Grafico petrolio oggi: andamento del prezzo del petrolio aggiornato in tempo reale

Il future sul prezzo del petrolio Light Crude Oil quotato al NYMEX di New York: il grafico dell’andamento di oggi aggiornato in tempo reale.

Note:

Sabato e domenica il grafico è bianco (assente) per la chiusura dei mercati finanziari internazionali.

Il grafico è aggiornato in tempo reale automaticamente (non è necessario premere il bottone reload/ricarica della pagina web).

Il valore del prezzo del petrolio è espresso in Dollari USA per barile. Il grafico si riferisce al Light Crude Oil WTI, ossia il petrolio estratto negli Stati Uniti e di qualità più elevata (con bassissimi valori di zolfo, inferiori allo 0.42%). La caratteristiche fisico chimiche del Light Crude Oil WTI ne fanno lo standard internazionale più pregiato e il più apprezzato dall’industria della raffinazione poichè consente uno scarto ridotto in fase di lavorazione e raffinazione. E’ da questa tipologia di petrolio che si ricava la maggior quantità di benzine e di carburanti per aviazione. Il Light Crude Oil WTI è equivalente al petrolio europeo denominato Brent.

Il grafico è relativo al petrolio trattato sul mercato internazionale dei futures.

Il mercato internazionale dei futures è aperto 24h da lunedì a venerdì.

Per essere sempre aggiornato salva questa pagina nei preferiti del tuo web-browser e/o social bookmark.

Legenda:

Puoi configurare i parametri di visualizzazione andando con il mouse sul grafico e cliccando su [Options] nel menu a comparsa sull’angolo superiore destro. I parametri che puoi modificare sono:

– Tempo di campionamento e aggiornamento del grafico: da 10 secondi a una settimana;

– Passo di campionamento: da 10 a 500 campionamenti;

– Tipologia di grafico: a barre, candela, linea, P&F.

Inoltre puoi “staccare” il grafico dell’oro e portarlo in una finestra separata in modo da posizionarlo e dimensionarlo a tuo piacimento. E’ sufficiente che clicchi su [Detach] nel Menù nell’angolo superiore a destra.

Cos’è il petrolio finanziario, ossia il “paper oil”?

Qui puoi trovare utili informazioni sul petrolio finanziario il così detto paper oil.

Quotazione del prezzo petrolio di tipo Brent e Light Crude Oil WTI in tempo reale

Segui questo link per consultare le quotazioni del prezzo del petrolio Brent e Light Crude Oil WTI aggiornate real time.

Il grafico del prezzo del petrolio aggiornato in tempo reale. Consultazione gratuita e senza iscrizione o registrazione, l’unico grafico in tempo reale.

Grafico petrolio oggi: andamento del prezzo del petrolio aggiornato in tempo realeultima modifica: 2009-08-27T10:21:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

51 pensieri su “Grafico petrolio oggi: andamento del prezzo del petrolio aggiornato in tempo reale

  1. Ciao Nostradamo,tutto bene? Nuovi target sul gregio??? Ci mancava anche la guerra in Corea x creare ulteriori tensioni…. Poi volrvo chiederti se per caso seguivi anche il natural gas è un po che lo seguo e volevo chiederti un tuo parere..Ciao grazie

  2. Grazie Nostradamo, i complimenti che provengono da te sono per me fonte di particolare soddisfazione e orgoglio.Detto questo anche io ti devo fare i miei più sinceri complimenti perchè il petrolio si sta comportando proprio come avevi previsto. Sei sempre il migliore Nostradamo :)ciaoSampei

  3. @ Sampei Caro Sampei, mi era sfuggito il tuo ultimo commento. Complimenti per l’analisi che hai fatto ed è proprio quello che è successo nelle settimane successive al tuo commento.Peccato che oltre a me, nemmeno la Merkel ti ha letto: la Germania e tutta la comunità europea avrebbero evitato una gran brutta figura e anche un bel po’ di soldi :DCiao caro amico :)Nostradamo

