Modello 69 2010: nuovo Mod. 69 registrazione contratto locazione affitto in vigore da 1/7/10

modello-69-registrazione-contratto-locazione-2010.jpgA partire dal 1° luglio 2010 la registrazione dei contratti di locazione e affitto deve essere effettuata attraverso il nuovo Modello 69.

Sempre a partire dal 1/7/10 lo stesso modello sarà utilizzato anche per registrare i contratti di comodato.

Il restyling del modulo 69 è stato realizzato dall’Agenzia delle Entrate per ottemperare alle disposizioni di legge stabilite all’art. 19 (comma 15 e 16) nel decreto legge n. 78 del 31/5/2010 (il decreto della celeberrima manovra correttiva 2010).

La principale novità del modulo è la comparsa del quadro D per l’inserimento dei dati catastali dell’immobile oggetto del contratto d’affitto.

Il debutto dei dati catastali nella registrazione dei contratti d’affitto e comodato è teso a far emergere gli “immobili fantasma” ossia le case di proprietà che non risultano al catasto e/o al fisco.

La mancata o errata compilazione del quadro D comporterà una sanzione compresa tra il 120% e il 240% dell’imposta di registro del contratto.

Modello 69 in vigore dal 1.7.2010

A seguire l’anteprima del Mod. 69 2010 per la registrazione dei contratti di locazione, affitto e comodato valido da giovedì 1 Luglio 2010:

Download Mod. 69

Puoi scaricare sul tuo pc il file in formato pdf del nuovo Modello 69 cliccando con il tasto destro del mouse sul seguente link e selezionando la voce “Salva destinazione…“:

Modello 69: registrazione contratto locazione dal 1/7/2010 – Agenzia delle Entrate: Mod.69

O in alternativa cliccando direttamente sul link e poi selezionando la funzione “Salva file“. Allo stesso modo è possibile visualizzarlo integralmente ed effettuare la stampa del documento.

Istruzioni compilazione Mod. 69

In questa pagina trovi il manuale per la compilazione del Modello 69 redatto dall’Agenzia delle Entrate:

Guida Mod.69: manuale d’istruzioni per la compilazione del Modello 69

Modello CDC

Unitamente al Modello 69 l’Agenzia delle Entrate ha predisposto il nuovo modello per la comunicazione dei dati catastali relativi alla risoluzione, cessione e proroga di contratti di affitto, locazione o comodato di immobili. In questa pagina puoi visualizzare, stampare e scaricare in locale il modello:

Mod. CDC 2010: comunicazione dei dati catastali

Provvedimento Agenzia delle Entrate

A seguire il testo integrale del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 25 giugno 2010 che approva l’addozione del nuovo Modulo 69 a partire da giovedì 1 luglio 2010:

Agenzia delle Entrate: provvedimento n° 83561 del 25.6.10 su registrazione di contratti d’affitto, locazione e comodato di immobili

Scarica, stampa o visualizza il nuovo Modello 69 2010 per la registrazione dei contratti di locazione, affitto e comodato in vigore dal 1 luglio 2010. Modulo 69/10 sanzioni per chi non inserisce i dati catastali dell’immobile.

Modello 69 2010: nuovo Mod. 69 registrazione contratto locazione affitto in vigore da 1/7/10ultima modifica: 2010-06-28T00:15:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

25 pensieri su “Modello 69 2010: nuovo Mod. 69 registrazione contratto locazione affitto in vigore da 1/7/10

  1. Salve, mi serve un aiuto. Devo affittare un appartamento mobiliato con contratto annuale che voglio regolarmente denunciare. Che criteri devo seguire? Come si compila il contratto, prima di andarlo a registrare? Devo fare una lista di tutto il contenuto della casa? AIUTATEMI. Ciao

  2. In un contratto transitorio di locazione ad uso abitativo, a due conduttori che sono andati via prima dello scadere del contratto ne subentrano contemporaneamente altri due, nel compilare il modulo F23 (sez. 5) vi è posto per un solo nominativo, come si può fare? D’altra parte la variazione di contratto è una e non credo che si debbano fare due F23 pagando il doppio.

