Nuovi interessi conto deposito Che Banca!: è finita la cuccagna

1511776231.png

Pochi giorni ancora e poi Che Banca! ridurrà nuovamente il suo tasso d’interesse base e quello dei vincolati a 3 mesi, 6 mesi e 1 anno.

La triste notizia è di questi giorni, “curiosamente” i nuovi tassi entreranno in vigore proprio a partire da ferragosto.

Dunque ai clienti del conto deposito di Che Banca! rimangono solo pochi giorni per approfittare del vantaggioso tasso d’interesse al 3,5% ancora per un intero anno.

E’ chiaro che i manager di Che Banca non hanno scelto a caso le data di variazione dei nuovi tassi d’interesse dei vincolati… infatti in pochi potranno vincolare i loro risparmi sotto l’ombrellone la settimana di ferragosto… sebbene anche in Italia sono sempre di più gli stabilimenti balneari con gli hotspot WiFi 😉

Dunque abbiamo poco meno di 10 giorni per vincolare il vincolabile, dopo di che i nuovi tassi d’interesse saranno talmente bassi da consigliare l’utilizzo dei conti di deposito della concorrenza o di strumenti di risparmio alternativi.

Questa la tempistica comunicata ufficialmente da Che Banca!:

– A partire da domenica 16 agosto 2009 entreranno in vigore i nuovi tassi sui depositi vincolati;

– A partire da martedì 1 settembre 2009 entrerà in vigore il nuovo tasso base.

 

E questi i nuovi interessi:

– Tasso d’interesse base CheBanca!: 1% (il precedente era a 1,75% e a inizio di quest’anno era al 4%)

– Tasso d’interesse CheBanca! vincolato a 3 mesi : 1,50% (il precedente era a 2,50% e a inizio di quest’anno era al 4,20%);

– Tasso d’interesse CheBanca! vincolato a 6 mesi : 2,00% (il precedente era a 3,00% e a inizio di quest’anno era al 4,50%);

– Tasso d’interesse CheBanca! vincolato a 12 mesi : 2,50% (il precedente era a 3,50% e a inizio di quest’anno era al 4,70%).

Ecco come la direzione di Che Banca! motiva la nuova riduzione dei tassi d’interesse:

Gentile Cliente,

come avrà avuto modo di sapere, la Banca Centrale Europea ha introdotto – in questo
delicato momento storico per l’ economia occidentale – nuove politiche monetarie
“non convenzionali”.

Obiettivo di queste misure è agevolare l’erogazione del credito a favore delle famiglie e
delle imprese, attraverso l’immissione sul mercato di grandi masse di liquidità.

Questa operazione ha generato un livellamento dei tassi di rendimento in tutta Europa,
portandoli ai minimi storici.

È alla luce di questi avvenimenti straordinari che la nostra Banca aggiornerà il tasso base
del Conto Deposito, portandolo all’ 1% a partire dal 1° settembre 2009.

Per informazioni sulle contromisure da adottare contro il nuovo taglio puoi consultare il post relativo alla strategia di investimento su che banca! che abbiamo redatto in occasione del primo taglio di interessi. Sono seguiti vari tagli di tassi ma la strategia migliore è rimasta sempre la stessa.

Condivi la strategia con il maggior numero di persone, sarà di utilità sociale 😉

 

ULTERIORI RISORSE SU CHE BANCA!

Tutte le notizie su Che Banca!;

I precedenti tassi di interessi di Che Banca!.

I nuovi tassi d’interessi del conto di deposito di Che Banca! sono un po’ troppo bassi… Che Banca! ha raschiato il fondo o ci sono spazi per ulteriori ribassi?

Nuovi interessi conto deposito Che Banca!: è finita la cuccagnaultima modifica: 2009-07-30T08:54:00+02:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

15 pensieri su “Nuovi interessi conto deposito Che Banca!: è finita la cuccagna

  1. Attualmente, utilizzo il conto deposito di CheBanca e come conto d’appoggio, quello Tascabile.(sempre di CheBanca) In questo modo, oltre agli interessi, risparmio anche il costo del bollo e le spese sono veramente poche. (12 euro all’anno).La mia scelta di aver scelto il conto d’appoggio nella stessa banca, e quella di poter svincolare e utilizzare veramente i soldi in caso di bisogno.Ho scritto veramente perché lo spostamento dei soldi avviene tramite bonifico. Questo significa che dovresti aspettare almeno 3 giorni prima di poter usare i soldi svincolati. Mi pento solo di non aver aperto il conto quando i tassi erano molto più convenienti. Ho fato la domanda per sapere cosa dovrò aspettarmi.Ancora grazie per la risposta.

