L’Istat crede probabile una maggiore crescita economica rispetto a quanto previsto nel 2015 e 2016

Nell’eurozona è possibile un impatto del Quantitative Easing superiore al previsto (fonte Milano Finanza online del 8/4/2015)

L’Istat crede probabile una maggiore crescita economica rispetto a quanto previsto nel 2015 e 2016ultima modifica: 2015-04-08T16:20:30+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.