Rimborso detrazioni spese mediche 730 2010: farmaci, parafarmaci, omeopatici, generici, etici, dietetici, integratori, …

Su gentile richiesta di alcuni nostri lettori riporto le linee guida per ottenere il rimborso, mediante il Modello 730/2010, delle spese mediche relative all’acquisto di prodotti farmaceutici:

Rimborso annuale: le spese mediche affrontate nell’arco dell’anno possono essere rimborsate attraverso la denuncia dei redditi dell’anno successivo. Ad esempio le spese mediche fatte nel 2009 possono essere rimborsate con la denuncia dei redditi 2010.

Detrazione: il rimborso delle spese mediche avviene sottraendo dall’importo delle tasse da pagare l’importo del rimborso a cui si ha diritto. Tale meccanismo è definito detrazione.

Percentuale detraibile: non è possibile detrarre per intero le spese mediche ma solo il 19% di tutte le spese mediche affrontate nell’anno.

Franchigia: la detrazione delle spese avviene solo per somme superiori a 129,11 Euro.

– E’ possibile acquistare in farmacia i seguenti prodotti farmaceutici: farmaci, parafarmaci, omeopatici, generici, etici, dietetici, integratori, medicazioni.

Non tutti i prodotti venduti in farmacia sono rimborsabili: parafarmaci, integratori alimentari, medicazioni, prodotti e integratori dietetici non sono rimborsabili.

– Solo i farmaci sono rimborsabili: gli unici prodotti medici rimborsabili in denuncia dei redditi sono i farmaci.

Codice a barre Minisan: puoi distinguere un farmaco dagli altri prodotti farmaceutici grazie al codice a barre alfanumerico denominato Minisan.

Codice di un farmaco: il codice Minisan di qualsiasi farmaco (dunque rimborsabile) inizia con A0 come ad esempio il codice a barre A004763037 dell’aspirina riportato nella foto qui sotto.

rimborso-detrazione-spese-mediche-farmaci-codice-minisan.jpg

Codice di un parafarmaco: il codice Minisan dei parafarmaci (dunque non rimborsabili) inizia con A e prosegue con un numero diverso da 0 come ad esempio il codice a barre A902281120 del parafarmaco nella foto a seguire.

spese-mediche-farmaci-non-rimborsabili-codice-minisan.jpg

Unica eccezione agli integratori dietetici non rimborsabili sono i prodotti dietetici per celiaci e nefropatici che sono regolarmente detraibili.

Infine a seguire l’elenco dei prodotti “medicali” che possono essere venduti in farmacia e di cui puoi chiedere la detrazione fiscale:

Aerosol

Misuratore di pressione

Occhiali premontati

Carrozzelle per disabili

Scadenza Mod. 730 10

Tutte le scadenze del 2010 relative al modello 730 le trovi su questo post:

Dichiarazione dei redditi 2010: scadenze e termini di presentazione del modello 730

Modello e guida alla compilazione del 730 10

In questa pagina trovi il modello e istruzioni per la compilazione del Mod. 730/2010.

Esenzioni irpef 2009 e 2010

In questo articolo trovi le soglie di reddito esente dalla tassazione Irpef valide sia per i redditi percepiti nel 2009 che nel 2010: esenzioni Irpef 2010.

Utili risorse fiscali

Scaglioni e aliquote Irpef 2009 per il modello 730/2010

Archivio Modello 730/2010

Archivio Dichiarazione dei Redditi 2010

Archivio Modello 730/2009

Scaglioni e aliquote Irpef 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2008

Archivio Irpef

Il ravvedimento operoso

Archivio risorse fiscali

Quali farmaci sono rimborsabili in denuncia dei redditi? In che misura? Per quanto tempo? Importo minimo e massimo rimborsabile? Farmaci omeopatici, generici, etici, dietetici, integratori, con prescrizione e senza prescrizione, …

Rimborso detrazioni spese mediche 730 2010: farmaci, parafarmaci, omeopatici, generici, etici, dietetici, integratori, …ultima modifica: 2010-05-10T00:35:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

104 pensieri su “Rimborso detrazioni spese mediche 730 2010: farmaci, parafarmaci, omeopatici, generici, etici, dietetici, integratori, …

  1. a settembre 2011 mamma è deceduta. Ora ho x caso scoperto che le spese funerarie potevano essere rimborsate con la dichiarazione dei redditi del 2012. Purtroppo nn lo sapevo e non ho portato al caf la documenazione di tali spese, ma solo le mie mediche, avendo diritto almeno per queste al rimborso. Posso fare ancora qualcosa per il recupero delle spese funebri ? A proposito del rimborso delle spese sanitarie, questo mi era dovuto sulla busta paga, ma ad oggi, 27 sett., il mio datore non ha ancora provveduto a darmelo. Come devo comportarmi? grazie

  2. purtroppo molto spesso le persone con i precompilati invece sbagliano semplicemente casella. E allora come si fa??@crucca82: si le spese veterinarie si possono scaricare. Hanno una franchigia di 129 euro, e puoi scaricare fino ad un massimo di 387,34.Cosa puoi scaricare? Le fatture del veterinario e i farmaci veterinari.

