Mutuo arancio: se fallisce la banca Ing perdo la casa? La risposta…

mutuo-arancio.pngDai commenti di questo blog i nostri lettori, clienti o futuri sottoscrittori del Mutuo Arancio di Ing Direct, hanno lanciato accorati appelli sul destino del loro mutuo in caso di fallimento della banca italiana o del gruppo olandese Ing Group.

In caso di fallimento di Ing, la principale preoccupazione è legata all’incubo di dover ripartire a pagare tutte le rate. O ancora peggio allo spettro della perdita della casa comprata con il mutuo. Robe da far impallidire Shining a spassosa villeggiatura in montagna…

Ebbene, anche in questo caso, calma e sangue freddo sono d’obbligo. Nulla di tutto questo, dormite tutti sonni tranquilli, infatti in caso di fallimento di Ing i sottoscrittori del mutuo non perderanno nulla. Ne la casa, ne tantomeno le rate pagate sino a quel momento.

Tuttavia nemmeno si estinguerà il mutuo acceso con Ing, come altri lettori, particolarmente ottimisti, supponevano. Semplicemente il vostro mutuo sarà rilevato da un’altra banca e/o finanziaria indicata dal liquidatore di Ing. Il mutuario non dovrà fare altro che continuare a pagare regolarmente le proprie rate a chi subentrerà.

Per cui cari lettori sottoscrittori, in caso di fallimento di Ing, fate grande attenzione nel continuare a pagare regolarmente e diligentemente le rate, perchè se qualche rischio esiste è proprio per i sottoscrittori morosi.

In un prossimo post darò maggiori dettagli sul meccanismo di subentro estendendo la problematica al mutuo di qualsiasi banca fallita.

E’ proprio vero che gli incubi non finiscono mai, ma in questo caso se la banca fallisce non si corrono rischi sul Mutuo Arancio sottoscritto con banca Ing. Dai commenti di questo blog i nostri lettori, clienti o futuri sottoscrittori del Mutuo Arancio di Ing Direct, hanno lanciato accorati appelli sul destino del loro mutuo in caso di fallimento della banca italiana o del gruppo olandese Ing Group. La principale preoccupazione è legata all’incubo di dover ripartire a pagare tutte le rate in caso di fallimento di Ing. O ancora peggio allo spettro della perdita della casa comprata con il mutuo. Robe da far impallidire Shining a spassosa villeggiatura in montagna… Ebbene, anche in questo caso, calma e sangue freddo sono d’obbligo. Nulla di tutto questo, dormite tutti sonni tranquilli, infatti in caso di fallimento di Ing i sottoscrittori del mutuo non perderanno nulla. Ne la casa, ne tantomeno le rate pagate sino a quel momento. Tuttavia nemmeno si estinguerà il mutuo acceso con Ing, come altri lettori, particolarmente ottimisti, supponevano. Semplicemente il vostro mutuo sarà rilevato da un’altra banca e/o finanziaria indicata dal liquidatore di Ing. Il mutuario non dovrà fare altro che continuare a pagare regolarmente le proprie rate a chi subentrerà. Per cui cari lettori sottoscrittori, in caso di fallimento di Ing, fate grande attenzione nel continuare a pagare regolarmente e diligentemente le rate, perchè se qualche rischio esiste è proprio per i sottoscrittori morosi. In un prossimo post darò maggiori dettagli sul meccanismo di subentro estendendo la problematica al mutuo di qualsiasi banca fallita.

Mutuo arancio: se fallisce la banca Ing perdo la casa? La risposta…ultima modifica: 2009-03-26T14:14:00+01:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “Mutuo arancio: se fallisce la banca Ing perdo la casa? La risposta…

