Istruzioni Modello Unico 2010: guida e compilazione mod. PF 10 dichiarazione dei redditi

modello-unico-2010-mod-pf-10-dichiarazione-redditi.jpg

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le istruzioni per la compilazione del Modello Unico relativamente alla dichiarazione dei redditi 2010 delle persone fisiche.

Le guide sono differenziate per tipologia di Modello Unico secondo il seguente schema:

Mod. Unico PF Mini 2010 (modello semplificato riservato a persone fisiche senza partita Iva): un unico manuale di 24 pagine.

Mod. Unico PF 2010 (modello riservato a persone fisiche con partita IVA) è composto da tre fascicoli: tre manuali, uno per ciascun fascicolo di rispettivamente 126, 48, 103 pagine. In aggiunta a compendio la manualistica per l’applicazione dei parametri rispettivamente per le professioni (7 pagine) e per gli esercenti attività d’impresa (11 pagine).

Guida alla compilazione del Modello Unico 2010

A seguire la manualistica per la compilazione suddivisa per tipologia di modello. Tutte le guide sono in formato pdf, per visualizzarle è sufficiente cliccare sulla corrispondente voce, una volta visualizzate è possibile stamparle o salvarle sul proprio pc per la consultazione off-line. In alternativa è possibile salvare subito in locale il file cliccando con il tasto destro del mouse e selezionando la voce “Salva destinazione…“.

Istruzioni Modello Unico Mini PF 2010 (24 pagine)

– Modello Unico PF 2010:

Istruzioni Fascicolo 1 (126 pagine)
Istruzioni Fascicolo 2
(48 pagine)
Istruzioni Fascicolo 3
(103 pagine)
Istruzioni Parametri Professioni 2010
(7 pagine)
Istruzioni Parametri Esercenti attività d’impresa 2010 (11 pagine)
Indicatori di Normalità Economica
(8 pagine)

Provvedimento del 1/2/2010 (379 pagine)

Provvedimento del 10/5/2010 (21 pagine)

Software per la compilazione

In questo post puoi scaricare l’applicativo dell’Agenzia delle Entrate che consente di compilare il Modello Unico 2010 in formato elettronico:

Software Unico PF 2010

Modulistica

In questo post trovi la raccolta di tutta la modulistica relativa alla Denuncia dei Redditi 2010 mediante Modello Unico:

Modello Unico 2010 Persone Fisiche (Mod. Unico PF 10).

Scadenze

In questo pagina trovi il calendario di tutte le scadenze relative al Modello Unico:

Scadenza presentazione e pagamento Modello Unico Persone Fisiche 2010 (Mod. Unico PF 10)

Utili risorse fiscali

Scaglioni e aliquote Irpef 2009 per il modello Unico PF 2010

Archivio Modello Unico PF 2010

Archivio Dichiarazione dei Redditi 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2008

Calcolo Irpef

Archivio Irpef

Esenzioni Irpef

Il ravvedimento operoso

Archivio risorse fiscali

Raccolta di tutte le guide e le istruzioni relative alla compilazione del Modello Unico per la dichiarazione dei redditi 2010.

Istruzioni Modello Unico 2010: guida e compilazione mod. PF 10 dichiarazione dei redditiultima modifica: 2010-03-26T14:05:00+01:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

63 pensieri su “Istruzioni Modello Unico 2010: guida e compilazione mod. PF 10 dichiarazione dei redditi

  1. Mi è arrivato un F24 da pagare di 570 euro dall’ufficio delle entrate, indica che il mio modello unico non e regolare e l’imposta a debito e da pagare……..io ho chiuso la mia attività il 2.11.2009 che cavolo devo ancora a questa gente …e in più non ho fatto nessun modello unico ????aiuto

  2. Mi è arrivato un F24 da pagare di 570 euro dall’ufficio delle entrate, indica che il mio modello unico non e regolare e l’imposta a debito e da pagare……..io ho chiuso la mia attività il 2.11.2009 che cavolo devo ancora a questa gente …e in più non ho fatto nessun modello unico ????aiuto

  3. Salve, ho dato al mio commercialista le spese sostenute per il mutuo della mia casa e cioè interessi passivi spese del notaio e altro .Sino ad ora . 2 Novembre non non mi hanno ancora rimborsato nulla. Li ho persi? Qualcuno mi sa dire piu’ o meno quando scade il termine per il rimborso? Grazie .

