Conti corrente on-line 2010: Fineco, tassi d’interesse su base Euribor a partire da marzo

1495982984.jpg

Cari amici, non c’è che dire il 2010 si preannuncia un anno ricco di novità per il popolo dei risparmiatori.

Il primo colpo lo mette a segno proprio il leader italiano dei conti correnti online: Fineco, la banca online del gruppo Unicredit.

L’antefatto: lunedì 18 gennaio 2010 una gentile e-mail del direttore generale di Fineco è arrivata nella casella postale di quasi un milione di italiani (tanti sono i suoi clienti).

Il fatto: l’e-mail informa i correntisti Fineco che a partire da dall’1 marzo 2010 tutti i tassi d’interesse in euro non saranno più ancorati al tasso BCE bensì all’Euribor 360 a 1mese.

Più precisamente si passerà da un tasso d’interesse del 0,75% (BCE – 0,25%) all’Euribor 360 1m – 0,25%, che all’attuale quotazione di mercato dell’Euribor 1 mese (0,43%) corrisponde a un tasso d’interesse finale dello 0,18%.

Dunque i futuri interessi saranno alla partenza circa 3 volte inferiori all’attuale tasso di interesse!

In pratica Fineco azzera gli interessi sui depositi di conto corrente dato che il residuo tasso dello 0,18% è ulteriormente ridotto a causa del regime di tassazione sugli interessi dei conti correnti (tassati al 27%) .

Il risultato: la novità introdotta da Fineco è certamente peggiorativa rispetto alle attuali condizioni di conto corrente. Poco importa che sia stata tolta la soglia di 2.ooo euro di remunerazione ridotta degli interessi. Paradossalmente la remunerazione ridotta degli interessi del 0,25% è comunque superiore agli interessi che saranno riconosciuti con la nuova modalità di calcolo 🙁

I fanatici della precisione aggiungerebbero la postilla: nell’attuale congiuntura. Perchè nell’attuale congiuntura?

Perchè il tasso Euribor è un tasso variabile e dunque suscittibile di variazioni nel tempo. Infatti nulla toglie infatti che al mutare della congiuntura economica il tasso Euribor riprenda a salire superando il BCE e dunque riconoscendo ai correntisti Fineco interessi maggiori rispetto al tasso BCE. Assolutamente vero, ma altamente improbabile nel prossimo anno.

In un futuro più lontano è invece probabile che il tasso Euribor superi il tasso BCE. Infatti in condizioni economiche “ordinarie” l’euribor dovrebbe essere leggermente maggiore al tasso di riferimento della Banca Centrale Europea. Ad esempio prima della crisi finanziaria e anche nella prima fase della crisi era così.

Ma quando questo avverrà, nulla toglie che Fineco invii una nuova mail in cui avvisa gentilmente i suoi clienti correntisti che il suo tasso d’interesse non sarà più ancorato al tasso Euribor bensì al BCE o a qualche altro tasso d’interesse meno remunerativo.

Tutto assolutamente legittimo. Peraltro già ampiamente visto e rivisto nel panorama bancario italiano. La maggior parte delle banche “tradizionali” si comporta  in questo modo. Ed è proprio questo che mi lasciato un pizzico di amarezza quando ho letto l’e-mail di Fineco.

Quella che considero la migliore banca on-line italiana e che offre il conto corrente più innovativo, con il maggior numero di servizi e al minor costo, questa volta è ricorsa a un giochetto tipico delle banche italiane tradizionali. Ossia al mutare delle condizioni di mercato variare le condizioni di conto corrente ad esclusivo proprio vantaggio.

I benpensanti della gestione del credito obietterebbero certamente che il mestiere delle banche è guadagnare sul denaro che i clienti lasciano in conto corrente e non rimetterci. Certamente, ma c’è modo e modo…

Fineco ha scelto intelligentemente una strada basata sull’efficienza e sui servizi innovativi. Avrebbe potuto evitare di far ricorso a questa modalità vetero-bancaria.

Inoltre l’euribor di riferimento scelto da Fineco è quello a un mese che chiaramente fra tutti gli euribor è il più basso. Poichè Fineco liquida gli interessi su base trimestrale sarebbe stato più coerente adeguare l’euribor allo stesso periodo e dunque scegliere l’euribor 3 mesi anzichè l’euribor a 1 mese. Una differenza non marginale dato che attualmente fra i due indici c’è una differenza di un quarto di punto percentuale… La differenza fra i due tassi euribor è addirittura superiore al tasso di interesse finale riconosciuto dalla banca (0,18%).

Detto questo a tutt’oggi Fineco continua a offrire il migliore fra i conti correnti online italiani, ma chi sceglie il conto corrente in base ai tassi d’interesse applicati scarterà senza prova d’appelo Fineco.

Rivoluzione sui tassi d’interesse applicati al conto corrente online di Fineco: dall’1 marzo 2010 si passa dal tasso di riferimento BCE – 0,25% al tasso Euribor 360 1M – 0,25%. Risultato: interessi molto più bassi per tutto il 2010.

Conti corrente on-line 2010: Fineco, tassi d’interesse su base Euribor a partire da marzoultima modifica: 2010-01-21T02:27:00+01:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

118 pensieri su “Conti corrente on-line 2010: Fineco, tassi d’interesse su base Euribor a partire da marzo

  1. Ciao! … avrai certo notato la mail di oggi da parte di Fineco!Si cambia ancora e si passa dalla differenza tra l’Euribor a 1 mese e uno “spread” contrattuale dello 0,25% al 75% dell’Euribor a 1 mese …In base alla tua esperienza e conoscenza si avrà un miglioramento o un peggioramento?Grazie.Max.

  2. @ Ferz F. ha scritto venerdì, 29 ottobre 2010Purtroppo sì caro Ferz. L’euribor si sta muovendo come previsto da Crisi Finanziaria e continuerà a farlo almeno sino a quando non esploderà una nuova crisi del debito sovrano europeo.In aprile la BCE alzerà il tasso di riferimento dello 0,25% e manterrà un outlook di politica monetaria meno accomodante. Questa decisione si sta già ripercuotendo e si ripercuoterà sempre più sia sull’Euribor, che sull’Eurirs, che sui rendimenti delle obbligazioni degli stati europei.Le nazioni periferiche europee (i famosi PIGS) potrebbero avere difficoltà a pagare interessi ancor più alti.Ecco a quel punto tutto rientrerà in gioco e sarà rimesso in discussione…Ma sino a quel momento saliranno sia euribor, che eurirs, che i tassi delle obbligazioni europee.Spero di esserti stato d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :)a presto, ciao!Jack Montezuma

  3. Complimenti per l’autore dell’articolo e chi ha partecipato all’utilissima discussione. In effetti si sta verificando quanto preannunciato da Crisi Finanziaria, l’euribor (il 3 mesi) ha prima raggiunto il tasso BCE e poi superato…e ora? continuerà la sua risalita o si placherà per un po’?Grazie a tutti, farò anche io la mia parte per questa bella iniziativa 🙂

  4. Grazie per la risposta. Per la meticolosità basta un foglio excel e provare a simulare mettendo dentro tutti i costi che si riesce ad individuare (includendo pertanto sia quelli della eventuale tenuta conto che i bolli statali).Ho poi anche verificato sia Rendimax che Che Banca! entrambi con un 1,8x% netto (il tuo 2,5% lordo). Entrambe dicono di pagare le tasse statali. Cio’ porta il netto annuale su 8000€ a 146/147€. E’ certamente interessante. Immagino chi ha 100.000€ ci tira fuori poco meno di 2000€. Personalmente non mi fido. Ho sentito dire che il famoso rimborso fino a 103.000€ vale solo sui soldi lasciati sul CC e non spostati per es sul supersave di fineco o l’IWpower di iwbank. Questo quindi mi lascia ancora piu’ perplesso.Per le obbligazioni… mmmhhh chi compra ancora titoli di stato con uno stato che ha debito di 16.000€ a famiglia come l’italia?? Ricordo di aver sentito parlare dei PIGS (Portogallo, Italia, Grecia e Spagna) ma non è che altri se la passano meglio. Come valutare per davvero la solidità e la solvibilità di una obbligazione estera? E’ roba da addetti ai lavori. Io non ne sono capace, magari attraverso fineco potrei avere ulteriori dati, ma non so analizzarli…Help.GrazieEnrico