  1. Volevo segnalare alla Vs. attenzione un fatto a me successo.Ricevo oggi oggi (un giorno prima del rogito) il contratto da parte di mutuo arancio con uno spread raddoppiato rispetto alla proposta formulata.Alla mia richiesta di spiegazini emerge che la proposta a me formulata è scaduta 10 giorni fa.Sicuramente Mutuo Arancio ha ragione in questo, purtroppo però loro stessi hanno incaricato il perito per la perizia (dopo più di 2 settimane che li pressavo e sollecitavo sia telefonicamente che via mail) sull’immobile a termini di proposta già scaduti. Ovviamente, si sono guardati bene dall’informarmi della variazione degli spread; ma mi hanno mandato semplicemente copia del contratto che firmerò domani davanti al notaio, con i parametri modificati a loro piacimento; senza potermi permettere (vista l’urgenza della stipula) di verificare con altre banche condizioni più convenienti.Sicuramente anche se dal punto di vista legale il comportamento di ING è ineccepibile, ritengo che le loro modalità operative siano al limite dell’ingannevole.Dato che non credo alle coincidenze e ripensando alle tempistiche di ING, sicuramente adottano un sistema che permetta loro di “giocare” su questi fattori.Visto che come dicono negli spot televisivi “la miglior pubblicità sono i clienti soddisfatti” sicuramente io (come altri, viste le recensioni su blog che leggo in questi giorni) non faccio parte di queta categoria.

  2. il racconto :- chiedo una sostituzione mutuo. per un importo cmq basso, per una rata abbondatemente sotto il canonico 33% dello stipendio.altri impegni finanziari miei : un finanziamento che finisce fra un paio d’anni, ma che cmq assieme alla nuova rata mutuo avrebbe portato “l’impegno finanziario mensile” sotto, ma dico sotto, solo la rata attuale del mutuo, senza il finanziamento, cioe’ rata_nuova + rata_finaziamento < rata_vecchio_mutuoQuindi attualmente pago comunque da x anni e senza problemirata_vecchio_mutuo + rata_finanziamento, che arriva sul 40% dello stipendio. Il mutuo lo pago senza problemi da quasi 8 anni. e quando e' stato approvato guadagnavo meno di oggiQuindi, mi sentivo il cliente ideale e molto tranquillo.Bene, faccio la richiesta online su ING , mi dicono che dai pre-controlli ci sto dentro, mando la documentazioneDopo che ricevono la documentazione (inviata completa, TUTTO quello che avevano richiesto ), vengo contattato, la tizia mi chiama e mi dice, brillante , che entro 5(cinque) giorni lavorativi c'e' l'esitoOleeeeeeeee !!E qui inizia il circoNel quinto giorno, fine settembre, verso le 5 di sera, mi chiama per chiedermi un altro estratto conto. ( che NON c'era nell'elenco documenti richiesti inizialmente, quindi non lo avevo mandato )Lo mando in mezz'ora e inizio di nuovo aspettareE aspeeeeeeettttttoooooooooooooooooooooooDopo altri 5 giorni, puntualissima, sempre sul tardo pomeriggio, la tizia mi richiama e mi fa un paio di domande su delle uscite dal contoPer me, lavorando nello stesso campo, e' ovvio che non sa manco interpretare le voci sui bonifici/uscite conto dall'estratto conto. E' agitata, la tranquilizzo che non si tratta di nessun finanziamento nascosto ma e' la spesa al supermercato di quest'estate all'estero.Beeeeenneeeeeee, si tranquillizza, mi richiamera' a breve.Intanto chiedo anche com'e' la facenda che in 5 giorni si risolve tutto ma qui stiamo andando larghi, mi dice che in realta' sono 5 da quando hanno la documentazione completa (cavolo se e' completa, t'ho mandato al primo colpo TUTTO il richiesto. eppoi, se vuoi un estratto conto in piu', non me lo chiedi dopo altri 5 giorni in punto, te ne accorgerai prima che ti serve… )E visto che pure in quel giorno scadono altri 5 giorni dall'ultimo invio documenti, mi richiede…un'altro estratto conto, l'altro non andava bene. ( secondo lei il foglio excel estratto dal conto online e' modificabile mentre pdf non e' modificabile. ma va ?! e tutta la carta che ti ho inviato com'e' , sempre non-modificabile ?! )E cosi' la conta dei 5 giorni riparteLo rimando, nel giro di 20 minutiE aspetttooooooo, aspetttooooooooooooooDopo altri 5 giorni (e siamo a 15 oramai ), mi chiama e con voce professional mi dice che il mutuo mi viene negato "per i miei impegni finanziari". E senza altre ulteriori spiegazioni.Mondo marcio. Ma se vivo da solo e le uniche uscite mensili sono la rata mutuo + rata finanziamento, e che , se cambio mutuo, con loro verrebbero ASSIEME sotto il 33% dello stipendio e piu' basse pure della sola rata mutuo attuale, dove ca$$o sta tutta sta presunta fatica finanziaria mia mensile ??!! Chiedo spiegazioni ma niente.Ok, possono decidere di investire o meno i loro soldi nella mia casa, anzi, forse e' piu' onesto raccontarmi che non interesso e basta, ma servirmi una risposta del genere senza ulteriori speigazioni mi sembra da cani.E in piu', su vari blog, scopro che saro' anche finito con la dicitura "domana mutuo rifiutata" inserita da questi dementi nei miei record finanziari.E questo non e' tutto, la cosa piu' buffa e' che ieri mi arriva pure una lettera con la data del…30 settembre dove mi si comunica che il mutuo non mi viene concesso.Ricapitoliamo, il gran finale :- l'inizio di ottobre, tipo il 3, per telefono mi viene richiesto un altro estratto conto per "definire la pratica"- dopo altri 5 giorni precisi precisi, quindi il 8, mi viene comunicato che il mutuo non puo' essere erogato- ieri scopro che in realta' avevano gia' spedito una lettera con la data del…30 settembre dove mi si comunica la stessa cosa, domanda mutuo rifiutataA me tutto cio' sembra una perdita di tempo e presa in giro piu' che altro…E l'inculata maggiore e' che probabilmente adesso risulto pure con "domanda sostituzione mutuo rifiutata da ING" nei record finanziariE non so manco perche'ING? No, grazie…p.s. - fra tempo, googlando, perche' ovviamente mi sono chiesto se sono anormale io o dementi loro ho visto un sacco di racconti simili in giro, pure un tizio che s'e' fatto un blog per una storia similehttp://mutuoaranciofaschifo.wordpress.com p.p.s. - dimenticavo, alle prime telefonate chiedo alla tizia ING, ma l'80% viene calcolato dall'importo mutuo da sostituire o si fa la perizia e si calcola sul valore della casa ?! mi ha risposto candidamente che non ha idea su come funziona e che mi fara' sapere dopo. mai saputo.