  4. @ cobra ha scritto martedì, 02 novembre 2010Ciao cobra! E’ da un po’ che non ci si sente, come vanno le cose?In merito all’olio crudo non mi sembra che stia lateralizzando, anzi… chiaro che dopo un po’ di sedute in salita anche il petrolio deve fermarsi per riprendere fiato…In realtà lo vedo tonico ed effervescente come mai altrettanto è stato negli ultimi mesi. L’obiettivo a breve è posto a 87 $/bar.Ma queste sono giornate economiche cruciali per altri versi e il petrolio si muoverà di conseguenza. Queste sono le giornate del quantitative easing, sono le giornate delle armi finanziarie non convenzionali che la Fed metterà in campo per accelerare la ripresa economica USA. Questa sera conosceremo la risoluzione della Fed ossia l’ammontare del budget che la Fed userà per comprare titoli obbligazionari a lungo termine. Da 500 miliardi di dollari in su sarà un buon segnale per l’economia e di conseguenza anche per il petrolio, mentre sotto i 500 ci sarà da sudare prima di veder crescere il petrolio oltre gli 87 dollari.Per cui stiamo a vedere, in questi frangenti per guadagnare è sufficiente attendere le news e operare di conseguenza 😉

  5. Ciao Nostradamo tutto bene? é un po che il Crude oil lateralizza…Cosa pensi che questo movimento persista o che ricomincino i ciclici sali e scendi che hanno caratterizzato l’ultimo anno…Quindi in materia di investimenti meglio shortare o andare long….Ciao Grazie

  6. Giustissimo Nostradamo e Cobra, la Germania sta facendo degli errori grossolani e macroscopici che manco il governo italiano sarebbe in grado di fare.La Merkel ha bloccato le vendite allo scoperto (naked-short-selling) sulla borsa tedesca pensando di proteggere in questo modo le banche tedesche e l’euro, l’unico risultato sarà quello di aver causato un nuovo scivolone della borsa tedesca e di quelle europee. Facendo crollare proprio quei titoli azionari che voleva proteggere e facendo piombare l’euro al nuovo minimo dalla crisi finanziaria dei sub-prime.E’ stato un provvedimento assolutamente inutile (perchè gli stessi titoli vengono trattati nelle altre borse europee non soggetti alle limitazioni della borsa tedesca) che ha avuto come unico risultato gettare nuovo panico in borsa, proprio il giorno dopo ad un incoraggiante rialzo borsistico.Politicamente la Germania sta diventando più schizzofrenica dell’Italia e questo non è un buon segno…

  7. E si… L’unica cosa buona che ha fatto è il piano di salvataggio ma anche li ci ha impiegato troppo tempo..poteva evitare tutte queste speculazioni…Speriamo che le borse europee si riprendano alla svelta…Cmq sono anch’io dell’idea che questa è semplice speculazione e che stiano acclamando un problema,che esiste, più grande di quello che è effittivamente…Se no addio Euro,UE, Banche e tutto quello che ci gira attorno… Grazie a presto..

  8. Ciao cobra, il petrolio è sceso molto rapidamente rompendo la resistenza attorno a 70 dollari al barile. Credo che il petrolio continuerà a scendere sino a 63 dollari al barile.Questa la dinamica stringente del petrolio, tuttavia se le turbolenze causate dalla crisi dei PIIGS europei saranno arginate allora lo S&P recupererà dai minimi e il petrolio riprenderà a prendere quota con forza.Tutto sta nel capire il quando e il se.Ma non sarà questa settimana, la Germania si sta facendo cogliere dal panico e la speculazione va a nozze in questi frangenti. Speriamo che la Merkel capisca che non ne sta imbroccando una a livello Europeo… Nell’ultimo mese sta facendo più danni la Germania che la Grecia.