  5. @ enrlaz ha scritto mercoledì, 18 agosto 2010Caro enrlaz, complimenti per la meticolosità con cui hai affrontato la questione. Alla luce dei tuoi calcoli (che non ho verificato personalmente, ma di cui son certo della correttezza) è chiaro che l’investimento più conveniente (si fa per dire) è quello con Iwbank.Però guarda che ottenere in un anno poco più di 50 euro da 8 mila di capitale è veramente deprimente. Io ti consiglio un qualsiasi conto di deposito un minimo performante. Personalmente mi trovo molto bene con il Che Banca congiuntamente al conto corrente di Fineco che per me è irrinunciabile.Dato che ho letto che il Che Banca non ti ispira fiducia puoi usare il Rendimax di banca Ifis (entrambi danno il 2,5% lordo) oppure Ing Direct che attualmente da il 2,6% ma devi anche aprire il conto corrente e a quel punto il vantaggio cala…Ma attualmente il vero interesse vantaggioso è nelle obbligazioni governative estere, scegline un paio a basso rischio e otterrai senza grossa fatica interessi al 3,5% lordo ma con tassazione al 12,5%. E credimi se scegli bene, rischi meno con le obbligazioni governative estere che tenere i soldi nei conti correnti ;)In bocca al lupo per l’investimento e facci sapere come decidi di operare, ciaoPS: amici sfruttate l’incredibile promozione Fineco che premia con 60 euro ogni apertura di conto corrente e zero costi di apertuta, gestione e chiusura. Dura ancora pochi giorni approfittatene:http://www.fineco.it/mgm/?cp=AA2554573Qui ulteriori informazioni sulla promozione:http://borsa-finanza.myblog.it/archive/2010/06/30/promozione-conto-corrente-codice-amico-fineco-flash-luglio.htmlIl mio Codice Amico Fineco è: AA2554573

  6. Salve, non conoscevo questo blog. Dal momento che dovrei gestire 8000€ tenuti su un libretto di risparmio di mia madre rispettivamente con interesse nel 2008 di €147,44 e nel 2009 di € 30,02 (in entrambi i casi la banca ha poi pure detratto € 7,75 per spese annuali! quindi si tratta di 1,798% e 0,430% rispettivamente), ho cominciato a fare qualche ricerca google. Ho 2 cc Fineco: il primo a 4 cifre ed il secondo cointestato con mia moglie a 6 cifre. Mai avuto problemi di sorta e dire che ho sempre controllato con file excel in ben 10 anni le operazioni (circa 300 nell’ultimo anno comprensive di tutto, bonifici ristrutturazione,bancomat altre banche, POS, ecc.). Mai avuto carte clonate e in questi giorni mi hanno autorizzato il rimborso per avermi pagato il bollettino postale per il rinnovo del bollo auto (scadenza aprile 2010 ed effettuato online lo scorso 30 maggio) in ritardo sfondando al mese di giugno. Se mi lamentassi sarei uno str..zo. Ho anche un IWBank da alcuni anni. Personalmente diffido di Ennio Doris.. Finivenst e Berluscones vari e le pubblicità di Che Banca mi lasciano di stucco… ci vedo dietro una grande piramide… non so non mi sento attirato da una banca con un balletto, sarà forse che non voto PDL (ma neppure PDmenoL).Detto questo alla luce dei grandi interessi del libretto di risparmio di mia madre, del fatto che non mi occupo di mercati finaziari, avrei preso in considerazione i segg. punti:(1)LordoTasseNetto € 8.000,00 Posta0,35%27,0%0,256% € 20,44 Interesse Netto 8,55 x 4=-€ 34,20 Tasse Statali -€ 13,76 Interesse REALE(2)LordoTasseNetto € 8.000,00 Posta2,00%27,0%1,460% € 73,00 Interesse NettoConto BancoPosta Click 8,55 x 4=-€ 34,20 Tasse Statali € 38,80 Interesse REALE(3)LordoTasseNetto € 8.000,00 Fineco0,233%27,0%0,170% € 13,61 Conto Corrente 8,55 x 4=-€ 34,20 Tasse Statali -€ 20,59 Interesse REALE(4)LordoTasseNetto € 8.000,00 Fineco1,25%12,5%1,094% € 87,50 Reinvestimento in PcT 5,95 x12=-€ 71,40 Costo CC (no accredito stipendio)Supersave 8,55 x 4=-€ 34,20 Tasse Statali -€ 18,10 Interesse REALE(5)LordoTasseNetto € 8.000,00 Iwbank326gg1,100% € 88,00 Reinvestimento in PcTIwpower 8,55 x 4=-€ 34,20 Tasse Statali € 53,80 Interesse REALESe non ho fatto qualche errore, la situazione dovrebbe essere quella esposta.Potreste darmi qualche altro suggerimento? Grazie

  7. Nuovo codice promozione 2010 Fineco AA5868757Codice Promozione Fineco: AA5868757 [URL=”http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA5868757″]Apri subito un conto Fineco utilizzando il codice AA5868757[/URL],Il conto corrente è gratis 6 mesi!!! tasso di interesse lordo al 1,07%, tra i più alti d’Italia con l’opzione SuperSave*tasso di interesse sempre in linea a quello dell’Euriborcarta di credito e bancomat insieme e gratisoperazioni gratuite su tutti gli sportelli del gruppo banca di roma unicreditbonifici gratuititrading online e cambio valuta sulle principali borse del mondo con commissioni tra le più basse in Italianessuna spesa per apertura e chiusura contoconto corrente gratis per sempre se accrediti lo stipendio.Per aprire il conto corrente con fineco e per approfittare della promozione è sufficiente andare sul sito http://www.fineco.it, cliccare su “[URL=”http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA5868757″]Apri il conto[/URL]” e inserisci appena viene richiesto il codice AA5868757 [URL=”http://www.codicepromozionefineco.it”].[/URL]

  8. Ho aperto un c/c Fineco. Nel giro di pochi giorni ricevo una mail in cui mi avvisano dell’imminente arrivo dei codici. Prima del loro arrivo una nuova email mi dice che hanno rifiutato l’emissione della carta di credito. A mie richieste di spiegazioni mi chiamano e dicono che essendo banca on-line devono conoscere il cliente prima di rilasciare la carta di credito e che non appena farò la domiciliazione dello stipendio (statale universitario) sarà tutto ok. Inutile dire che non sono protestato, non sono in rosso, ho altre carte di credito, lavoro a tempo indeterminato, fascia di reddito media, ecc.Comunque, hanno una politica ed in quanto tale devo accettarla, ma due osservazioni:1) ho un altro conto Fineco co-intestato dal 2002 con carta di credito, quindi Fineco mi conosce da otto anni (anche se in un conto co-intestato);2) se la politica è quella, perché mi fai compilare la richiesta al momento dell’apertura se la rifiutarai a prescindere?bye

  9. @ UmbertoCaro Umberto, mi sono accorto ora che nel mio ultimo messaggio manca un aggettivo (probabilmente l’ho cancellato io inavvertitamente prima di inviarlo) rivolto alla tua strategia, senza il quale il senso delle mie parole poteva essere equivocato.L’aggettivo è “giusto” e la frase era “mi sembra una mentalità giusta Remo”.Dunque per come usi il conto corrente hai fatto certamente la mossa più intelligente.Detto questo vedrai che quando salirai la scala evolutiva dell’homo economicus le tue esigenze cambieranno così come la tipologia di banca :)ciao

  10. Per UmbertoIn 10 anni con fineco non ho mai usato ne servizi bancari particolari ne trading ed ho anche rinunciato alla carta di credito 5 anni fa dopo che mi era stata clonata , ma soltanto supersave, pertanto per le mie esigenze molto prudenziali, le banche che ho scelto vanno benissimo Ciao

  11. mi sembra una mentalità Remo, ma vedrai che quando avrai bisogno di servizi bancari o di trading un po’ più evoluti, il tipo di banca in cui hai il conto farà la differenza mentre interessi e piccoli costi non avranno alcun peso ;)in bocca al lupo caro Remo, ciao

  12. Per Umberto Io ormai mi sono abituato ad aprire conti secondo le migliori condizioni del mercato, poi da ora in avanti come conto per la gestione ho zero tondo senza costi per sempre, mentre per i risparmi ho chebanca e rendimax, l’anno venturo se avranno le stesse condizioni attuali li terrò altrimenti cercherò altrove non ho nessun problema a cambiare.

  13. Cari Valerio, Roberto e Chiara,accetto volentieri l’idea di Valerio. L’iniziativa di questo blog di migliorare la consapevolezza finanziaria dei lettori è corretta e credo valga la pena seguirla.Volete avere un rendimento dignitoso senza grossi rischi? Semplicissimo, si opera sul mercato obbligazionario. Mentre se volete spingere l’acceleratore sugli investimenti vi consiglio materie prime e paesi emergenti asiatici.In che modo?La prima cosa da fare è suddividere il vostro budget in fasce di investimento ad esempio:1) Esigenze economiche previste nell’anno: portafoglio di liquidità (conti di deposito, ventagli di vincoli e pct)2) Capitale per imprevisti e accumulo a medio termine: portafoglio di obbligazioni governative affidabili (tipicamente tripla A)3) Capitale da rendita: obbligazioni high yeld4) Capitale d’investimento: materie prime, metalli preziosi e investimenti su aree geografiche in crescitaLa suddivisone del budget non deve essere in parti uguali ma in funzione alle proprie esigenze economiche e alla propria inclinazione speculativa.

  14. Bene Remo che hai chiuso il conto, sono molto curioso di sapere come ti troverai con quello nuovo. I primi mesi sono sempre una luna di miele, ma con le banche come nei matrimoni il vero amore esce nel tempo e per me meglio di fineco non ce n’è.facci sapere e in bocca al lupo!