  3. ciao a tutti, avrei una domanda in merito a questo argomento. Ho sentito dire che ora anche le spese veterinarie possono essere rimborsate, sapreste spiegare cosa e come sarebbe possibile?grazie a tutti

  4. @valentina Vale i CAF dovrebbero sapere che le persone invalide al 100% o con 104/3.3 sono esenti dal contributo al SSN (ticket). Fanno le pratiche di invalidità e tutto quanto ne consegue tutti i giorni. Nel caso di Milena mi sembra evidente, qui si parla tanto di semplificazione da parte del governo e poi i CAF trovano sempre problemi. Questo non fa altro che confermare quella che è la mia personalissima convinzione: In passato alcuni CAF hanno fatto mageggi con i 730 di amici ed adesso hanno tanta paura di scrivere mezza dichiarazione.Non puoi chiedere se è esente per patologia una persona che ha 100% inv o 104, lo prevede anche la nuova norma di esemplificazione fiscale di Monti. Adesso contestiamo anche il dato di fatto, e fino a ieri sti CAF cosa hanno controllato, o meglio ma le norme le conoscono???

  5. Avrai gia letto quanto ho scritto, ultimamente ho notato molti CAF contrariati dalle dichiarazioni fatte autonomamente e non si assumono responsabilità. Comunque ti consiglio di provare ad un altro CAF. Per quanto attiene le detrazioni come ti ho scritto le spese mediche per familiari non a carico per la parte eccedente l’imposta puo essere scaricata nella riga E2 del 730 di un familiare. Devi dire al CAF che si devono leggere le istruzioni, diversamente gli dici tanto il 730 non lo certificate ma è un precompilato e quindi voi non fate alcun accertamento in merito. I problemi sono tuoi e dell’agenzia delle entrate.

  6. grazie Gianni per il tuo suggerimento, ma al patronato mi hanno detto che non era possibile senza tanti chiarimenti. Ho insistito ma sono stati molto evasivi e non ho capito. Puoi spiegarti tu come funziona ? Ti ringrazio

  7. Vorrei sapere se esiste un modo per scaricare le spese terapeutiche di mia moglie poiché il suo reddito imponibile supera euro 2840,51 e non può essere a mio carico..Non posso fare un M.730 per lei in quanto non ha detrazioni irpef. Grazie

  8. Puoi usufruire delle detrazione in E2, la parte eccedente la metti sul tuo 730.Sperando che il prox anno abbia un reddito più alto, ti consiglio di far fatturare alcune delle spese mediche direttamente a te o tuo marito, cosi baypassi il problema.FONTE MANUALE 730 AGentrate:Spese sostenute per familiari non a caricoLe spese sanitarie sostenute nell’interesse dei familiari non a carico, affetti da patologie che danno diritto all’esenzione dalla partecipazionealla spesa sanitaria pubblica (ticket), danno diritto alla detrazione per la parte che non trova capienza nell’imposta dovuta dal familiarenon a carico (v. istruzioni del rigo E2).

  9. mio figlio nell’anno 2011 è stato sottoposto ad intervento odontoiatrico,le fatture sono intestate a lui anche se sostenute da noi genitori .nel 730 non possono essere detrarre dal reddito perchè fiscalmente non più a carico per aver conseguito un reddito nell’anno superiore a quello previsto a seguito di contratto di lavoro con inizio ottobre .Mi chiedo se con la dichiarazione del suo 730 potrà beneficiare in più anni la detraibilità del 19% sulla somma delle fatture mediche dal momento che l’irpef sostenuta è inferiore al rimborso spettante.grazie per il cortese riscontro e mi congratulo per il vostro grande contributo mariarosaria

  10. Se hanno 104 riconosciuta grave puoi inserire le spese nella dichiarazione di un familiare entro il 3 grado anche se non sono a carico fiscalmente.Comunque al di sotto dei 6 mila non sei obbligato ma comunque puoi far fare il 730 per recuperare le spese.Migliore cosa fare gli scontrini medici in carico a te o tuo marito che sicuramente riceverete un beneficio economico di detrazione maggiore (aliquote superiori).

  11. Vivo con i miei due suoceri invalidi al 100% tutti e due e con pensione minima per entrambi. Non pagano Irpef perchè il lordo annuale è di circa 6 mila euro e quindi non fanno alcuna denuncia dei redditi. E’ previsto che le loro spese mediche (alquanto sostenute data l’età e le patologie) possano essere inserite nella denuncia dei redditi mia o di mio marito (figlio)?Grazie per la risposta

  12. Grazie Libero ricercatore…. era cosi bello quando andavi dal sosituto di imposta e portavi solo il modulo… Adesso numerose strutture pubbliche e l’Inpdap hanno rifiutato di fare da sostituto e bisogna andare dai CAF. Ma avete visto le pubblicità da tutte le parti??? Ma per i servizi pubblici non ne avevo mai visto, i CAF (pagati dallo stato) sembrano tante autolinee in regime di liberalizzazione che fanno offerte e sconti per i viaggi.IL problema che sta emergendo in questa liberalizzazione del mercato dei CAF è la totale improvvisazione ed impreparazione di alcuni soggetti…. Fate la stessa domanda a diversi CAF e all’Agenzia dell’Entrate e riceverete risposte diverse.

  13. Ho notato che quest’anno i CAF stanno facendo un ostruzionismo assoluto, sembrano i paladini di giustizia dell’Agenzia dell’Entrate!!!! Ma lo scorso anno dove stavano?? A fare la dichiarazione agli amici loro mettendo dentro le fatture di altri???Comunque fai una autocertificazione che conservi tutte le prescrizioni mediche, non sei tenuto a presentarle. (Ovviamente la dovrai presentare in caso di accertamento).