  3. Ciao Antonio! Hai perfettamente ragione, purtroppo molte banche non hanno recepito il provvedimento accampando scuse incredibili.Per non pagare la penale occorre fare ricorso ad uno dei seguenti strumenti a disposizione del consumatore:1) L’Ombudsman Bancario2) Il Giudice di Pace3) Causa legale contro la bancaLa prima non ha alcun costo se si esclude quello delle raccomandate, la seconda ha costi ridottissimi (raccomandate e bolli vari) mentre l’ultima ha costi non indifferenti e tempi lunghi, rappresenta l’extrema ratio per risolvere la vertenza.Inoltre puoi rivolgerti alle varie associazioni di consumatori, a cui puoi chiedere gratuitamente informazioni e consigli.Caro Antonio in bocca al lupo, fai valere le tue ragioni e non farti scoraggiare dagli ostacoli burocratici, la legge è dalla tua parte.Tienici aggiornati sugli sviluppi e sostieni anche tu la nostra iniziativa, non ti costa nulla, è sufficiente segnalare questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro, ciao 🙂

  4. ho appena firmato il compromesso di vendita della mia casa .il mio contratto di mutuo stipulato nel 2003 con unicredit prevede l’1% per estinguere anticipatamente.ma non c’e’ modo di evitare l’ennesima spesa visto che il grande BERSANI ha messo nero su bianco. come posso fare?

  5. Grazie per le informazioni.In particolare relative ai conti on line, ho sempre avuto paura ad investire, ma forse attualmente non sono una così pessima prospettiva.Grazie ancora e buon lavoro!

  6. Ciao Giusy, non vedo motivi perchè possa valere solo per il fallimento di Ing Direct, comunque a Crisi Finanziaria l’ultima parola.Sempre smisurati complimenti, ciao

Rispondi a Biddy1974 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.