  15. Per Chiara e valerio (v piccola)CiaoSi sono stati professionali e veloci io pesavo che l’avrebbero chiuso a marzo (ho risparmiato 2,85 del bollo), però non capisco come si va a far scappare i propri clienti che non hanno mai creato problemi nel corso di tutti questi anni, ma!!!!!!!!

  16. Peccato Remo che non ci sia stata alcuna proposta “indecente” per rimanere e che tu non sia più dei nostri.Comunque spero che riconoscerai almeno che quelli di Fineco si sono dimostrati professionali e puntuali sino all’ultima loro operazione 😉

  17. Oggi fineco mi ha chiuso il conto inviandomi il saldo residuo su che banca, sono stati molto veloci, io avevo mandato la A/R il 12/02/2010 dopo quasi 10 anni è finita. Comunque posso ancora entrare nel sito con i codici, non so fino a quando. Non ho ricevuto nessuna riposta alla mail che ho pubblicato né nessuna offerta personalizzata per restare.

  18. fai bene valerio, meglio stare alla larga da quel trappolone per me è il classico piramidone finanziario. i primi godono i secondi un po meno, gli ultimi rimangono con il cerino in mano e sono doloriah ah ahmeglio rimanere sulle banche nazionali e fineco è la migliore di quelle on-line. per gli interessi ci sono i conti di deposito: che banca, rendimax, contoconto vanno benissimo, un po’ meno bene ing direct che con la crisi finanziaria si è fiaccata molto 😉

  19. sì cari amici, valerio chiara e Valerio dicono bene: Jack Montezuma illumina noi poveri piccoli risparmiatori che ci arrabattiamo tra lo 0,1% e l’1% di interesse annuo dei nostri risparmi.A proposito come stiamo messi con l’inflazione? E’ sempre attorno all’1%?

  20. A Valerio, valerio, Mario e Jack.Siete forti ragazzi!Appoggio la proposta di Valerio (v grande) a Jack. Forza Jack illuminaci, attendiamo tue indicazioni.A valerio (v piccola)uhm io diffiderei grandemente da queste cose tipo elevati interessi off-shore. Interessi così alti e garantiti sono impossibili. Per cui o è una truffa o una piramide o è riciclaggio (vedi lo scandalo fastweb-telecom di questi giorni).In tutti e 3 i casi ne rimarrei molto alla larga, poi vedi tu. Se qualcuno ha altre notizie in merito, facciamole circolare! Siamo qui per questo o no?w la libera informazione finanziaria!

  21. Ciao, anch’io come molti sopra non sono afferrato in materia di investimento e soprattutto non ho carattere per espormi a rischi.Questo è il motivo per il quale mi sono spinto ai conti deposito.Ultimamente una persona mi ha proprosto ricavi del 18%….ma la sede è a Panama ed in più questi altissimi interessi mi fanno temere che qualcosa non va…insomma mi puzza sta storia …tra l’altro ho letto che è pure vietata dalla consob …metto il link per i curiosi …conosco gente che sta guadagnando cifre….ma secondo me la storia non potrà durare ed in più non amo per nulla le cose illegali…http://www.forexmacro.com/

  22. Scusate il simile crosspost!>Jack Montezuma:I rendimenti che indichi tu (6-8%) non sono da tutti e non tutti penso abbiano tempo da passare dietro lo schermo come i traders…e se i rendimenti sono cosi elevati significa che qualche rischio deve pur esserci e non tutti possono permettersi questo rischio soprattutto in questa situazione economica dove a momenti devi guardare come spendi il singolo Euro.Devi anche considerare che gli investimenti non sono sempre alla portata di tutti, sia per conoscenza tecnica,fattori di rischio o di tempo per seguirli adeguatamente.Gli interessi di 0,75 o giu di li si prendono in considerazione solo per la liquidita,ma visto che tu ne sai di sicuro piu di me e piu di molti che leggono qui….istruiscici!!!io son ben disposto ad imparare se qualcuno puo dare un buon esempio e credo che tutti i lettori aspettino anche la stessa cosa!(Simile post sul blog inerente le promozioni dei Conti Correnti)

  23. Io investo prevalentemente su obbligazioni (tripleA e high-yeld) e metalli preziosi (platino, oro e argento).Il mio modo di investire è abbastanza aggressivo e dunque i miei consigli tecnici mal si addicono al risparmiatore ordinario.Nella maggior parte dei casi entro su un’obbligazione high-yeld quando gran parte dei risparmiatori sono usciti da tempo. Sui metalli preziosi e petrolio compro e rivendo operando in leva. Mentre utilizzo le obbligazioni governative triple A come salvadanaio per i tempi di crisi. Ma senza passare al mio estremo si possono fare guadagni superiori ai 5 punti percentuali in modo sicuro e affidabile, altro che lo o,75% a cui qualcuno ambisce (ogni riferimento è puramente casuale).Comunque, mia causticità a parte, rispetto l’opinione di tutti da Remo ai vari valeri, vi seguo da tempo e solo da poco mi sono deciso a intervenire attivamente perchè ho avuto la sensazione che si stesse perdendo di vista l’obiettivo di questa lodevole iniziativaciao

  24. Ciao Jack,purtroppo non sempre c’è il tempo di seguire i propri investimenti finanziari perchè si è impegnati in altri tipi di investimenti 🙂 , invece si dovrebbe trovare il tempo…il problema tempo non è fuori luogo… molti sono “cassettisti” :-)Gli articoli di Giulia sugli eft dellì’oro li ho letti 🙂 e mi sono riservato di provarli…Tu esattemente che investimenti utilizzi? che consigli hai?Grazie,Mario

  25. Ciao Mario, finalmente leggo qualcuno che ha capito che i soldi non si fanno con gli interessi sui conti correnti o di deposito che dir si voglia.Fineco è una banca ottima per chi ha la testa sulle spalle e conosce il significato del verbo investire.Mentre fa bene a chiudere il conto di Fineco chi pensa di salvare i propri sudati risparmi lasciandoli su un conto corrente o su un conto di deposito.In merito alle alternative di investimento, oro, petrolio e obbligazioni high yeld sono ottime soluzioni. Ma non con un’ottica di passivo cassetista. Un minimo di attenzione bisogna porla su questi strumenti. Ma data l’ossessione maniacale che molti dei commentatori di questo post pongono su uno 0,5% di differenziale di interessi, mi sento di immaginare che questo problema sia totalmente fuori luogo.In merito agli etf sull’oro in questo blog ho trovato un paio di ottimi articoli, ti consiglio di leggerli anche se ora non ti saprei dire esattamente dove trovarli, prova a fare una ricerca o a chiedere agli autori.grazie per aver elevato la qualità delle argomentazioni, ciao

  26. Ciao Chiara e tutti,io dicevo in sostanza la stessa cosa… ma sono anche d’accordo con chi è deluso… fa bene cambiare conto quanto all’orizzonte si trova qualcosa di meglio.Al momento lascio aperto Fineco perchè mi serve, ma la mia liquidità lì è bassa come lo era prima, e credo che prima di questa mossa si siano fatti i conti e abbiano visto che la liquidità l’avevano già persa a favore dei conti di deposito…Io sono stato oggetto di sondaggio tempo fa da parte di Fineco… 🙂 e già lì li ho distrutti perchè introdussero le spese sul conto corrente che prima costava zero… facevo già parte del 9% dei rompicxxxxoni :-)Le obbligazioni Enel a 6 anni mi sembrano troppo lunghe… alternative? qualcuno ha provato questi eft dell’oro? il petrolio è andato giù… idrati di metano? alternative e nuovi fonti energetiche?Ciao,Mario

  27. Bravissimi.Sto facendo lo stesso, sono contento che la mia “proposta” (anche se già intrapresa da altri prima) abbia avuto questo successo.Purtroppo non sono un cliente da 100.000 € ma sono comunque uno che oltre ad avere un po’ di liquidità aveva presentato tanti “amici” a Fineco.Ora col cavolo che lo faccio… anzi come già scritto nella mia proposta ho aperto conto su Chebanca e trasferito quasi tutto li.Che stupidi… son diventati alla Fineco… bah… possibile che siano così fuori dal mondo? Secondo me vogliono chiudere.. ma se aspettano ancora un po’.. ci sta che ce la facciano!!Fineco dormi preoccupata!!Runner

  28. la discussione è molto interessante e entrambe le parti hanno le loro buone ragioni. nel mio caso sarebbe più una ripicche che un vantaggio economico chiudere il conto fineco. per cui rimarrò felicemente con Fineco, ma rimane il fatto che i responsabili della banca questa volta hanno toppato di grosso, e alla dine dell’anno se ne renderanno conto…spero che li mandino tutti a casa e lascino il posto a manager più intelligenti e lungimiranti 😉

  29. Forse il 91% era riferito fino al 2009…ad ogni modo ho un incontro con PF Fineco mercoledi e vi daro`ragguagli.Se ognuno di noi in questo blog ha tolto a fineco circa 100000 Euro…fate voi i conti…

  30. Mi sono dimenticato che anche mia sorella ha inviato A/R per chiusura conto fineco, trasferendo € 30.000 su che banca, in casa rimane solo mio padre, ma conto di convincerlo ad andarsene, così nella nostra famiglia nessuno avrà più fineco, altro che soddisfazione del 91%

  31. Nel sito di Fineco scrivono “il 91% è soddisfatto di Fineco e la consiglia ad amici e parenti”Io sono cliente di Fineco da oltre 10 anni ma a me non hanno mai chiesto se ero soddisfatto oppure no.Forse su 100 solo 9 se ne andavano altrove e quindi hanno dedotto che il restante era soddisfatto.Beh da quel che farò e che leggo sopra …credo che presto quel 91% sia solo un vecchio ricordo…Ciao a tutti e Buona Domenica…

  32. Grande Remo.Anche a me hanno proposto di presentare amici dandomi un codice personale da far utilizzare al nuovo utente….Avrei preferito essendo tra l’altro un vecchio cliente qualche sconto sulla gestione o qualche proposta seria…Spiace dirlo ma siamo arrivati al ridicolo.Speriamo bene!!!