  3. IN DATA 16 MAGGIO 2012 E’ SCADUTO IL CONTRATTO DI LOCAZIONE:SONO TENUTO A COMUNICARE O COMUNQUE A FARE QUALCOSA?ALTRO QUESITO:HO AFFITTATO UNA MIA PROPRIETA’ AD UNA COPPIA,LEI,EXTRACOMUNITARIA,LUI,COMUNITARIO.ENTRAMBI,NON POSSEGGONO IL CODICE FISCALE PERCHE’ NEI LORO PAESI NON ESISTE.L’AGENZIA DELLE ENTRATE,NON MI REGISTRA IL CONTRATTO PERCHE’ IL MOD. 69 RICHIEDE IL CODICE FISCALE DEL CONDUTTORE:COSA DEVO FARE?GRAZIE!(LUCA-ROMA)

  4. Buongiorno,sono proprietaria di un appartamento a Cagliari. Io ci abito ma essendo molto spazioso vorrei affittare una o due stanze che non utilizzo e condividere l’uso della cucina, della sala da pranzo e dei due bagni. Ci sarebbe già un lavoratore interessato ad una delle stanze in questione. Che tipo di contratto devo stipulare? Qual’è esattamente la procedura da seguire? Sono molto confusa perchè non è facile trovare informazioni esatte praticamente da nessuna parte. Potete aiutermi? Grazie, Marcella

  5. salve, dovrei registrare un nuovo contratto d’affitto i primi di dicembre. volevo sapere se all’uff. delle entrate è obbligo presentare anche il documento di “risparmio energetico” con tutta la documentazione. la mia casa è stata costruita nel 2003, essendo nuova, può essere esonerata da tale documento?

  6. devo affittare un immobile di proprietà di mia madre, dovendo ricevere io l’affitto non vorrei che pesasse a carico di mia mamma l’onere del pagamento delle tasse come possa fare? grazie

  7. @ Katia ha scritto venerdì, 15 luglio 2011Il contratto 4+4 si rinnova alle medesime condizioni a meno che nel contratto non sia specificatamente previsto diversamente. Meglio se il contratto è regolarmente registrato.Spero di esserti stata utile. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa di reciproco soccorso, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :)a presto, ciao!

  8. Mia madre (pensionata) vive in un appartamento da quasi 40 anni ha un contratto 4+4 in scadenza all’inizio del 2012.Il padrone di casa ha chiesto un aumento di circa 5% o 10%..Data la situazione di mia madre è legale chiedere l aumento dell affitto al rinnovarsi del contratto? se sì ( e mi auguro di no)di quanto?grazie

  9. Il proprietario di un unico appartamento dato in affitto a canone agevolato è costretto con queste complicanze chiedere consulenza di un commercialista. A questo punto meglio vendere l’appartamento. E che il Governo di arrangi a sistemare gli sfrattati !

  10. I piccoli proprietari con queste complicazioni per le quali dovrebbero ricorrere ad un commercialista, a questo punto fanno bene vendere l’unica casa data in affitto. E che il Governo si arrangi a trovare gli appartamenti per gli sfrattati !

  11. All’agenzia delle Entrate è possibile scaricare il nuovo modello 69 2011 (denominato: RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ), ora necessario oltre che per la registrazione anche per le risoluzioni anticipate, proroghe e cessioni.Quello in vigore dal 01/07/2010 è già obsoleto.Certo che invece di snellire le procedure fanno proprio di tutto per complicarle.