  9. Ciao Nostradamo, con questo nuovo panorama di mercato come lo vedi il petrolio…??? Pensi che i supporti posti a 67-68$ possano tenere o che il trend ribassista continui..grazie Mille e scusami per il disturbo…

  10. Grazie mille Sampei..Sei stato chiarissimo…L’unica cosa che non so..è se aprire un altro conto corrente solo per fare queste operazioni..provo a informarmi alla mia banca..Grazie mille ancora..

  11. credo proprio di no, a meno che ora trattino anche gli etf o i futures. Però con ing puoi sempre optare per i fondi specializzati in materie prime o negli azionari petroliferi o investire direttamente in azioni tipo Eni o Saipem.In alternativa puoi approfittare dell’attuale promozione di Fineco, apri il conto con Finecobuzz: ricevi 200 euro in commissioni trading o 50 su carta di credito. Con Fineco hai accesso a tutti gli strumenti finanziari e puoi comprare petrolio con gli etf, i futures, i warrant o i certificate. Hai solo il piacere della scelta e le commissioni sono le più basse in italia.ciaoPS: se opti per Fineco, puoi utilizzare il codice FinecoBuzz di crisi finanziaria AA2728263, dai una mano all’iniziativa e hai diritto a tutti i premi di cui sopra 😉 qui la promozione:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2728263

  12. Ciao a tutti scusate la domanda banale…Con un conto deposito tipo “conto arancio” non è possibile fare investimenti sull’andamento del petrolio?Tanto il barile oscilla…ma sicuramente mai calerà…

  13. Ciao cobra, in questa fase di debole ripresa dell’economia Usa, il petrolio è relativamente più tonico grazie alla crescita e ai consumi industriali delle economie emergenti asiatiche, in particolar modo Cina e India.Non è ancor chiaro se a breve vedremo rompere le resistenze a 83-84 o ci sarà un movimento laterale per poi scendere nuovamente attorno ai 70 dollari, mentre dalla prossima settimana si rafforzerà la correlazione del petrolio con l’S&P.Se l’S&P continuerà a crescere con la decisione della scorsa settimana allora il petrolio imboccherà il canale rialzista che lo porterà a violare le resistenze, mentre se l’S&P rimarrà sugli attuali livelli o anche poco sotto il petrolio inizierà una fase laterale destinata a durare per un po’. Infine se l’S&P ripiegherà marcatamente il petrolio tornerà con decisione sui supporti poco sopra ai 70 dollari al barile.Dai una mano alla comunità di Crisi Finanziaria, più siamo e migliore sarà il confronto e il passaparola delle informazioni. Se condividi l’iniziativa linka le pagine di Crisi Finanziaria sui tuoi social networks e segnala ai tuoi amici i contenuti che possono essere utili :)a presto, ciao

  14. Ciao Nostradamo come lo vedi il petrolio in questa fase di mercato….Credi Possa superare la resistenza degli 83 84 dollari al Barile o tornerà a quota 70 Dollari…Continuando questo sali-scendi…Ciao e grazie…

  15. Caro Matteo, operare direttamente sul petrolio per un trader non professionista è impossibile. Gli stumenti più prossimi al petrolio trattabili da un trader home-made sono i futures, i covered warrant e i certificati sul crude oil.Puoi operare su questi strumenti utilizzando le principali piattaforme di trading on-line disponibili in Italia. La soluzione più performante è sicuramente la piattaforma di trading on-line di Fineco, che oltre ad offrire la gamma più ampia di strumenti e mercati ha le commissioni più economiche per transazioni sotto i 10mila euro.Fai attenzione sono strumenti particolari che richiedono scaltrezza e approfondite competenze. Sebbene gli etf non raccolgono i tuoi favori ti consiglio comunque di tenere d’occhio LOIL il leverage etf che performa circa il doppio sulle quotazioni del petrolio. Chiaramente lo stesso vale anche in perdita.Se decidi di utilizzare Fineco, entro febbraio di quest’anno puoi sfruttare la promozione codice amico di Fineco. Usando il nostro codice, contribuisci a sostenere l’iniziativa della comunità di Crisi Finanziaria e avrai uno sconto d’entrata:Trovi la promozione qui:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2728263Il codice di Crisi Finanziaria è: AA2728263