  33. Secondo me, questa è la peggior mossa che fineco ha fatto da quando è nata.dal quel che sento in giro troppi stanno chiudendo il conto e praticamente tutti hanno già trsaferito i soldi altrove….

  34. Vi allego mail che ho inviato al Help Desk di fineco, cosa ne pensate? “Prima di proporre presentaci un amico perché non pensate ai vostri vecchi clienti come me, che dopo quasi 10 anni mi avete costretto a mandarvi la A/R per chiusura conto?Per i seguenti motivi:Nuovo tasso d’interesse in vigore dal 01/03/2010;Super save al tasso 0,75%;Costi mensili di € 5,90 che se per errore il bonifico dello stipendio non riporta la causale stipendio voi lo considerate liquidità scontando soltanto € 1.Pertanto il 20 gennaio ho aperto un conto deposito su che banca dove ho trasferito €100.000 con vincolo di 12 mesi al tasso del 2,5% dal quale ho ricevuto € 1825 di interessi in anticipo, ed un conto deposito su rendimax al tasso del 2,48 sul quale ho trasferito € 5.000. Dopo di che mi son chiesto a cosa mi serviva fineco ed ho deciso di chiuderlo e di aprire zero tondo su banca di credito sardo sul quale da ora in poi mi accrediteranno lo stipendio che non ha nessun costo a parte i bolli.Per il futuro prima di far scappare clienti da € 100.000 pensateci alle politiche commerciali che fate, continuando così vi ritroverete clienti che sfruttano la campagna promozionale che regala una carta con € 80 e poi vi salutano. Cordiali saluti da un vecchio cliente ormai ex”

  35. Per ValerioVa bene lo stesso, io però su i conti deposito si rendimax che chebanca prima di trasferire ingenti somme ho preferito che i conti fossero attivi, piuttosto io sono dell’idea che su un conto non ci debba essere più di 103.000 € non si sa mai di questi tempi, questo è il motivo per cui ho preferito averne 2, è ottima l’dea di chebanca di darti gli interessi in anticipo che su 100.000 euro sono 1825 euro che a loro volta generano ulteriori interessi, io li ho girati su rendimax non vincolandoli al tasso del 2,48% contro 1% del tasso base di che banca. Il conto rendimax sarà quello su cui d’ora in poi trasferirò tutti i risparmi fino a raggiungere 100.000 € poi ne aprirò un altro vedrò in futuro.

  36. >REMO: ho effettuato ieri sera il bonifico di tutta la mia liquidita come da commento che evidentemente abbiamo scritto in contemporanea e a minuti vado a spedire il contratto ed il mio documento di indentita.Fineco rimarra solo come operativita di accredito stipendio e per i vari RID….e liquiditá minima!Buon weekend a tutti!

  37. x valerio(v piccola),ho fatto il bonifico con valuta 21.2 pertanto da quella data maturero il 2,25% lordo eppoi appena avro la password per entrare faro il vincolo sulla somma a 30gg cosicche ricevero il 2,40 lordo che anche se Jack disprezza é sempre molto di piu di quello che fineco dara sul c/c.Ipotesi:capitale di 100.000 con fineco in un anno vedi 547,50 Euro netti mentre con rendimax vincolato 2190 netti…e non 10 Euro…Cifra restante sul conto al momento attuale 806 Euro a cui a breve verranno decurtati affitto,bolletta telecom e spese condominiali…

  38. Per tuttiPer aprire Rendimax basta un bonifico anche di € 0,01 io personalmente l’ho fatto di € 0,50 devi spedire il contratto con la fotocopia del documento d’identità e dopo una settimana ricevi i codici, io ho spedito il 20 gennaio il 29 gennaio era operativo.Per inserire un nuovo conto devi fare un bonifico di qualsiasi importo con la solita causale, quando la settimana scorsa ho aperto zero tondo per inserirlo tra i predefiniti ho dovuto rifare un bonifico con la causale identificativa e quando è arrivato il bonifico il nuovo conto è diventato operativo, a quel punto ho cancellato quello fineco, che non vedo l’ora che sia chiuso per sempre.In che banca inserire il nuovo conto è stato più semplice basta scriverlo e usare i codici del tesserino per confermarlo.Allego mail di RendimaxGentile xxxxxxxxx grazie per aver scelto rendimax di Banca IFIS. Abbiamo ricevuto la tua richiesta di apertura conto. Per completare correttamente il processo e cominciare a maturare interessi il prima possibile segui queste istruzioni: FIRMAFirmare nei due campi appositi la copia dei moduli da restituire alla Banca.FOTOCOPIA DOCUMENTOEffettuare una fotocopia fronte/retro del documento di identità inserito in fase di apertura.SPEDISCISpedire la copia dei moduli da restituire alla Banca (n. 2 fogli) e la fotocopia del documento di identità a:Banca IFIS S.p.A.Via Terraglio, 6330174 – Venezia MestreBONIFICOEffettuare il primo bonifico sul tuo nuovo rendimax (le coordinate le trovi nell’ordine di bonifico che hai stampato insieme ai moduli). Attenzione! Ricordati che, come causale del bonifico, devi riportare esattamente il contenuto presente nel campo NOTE/CAUSALE VERSAMENTO del modulo di ordine di bonifico. Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.Cordiali SalutiIl Servizio Clienti Rendimax800.522.122

  39. a valerio (v piccola)santi numi se una differenza dello 0,5% lordi ti rende 1.650 euro significa che hai una montagna di liquidità che tieni sul conto a marcire.Altro che marcio in danimarca, il marcio è nel conto corrente di valerio!Il tuo è il classico esempio di come gestire i propri risparmi in modo sbagliato. Fai così: dividi la tua liquidità in tre parti una mettila in obbligazioni di qualità, una in etf in metalli preziosi e materie prime fondamentali, la terza parte in obbligazioni high-yeld. Solo il resto della divisione per tre mettilo nel conto di deposito che ti rende di più.In questo modo quello che normalmente ti rende in un anno lo avrai in un mese.Ben inteso il rischio di questa modalità è sicuramente maggiore, ma è facilmente controllabile con un minimo di nozioni finanziarie (ricordi quello che ti dicevo a proposito della cultura finanziaria) e di aggiornamento sulle dinamiche macro-economiche.ciao

  40. Per ChiaraA cosa mi serve fineco se un mese la mia azienda si dimentica di scrivere la causale stipendio nel bonifico? Risposta a pagare € 5,90 di spese conto;E poi se mi si rompe il bancomat quanto tempo ci vuole per averne un nuovo?Risposta 10 giorni;Questi sono i motivi per cui ho mandato la A/R per chiusura conto.La filiale di banca intesa è sotto casa mia e il direttore è un mio amico che in 0 secondi mi risolve qualsiasi problema. Certo era comodo poter ritirare senza costi da ogni bancomat ma dalle mie parti banca intesa è in ogni angolo delle strade

  41. Una cosa è certa:1)Fineco è ottima x operatività carte di credito ecc…2)Ottima x chi vuole comprare azioni e titoli ecc…. e gestire il proprio patrimonio in maniera autonoma.3)pessima scandalosa per gli interessi sul conto (ex remunerato) in quanto essendo un c/c gestito dall’utente on line dovrebbe comunque essere competitivo con la concorrenza delle altre banche 4)Privo di un conto deposito (super save fa ridere i polli)5)Non ha saputo ad andare in contro ai propri clienti per parare il colpo (euribor a cui ha voluto appoggiarsi)Che dire? Io sarò anche inesperto ma i miei liquidi li ho già tutti esportati altrove e per i prossimi 12 mesi non ho più pensieri….Fineco resta li ma con 50 euro al posto di…….(non sono pochi e non erano pochi neppure per fineco)Non chiuderò fineco….ma a questo punto mi chiedo che interesse può avere questa banca a fungere da ponte per altre banche on line…..L’ideale sarebbe stato trasferire la liquidità in un conto deposito fineco (naturalmente competitivo) ma fineco non ce l’ha!!!Saluti a tutti….Andrea di Milano…

  42. X Chiara…Io facendo i conti, con fineco tra prima e dopo non ho 10 euro di diff ma bensi 1650 euro!!!!X Valerio… non dovresti perdere un gg di valuta in quanto dal momento che fai il bonifico la valuta (così come specificata nel bonifico) va sul conto del nuovo conto…Forse non potrai movimentare subito..ma appena avrai i totali permessi di accedere alla nuova banca ti troverai tutto dentro con la valuta ad iniziare da quella specificata nel bonifico (ci mancherebbe altro non fosse così!!!)