  14. Ho fatto due sedute di osteopatia e di ozonoterapia.Al caf mi dicono che non possoscaricarle dal mod.730 perchè non fatta in seguito ad una prescrizione medica.L’anno sorso le sedute di ozonoterapia le ho scaricate regolarmente senza che presentassi nessuna richiesta medica.Il caf sbaglia o sono io che sbaglio.Gradirei una vs.risposta in tempi brevi.Grazie Gianfranco

  15. Presumo che tu parli dell’intervento di riduzione della miopia che molti non voglio fatturare perche cosiderato intervento estetico e non scaricabile (e quindi meglio farlo a nero). Secondo le istruzioni tutti gli interventi finalizzati a migliorare le condizioni di vita sono scaricabili. Quindi premesso che fatturare è un dovere e un obbligo indipendentemente dallo scarico bisogna dimostrare di avere un miglioramento. Io lo inserirei senza problemi.

  16. Chiedo cortesemente lumi se l’intervento chirurgico di laser terapia ( lasik) agli occhi può essere detraibile e,se così fosse, in quale misura. Grazie della gentilezza, attendo fiducioso una risposta.

  17. IL 730 non prevede che devi necessariamente presentare le ricevute, ma vanno conservate a richiesta dell’agenzia delle entrate. Infatti i sostituti di imposta non richiedono alcuna documentazione a corredo del 730. I caf in genere accettano anche le autocertificazioni sulla spese e quindi non posso rifiutarsi di accettare i 730 dove è il cotribuente che consegna il materiale a corredo. Infatti i 730 si consegnano ai caf che li caricano nel sistema e non fanno altro con un corrispettivo pagato dall’agenzia dell’entrante. Diverso è il 730 certificato dal CAF che per un contributo di 30 €uro viene “convalidato”. In questo caso il CAF entra nel merito delle fatture allegate e certifica che il 730 è regolare, cosi facendo eventuali accertamenti ricadono sul CAF e non sul cotribuente. Molti CAF non solo si fanno pagare per il 730, dicono che è tutto ok e non lo certificano neanche. Dicono che è tutto Ok ma poi se chidete di certificarlo fanno spalluccie… provate.

  18. Le istruzioni del mod 730 prevedono che bisogna allegare le fatture per spese di analisi mediche ecc, ma non specificano che esse debbano essere accompagnate dalla richiesta del medico. Il CAF mi ha respinto le fatture per analisi presso laboratori privati non corredate da tale richiesta. E’ corretto?

  19. Attenzione quando andate ai CAF, il servizio è gratis. Gia prendono i soldi dall’agenzia dell’entrate per ogni 730 che ritirano e poi pretendono anche il resto dai contribuenti?? I 30 euro si pagano solo per i 730 certificati dal CAF. A me ogni volta mi fanno una marea di storie sul 730 compilato da me dicendomi che è pieno di errori e poi quando gli dico vabbe’ me lo faccia lei, mi chiedono dai 15 ai 40 €uro e non lo certificano neanche. Sono andato da 4 diversi CAF lo scorso anno con la stessa dichiarazione e 4 versioni diversi di commenti (questo si questo no questo forse….).

  20. Scusate, riguardo il 730-2012 (redditi 2011) avrei bisogno di un consiglio: so che si possono detrarre gli apparecchi per aerosol.. ma con prescrizione medica. L’anno scorso infatti ci ho rimesso la detrazione su un apparecchio da collegare all’aerosol per questo motivo (scontrino regolare ma mancava prescrizione)… Visto che avevo comprato anche l’apparecchio aerosol l’anno successivo, sapendo questo mi sono fatta fare, anche se successivamente all’acquisto (ma con data corretta) la ricetta dalla pediatra. Ora però mi sono accorta che sullo scontrino manca il codice fiscale di mio figlio…! Secondo voi me lo passeranno o anche quest’anno ci rimetto la detrazione? C’è la ricetta ma sullo scontrino non c’è il codice fiscale (si capisce dallo scontrino che è un apparecchio per aerosol)… Voi cosa ne pensate?Grazie in anticipo…Daniela

  21. Vorrei sapere se e possibile rimborsare delle speise mediche per intervento di scoliosi della bambina 14 anni se questo viene fatto in Svizzera perche e menoinvasivo.

  22. Buongiorno, la mia dermatologa mi ha prescritto dei parafarmaci, abbastanza costosi, che dovrò assumere ogni mese, dato che ho la ricetta bianca del medico di base, posso detrarli se allego la ricetta allo scontrino?specifico che sulle istruzioni del modello 730, 2011, in appendice alla pag. 63 viene specificato che sono detraibili le: “prestazioni rese da un medico generico (comprese le prestazioni reseper visite e cure di medicina omeopatica)”. Vi ringrazio dell’aiuto, cordiali saluti

  23. Salve a tutti…ho un’attività commerciale e pochi giorni fa nel sistemare alcune cose ho ritrovato delle fatture risalenti al 2010 che non ho registrato, posso ancora scaricarle? Grazie a tutti

  24. salve e la prima volta che vi contatto,e volevo esporre un problema.Nella mia busta paga mi trovo il coniuge a carico da gennaio a settembre e adesso mia moglie ha trovato lavoro dove il suo reddito passa le famose 2850,00 chiedevo un paio di cose,la prima devo rimborsare tutti i soldi del coniuge a carico da gennaio a settembre? perche’ dal mese di ottobre non c’e’ lo piu’.La seconda e vero che tutti gli scontrini con il suo codice fiscale e le rispettive visite mediche non posso scaricarle nel 730 visto che lei penso che non paga irpef e il suo reddito e di poco piu’ di 2850,00 oppure posso scaricarle in un altro modo? Grazie della cortese collaborazione,Cordiali saluti johnny

  25. ciao io sono un impiegato e faccio il 730 ancora sto in casa con i miei genitori impiegati ma non fanno il 730 i suoi scontrini con il corrispondente codice fiscale posso aggiungerli al mio 730? oppure per fare questo e obbligatorio metterli a carico se si cosa succede? grazie aspetto vostre notizie.