  4. devo iscrivermi ad una palestra e mi chiedono per un pacchetto di promozione per un anno se voglio aderire (il quadro rn modello unico 2011) che vuol dire? io ho solo un contratto con una ditta e non supero un reddito di 10 mila euro il mio lavoro consiste se faccio contratti guadagno altrimenti nulla ,vi chiedo gentilmente cosa e questo modello e come posso fare pur di usufruire di quel pacchetto visto che gli o dato tutti i miei dati bancari ,grazie in anticipo

  5. Salve, Se qualcuno mi puo aiutare , lavoro come badante 40 ore settimanale, compresso vito e allogio,e la prima volta che devo fare modello unico 2010, non avendo niente dal qualle detrarre, il mio redito è de 11.300 annui.Sono sola, no ho casa, neanche figli ;nel caf mi hanno detto che mi toca pagare 2.000 euro, come faccio a pagare cosi tanto se non ne ho soldi, quello che ho, mando al mio paese per aiutare a la mia mamma. Qualcuno mi puo dare un consiglio…??

  6. devo presentare la dichiarazione dei redditi 2010, in qualità di erede, per una persona defunta nel 2011 e il mio caaf mi ha detto che devo compilare il modello “unico”; altre persone conoscenti mi dicono che invece loro hanno presentato, nella stessa situazione, il mod. 730 . . . qualcuno mi può confermare la giusta linea da seguire, grazie.-giodesi1950

  7. Ciao,è la prima volta che mi inserisco in un blog, ma questo mi pare faccia proprio al caso mio, visti gli argomenti e la gentilezza tra le persone. Ecco la mia domanda: l’anno scorso ho dovuto presentare i Mod. Unico PF per la nuova risoluzione dell’Agenzia delle Entrate sulla detassazione del lavoro notturno e straordinario (premetto che, come ogni anno, avevo già fatto il 730); c’era una certa fretta, mi sono rivolta a un commercialista convenzionato al mio CAF e ho speso 100 euro. Sapreste dirmi come mai i miei colleghi (quasi tutti, la tonta sono stata io!) rivoltisi al CAAF CGIL non hanno sborsato un centesimo? Chi ha pagato la loro compilazione? Vorrei proprio sapere se sono stata in qualche modo “ingannata” dal mio CAF, soprattutto in virtù del nome che porta: LEGA CONSUMATORI!!!

  8. Salve, avevo delle domanda da porvi..–Nel 2010 ho avuto 3 CUD, 2 da lavoro dipendente interinale, 1 dall’INPS per la disoccupazione, posso fare il modello unico mini poichè non ho partita iva??–avendo 3 cud posso fare la somma di ogni voce normalmente?cioè per esempio prendo il punto RC1 al 3 sommo i redditi dei 3 cud?–l’assegno inps è pensione o lavoro dipendente?–l’assicuraz auto va al punto RP23?– come faccio a calcolare l’imposta lorda RN5 avendo lavorato non tutto l’anno?mesi a carico devo trovarli dividendo i giorni lavorati per 30?grazie

  9. Ciao anch’io volevo sapere cos’è il quadro riepilogativo n 1 del modello unico…? siccome i sindacati a mio padre lo chiedono e dicono che manca dal mio modello unico… sono artigiano con regimi minimi …volevo sapere di che cosa si tratta? per favore mi rispondete…

  10. Ciao volevo sapere cos’è il quadro n 1 del modello unico…? siccome i sindacati mi dicono che manca dal mio moello volevo sapere di che csa si tratta? spero che qualcuno mi risponde…

  11. @ daniele ha scritto mercoledì, 09 marzo 2011Ciao Daniele, anche se non lavori puoi compilare il modello unico per richiedere rimborsi irpef (sempre che tu abbia a disposizione la capienza irpef), mentre per quanto riguarda i contributi inps purtroppo non sono in grado di aiutarti, ma puoi chiedere direttamente al numero verde dell’inps. Qui trovi tutti i riferimenti utili:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/11/03/numero-verde-inps-call-center-servizio-assistenza-pensioni.htmlLo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciao

  12. @ Domenico Baroni – mimmo ha scritto mercoledì, 29 settembre 2010Grazie per la segnalazione gentile mimmo. Hai perfettamente ragione, in effetti non abbiamo mai pensato a scivere articoli sul regime dei minimi. E’ sicuramente una nostra lacuna che cercheremo di colmare al più presto.Magari iniziando proprio cercando di risolvere i tuoi dubbi, quali sono i tuoi principali dubbi a cui non hai trovato ancora risposta?A presto, ciaoCF

  13. Avevo bisogno di sapere se era possibile fare il modello UNICO, per poter recuperare gli importi versati per contributi volontari anche senza avere redditi da dichiarare (sono stato licenziato ed autorizzato a pagare i contributi volontari all’Inps). grazie daniele

  14. Lodevole iniziativa l’aiuto che date nella compilazione della denuncia dei redditi. Grazie. Non ho trovato l’aiuto per i contribuenti minimi, probabilmente pensate che sono già facilitati, invece i dubbi sono tanti. Una Vs guida sarebbe opportuna

  15. @ ederra ha scritto mercoledì, 01 settembre 2010Cara ederra, preparati ad attendere circa due annetti dalla dichiarazione… In certi casi ce ne sono voluti anche 3 :(Marcops: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  16. Stò aspettando l’assegno perchè nel mio mod unico risultoa credito ma non ho un lavoro presso il quale posso farmelo accreditare. Sapete quando li inviano i pagamenti?Grazie 1000,Ederra

  17. Salve, per me e il primo anno anno che presento la dichiarazione dei redditi io ho lavorato solo come dipendente nel 2009 di diverse agenzie interinali con un redditto intorno ai 10.000 euro . Nessuna delle agenzie mi ha mai spiegato nulla sulle dichiarazioni .. Quest anno essendo allo scuro di tutto ho usato il modello unico minifatto spedire da un consulente del lavoro in data 28 luglio.Corro il rischio di multe?

  18. E’ possibile dichiarare questo anno con UNICO 2010 dei redditi dei anni precedenti (2007, 2008, ecc.) assieme ai redditi dall’anno 2009? Se no, come si possono dichiarare solo anni precedenti mancati?Saluti,Boris

  19. Buon giorno, scusate ancora, sto compilando l’unico mini ma nel modulo rc mi presenta solo 2 caselle per mettere i redditi e ho 3 cud. come faccio ad inserire questi 3 redditi? grazie

  20. Salve,io ho compilato il modello unico presso la coldiretti, mi risulta un codice tributo 4001, e 3844 del 2009 a credito. Cosa significa? e perchè la coldiretti mi ha chiesto di dare l’importo relativo?Grazie mille

  21. @ janeth ha scritto lunedì, 28 giugno 2010Ciao janeth, l’Unico Mini PF è il modello semplificato dell’Unico 2010. Ma come tale non è adatto tutti. In linea generale solo chi non ha la partita iva lo può usare.ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  22. @ ibbince ha scritto lunedì, 28 giugno 2010Ciao ibbince, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)In merito alla tua prima domanda ti confermo che l’indennità di disoccupazione è equivalente al reddito da lavoro dipendente.In merito alle detrazioni di tua figlia ti spettano in quanto familiare a carico.In bocca al lupo per la compilazione e ricordati di dare un contributo anche tu all’iniziativa ;)grazieciao

  23. Salve , mi trovo a compilare il MINI UNICO WEB ,vi faccio un quadro delle mie esigenze: ho percepito nell’anno 2009 solo la disoccupazione INPS , (oltre al rimborso IRPEF dell’anno precedente,con INPS come sostituto d’imposta),devo detrarre SPESE MEDICHE , INTERESSI PASSIVI del mutuo prima casa , SSN delle assicurazioni .Convivo e ho una figlia di 4 anni, che dopo il mio licenziamento e’ stata messa a carico della madre (per l’assegno familiare).Le mie domande : il reddito da sussidio lo metto come reddito da lavoro dipendente?le detrazioni per figlia mi spettano comunque? Grazie per la disponibilita’.

