Nuova tassazione rendite finanziarie manovra economica agosto 2011: imposta del 20% su conti corrente, depositi, azioni e obbligazioni

nuova-tassazione-rendite-finanziarie-manovra-economica-agosto-2011-finanziaria-ferragosto-conti-corrente-depositi.jpg

La manovra finanziaria di agosto 2011 ha unificato il regime di tassazione di tutte le rendite finanziarie introducendo un’imposta unica del 20% su:

– plus valenze
– dividendi
– cedole
– interessi

provenienti da investimenti finanziari in:

– azioni
– fondi comuni di investimento
– etf
– etc
– covered warrant
– futures
– pronti contro termine
– obbligazioni
– conti di deposito (liquidi e vincolati)
– conti corrente bancari e postali
– libretti bancari e postali

Nello specifico la tassazione si eleva da 12,5% al 20% per gli investimenti in strumenti finanziari (obbligazioni, azioni, etf, pronti contro termine, …). Mentre si abbassa dal 27% al 20% per gli interessi su conti corrente, conti di deposito e conti postali.

 

Entrata in vigore

Il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziare entrerà in vigore dall’1 gennaio 2012.

Argomenti correlati

Manovra finanziaria agosto 2011: testo integrale del decreto legge 12-8-2011

Manovra finanziaria agosto 2011: i commenti dei lettori

Contributo di solidarietà lavoratori autonomi e dipendenti

Manovra finanziaria agosto 2011: i provvedimenti sulle pensioni

Elenco delle province cancellate dalla manovra di agosto 2011

I nuovi limiti sui libretti al portatore della manovra finanziaria 2011 bis

Patrimoniale 2011

Manovra finanziaria 2011: archivio notizie

Identica tassazione sugli investimenti in obbligazioni, azioni, conti di deposito, conti corrente e pronti contro termine a partire dal 1 gennaio 2011 come stabilito dalla manovra finanziaria di agosto 2011.

Nuova tassazione rendite finanziarie manovra economica agosto 2011: imposta del 20% su conti corrente, depositi, azioni e obbligazioniultima modifica: 2011-08-16T01:33:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Nuova tassazione rendite finanziarie manovra economica agosto 2011: imposta del 20% su conti corrente, depositi, azioni e obbligazioni

  1. Verranno colpiti soprattutto i piccoli risparmiatori ( che però sono tanti) che utilizzano prodotti finanziari per coprire l’inflazione reale, spesso equivalente agli ” interessi”. I grandi capitalisti hanno 1001 modi diversi per sfuggire a questa norma. Ennesima dimostrazione di come si munge il popolo da parte di una casta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.