  26. sono invalido civile,e prendo la pensione di vecchiaia al minimo,mi hanno prescrittole protesi dentaria completa,e quella acustica,ma non mi è stata concessa alcuna detrazione,perchè sono esente dal presentare il modello 730,ma invio solo il cud.Inoltre vorrei sapere,per malattie croniche come artrosi con stenosi sia cervicale che lambare,stato ansioso depressivo,sotto controllo del cim,e mloti farmaci li debbo pagare,c’è un sistema per ovviare a questi inconvenienti? grazie

  27. sono invalido civile,e prendo la pensione di vecchiaia al minimo,mi hanno prescrittole protesi dentaria completa,e quella acustica,ma non mi è stata concessa alcuna detrazione,perchè sono esente dal presentare il modello 730,ma invio solo il cud.Inoltre vorrei sapere,per malattie croniche come artrosi con stenosi sia cervicale che lambare,stato ansioso depressivo,sotto controllo del cim,e mloti farmaci li debbo pagare,c’è un sistema per ovviare a questi inconvenienti? grazie

  28. sono invalido civile,e prendo la pensione di vecchiaia al minimo,mi hanno prescrittole protesi dentaria completa,e quella acustica,ma non mi è stata concessa alcuna detrazione,perchè sono esente dal presentare il modello 730,ma invio solo il cud.Inoltre vorrei sapere,per malattie croniche come artrosi con stenosi sia cervicale che lambare,stato ansioso depressivo,sotto controllo del cim,e mloti farmaci li debbo pagare,c’è un sistema per ovviare a questi inconvenienti? grazie

  29. salve, volevo sapere se gli scontrini farmaceutici, visite e interessi del mutuo,oppure assicurazioni sulla vita; si possono scaricare (o come funziona) se il reddito dell’anno in questione (2010) è basso? ovvero ho sentito dire che c’è una soglia di reddito che puo’ variare di anno in anno, se sei piu’ alto paghi una percentuale di tasse in piu’ sulla differenza, se sei piu’ basso paghi comunque le tasse per una quota fissa, e siccome il reddito è sotto questa soglia non riesci a detrarre le spese sostenute in quell’anno…è vero? spero di essermi spiegato, saluti e grazie

  30. Salve,Vorrei una delucidazione:Nell’ultimo 730, ho riscontrato di avere diritto ad un rimborso spese mediche di circa 600 €. Il mio datore di avoro mi stà rimborsando 50 € al mese, perchè sostiene che questi soldi a lui vengono versati dall’imps in questa cifra mensile. Ho visto che i rimborsi di mio marito e alcuni amici sono stati addebitati PER INTERO, nelle buste paga di luglio. Vorrei sapere, visto che il mio datore di lavoro non è altro che un parassita, ladro evasore delinquente, se è possibile, o se mi stà truffando…Grazie, Paola.

  31. Buongiorno, vorrei cortesemente sapere se il rimborso del 730 l’azienda che è il sostituto di imposta può decidere ( albitrariamente ) di rimborsarne una quota in luglio e la rimanenza inserirla in buste paga successive come rimborsi ulteriori alla busta stessa. Grazie

  32. @ angelo52 ha scritto martedì, 14 giugno 2011purtroppo il sistema di detrazioni fiscale delle spese mediche funziona così, che dire angelo52, hai ragione chi ha meno è meno aiutato dallo stato. E’ assurdo ma questo è quello che i nostri politici sono riusciti a fare in 60 anni di repubblica.

  33. sono in cassa integrazione da due anni ,mia moglie ha una pensione di invalida civile ho ricevuto il cud con una detrazione irpef di 36 euro ho l’abitazione di proprietà al 50% con mia moglie e mia moglie un terzo dell’abitazione della mamma il caf mi ha redatto il 730, avevo spese sanitarie per 1100 euro,ma ho ricevuto un rimborso pari a 36 euro perchè l’irpef è basso è possibile che non si possa avere un rimboro? e la lotta all’evasione fiscale? io a questo punto se mi è possibile evito di farmi fare le fatture dai medici visto che poi mi trovo in una situazine di disagio

  34. Vorrei sapere se il medicinale omeopatico Adjuvant Plus è riconosciuto tra i farmaci detraibili dal 730. Il farmaco è stato acquistato a San Marino perchè in Italia non si trova. E’ sufficiente l’autocertificazione se lo scontrino non riporta il codice fiscale? grazie,mirco

  35. In riferimento alla opzione di scelta del pagamento della cedolare secca sugli affitti degli immobili ed in particolare ai vantaggi e svantaggi derivanti da questa scelta, la domanda è questa: se opto per la cedolare secca posso ancora detrarre il 19% delle spese mediche ? Grazie in anticipo

  36. vorrei sapere a cosa si va incontro se non si è in possesso del documento (fattura nel mio caso) della spesa sostenuta da portare in detrazione e indicata nel 730.