  2. @ Vito ha scritto domenica, 21 novembre 2010Caro Vito, il tasso BCE, che è il tasso d’interesse di riferimento di Eurolandia, è al minimo di tutti i tempi ormai da quasi 2 anni… Se non ci saranno nuovi terremoti finanziari è inevitabile che dal prossimo anno il BCE inizierà a salire e così a ruota gli interessi bancari dei conti in euro. Il punto è capire quando inizierà a salire il BCE… Personalmente credo che inizialmente il tasso inizierà a risalire la china abbastanza lentamente e solo dalla seconda metà del 2011.Se queste previsioni si verificheranno corrette allora i tassi bancari rimarranno sui valori attuali sino al prossimo estate e poi inizieranno a salire a partire dall’autunno 2011.Mentre se esploderanno nuovi crisi finanziarie (vedi debito sovrano dei paesi PIGS) o la crisi economica tornerà a mordere allora il BCE rimarrà sui minimi ancora per tutto il 2011 e così a ruota i tassi bancari.Operativamente e per il momento ti consiglio di sfruttare le promozioni dei vari conti di deposito dal Conto Arancio di Ing Direct al Che Banca e al Rendimax. Sino a quando il BCE non riprenderà a salire l’unico modo per avere interessi dignitosi è utilizzare le promozioni che lanciano a turno i principali conti di deposito.Ti sconsiglio libretti e conti di Banco Posta, poco convenienti e concorrenziali.Tu Vito su cosa ti stai orientando attualmente?

  3. Suggerisco Rendimax di Ifis, ora al 2,75% annuo vincolato ad un anno, 2,24% lordo per le giacenze NON VINCOLATE che verra´ portato a 2,10% capitalizzazione trimestrale da maggio 2010

  4. Molto utili questi post; personalmente ho vincolato del contante a 12 mesi con tasso 2,50 lordo ed ho ricevuto immediatamente gli interessi; speriamo che il tasso non scenda ancora altrimenti Che Banca perde l’appetibilità.

  5. Ciao ragazzi,Rendimax tasso base 2,50%… dal 5 Marzo sarà 2,25% non vincolato… 🙂 (i tassi vincolati sono più alti… ma il tasso base non vincolato credo sia buono, no?) A meno che abbiate la promozione di Ingdirect per i nuovi clienti al 2,50% per un anno…Però è arrivato il momento di passare agli eft sull’oro…. :-)Iniziamo a studiare tutti i post interessantissimi di Giulia sull’argomento… (meglio tardi che mai…)Ciao,Mario

  6. Giusto Massimiliano e Dario, ma il Che Banca ha perso di appeal dopo l’ultima sforbiciata dei tassi. Ora è il momento di Fineco che è in promozione sino a fine ottobre e da conto gratuito per un anno 50 euro in regalo sulla carta di credito o 200 in commissioni trading. Un’offerta imperdibile qui il link della promozione http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2554573Usate il mio codice avremo entrambi gli stessi vantaggi: AA2554573ciao

  7. infatti ragazzi io ora utilizzo il deposito solo come salvadanaio e il conto tascabile, che è uno delle migliori carte in circolazione, per prelevare a 0 euro ovunque e acquistare su internet.attendo novita su rendimenti migliori di altrui istitui.Grazie ragazziDario

  8. anche io sono del parere che la scelta della data di cambio dei tassi non sia stato un comportamento corretto, ma a titolo informativo è giusto dire che è possibile vincolare i soldi anche per telefono, per una volta si può accettare anche questo strumento “minore”.purtroppo resta il fatto che anche chebanca, dopo esserci creata la suo bella fetta di clienti, può permettersi di fare queste cose.è colpa anche vostra che siete troppo bravi ad informare la gente…ahah ;-)ciao

  9. Ciao Giorgio, benvenuto nella nostra community.Sì i servizi di banking che possono essere fatti per via telefonica consentono di operare anche in vacanza con Che Banca, però è uno strumento minore rispetto al web. Anche per me la data di variazione dei tassi non è causale, praticamente è quasi come se avessero detto che il 7 d’agosto è l’ultimo giorno di validità degli attuali tassi ;|

  10. Grazie vi linko sicuramente.ancora una cosa:io ho già il conto deposito di chebanca, so che telefonicamente,con un loro operatore, si può, ad esempio, girare dei soldi dal proprio conto deposito al tascabile, quindi credo che sia possibile anche fare vincoli in mondo da ovviare al problema delle ferie, ne sapete qualcosa?grazie ancora, ciao

  11. Ciao Giorgio, sino al 15 di agosto 2009 lo strumento più conveniente e sufficientemente sicuro da essere considerato strumento di risparmio e non di speculazione è il conto di deposito Che Banca!.Dopo il 15 d’agosto lo scettro passerà a Ing Direct per chi usufruisce della promozione al 4% sino a settembre.Per chi non usufruisce della promozione di Ing c’è rendimax, per il quale tuttavia non è noto quanto durerà l’attuale tasso inoltre Rendimax rappresenta un conto meno sicuro di Che Banca e Ing Direct.Anche le banche falliscono e la recente storia ce ne ha dato ampia dimostrazione.Comunque stiamo aggiornando le nostre analisi e presto pubblicheremo un nuovo report, per cui stay tuned e se vuoi dacci una mano linkandoci 😉

  12. “…consigliare l’utilizzo dei conti di deposito della concorrenza o di strumenti di risparmio alternativi ai conti di deposito.”al momento qual’è il conto o la migliore forma d’investimento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.