Legge di stabilità 2013 (manovra Monti ottobre 2012): il testo integrale in formato pdf

Il presidente del consiglio dei ministri Mario legge-stabilita-2013-testo-integrale-pdf-manovra-governo-monti-ottobre-2012.jpgMonti ci aveva promesso (più e più volte) che non ci sarebbero state altre manovre nel 2012… e invece eccoci qua a fare i conti con una nuova manovra finanziaria anche se sotto le mentite spoglie di “legge di stabilità 2013“.

Di fatto il provvedimento del governo sulla legge di stabilità del 2013 è a tutti gli effetti una manovra finanziaria correttiva che aumenta ulteriormente il carico fiscale sugli italiani (dallo 0,2% allo 0,4%) e che porterà ad una recessione del pil italiano di un altro 0,4-0,6%.

Purtroppo il governo Monti, anzichè tagliare su sprechi, inefficienze, costi folli della politica (comunale, provinciale, regionale e nazionale), spese militari (missioni e armamenti) e spese del clero, ha pensato bene di tagliare e tassare le tradizionali voci di sempre.

Il testo di legge

Puoi liberamente scaricare sul tuo dispositivo il documento in formato pdf direttamente da questo collegamento:

“Legge di stabilità 2013” (Governo Monti, ottobre 2012)

A seguire l’anteprima web del documento pdf:

I provvedimenti della manovra di ottobre 2012

Fra i provvedimenti più rilevanti di questa nuova manovra ci sono:

la riduzione delle aliquote Irpef

l’aumento delle aliquote Iva

– l’aumento della franchigia sulle detrazioni fiscali

– il tetto massimo sulle detrazioni fiscali

– la nuova tassazione del tfr per i dipendenti pubblici

– la nuova tassazione sulla liquidazione delle assicurazioni vita

– l’introduzione della tobin tax

rinnovo sine die accisa sui carburanti del terremoto in Emilia

– il pagamento della penale a Impregilo per la mancata partenza dei lavori del ponte sullo stretto (300 milioni di euro)

Il testo integrale della legge di stabilità 2013 varata dal governo Monti in ottobre 2012. Formato pdf scaricabile.

Legge di stabilità 2013 (manovra Monti ottobre 2012): il testo integrale in formato pdfultima modifica: 2012-10-14T13:43:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.