  37. visto che ho trovato un sito adatto vorrei chiedere perchè per alcuni farmaci il prezzo non è stampato sulla confezione? a volte vorrei farmi il conto di quello che pago ma non conoscendo i prezzi non mi è possibile. Qualcuno mi sa dare una risposta? Grazie

  38. cercavo i farmaci deducibili grazie ho trovato la risposta, però qunti soldi spediamo per le malattie e solo le briciole ci vengono rimborsati.

  39. Scusate, qualcuno sa dirmi dove inserire la detrazione per l’acquisto di occhiali (da vista, naturalmente) perchè nel “quadro E” c’è di tutto ma non si parla di protesi e il dubbio se inserire la spesa da detrarre unitamente alle spese sanitarie o alle “altre spese” mi ha bloccato. Chiedo a quell’anima santa che mi risponderà di dirmi anche se l’importo delle spese sanitarie va indicato già al netto della franchigia di 129,.. Ringrazio tutti di cuore e farò il possibile per aiutare qualcun’altro più sprovveduto di me.

  40. Ho letto che i portatori di handicap e gli invalidi o i propri familiari non sono soggetti alla franchigia di 129,11 euro. Corrisponde al vero? Se si come fare perchè venga riconosciuta? C’è un rigo sul 730 dove annotare questa situazione?

  41. Buondì a tutti!Avrei bisogno di qualche delucidazione circa le spese sanitarie che si possono detrarre nel 730. Ho un ticket per una visita dermatologica, una visita dall’oculista e la relativa fattura per gli occhiali. Nel rigo E1 punto 2 si mette l’importo totale delle spese sostenute, ma circa la fattura devo inserire solo l’imponibile o il totale comprensivo di iva? Sulla ricevuta dell’oculista mi son accorta di non aver mai apposto la marca da bollo di 1,81 (la visita è costata 80,00 euro e poi è segnato il bollo di 1,81). Ora, sicuro l’1,81 euro non viene inserito nel rigo E1, ma se allego la documentazione con una marca da bollo comprata un anno e due mesi dopo la visita mi arriva a casa una multa? Quanto mi costerebbe? Grazie in anticipo.

  42. sono invalido civile con percentuale dell’80%.Con visita medica per rinnovo patente, mi è stata assegnata la patente speciale, per cui ho dovuto acquistare una autovettura con cambio automatico.Chiedo cortesemente se ho diritto ad agevolazioni fiscali nella presentazione del mod.730/2011

  43. Volevo segnalarvi un documento molto utile per la dichiarazione 730/2011 che ho trovato in rete:http://www.cafclaai.it/public/730/Guida_visto_conformita_2011.pdfIn particolare per coloro che si stanno scervellando nel calcolo delle detrazione delle spese mediche quando si paga un contributo annuale a casse assistenziali private, a pag.9 c’è una spiegazione chiara del calcolo proporzionale da eseguire. L’unica cosa che non spiega è in quale casella del 730 inserirlo. Io ho usato il solito rigo E1 assimilandolo ad una qualsiasi spesa medica. Supercoach

  44. Volevo fare una precisazione per quanto riguarda la franchigia nella detrazione delle spese mediche (domanda di Rocco del 10 Marzo e risposta di Lady N).Per quanto ne so, la franchigia va applicata PRIMA del calcolo del 19%, in quanto è la somma sulla quale NON potrà esssere applicata la detrazione. Nell’esempio citato se si hanno spese sanitarie per 800 Euro, il calcolo da fare è 800-129 = 671 Euro . Su questi 671 si applicherà una detrazione del 19%, ovvero 127,49 Euro di risparmio sulle tasse.Ciao, Supercoach.

  45. Volevo fare una precisazione per quanto riguarda la franchigia nella detrazione delle spese mediche (domanda di Rocco del 10 Marzo e risposta di Lady N).Per quanto ne so, la franchigia va applicata PRIMA del calcolo del 19%, in quanto è la somma sulla quale NON potrà esssere applicata la detrazione. Nell’esempio citato se si hanno spese sanitarie per 800 Euro, il calcolo da fare è 800-129 = 671 Euro . Su questi 671 si applicherà una detrazione del 19%, ovvero 127,49 Euro di risparmio sulle tasse.Ciao, Supercoach.

  46. Salve, ho preparato il 730 per i redditi del 2010, con il programmino Tax online, quando sono andato a fare il calcolo della cifra che mi aspettava mi sono accorto che mancavano circa 150 euro dalle spese che ho dichiarato, e che il rimborso che mi aspettava era 359 euro stessa cifra dell’IRPEF pagata nel 2010, la mia domanda è:e giusto che viene rimborsata al massimo la cifra pagata come IRPEF?? e se così fosse posso recuperare i 150 euro non rimborsati l’anno successivo.Grazie a chiunque voglia rispondermi.