  24. @ pepè ha scritto martedì, 22 giugno 2010Ciao pepè, a me non è capitato. Non vorrei fosse un problema tecnico anzichè di errata compilazione del campo. Prova a sentire al numero verde che l’agenzia delle entrate ha predisposto.Facci sapere se risolvi, sarà d’aiuto ad altri con il tuo stesso problema ;)ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  25. Buon GiornoScusate se insisto, ma ho dei seri problemi, devo compilare il modello unico attraverso il software, del sito, ma nella pagina della compilazione del reddito alla conferma mi dice che c’è un errore di numericità, ho controllato e tutto va bene, ho provato con un cud diverso e mi da il solito problema……dove sbaglio?

  26. @sak68Da quello che deduco il primo datore di lavoro non ti aveva dato interamente il credito da 730 per incapienza di imposta e, quindi, il rimanente ti è stato rimborsato dal secondo datore di lavoro che, correttamente, lo ha inserito nelle annotazioni. In questo caso non devi fare nulla. Non sommarlo a nulla e non inserirlo in Unico. Verifica solamente che l’importo corrisponda con la dichiarazione dello scorso anno. Se invece noti che il credito dello scorso anno non ti è stato interamente rimborsato e quella annotazione si riferisce quindi ad un credito residuo da riportare il prossimo anno, inseriscilo nel quadro N di Unico. In ogni caso, se i due cud non sono conguagliati, dovrai inserirli entrambi, in due righi separati (e quasi di certo andrai a pagare).Spero ti averti risolto il problema.Ciao ciao

  27. @ Antonio ha scritto martedì, 22 giugno 2010Ciao Antonio, esiste il software modello unico 2010 dell’agenzia delle entrate. Qui l’indirizzo con tutti i riferimenti:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/05/25/software-unico-2010-on-line-compilazione-modello-unico-10-pf.htmlps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  28. Grazie Flavia per la risposta. Io ho due cud 2010 di 2 società diverse in cui in uno c’è il conguaglio del credito irpef risalente dal 730 del 2009 (La società, di cui il cud, me lo ha saldato). Il mio dubbio è se questo credito saldato e riportato nelle annotazioni va sommato ai redditi del relativo cud (cioè l’importo del punto 1 del relativo cud). Le caselle 73 e 74 di questo cud non sono compilate.grazie e ciao da sak68.

  29. Salvesto cercando di immettere i dati da un cud per la compilazione dell’unico ed una volta passato alla compilazione del rc1 e di tutte le ritenute, alla conferma mi dice errore di numericità e mi riporta al rigo rc1, indicandomi quello come errore…….soluzioni a riguardo?Grazie Pepè

  30. Ciao a tutti,scusate il disturbo. Oggi pomeriggio ho fatto compilare il mio Unico al Caaf di Milano e mi risultano 384 euro da pagare ma tornato a casa mi sono accorto di non aver portato con me un foglio ricevuto dall’inpdap con un netto a pagare. Vorrei capire se possibile come fare a verificare se la compilazione è stata corretta (vito che ultimamente ho sentito di tanti errori compiuti proprio al Caaf). Sul web esiste qualche esiste qualche sito che verifichi la correttezza di tutto. E nel caso di errore come si fa a far annullare la compilazione errata?Grazie mille a tutti in anticipoCiao Antonio

  31. @janethI dati riportati nelle caselle 33 e 39 del CUD pensione, non vanno indicati in nessuna parte in quanto ogni software, per mediocre che sia, li ricalcola automaticamente in base al totale dei redditi dichiarati in Unico.Su ogni CUD (pensioni comprese) superiore agli 8.000 euro va applicata per legge la ritenuta Irpef. Comunque ti assicuro che è meno invasiva la ritenuta sulla pensione mensile che doverla pagare tutta a fine anno in sede di dichiarazione dei redditi. Se hai un CUD di importo inferiore agli 8.000 euro e hai comunque delle trattenute, probabilmente è stata specificatamente fatta richiesta per convenienza visto il probabile accumulo con qualche altro reddito. Purtroppo non conoscendo la tua situazione reddituale non posso essere più precisa. Ciao.