  43. >Chiara: se ho gia l´IBAN del mio nuovo conto non dovrei andar in contro ai problemi che tu menzioni o almeno lo spero>Jack: se una persona non decide come investire ed intanto ha liquidita, che dici meglio lo 0,75 (lordo…)attuale oppure intanto un 2,40 lordo a 1 mese altrove?Saranno anche sciocchezze secondo te…poi i pochi euro annui di interesse si calcolano in base al capitale …le obbligazioni high hield che dici tu…quelle indicizzate sono tutte una bufala…secondo il mio punto di vista e molte persone ora dicono: POCHI SOLDI, MA CERTI!!!NoN sempre ipotesi finanziarie(leggi Obbligazioni ENEL).Quante persone sottoscriverebbero secondo te se una Compagnia offrisse obbligazioni a 3% netto per 6 anni???Secondo me molti!

  44. Ragazzi, ma come state messi?!? chiudete un conto corrente per pochi euro di interessi annui?Poi ci si stupisce che le cose vanno male in Italia… ma concentratevi sulle cose importanti anzichè sulle minchiate! La vostra qualità della vita non migliorerà ne con gli interessi dei conti correnti ne con quelli dei conti di deposito! Riuscite a capirlo almeno questo?Anzichè fare la battaglia dei poveri, svegliatevi e fatevi una cultura finanziaria. Investite i vostri risparmi su asset sicuri ma che rendono qualche cosina più dello 0,%. Pensavo che lo spirito di questo blog fosse proprio questo e non di stare a discutere del sesso degli angeli…Mai sentito parlare di obbligazioni high-yeld, di oro, di forex, di diversificazione degli investimenti?Forza ragazzi datevi una mossa e se non siete in grado di farvi una personale cultura finanziaria seguite almeno i consigli di Crisi Finanziaria invece di farvi le pippe sugli 0,% di interessi che perdete…Bah che gioventù bruciata che c’è in giro!!!

  45. Valerio che combini anche tu?Mandi il bonifico quando ancora non hai il conto aperto? E’ una stupidaggine per due motivi:1) Perdi tutti gli interessi sino alla data dell’attivazione del tuo conto corrente (se leggi i commenti in altri post di questo blog c’è chi ha dovuto attendere varie settimane prima dell’attivazione perchè per una serie di “curiosi” e “incredibili” disguidi tecnici il conto non si attivava mai);2) In caso di problemi nella trasmissione del bonifico fai più fatica a riavere indietro i tuoi soldi perchè non risulta ancora un tuo conto corrente su quella banca.Detto questo, è da un bel po’ che Fineco non è più competitivo rispetto ai conti di deposito + aggressivi.E’ naturale che sia così, anzi è una bene che sia così. Quello di Fineco è un conto corrente e non un conto deposito.Conti correnti e conti di deposito hanno politiche d’investimento e strategie finanziare differenti, è preoccupante quando una banca offre interessi maggiori rispetto ai conti di deposito. Significa che rischia il fallimento e per conservare la liquidità dei clienti li invoglia con interessi fuori mercato.Ma non essendo strutturata per offrire interessi così alti si innesca un circolo vizioso e finisce col fallire o essere salvata per assorbimento o intervento statale (vedi la Northern Rock inglese).

  46. >Chiara: in passato (moooolto passato) Fineco offriva anche tassi decenti sia in c/c che in PCTPer quanto concerne il tasso che entrera in vigore dal 01.03 é ridicolo,va bene che ho visto l´estratto conto di mio padre e´nelle condizioni gli indicano il tasso del 0,5 e nel calcolo interessi ed estratto conto scalare gli han dato 0,05% (5 x mille!!!!!!!!!!!!!)E su questo scrivero all´ombudsman bancario!!!Visto che la banca dice che il tasso su c/c e´variabile….da quando questo se nella comunicaz. per la trasparenza c´e´scritto 0,5%???>Remo: mercoledi sera ho un incontro con PF della Fineco, chiedero se ci sono offerte personalizzate per rimanere>Valerio(con v piccola):ho chiamato Rendimax e mi han detto che posso fare il bonifico anche senza aver ancora spedito le scartoffie, faro subito il bonifico in uscita da Fineco…

  47. A Piero e Mario.cari amici, francamente non capisco perchè vi facciate prendere dal panico da interessi…dopo i vostri messaggi ho fatto i calcoli degli interessi che prendo con l’attuale tasso e di quelli che prenderò con il nuovo tasso Fineco. Beh la differenza è ridicola…stiamo parlando di meno di10 euri in un anno… dunque tanto rumore per meno di 10 euro?Il punto è semplicemente questo: quanto tenete sul conto corrente operativo e quanto sui conti di deposito. Io sul conto corrente operativo ci tengo il meno possibile (mediamente poco più di mille euro) mentre le mie entrate le giro sui conti di deposito più vantaggiosi o in alternativa li investo in obbligazioni con tassi fissi non inferiori al 3%.Non sono certo un mostro della finanza, è chiaro che non ha senso tenere i propri liquidi “pesanti” fermi su un conto ordinario, questo sia che gli interessi siano allo 0,75% che al 0,15%… La vostra idea di chiudere Fineco solo per via del cambio di interessi mi sembra dettata più dall’emotività (delusione) del momento che da una vero calcolo economico… poi vedete un po’ voi cosa fà al caso vostro…Ripeto i soldi vanno tenuti la dove sono sicuri e a parità di sicurezza dove si hanno gli interessi più alti.La forza di Fineco non è e non è mai stata negli interessi alti, ma nella qualità e ampiezza del servizio ai costi più bassi del mercato. Fineco appunto è un conto corrente e non un conto deposito, con la differenza che è il miglior conto corrente che c’è in circolazione, con il maggior numero di servizi e al costo più basso. Per gli interessi esistono i conti di deposito da Che Banca a Rendimax, da Conto conto a conto arancio e Santander.Bene fa dunque chi ha Fineco a tenerselo ben stretto e chi non ce l’ha ad aprire il conto con la nuova promozione Fineco Buzz.A proposito chi ha bisogno di un codice Fineco Buzz questo è il mio:AA2554573Per usarlo è sufficiente andare qui:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2554573ciao

  48. Ciao Remo, ottimo quello che hai fatto!! Anche per me, Fineco è prossimo alla chiusura…Non credo facciano proposte anche perchè ormai abbiamo già portato via tutto e chi più o chi meno, ha già vincolato il proprio capitale per i prossimi mesi.Difficile ora svincolare i capitali per riportarli a fineco.Oggi sono entrato sul mio conto fineco ed una pagina mi proponeva un codice con il quale se presenatvo un nuovo cliente mi dava il conto gratis per un anno e mi pare 50 euro…..A chi lo propongo Fineco? a chi vuole avere un interesse pari al 0,17% annuo netti di interessi?In ogni caso se qualcuno vuole un codice x avere il conto gratis x un anno così da farmi guadagnare 50 euro ed il conto gratis pure a me si faccia avanti….Come già qualcuno sopra ha detto, mi sembrano proposte da vodafone….hahaha….Fineco sii seria…

  49. Credo che avere aperto come conto principale zero tondo ed avere 2 conti deposito uno su che banca e l’altro su rendimax sia una buona soluzione anche per il futuro, per questo anno preciso che su Che Banca ho depositato € 100.000 con vicolo 12 mesi (suddivisi così 50.000, 25.000, 15.000, 5.000, 5.000 perché in caso di necessità non sono costretto a svincolare tutto) gli interessi anticipati pari a € 1825 li ho girati su rendimax più altri € 3.175 senza vincolo con interessi pari al 2,48% fino ai primi di marzo poi sarà pari al 2,24.Ps Fineco mi ha mandato la mail per aver ricevuto la richiesta della chiusura del conto, sapete se fa delle proposte personalizzate per rimanere?

  50. Ciao Valerio, fai bene presto ti seguirò anch’io….con rendimaxAl momento ho fatto il tutto con chebanca ….Sai, sono dal parere che dal momento che questi conti deposito non costano nulla, è meglio averne più di uno!!!!Ormai da quel che ho visto, ora conviene una banca ora ne conviene un’altra….Perciò per dei periodi è meglio sfruttare gli interessi di una e per altri periodi gli interessi e/o agevolazioni di un’altra…

  51. Faccio presente a tutti che Valerio (con la V maiuscola) e valerio (con la V minuscola) non sono la stessa persona sebbene entrambi correntisti Fineco (o quasi ex???) dal 1998…io, Valerio ho appena aperto rendimax e domani spedisco il contratto per posta,mi hanno gia assegnato un codice IBAN,domani chiamo per chiedere se il bonifico da Fineco a Rendimax posso farlo anche se non ho ancora adempiuto alla parte burocratica/cartacea.