  47. Vorrei una delucidazione su un problema,visto che ho raccolto pareri discordanti.Ho ricoverato mi mamma 77 anni invalida al 100% in una struttura tipo casa di riposo e riabilitazione, ora è tornata a casa, mi hanno rilasciato un modulo dove viene chiaramente distinta la cifra che ho pagato per spese mediche e quella per la retta ospedaliera.La mia domanda è, posso portare a datrazione nel 730 di mia mamma pensionata,con relativo rimborso,la somma totale delle spese mediche ,o mi rimborseranno solo il 19% ???Ringrazio e porgo cordiali salutiAlessandro

  48. Nel 2008 sul mio cud non e stata calcolata la detrazione fiscale per figli a carico(620 euro)mi sono rivolto al caf e qui mi hanno fatto fare il modello unico che è stato successivamente integrato nella dichiarazione dei redditi (mod 730)del 2009 .Il 12 marzo del 2011 ho ricevuto una raccomandata dell agenzia delle entrate nella quale vogliono la restituzione delle 620 euro piu le varie sanzioni per un totale di 753 euro.Ho chiesto spiegazioni mi hanno risposto che loro non hanno ricevuto nessuna trasmissione telematica del modello unico del 2008 da parte del caf e che devo pagare la suddetta sanzione entro un mese.Al caf mi hanno detto che probabilmente ce stato un problema nella trasmissione.Io sono costretto a pagare, come posso essere tutelato o risarcito ?Ringrazio chiunque possa darmi qualche suggerimento o consiglio.

  49. Ciao Ferdy,so che il luogo non è quello giusto e mi spiace, ma non riesco a trovare una pagina dove si parli della mia questione. Ti specifico che i miei 6000 euro circa sono lordi, ovvero quelli che risultano dal Cud. Ho quindi diritto ad una qualche forma di rimborso? Grazie per la cortesia

  50. Ciao Rocco, in effetti non è su questo articolo che si danno informazioni su tutti i rimborsi fiscali… comunque sia per poter rispondere alla tua domanda occorre che ci precisi se i 6.ooo euro che hai preso in un anno sono netti o lordi ;)Lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciao

  51. @ Rocco ha scritto giovedì, 10 marzo 2011Ciao Rocco, la tua domanda non è per nulla banale 🙂 Tuttavia l’articolo spiega abbastanza bene che la franchigia sulle spese mediche si riferisce all’importo su cui non è possibile chiedere il rimborso. Per cui è possibile chiedere il rimborso solo se la spesa totale supera la franchigia ed è rimborsabile solo l’importo che si ottiene da ((spese mediche totali) – Franchigia).Nel caso del tuo esempio il calcolo corretto è: 19% di 800 euro – 129 euro di franchigiaSpero di esserti stata utile, a presto, ciao!Lady N.PS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare 🙂 grazie

  52. Dimenticavo un’altra richiesta, anche se c’entra poco con questa pagina: su internet ho letto che i co.co.pro (o co.co.co) hanno diritto a dei rimborsi. Io sono un collaboratore e guadagno circa 6000 euro annui, ed è il mio unico reddito. Ho diritto a qualche rimborso?

  53. Salve,io volevo un’informazione banale. Quando si parla di 129 euro di franchigia, ci si riferisce al 19% o alla somma delle spese mediche. Ad esempio, se io ho 800 euro di spese mediche da scaricare, riceverò 23 euro (ovvero solo il 19%, 152euro-129 euro di franchigia) oppure 127,49 euro (il 19% di 800 euro-129 euro di franchigia)? Grazie per la cortesia!Rocco

  54. @ annamariamic ha scritto lunedì, 07 marzo 2011uhm cara annamariamic… la questione è controversa. Il medicinale che dai al tuo cane non risulta fra i farmaci, e per i parafarmaci quelli sicuramente detraibili sono solo i prodotti dietetici per celiaci e nefropatici. Per cui in teoria il parafarmaco EPATO 1500 PLUS non dovrebbe essere rimborsabile. Tuttavia puoi telefonare alla sede italiana della casa farmaceutica che lo produce o che lo commercializza in italia. Loro ti sapranno dire se è rimborsabile e secondo quale disposizione di legge lo è.A quel punto vai dal tuo CAF con l’articolo di legge e il codice minisan del tuo farmaco e vedrai che non potrà più rifiutarsi di detrartelo 🙂 Tuttavia sino a quel momento il CAF ha le sue ragioni per non accettare il rimborso, perchè in effetti non risulta nella lista dei parafarmaci detraibili.Spero di esserti stata d’aiuto, a presto, ciao!Milena PS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare 🙂 grazie

  55. L’anno scorso trovai su internet l’informazione di deducibilità del parafarmaco EPATO 1500 PLUS, cod. a barre: 8 009722000895 che serve ad aiutare il fegato rovinato dalla continua assunzione del Gardenale, che è un medicinale per epilettici.Ne vorrei la conferma se possibile per insistere con il Caf che mi prepara il 730.Il parafarmaco di cui sopra lo acquisto per uso veterinario: il mio cane soffre di epilessia.

  56. @ liliana ha scritto lunedì, 07 marzo 2011Sì liliana, puoi utilizzare tranquillamente gli scontrini in cui vi sono sia farmaci che parafarmaci, chiaramente puoi mettere in detrazione solo i primi :)Ricorda di fare una fotocopia dello scontrino, perchè è carta chimica che scolora e se non è leggibile ti può essere contestato in caso di accertamento.Spero di esserti stato d’aiuto, ricorda di girare il favore a un’altra persona della nostra comunità. Il reciproco aiuto è il motore di questo blog, ciao :)Ernesto

  57. Salve sono da Torino, e sono a carico di mio marito , presentiamo regolarmente la domanda per il recupero delle spese medice e medicine, ma giorni fa mi sono accorta di aver dimenticato di presentare l’anno scorso delle fatture con delle cure mediche e medicine del 2009.la mia domanda è se in qualche modo posso ancora scaricare questa spesa.Vi ringrazio anticipatamente.Sra Nora.