  12. Salve, ancche io mi sto perdendo nella giungla della burocrazia!!non sto riuscendo a capire l’iter esatto per la stipula e registrazione di un contratto di locazione, leggo in giro anche che se ci sono clausule non osservate si salta anche un eventuale rimborso spese sulla dicvhiarazione dei redditi e non vorrei sbagliare!!!l’immobile si trova nel comune di zafferana etnea (bel posto!) ma la locataria mi sembra poco onesta.quale e l’iter da seguire?e le spese?vi ringrazio antuicipatamente dell’aiuto eventuale e speero in futuro di poter aiutare anche io con la mia diretta esperienza qualcun altro!!VINCENZO

  13. @ Melita ha scritto giovedì, 17 marzo 2011Ciao Melita, certo che si può fare è sufficiente indicarlo nel contratto che andrai a depositare all’ufficio di registro. In caso di comodato d’uso i costi non sono molto alti perchè l’ammontare dell’affitto è zero. In sostanza ci sono solo i costi dei bolli (qualche decina di euro in funzione della lunghezza del contratto).Come ho scritto ad Anna, appena ho un momento di tempo cerco la pagina web con tutte le istruzioni e il dettaglio analitico dei costi di registrazione.Nel frattempo ricorda che nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: dai una mano anche tu a un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda 🙂 grazie, ciaoNicoletta S

  14. @ anna ha scritto mercoledì, 23 marzo 2011Ciao anna, le spese di registrazione di un contratto di locazione spettano in solido ad entrambi: Locatario e conduttore. In generale vengono divisi a metà. Tuttavia credo che nel contratto puoi anche specificare differentemente. L’ammontare è in percentuale del valore annuale della locazione inoltre ci sono i bolli da apporre sulle pagine del contratto. Appena ho un momento di tempo ti cerco la pagina web con tutte le istruzioni e il dettaglio analitico dei costi di registrazione.Nel frattempo ricorda che nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: dai una mano anche tu a un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda 🙂 grazie, ciaoNicoletta S

  15. ciao volevo farvi qualche domanmda sui contratti di locazione…..volevo sapere se era possibile registrarne uno con una durata inferiore di 4 ann.inei contratti fatti per una durata di anni 4 l’inquilino può lasciare prima di quel periodo l’abitazione,per motivi personali,per esempio l’acquisto altrove di un immobile?le spese di registrazione a quanto ammontano?a chi spetta pagare la somma?grazie

  16. Mia figlia mi concederebbe in comodato d’uso la sua casa per tutta la durata della mia vita. Si può fare. Cosa devo fare per registrare il contratto e quanto bisogna pagare per la registrazione? Grazie.

  17. Mia madre vive in un appartamento da 37 anni ha un contratto 4+4 .La padrona di casa ha chiesto un aumento di circa 75 Euro quando il contratto 4+4 si e’ automaticamente rinnovato.E’ legale chiedere l aumento dell affitto al rinnovarsi del contratto e’ di quanto?grazie

  18. Ci mancava anche il modulo nuovo !Io tengo la gestione di due palazzine : con questa trovata devo riprendere in mano tutta la modulistica e vedere le differenze con i contratti vecchi ! Almeno due giorni di lavoro buttati via. Ma si puo’?

  19. Anche io stesso caso, con contratto di locazione 4 piu’ 4, (contratto del 2004) quindi per il settimo anno, in occasione del pagamento dell’inposta della tassa di registro annuale al 2%, dovro’ o non dovro’ presentare all’Ufficio delle entrate il modello CDC ?

  20. Vorrei sapere se in un contratto di locazione 4 piu’ 4, gli anni dopo il quarto sono da considerare proroga o, se siconsidera proroga il periodo dopo gli otto anni se si decidesse di continuare la locazione dopo detto periodo. Nel mio caso visto che il 10 di ottobre dovro’ pagare la tassa di registro del 2% per il sesto anno (contratto del 2005) dovro’ o non dovro’ presentare all’Ufficio delle entrate un modello; se si quale?

  21. Vorrei sapere se in un contratto di locazione 4 piu’ 4, gli anni dopo il quarto sono da considerare proroga o, se siconsidera proroga il periodo dopo gli otto anni se si decidesse di continuare la locazione dopo detto periodo. Nel mio caso visto che il 10 di ottobre dovro’ pagare la tassa di registro del 2% per il sesto anno (contratto del 2005) dovro’ o non dovro’ presentare all’Ufficio delle entrate un modello; se si quale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.