  52. Anche io sono un correntista fineco e precisamente dal 1998.Grazie a Fineco dopo la storia degli euribor mi sono dovuto svegliare!!!Mi sono aperto un conto deposito con chebanca ed ho già trasferito quasi tutto li….Tra un pò mi apro pure rendimax….Sul conto fineco ho lasciato 50 euro. prima ne avevo moooooolti ma moooolti di più….Ora dovrò pagarmi i 5,95 ma non sarà un problema perchè con gli interessi di chebanca quel canone me lo strapago.Poi tra l’altro con 1500 di entrata mensile non c’è problema…quindi…Grazie Fineco perchè altrimenti restavo in letargo!!!

  53. >Mia: Grazie x l´appoggioAllora ragazzi la mia amica(Promotore fineco) mi ha risposto:”Due parole sui tassi.Il parametro di indice BCE è assodato che non è più un tasso rappresentativo ma è più un TASSO POLITICO. Non è più indicativo per il movimento dei tassi.Oggi lo 0,75 del conto è fuori mercato. Il parametrare il conto all’euribor è più corretto dal punto di vista economico. ( tu dirai… a me interessa guadagnare!!!!!) La situazione dell’anno scorso è del tutto anomala.Pronti al 4% con inflazione negativa dell’ 1%!!!La normalità è avere un BOT a 3 mesi con un rendimento come l’inflazione che gira intorno 0-0,4% I conti correnti, PTC( supersave), BOT 3 mesi non hanno mai difeso l’inflazione nella storia! In genere il conto corrente/pronti né oggi né mai servono per remunerare i propri soldi.”Questa era la sua mail,avro un incontro mercoledi o giovedi…Adesso vediamo il da farsi,anche a me dispiace perche sono con fineco dal 99 o dal 98,il mio c/c ha un nr. a 5 cifre….pero’ ognuno deve fare i propri interessi.Credo di aprire un rendimax con vincolo a 1 mese da rinnovare di volta in volta come gia scritto piu in su.Sara anche da vedere la questione dei 5,95 Euro mensili di spese che finora non avevo visto accredito dello stipendio e giacenza…poi vedremo…Remo ha aperto ZEROTONDO vediamo se seguiro il suo esempio!

  54. Ciao Piero,dispiace anche a me, ma comunque io non ci tenevo troppi liquidi nemmeno prima, mi cambia poco. E anche prima il tasso era basso…Fineco ha fatto di sicuro una brutta figura… io sono cliente da quanto non esisteva nemmeno il 5,95 di spese…. e il tasso era 5% lordo (ed era identico al tasso bce, non qualcosa in meno e figurati se euribor…)… Poi l’ha acquisita Unicredit ed è andata peggiorando a poco a poco con piccole spese varie, ma sempre meglio di quanto c’è in giro.Devo dire che per backup stò valutando di aprire conto corrente arancio… anche per avere un’altra carta di credito visa gratis (mastercard vade retro) e senza bolli… ma non come sostituto di Fineco, o meglio non ancora…Nel frattempo il conto fineco senza liquidi su (i liquidi sono su i conti di deposito o in altri investimenti) lo tengo aperto perchè utile…Ciao,Mariop.s. qualcono ha provato a comoprare eft dell’oro? avete letto il post qui sul sito?

  55. Tengo ancora fineco x 8-12 mesi per vedere se per caso qualcosa cambia in caso contrario ciao………Chissà magari gli euribor salgono al 4% ehhehe….FINECO FAI QUESTO CONTO DEPOSITO CHE TI COSTA? credetemi che mi dispiace….è stata la mia prima banca ed un pò mi ci sono pure affezionato..

  56. Dimenticavo che senza promozioni anche altre banche on line offrono conti correnti gratis comprensivi di carte di credito e bonifici gratuiti e non per 12 mesi…ma x sempre…

  57. Ciao a tutti, scusate ma non capisco neppure quest’ultima mossa di fineco!!Si mette ora a fare promozioni ammesso che lo siano!!!? in ogni caso, non poteva farle prima? ormai è troppo tardi non credete?Cos’altro vuoi pensare Chiara? è semplicemente normale che i possessori di grosse cifre (per me 100.000 lo sono poi magari per altri no) emigrino su altre banche o meglio portino via tutto…da fineco ed usino quest’ultima solo come banca per fare bonifici ecc…Le nuovi promozioni scusatemi ma mi fanno pena sembrano quelle che fanno i benzinai…fineco è una banca non un distributore di benzina.Personalmente avendo i conto fineco da oltre 10 anni tutte le nuove funzioni sopra citate da Mario sono uguali a quelle del mio contratto..

  58. Piero mi sembra che stia poco in piedi la tua tesi… secondo te Fineco avrebbe fatto questa mossa per perdere tutti i suoi clienti… e poi che fa?Chiude i battenti? Fallisce? Oppure riparte da zero andando a cercare i clienti che ha perso?Non ha molto senso. Sopratutto alla luce della promozione super vantaggiosa che Fineco ha lanciato in questi giorni.Infatti fineco regala 50 euro sulla carta di credito o 200 in commissioni di trading a chi apre il proprio conto corrente con il codice FinecoBuzz oltre ad azzerare tutte le spese per un anno.E’ la miglior promozione del mercato. Chi ne vuole approfittare può usare il mio codice Fineco Buzz. E’ sufficiente andare in questa pagina e registrarsihttp://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2554573Il mio codice FicecoBuzz è: AA2554573

  59. Ciao a tutti,Io per ora lo lascio… i soldi no… ma il conto gratis mi serve :-)Per chi vuole aprirlo con la nuova promozione:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA3624682sotto dettagli con commenti :-)*********Per te subito in regalo una carta usa-e-getta MasterCard da 50€ e il conto gratis per 1 anno. In alternativa alla carta puoi scegliere 1 anno in più di conto gratis o un bonus da 200€ in commissioni trading. Appena il conto sarà movimentato potrai richiedere online il tuo premio. › Prelievi bancomat gratis ovunque –> vero› Carta di credito gratis per sempre –> vero per ora› Interessi sempre in linea con i tassi di mercato –> mmmmmmmmm› Investimenti in tutto il mondo, online o con l’aiuto di un consulente –> a chi serve…Ciao,Mario

  60. Non c’è soluzione la cosa è palese.Fineco vuole sbarazzarsi di tutti i correntisti.Il perchè lo sanno solo loro.Ma nei prossimi mesi in base al loro comportamento capiremo il perchè!!!La cosa è troppo strana.Le altre banche fanno i salti mortali per acquisire nuovi clienti e fineco si aggancia agli euribor per perderli.Questa è la verità.Ma sono più che convinto che un perchè c’è!!! come già detto staremo a vedere cosa succederà nei prossimi mesi e solo ad allora capiremo la loro mossa!!ciao a tutti….nel frattempo ho tolto tutto da fineco….

  61. Per Remo:Capisco il tuo punto di vista,ho appena guardato le condiz.Fineco,ad ogni modo ogni 400€ di entrate ti scontano 1€.Adesso che sto per togliere tutto voglio vedere che succedera, lascero proprio il minimo ed il resto verso Rendimax(per me la soluzione migliore).Eccole:Bonus mensili (*)› 5,95 euro accredito stipendio/pensione tramite bonifico bancario.› 5,95 euro con un movimento in entrata mensile di importo pari osuperiore a 1500 euro. L’importo è accreditato se il movimento èpresente anche nei due mesi precedenti. › 1 euro con almeno 400 euro di entrate mensili;› 1 euro ogni 10.000 euro di assets medi mensili;› 1 euro ogni 2.000 euro intermediati;› 1 euro ogni 300 euro di spending carte e/o PagoBancomat;› 1 euro ogni 2.000 euro di risparmio gestito in portafoglio. Ho scritto la seguente mail al mio promotore fineco(una mia amica)Ciao XXXXXXXa,puoi propormi qualcosa di interessante a breve/medio termine a basso rischio?Visto la mossa di Fineco con i tassi dal 01.3 la liquidita che rimarra sul conto dei clienti Fineco sará minima(credo)Attendo la sua risposta.

  62. Per valerioIo avrei tenuto il conto Fineco, se mi fosse stato riconosciuto il bonus mensile di € 5,95 con il bonifico in entrata del 02/02/2010 di € 1825,00, ma ciò non è avvenuto malgrado diverse rimostranze con il servizio clienti, avevo anche l’accredito dello stipendio però se un mese capitava che mancava la causale stipendio il bonifico lo consideravano liquidità, fino a che c’erano più di € 100.000 o super save il costo mensile si azzerava comunque, adesso che tenevo circa € 1000 per i problemi sopra indicati correvo il rischio di pagare il canone questa è la ragione perché ho mollato fineco, pertanto venerdì scorso ho aperto il conto zero tondo su banca intesa che non ha nessun costo altre i bolli, io sono stato cliente dal 2001 e sul mio conto ci sono sempre state cifre rilevanti, sono profondamente amareggiato dal comportamento.

  63. Mamma mia……Fineco ma non potevi fare un conto deposito? e tenerti tutti i soldini dei tuoi clienti? Di fatto fineco ha costretto i suoi clienti ad emigrare…..fineco sei diventata la manna dei vari conti chebanca, rendimax, conto arancio,ecc…….. Sono più che certo che alla fonte c’è qualcosa che noi tutti non possiamo nemmeno immaginare!!!fineco non è certo scema….sa benissimo che con la mossa euribor sarebbe successo questo se voleva trovava l’alternativa se non l’ha fatto il motivo c’è….