  58. @ Pisoloboy ha scritto mercoledì, 05 gennaio 2011Ciao Pisoloboy, a me non risulta che sia possibile recuperare spese precedenti all’anno relativo alla dichiarazione dei redditi. Dove hai trovato questa notizia? La voglio verificare personalmente…

  59. Ho sentito dire che si possono detrarre le spese mediche della moglie non a carico in quanto pensionata al minimo Inps e recuperare anche anni precedenti al 2010.E’ vero? Grazie per una eventuale risposta.

  60. Ciao Angela, ti confermo che tutti gli interventi medico-chirurgici sono parzialmente detraibili qualora non si utilizzi il sistema previdenziale pubblico (ossia non si passi per la mutua). per ottenere la detrazione delle spese mediche 2010 è sufficiente inserirle nella denuncia dei redditi 2011.un caro saluto Angela e ricorda di aiutare un altro lettore in rispetto allo spirito che anima questo blog 🙂

  61. Io ho un dubbio del quale immagino la risposta… ma nel 2011 non c’ modo di incluedere oltre che le spese del 2010 anche quelle del 2009, a patto di non averle già utilizzate l’anno prima e di sottrarre ulteriori 129 euro di franchigia? magari in relazione a fatture degli ultimi giorni dell’anno…

  62. Ciao a tutti e complimenti per il sito che è chiarissimo e utilissimo!!!!Ho una domanda: ad Ottobre ho subito un intervento di chirurgia refrattaria (correzione laser della miopia -4 curca per occhio) e mi hanno rilasciato una fattura di €800.00….è detraibile in mod. 730?Grazie mille in anticipo!

  63. ho presentato la domanda del modello unico a gigno 2009 da chi devo essere rimborsato,e fra quanto tempo?é vero che devono passare 3 anni prima del mio rimborso

  64. Figurati chestnut, là dove possibile ci si aiuta :)Credo anche io che nel tuo caso le spese dello psicologo siano interamente deducibili, tuttavia come ti dicevo la mia è un’interpretazione “oggettiva e asettica” della legge, da qui al modo in cui poi la stessa è applicata ahimè ce ne passa… Per questo fai bene a verificare il tutto con il tuo commercialista. Lui può darti una risposta sulla base della prassi adottata in casi analoghi a quello di tuo figlio.Rileggendo la mia precedente risposta mi sono accorto di un mio qui pro quo. Non è che “non sono un medico esperto” bensì “non sono un esperto di medicina” :)In bocca alla lupo per tutto, ciao

  65. grazie nestore.leggendo un libro riguardante la legislazione sulle tasse riportava le spese per lo psicologo come spese specialistiche e quindi detraibili al 19%. si trattava però della distinzione fra i vari tipi di spese mediche a livello generale, non al riguardo di portatori di handicap. nel caso di mio figlio, essendo l’handicap di tipo mentale, credo proprio che lo psicologo dovrebbe essere incluso nelle spese deducibili, comunque ne parlerò con il commercialista.grazie ancora

  66. @ chestnut ha scritto venerdì, 03 settembre 2010sì chestnut, le spese per lo psicologo dovrebbero essere interamente detraibili come assistenza specifica al suo handicap. Detto ciò, ti consiglio un confronto con un patronato o con chi ti segue fiscalmente. Perchè va verificato se realmente il sostegno psicologico può essere considerato una terapia necessaria alla cura del suo handicap oppure no. Ti dico questo semplicemente perchè non sono un esperto medico.Nestoreps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda. Per favore aiuta anche tu un nostro lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  67. ciao a tutti. sono la mamma di un ragazzino autistico, fiscalmente non a mio carico in quanto essendo io vedova e lui orfano, è titolare di una parte della pensione di reversibilità. per lui sostengo ingenti spese mediche; so che sono interamente deducibili dal reddito le spese mediche generiche e di assistenza specifica, mentre risultano detraibili nella misura del 19% quelle specialistiche. Nel nostro caso, la spesa medica relativa allo psicologo per la psicoterapia (circa 250 euro al mese) è da considerare deducibile o detraibile? A rigor di logica, essendo una spesa medica direttamente inerente al suo handicap dovrebbe essere deducibile dal reddito, ma vorrei trovare conferma. grazie a tutti

  68. @ gio.42 ha scritto domenica, 29 agosto 2010Ciao gio.42, in verità non ho ben capito cosa intendi con la frase: “il mio farmacista dal suo elenco sono detraibili”Comunque x intenderci il lithos o ferzym hanno codice a barre che inizia con A0 o sono degli integratori per celiaci o nefropatici? O nessuno dei tre casi sopra citati?Lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciaoMaria

  69. Riguardo agli integratori (es: lithos o ferzym) il mio farmacista dal suo elenco sono detraibili. Quando vado per compilare il 730 il CAF non li riconoscere come detrazione. Vorrei tanto capire se le informazioni delle farmacie non sono affidabili. Grazie se mi rispondete per me è importante. Gio.42