  16. ciao a tutti sn matteo e sn nuovo di questo forum sono circa 2 mesi che giro banche per avere info in merito al fatto che vorrei negoziarie direttamente con le materie prime parlo di petrolio,alluminio, rame e vedere il loro andamento in tempo reale, mi sn stati consigliati solo etf etc ma non mi interessano voglio propio titoli specifici che mi replichino l’esatto valore di mercato della materia prima che voglio negoziare sapreste consigliarmi qualche sito, banca o titolo? grazie

  17. ciao cobra, l’ultimo movimento denota un punto di debolezza al robusto movimento che ha portato il petrolio sopra la resistenza degli 80 euro.Il prosieguo dipende dall’evoluzione dei mercati borsistici internazionali, se inizieranno a cedere terreno sotto il peso di rinnovate paure il petrolio accentuerà la sua instabilità e inizierà a cadere prima sui 70 dollari al barile e poi sino a 58 dollari.Mentre se le borse terranno botta e riprenderanno il trend positivo allora non solo il petrolio riprenderà la soglia degli 80 ma la supererà con decisione. La successiva vera resistenza sarà a 92 dollari, quest’ultima non sarà superata nell’anno in corso.

  18. ciao, ho notato che sulla piattaforma una volta che viene raggiunto l’ordine chiesto, vendita o l’acquisto del petrolio, l’indicatore grafico cambia senso di marcia.

  19. salve, volevo chiedere solo una spiegazione tecnica. se sulla piattaforma si ordina la vendita una volta raggiunta la quota di 81,00 euro il barile e che una volta raggiunta la quota si nota solo un piccolo sali scendi di acquisto, è una cosa normale?grazie.saluti

  20. se volete vivere c’e’ bisogno del petrolio la gente che ce la’ e gente molto ricca chi vienbe su questo sito deve copiare le mie parole xke’ sn molto importantri io sn stata in egitto ho scavato x un mese e’ ho trovato una gocccia di petrolio che ora e racchiusa in un barttolo

  21. Ciao Ludovico, dopo aver raggiunto quota 70 dollari al barile il petrolio ha oscillato in area 70 per diversi giorni, poi ha ripreso a salire. Prezzo obiettivo 75 dollari dove troverà una forte resistenza, dopo di chè i giochi passeranno in mano alle trimestrali USA. Se andranno molto bene il petrolio supererà la resistenza con prezzo obiettivo 80 dollari mentre se le trimestrali non si riveleranno così positive come i mercati finanziari si attendono allora sarà inevitabile un marcato ritracciamento.Ti segnalo anche l’analisi sull’oro che in questa congiuntura ha andamento analogo al petrolio, fra i commenti di questo post troverai anche le mie valutazioni: http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2008/11/15/grafico-oro-gold-real-time-chart-tempo-reale-oggi.htmla presto 🙂

  22. ciao a tutti, il prezzo obiettivo di 70 dollari/barile è stato raggiunto. Essendo un obiettivo di breve, ed essendo la congiuntura di breve poco positiva. Sul breve il petrolio scenderà oscillando sui supporti precedenti.

  23. Dopo il minimo relativo a 59 dollari/barile ora salirà sino a 65 dollari/barile e poi obiettivo nuovamente i 70 dollari/barile.Sarà raggiunto e superato entro l’anno 😉

  24. Il petrolio è in continua altalena, prima sale all’inverosimile e subito dopo cola a picco! Il miglior modo per essere sempre aggiornati sul suo andamento è seguirne il grafico in tempo reale. Sono molti i grafici dell’oro nero disponibili in rete, fra i gratuiti il più professionale è certamente il grafico del petrolio di Crisi Finanziaria. VOTO 10.

Rispondi a ciao Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.