  64. Io su fineco avevo 103.000,00, 100000 li ho spostati su che banca vincolati per 12 mesi, altri 5000 li ho spostati su rendimax, venerdì ho aperto il conto zero tondo di banca intesa e a fineco ho mandato una bella raccomandata per chiusura conto ciao

  65. Io sono correntista Fineco dal 99 e devo dire che e´ottima, ora avrei una giacenza sul conto che é ferma da un bel po(scaduti ultimi PCT che davano interessi decenti) e vista la mossa che parte da marzo pensavo di girare 80000 su rendimax vincolato a 1 mese e farlo di volta in volta e di mese in mese.Avete suggerimenti migliori?

  66. Anche io come Giovanni, ho trasferito tutto sui conti di deposito e fineco lo tengo solo per l’operatività. fineco e’ un’ottima banca, credo la migliore ma questa mossa potevano risparmiarsela. se tutti fanno come noi alla fine anzichè guadagnarci ci perderanno…

  67. Tolto tutto……aperto nuovo conto deposito con altra banca on line…..Fineco la si usa per tutte le altre operazioni…..ma di soldi dentro ZERO…..con 1500 di entrata si azzera il canone di 5,95 e poi subito bonifico in uscita..:-)

  68. ok, per la precisione intendevo chiedere se è ancora possibile aprire un c. tascabile nella forma base, quindi gratuita, con solo la possibilità di accreditarci gli interessi dei vincoli, come tutt’ora sto usando il mio, che però ho aperto nel 2008, perchè ora nei nuovi fogli informativi non si parla più di questa funzione.grazie

  69. ok,per la precisione intendevo dire se esiste ancora la possibilità di aprire un nuovo tascabile nella forma base, quindi gratuita(senza pagare l’euro mensile), accreditandoci solo gli interessi dei vincoli,come sto usando il mio che però aprii nel 2008, perchè nei nuovi fogli informativi non si parla più di questa funzione.grazie

  70. @ Giorgio…. si esatto è propio il conto tascabile….costa 1 euro al mese….Attualmente ho tutto per attivare la carta ma non lo faccio subito e non sono nemmeno obbligato a farlo….ma intanto ce l’ho!!Per il momento uso fineco per le operazioni di bonifici ecc…poi nei prossimi mesi con calma valuterò se chiudere fineco e attivare la carta “conto tascabile”….Un saluto , ciao..Andrea…

  71. ciao amici, anche io come andrea. Ho Fineco e lo tengo, ma trasferito tutto su chebanca. Son d’accordo con luigi l’operazione di Fineco si rivolterà contro di loro, non sono più lungimiranti come un tempo e nuove banche incalzano alle loro spalle.Attenzione Fineco che rischi di farti fare le scarpe dalle nuove banche …

  72. d’accordo con andrea e paolo, Fineco sta scremando la clientela… evidentemente cerca polli e scarica i pesi morti.Come dice Crisi Finanziaria legittimo ma molto antipatico come atteggiamento. Avrà più svantaggi che vantaggi.I responsabili marketing stanno perdendo colpi da un po’ di tempo a questa parte… vedi anche il sito che hanno messo su per accalappiare nuovi clienti.Tutto effetti speciali stucchevoli e brigosi e poca sostanza. Saranno bocciati dal pubblico e clientela!ahi ahi vedo nuovi responsabili marketing disoccupati…

  73. @ andreasicuramente ti riferisci al conto tascabile, posso chiederti quando lo hai aperto? perchè so per certo che nel 2008 era possibile come cosa (l’ho fatto io, e tutt’ora ho il tascabile completamente gratuito)ma non sono sicuro che si possa ancora fare.

  74. La sola verità, sta nel fatto che Fineco avrà già perso un sacco di clienti…e perso la fiducia di moltissimi altri…..Mi piacerebbe vedere se domani mattina l’euribor salisse a 4%….che farebbe fineco? ovvio tornerebbe indietro……poco ma sicuro…..questa cosa in ogni caso farebbe perdere di credibilità l’azienda…Sono molto d’accordo con chi prima di me ha ipotizzato che probabilmente trattasi di una mossa strategica per allontanare una categoria di correntisti che a fineco probabilmente non interessa più…

  75. Ciao, da correntista fineco (aperto il conto ancora quando c’era la lira)….ho lasciato ben poco sul conto e trasferito tutto su chebanca…..Per fare ciò mi sono recato in una filiale di chebanca ed in 5 minuti mi hanno aperto il conto deposito…..nel giro di 24 ore operativo…dopo 48 ore tutto il grosso era già partito con un bonifico…..da fineco x chebanca…Comunque Fineco la tengo sfruttando l’operatività che offre…..ma di soldini dentro ben pochi………..poi chissà magari qualcosa cambierà….e allora magari posso anche tornare indietro….vedremo…..Comunque chebanca mi ha dato pure una carta (conto deposito) che se l’attivo pago 1 euro al mese e faccio tutte le operazioni gratis bonifici ecc….. se non l’attivo resta li e non pago nulla…..andrea

  76. @ Giorgio e Runneranche io opero con Fineco come Giorgio e non chiuderò di certo il conto perchè oggettivamente non ho nulla di cui lamentarmi. Possono anche azzerare gli interessi, a me non cambiarebbe tanto ho più di 100 euro sul conto Fineco faccio un bonifico in direzione chebanca.L’idea di Runner di svegliare Fineco è buona, anzi ottima ma credo che sia la motivazione ad essere sbagliata.Meglio fare la battaglia sulle spese di gestione o nel caso introducano qualche altra novità peggiorativa.

  77. Aprendo il conto deposito a Chebanca ho scoperto che, da quanti clienti chiedono a Fineco il foglio di identificazione bancaria per utilizzare il conto Fineco come conto di appoggio, Fineco ha iniziato a chiedere un rimborso di 15 € per l’emissione del foglio.Runner

  78. Salve,ho letto i vostri commenti, e mi è venuta un’idea.Sono un correntista Fineco dal nov. 2002 mi sono sempre trovato bene e confermo che probabilmente Fineco è la migliore banca online per la qualità dei servizi offerti.La mia idea è questa: Se tutti i correntisti Fineco contattano il call center, chiedeno lumi su questa variazione di tasso … “minacciando” l’ipotesi di cambiare banca al più presto… o anche aprire… Chebanca e spostarci la maggior parte dei capitale, Fineco… tornerà sui suoi passi??? o comunque effettuerà qualche variazione… tipo al rendimento del Supersave in modo da evitare un’emorragia di clienti!?!?Io l’ho già fatto.Fineco dormi preoccupata!Firmato Runner

  79. non sono d’accordo, io sono proprio un cliente “base”, non faccio operazioni di borsa, sul conto ci lascio pochi euro, giusto quello che mi può servire per prelevare, se ho spese importanti da fare uso la carta di credito, qundi tutti i soldi li tengo sui conti deposito o pct chebanca, in conclusione questa riduzione dei tassi mi cambia veramente poco.paradossalmente forse avrei scelto fineco anche se avesse avuto un tasso pari a zero.

  80. Ciao Franco…a mio parere Fineco deve sbrigarsi….e alla svelta perchè il 1 marzo è vicino…..Ma sai, mi è venuto anche un dubbio …. Forse Fineco vuole eliminare tutti i correntisti che non fanno operazioni di borsa ecc…..cioè in particolare di chi lascia tutto sul conto corrente perchè troppo pauroso anche e solo di comprare dei pct.Mi sembra impossibile che altre banche propongano dei veri e propri conti deposito a zero rischio e Fineco non l’abbia fatto…..Bah…non riesco a capire…non sono nuovi di banca on-line….e nemmeno di strategia di vendita….Non credo che dopo il 1 marzo propongano conti deposito ai loro clienti xchè questi ormai avranno già trasferito il loro conto altrove su conti deposito o altro con vincolo di 12 mesi….e x fineco non avranno più liquidi…..Ma potrebbe essere appunto che l’abbiano fatto apposta x eliminare certa clientela che forse non conviene alla loro strategia di lavoro…..Di certo sapranno bene quello che fanno…ciao Andrea

  81. L’idea di Andrea è veramente ottima. I caporali di Fineco dovrebbero proprio seguirla… In effetti molte banche sono partite come conti di deposito on-line e poi hanno offerto alla loro clientela anche il conto corrente on-line. Fineco potrebbe fare il viceversa offrendo il conto di deposito.Potrebbe essere l’unico modo per salvare capre e cavoli, perchè alle nuove condizioni molti dei loro attuali clienti saranno tentati di passare a Che Banca o a Ing Direct che offrono entrambi i conti a costi estremamente competitivi e soprattutto ad interessi maggiori grazie ai rispettivi conti di deposito…Che ne pensate?