  70. @ filippo ha scritto martedì, 27 luglio 2010Ciao filippo, ogni tanto succede che ci siano disparità fra i conti dei rimborsi in denuncia dei redditi e quanto realmente viene rimborsato …Senza conoscere il tuo 730 è impossibile individuare l’esatto problema. Tipicamente l’incongruenza è dovuta ad una o più delle seguenti cause:1) errore del caf nel computo dei rimborsi2) errore del sostituto d’imposta nell’imputare il rimborso3) errore di comunicazione fra gli interlocutori coinvoltiLa cosa migliore da fare è portare tutta la documentazione (compresa la busta paga del rimborso) al CAF e chiedere spiegazioni delle discrepanze. Loro sapranno individuare il problema e indicarti eventuali contromisure ;)Lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet social network (facebook, twitter, …) o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciaoNicola

  71. salve, avrei una domanda da porre, a maggio ho fatto il 730 precompilato in un centro caf,mi hanno rilasciato un plico con tutti i dati per il rimborso di 400 €, come l’anno precedente per altro, solo che quest’anno a luglio ho ricevuto il rimborso, ma dalla cifra stabilita al caf, mancavano circa 50€, vorrei sapere come mai, eppure l’anno prima non ho avuto “ammanchi”, grazie.

  72. Salve,mi chiamo Antonio sono stato licenziato il 30/06/2010 devo riprendere euro 172 di irpef dal mod.730 ,la ditta mi ha detto che non mi spetta da loro ma che potrò prenderli il prossimo anno con il mod. unico.Attualmente dovrei prendere la disoccupazione ordinaria, la domanda all’Inps è stata presentata il 05/07/2010 ore 18:40 in via telematica.Volevo sapere cosa dice la legge in questi casi.Grazie e un saluto a tutti.

  73. @ ELE ha scritto mercoledì, 23 giugno 2010Ciao ELE, tipicamente il rimborso del 730 avviene nella busta paga relativa allo stipendio di luglio. Ma dipende da una serie fattori legati al datore di lavoro, per cui per la conferma ti consiglio di rivolgerti all’ufficio personale o amministrativo dell’azienda per cui lavori.

  74. volevo sapere se gli importi spettanti dalla dichiarazione dei redditi vengono rimborsati con lo stipendio di giugno( quindi al luglio) o con quello di luglio(quindi ad agosto)??grazie mille

  75. Sì, chi è affetto da celiachia può “scaricare” le spese dei parafarmaci acquistati in farmacia.In questa comunità ci aiutiamo a vicenda, segnala l’iniziativa ad altri, contribuirai a tenerla viva e a farla crescere 🙂

  76. Ciao gianni, se non sei a carico di tua moglie non è possibile. Tuttavia se ricevi una pensione seppur piccola, puoi chiedere il rimborso tu stesso mediante 730. Il fatto che tu sia esente irpef non ti impedisce di fare il 730 in quanto ricevi una pensione.In questo modo otterrai il rimborso di tutte le spese mediche dal tuo sostituto d’imposta (l’ente pensionistico che eroga la tua pensione) senza far fronte ad altre spese e/o tasse ;)ps: sostieni la nostra iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda 🙂

  77. Buongiorno Vorrei se possibile una risposta alla seguente domanda.Essendo invalido al 100%, mi è stata prescritta una carrozzina elettrica, di cui il 30% del costo era a mio carico. Dal momento che io non sono soggetto a IRPEF perchè ho una pensione troppo bassa ma non sono a carico di mia moglie perché in questo caso la pensione è troppo alta. Volevo sapere se è possibile scaricare i 3.000€ pagati per la carrozzina nelle spese mediche del 730 di mia moglie. Spero di esser stato chiaro, restando a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti porgoCordiali saluti Bontempi Giovanni

  78. Ciao annamariamic, puoi detrarre anche gli scontrini non perfettamente conformi l’importante è che conservi tutta la documentazione attestante quanto segue:1) Il rimborso richiesto deve essere relativo all’acquisto di un farmaco (niente parafarmaci, integratori alimentari, et similia);2) Conserva per 10 anni lo scontrino fiscale del farmaco e una fotocopia dello stesso (la carta industriale tende a perdere il colore nel tempo, se lo scontrino non è leggibile non puoi metterlo in detrazione) 3) Ad eccezione dei familiari a carico, lo scontrino e la prescrizione medica devono essere intestati alla persona che ha messo in detrazione il costo.

  79. lo scontrino fiscale dev’essere parlante per ottenere il rimborso sulle spese dei medicinali?avendo qualche scontrino senza il codice fiscale ma con la ricetta medica allegata ad esso, completa dei dati anagrafici, si può allegare alle spese mediche? grazie per le informazioni che mi darete.anna maria

  80. ogni giorno siamo costretti a combattere una guerra senza sapere chi l’ha dichiarata , agiamo come mossi dal delirio..la sfiducia ci pervade e ci invade. I rapporti commerciali sono cambiati portanto l’economia virtuale ( i pagamenti a 60 giorni sono diventati a vista)al reale , .Le banche colpevoli di questo disastro, agiscono come vergini vestali , colpendo, non concedendo nulla di cio’ che prima era prassi ; ora ci sono gli indici. basilea , per loro il condono, l’aiuto per la loro sporcizia e disonestà-Non vale piu’ la pena essere imprenditore, sei solo abbandonato ed incompreso e ti chiedi che cosa hai sbagliato e non trovi la risposta xchè in fondo chi ha sbagliato non sei tu ,ma sei tu solo a pagare il male ed il danno fatto da altri

  81. Finalmente ho capito quali farmaci posso farmi rimborsare e quali no! Grazie amici! Post utilissimo come tutto il vostro blogNel mio piccolo risponderò al maggior numero di domande a cui sono in grado di risponderegrazie, ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.