  32. @sak68Non ho ben capito il tuo problema.Se hai un CUD già conguagliato, comprendente due o più CUD, questo si comporta come un CUD unico, ovvero, compili solamente il rigo RC1 e le relative caselle delle trattenute. Non dovrai quindi inserire un CUD alla volta, ma SOLO il CUD che riporta compilato le caselle 73 e/o 74.Se invece in mano hai due CUD non conguagliati, allora in quel caso compili sia il rigo RC1 con gli importi del primo cud, sia il rigo RC2 con gli importi del secondo.Ciao.

  33. Amici, la nostra iniziativa di aiutarsi a vicenda sta funzionando. In molti chiedono informazioni e in tanti rispondono mettendo a disposizione le proprie conoscenze ed esperienze.Ma anche voi che chiedete informazioni e aiuto cercate di dare un contributo attivo rispondendo alle domande che conoscete o segnalando il blog sui vostri social network, blog e passaparola.Ogni contributo dato sarà utile alla comunità e voi stessi, perchè più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)Crisi Finanziaria

  34. Salve, stavo preparando il modello unico e non riesco a capire dove mettere la detrazione per lavoro dipendente (rigo 39) del cud per disoccupazione dall’inps.Vorrei capire perche l’inps mi presenta nel cud 2010, imposta lorda 398.69 e poi detrazione per lavoro dipendente 398.69. se paga irpef per la disoccupazione?

  35. ciao ragazzi, ho 2 cud da sommare e sono già bloccato al riquadro della compilazione RC1 ed RC2, quando nelle istruzioni dice di compilare due righi se sono in possesso di un cud nel quale è stato effettuato il conguaglio. Non capisco che valori devo scrivere?ciao a tutti e grazie

  36. @fabio Il reddito da quadro CM va separatamente da quello dichiarato nella restante dichiarazione dei redditi e quindi anche in RN. Non è un “di cui” e, se entrambi a debito, andranno versati su F24 con due codici ben distinti. L’eventuale credito di uno dei due quadri può essere utilizzato in compensazione con l’altro tributo. Ciao@claudioGli acconti vanno inseriti entrambi (sia primo che secondo) nel rigo RN38, 5^ colonna. Ciao

  37. il reddito inserito in quadro RN per determinare l’Irpef è un reddito differente da quanto inserito in quadro CM e quindi si sommano oppure è un di cui?grazie salutifabio

  38. @ ABBO ha scritto lunedì, 14 giugno 2010ciao ABBO lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet e passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)A me non risulta proprio possibile dedurre le bollette del consorzio di bonifica dal 730, sarebbe come dedurre la tarsu o il canone rai… chi ti ha detto il contrario e come l’ha motivato?

  39. VORREI SAPERE LA BOLLETTA DEL CONSORZIO DI BONIFICA INTESTATA AL SOTTOSCRITTO INERENTE AD UN IMMOBILE CHE E’ IN COMPROPRIETA’ CON MIA MOGLIE, LO POSSO DEDURRE DA REDDITO IO O LO DEBBO DEDURRE AL 50%????LA DOMANDA LA PONGO IN QUANTO DUE CAF HANNO DATO RISPOSTE DIFFERENTI.GRAZIE

  40. @ DILVA ha scritto domenica, 06 giugno 2010Ciao DILVA, la questione è controversa… Se non li denunci ti possono essere contestati dalla guardia di finanza o dell’agenzia delle entrate se ti fanno un controllo incrociato. Ma se provi che non li hai ricevuti nessun giudice ti potrà dare torto, nemmeno in Italia.Chiaramente se e quando li riceverai, poi li devi assolutamente dichiarare, altrimenti passi dalla ragione al torto ed è evasione fiscale…ciao ps: in questa comunità ci si aiuta a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda 🙂

  41. Non funzionano i link della guida alla compilazione del modello unico… sembra che abbiano tolto i file dal server del sito dell’agenzia delle entrate. Non c’è un’altra fonte?Grazie!