  82. Ciao Nikla,IWBank è un’ottima banca, io ce l’ho da ormai 5 anni. Mentre lo scorso anno ho aperto Fineco utilizzando la promozione codice amico segnalata da Crisi Finanziaria.Come ti dicevo pur essendo molto soddisfatto di IWBank a mio avviso Fineco è complessivamente meglio per via del numero e della qualità dei servizi che offre.Dai un’occhiata anche a questo articolo, credo ti sarà d’aiuto :)http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2009/01/14/fineco-ing-direct-chebanca-santander-confronto-banca-miglior.html

  83. Anch’io sono uno dei primi clienti fineco…..ho aperto il conto ancora qundo era in lire!!!Dopo la nuova notizia dei tassi di fineco, ho trasferito tutto il mio capitale su chebanca…conto deposito….Fineco la tengo ancora x un pò per vedere se fra qualche mese s’inventano qualcosa x andare in contro ai propri correntisti……per esempio un nuovo conto deposito….ma spero lontano da supersave che al momento non sembra x nulla essere conveniente…..Speriamo bene….

  84. Sono uno dei primissimi utenti on-line di Fineco. Appena Fineco ha cominciato a fondersi con qualche altra banca sono cominciati i guai per i correntisti. Sono dispiaciuto del comportamento di Fineco e tenterò di stare molto attento a chi affiderò, in futuro, i miei sudati risparmi

  85. Scusate ragazzi, cliccando su “crisi finanziaria” a sinistra c’è un link con scritto fineco conto deposito….Sono entrato ma non fa riferimento ad alcun conto deposito….quale sarebbe il conto deposito di fineco? qualcuno lo conosce…..non riesco a capire….Grazie…ciao

  86. sarei intenzionata ad aprire un c/c online e ho dato un’occhiata sui siti delle principali banche online: mi sembra che in questo momento quella che offre le migliori condizioni, considerate nel loro complesso (interessi attivi, servizi bancari e assicurativi, carte), sia la IWBank. Qualcuno che ha già esperienza può confermare questa mia impressione? Si tratta di una banca affidabile?Complimenti a Crisi Finanziaria per il sitoSaluti

  87. Fabrizio ha scritto venerdì, 22 gennaio 2010: “Analisi ottima e davvero super partes” Ciao tornando sull’articolo, e parlando da correntista Fineco, concordo con fabrizio.E sinceramente non penso che cambierò banca anche se rimarrà con quei tassi,forse se si trovasse di meglio..

  88. Ciao Andrea,concordo con la tua ultima analisi. Per quanto concerne gli interessi dei conti correnti, mentre per quanto concerne la tipologia ideale di clienti Fineco, per me è un’ottima banca anche per clienti “comuni”.hanno bonifici, carta di credito, prelievi bancomat gratuiti, inoltre danno la possibilità all’utente di evolversi e acquistare obbligazioni, azioni o fondi alle commissioni più basse d’Italia.Non dico che tutti devono investire su questi prodotti, ma hanno la possibilità di farlo… a al minor costo del mercato.

  89. Ciao Mario, riguardo al fatto di convenienza come servizi Fineco è a mio parere molto buona!!!Ma in termini di interessi…credo sia diventata la peggiore….La vedo una banca per operatori esperti nel campo della borsa veri e propri professionisti del campo…ma assolutamente non per coloro che vogliono fare piccole operazioni di investimento sicuro….e che non ne vogliono sapere di rischiare..visto i tonfi degli anni passati….Per un investimento sicuro Fineco propone il “supersave” ma se dai un’occhiata in giro vedi che non conviene proprio…..Auguro comunque agli utenti Fineco che gli euribor salghino….ma mi viene un dubbio!!!! se dovessero superare i tassi bce non è che fineco faccia marcia indietro?…..Staremo a vedere…ciao a tutti….Andrea

  90. Ciao,concordo con alcune cose:- Non conviene tenere liquidi sul conto (non conveniva nemmeno prima)- Fineco avrà fatto bene i suoi conti prima di questa mossa (speriamo li hanno fatti mali e torni sui suoi passi….)- anche 25 euro di differenza moltiplicati per un grande fetta di correntisti…Resta da capire se qualche altra banca on-line dopo questa mossa di Fineco sia più conveniente in termini di tutte le offerte oppure no…Ciao,Mario

  91. Ciao Matteo, hai ragione per il fatto dei 5000 euro!!! io terrei anche meno di questa cifra… diciamo attorno ai 500.Il resto via tutto!!!!! su altra banca on line come conto deposito….garantito fino ai 103.000 erotti…Ed è per questo che a mio modesto parere penso che Fineco si prenderà una bella “botta” nel senso che molti piccoli risparmiatori che facevano fede al solo conto remunerato per non avere rischi alcuni…accontentandosi anche e solo di quel 1% lordo, porteranno via tutto!!!! e credimi che sono molti!!! moltissimi…..Comunque questo è ciò che penso…potrei anche sbagliarmi……di certo Fineco non è più fantaggiosa come prima….Saluti….Andrea

  92. si ho chiamato, è tutto risolto, ho sbagliato io perchè non mi ero accorto che l’1.90 di spese di spedizione mi era stato addebitato a dicembre sulla funzione credit e quindi solo a gennaio è stato effettivamente addebitato sul conto.grazie a tutti.

  93. Sì Giorgio, il consiglio di Valerio è corretto. Ti consiglio di telefonare al call center loro ti sapranno dire esattamente a cosa è da imputare quella spesa e nel caso di errore attiveranno real time la procedura per il rimborso.Anche io ho la carta di credito multifunzione e una sola volta mi è stata addebitata una spesa di Fineco: a seguito dell’emissione di una nova carta di credito che avevo bloccato a causa del furto del portafolio.Anche in quel caso fu di 1,90 euro per la rigenerazione.Tienici aggiornati, ciao 😉

  94. il mio parere su fineco resta positivo se però mi risolveranno questo problema:infatti mi è stato addebitato 1.90€ in data 10/01/10descrizione: Estratto Conto Al 31/12/09carta Di Credito Di Fin,causale:utilizzo carta di creditoho la multifunzione, non ci ho fatto acquisti e l’estratto conto ce l’ho online, quindi gratutito. non si tratta delle spese di spedizione carta (già pagate), qualcuno ne sa qualcosa? non lo trovo questo costo nei fogli informativi.

  95. Guardate che è un falso problema quello segnalato da Andrea.E’ incredibile come così tante persone, anche istruite e competenti, cadono ingenuamente nella rete dei tassi d’interesse tessuta dai responsabili marketing delle campagne pubblicitarie.Mi spiego meglio con un esempio pratico, che spero sia illuminante per tutti:Poniamo che nell’arco di un anno si tenga mediamente 5.000 euro di liquidità (cifra anche troppo alta, perchè in generale la liquidità in eccesso è più conveniente tenerla sui conti di deposito o nei pronti contro termine).Ebbene il differenziale fra le attuali condizioni di interessi e quelle nuove è di circa lo 0,5%. Dunque nell’arco di un anno la differenza è di circa 25 euro tra le nuove e le vecchie condizioni.Non penso che nessuno scelga la propria banca in funzione di 25 euro all’anno di interessi su 5.000 di capitale…Senza contare che per i conti ordinari basta un carta di credito o pochi bonifici o prelievi da bancomat fuori-circuito per pagare ben oltre 25 euro di spese…Ragazzi non fatevi abbindolare dalle manipolazioni mentali della pubblicità e dei guru del marketing, guardate sempre alla sostanza e non alla forma 🙂

  96. Ciao, a mio con questa mossa Fineco perderà buona parte dei suoi clienti.Gli utenti migreranno su altre banche on line….Tra l’altro questa novità fa pensare che fineco sia presa malissimo….saluti ..Andrea

  97. @ AndreaIo ho sia ing direct che il che banca e il rendimax, e in passato ho avuto IW Bank. Confermo la valutazione di Crisi Finanziaria, Fineco è il miglior conto corrente italiano (per me non solo online), e francamente la questione degli interessi non sposta nulla, tanto sono ovunque così bassi…Chi crede di guadagnare sugli interessi bancari non va da nessuna parte, molto meglio ridurre le spese bancarie e fare gli investimenti giusti. Questa credo che sia la strada migliore per capitalizzare i propri risparmi.Inoltre Andrea, se decidi di aprire il conto corrente con fineco, utilizza il mio codice promozionale tu avrai 6 mesi di conto totalmente gratuito e io riceverò un premio da Fineco.Infine una volta diventato correntista anche tu disporrai di un codice promozionale, pubblicandolo in queste pagine potrai ricevere altri premi da Fineco. E’ un metodo già collaudato che funziona :)Dunque se vuoi scambiamoci il favore, usa il mio codice Fineco ed entrambi potremo godere dei vantaggi della promozione. Questo è collegamento alla promozione:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2554573E questo il mio codice: AA2554573Ciao!

  98. Sarei intenzionato ad aprire un conto con fineco anche se i tassi di interessi sono destinati a diminuire, come da voi descritto dal mese di marzo i tassi scenderanno a 0,18 %. Tuttavia, credo che il conto fineco sia uno dei migliori, visto i costo zero della tenuta conto considerato che ho solo l’accredito dello stipendio.C’è qualcuno che mi può indicare un altro conto migliore di fineco?Grazie, Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.