  42. nel mod.unico 2010, oltre alla indennità di disoccupazione (inps)devo inserire il anche il reddito, certificato dal cud, ma mai percepito realmente in quanto l’impresa in cui lavoravo ha fallito? grazie

  43. Ciao Luciano,l’acconto va calcolato sulla base di quanto dichiarato nel periodo d’imposta precedente.Il metodo storico consiste, appunto nel considerare come base di calcolo, l’imposta a saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi presentata nel 2009 e relativa al periodo d’imposta precedente.Pertanto, ai fini del calcolo degli acconti IRPEF si dovrà considerare il 99% dell’importo esposto a rigo “Differenza” del Mod. Unico PF 2009 per quanto riguarda l’IRPEF.Spero di esserti stata d’aiuto, in questa comunità ci aiutiamo a vicenda, segnala l’iniziativa ad altri, contribuirai a tenerla viva e a farla crescere, ciao 🙂

  44. Ciao Piero, io ho compilato il quadro RN giusto ed il quadro Rp ed in particolare l’RP 12, come Ti ho già descritto, ma purtroppo il quadro RV 1 (imponibile, che dovrebbe essere in automatico) non viene compilato. Saluti.

  45. Ciao Angelo,ho compilato solo il campo RP1 (io ho solo quelle spese) e poi il quadro RN e infine mi da in automatico il campo RV1. Tu hai compilato il quadro RN?Salud

  46. Piero, per caso hai compilato il modello unico (software agenzia entrate) e hai compilato uno dei quadri RP (dal RP 1 al RP 18).Una volta compilato e dato l’ok e passato al quadro RV, nel RV 1 ti risulta l’imponibile ono? A me non risulta.Ciao.

  47. Ciao Giusygrazie per la dritta. In realtà quest’anno il modello unico lo compilo io con il software scaricato dal sito dell’agenzia delle entrate. Le correzioni le farò io e spero di non fare errori, fra l’altro posso sempre chiedere consiglio in rete come qui da voi ;-)Salud

  48. @ Piero (PA) ha scritto sabato, 15 maggio 2010Ciao Piero,se è presente nel cud 2010 significa che è lui ad averlo pagato. O almeno questo è quanto ha dichiarato poi va verificato se questo coincide a realtà.Se il tuo lavoro l’ha realmente pagato allora devi andare dal tuo caf e chiedergli di rettificare l’errore che hanno fatto.ciaops: in questa comunità ci aiutiamo a vicenda, segnala l’iniziativa ad altri, contribuirai a tenerla viva e a farla crescere 🙂

  49. Stavo preparando il modello unico, e non riesco a capire dove mettere le spese sostenute per il canone di affitto di azienda che ho pagato. Mentre ho capito che al rigo RL9 devo mettere i redditi avuti dai canoni riscossi da altre due diverse aziende da me date in gestione. Avendo io 2 aziende a mio nome date in affitto, e 1 invece da me affittata. Inoltre essendo queste 3 aziende aziende soggette ad un canone, diciamo un condominio, che io ho pagato. Dove devo inserire il totale di queste spese?Ringraziando fin da adesso, saluto.

  50. Salve avrei un quesito da porvi.L’anno scorso, Mod. 730/2009 relativo al 2008, avrei dovuto avere un rimborso irpef di € 26 ma poichè ero in debito di € 25 sull’acconto addizionale comunare all’irpef per il 2009 allora sono andato a quasi zero (€ 1) e non ho beccato un centesimo.Il caf mi disse che il debito derivava dal fatto che il mio titolare non aveva versato l’acconto 2009 e quindi me lo sono dovuto accollare io in fase di dichiarazione. Fin qui tutto chiaro per me.Con il Cud 2010, relativo al 2009, mi ritrovo l’acconto 2009 versato dal mio titolare (o almeno credo) di circa € 25.Domanda: queste 25 euro sono state versate da lui o sono quelle che ho versato io l’anno prima? e come devo trattare questo valore in fase di Mod. Unico Mini PF 2010?SaludPiero

  51. utilissimo e chiaro il vs.meritorio blog.vorrei però avere informazioni su come si ottiene la quantificazione del dovuto e la rateizzazione dello stesso.grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.