Convertitore per il cambio valuta euro dollaro in tempo reale dal forex

Converti l’importo dalla tua valuta a quella dei principali paesi di tutto il mondo e viceversa. Le quotazioni delle valute sono tutte aggiornate in tempo reale direttamente dal cross del Forex.

Istruzioni per convertire la valuta:

  1. Inserisci l’importo che vuoi convertire nel campo [Amount];
  2. Seleziona la valuta di partenza dal campo [From];
  3. seleziona la valuta di destinazione nel campo [To];
  4. Clicka su [Convert] per visualizzare in [Result] l’importo convertito nella valuta di destinazione.

Cos’è il Forex?

Se vuoi sapere esattamente cos’è il forex e conoscere il meccanismo di tassazione delle rendite valutarie questo è l’approfondimento che fa per te.

Quotazione Euro-Dollaro in tempo reale

Qui puoi consultare il cambio euro-dollaro in tempo reale dal forex.

Grafico Euro-Dollaro in tempo reale

Mentre qui trovi il grafico euro-dollaro in tempo reale dal forex.

Quotazione Euro-Sterlina Inglese in tempo reale

Qui puoi consultare il cambio euro-sterlina in tempo reale dal forex.

Grafico in tempo reale dell’andamento della Sterlina rispetto all’Euro

Qui puoi consultare l’andamento giornaliero del grafico Sterlina-Euro aggiornato in tempo reale direttamente dal forex.

Notizie sulla Sterlina Inglese

La raccolta della rassegna stampa sulla Sterlina Inglese aggiornata in tempo reale da internet.

L’unico convertitore per il cambio valuta con le quotazioni in tempo reale dal forex. Fantastico! Converti l’importo della tua valuta in quella dei principali paesi di tutto il mondo e viceversa. Le quotazioni delle valute sono tutte aggiornate in tempo reale direttamente dal cross del Forex. Istruzioni per convertire la valuta: 1. Inserisci l’importo che vuoi convertire nel campo [Amount]; 2. Seleziona la valuta di partenza dal campo [From]; 3. seleziona la valuta di destinazione nel campo [To]; 4. Clicka su [Convert] per visualizzare in [Result] l’importo convertito nella valuta di destinazione. Cos’è il Forex? Visita questo post per sapere esattamente cos’è il forex. Quotazione Euro Dollaro in tempo reale. Qui puoi consultare il cambio euro dollaro in tempo reale dal forex. Quotazione Euro Sterlina Inglese in tempo reale. Qui puoi consultare il cambio euro sterlina in tempo reale dal forex. Grafico Euro Dollaro in tempo reale. Mentre qui troverai il grafico euro dollaro in tempo reale dal forex.

Convertitore per il cambio valuta euro dollaro in tempo reale dal forexultima modifica: 2008-12-16T16:58:00+01:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

22 pensieri su “Convertitore per il cambio valuta euro dollaro in tempo reale dal forex

  1. @o solemio ha scritto martedì, 04 settembre 2012devi convertire gli euro in dollari (mediante il convertitore in questa pagina) e poi applichi il tasso di conversione usd/cuc (lo trovi nella tua banca cubana o fai una ricerca su internet) e otterrai l’ammontare teorico dei tuoi euro convertiti in cuc.L’importo è teorico perchè ad esso vanno applicate le commissioni bancarie relative al cambio di valuta che variano di banca in banca.Comunque le commissioni in generale non sono altissime, tipicamente vanno dallo 0,3% al 3%.ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, G++, …) o con il semplice con il passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  2. Attualmente mi trovo a Cuba, sono andato in Cadeca, e’ un tipo di Banca non so come definirla…… ebbene entro e chiedo di cambiare una quantita’ di euro in Cuc che e’ moneta convertibile inventata dal governo Castro, mi danno 304,45 Cuc con conversione dal USD$ dicendomi che il dollaro lo pagavano 0,9865, io in pratica non so quanti Euro effettivi mi hanno cambiato.Ho chiesto di farmi parlare con un responsabile e mi hanno accontentato, al cospetto dopo avergli spiegato tutto mi risponde con un so nulla con sorriso sulle labbra perche’ lui si attiene a quello che viene inserito nel sistema elettronico. Ora vorrei se e’ possibile avere da voi un chiarimento come avviene questo cambio non tanto per il sistema che usano ma per sapere in reale quanto danaro ho sulla mia postepay

  3. @ benny ha scritto giovedì, 10 giugno 2010Caro benny quando l’eur/usd sale sopra 1,3 meglio se inizi a monetizzare i guadagni. Magari progressivamente un po’ per volta.Non credo proprio, come altri sostengono in altri blog, che l’euro tornerà entro la fine dell’anno a 1,4-1,5 sul dollaro.Anzi a mio modesto parere è più probabile che scenda sotto 1,25 eur/usd nello stesso periodo. La fascia di oscillazione dovrebbe conservarsi fra 1,23 e 1,34.Leo ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice con il passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao 🙂

  4. @ kikko1968 ha scritto mercoledì, 09 giugno 2010Ciao kikko1968, in questa comunità ci si aiuta a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)In quanto alla tua richiesta di previsioni, sono in molti a scommettere che tra un anno l’euro sarà in parità con il dollaro o addirittura al di sotto.Può darsi… per il momento diciamo che il target a breve-medio termine del cross euro/dollaro è 1,1-1,15 eur/usd poi per il resto si vedrà.

  5. Dipende Mario,sia per il prezzo che per il funzionamento. Alcuni vanno perfettamente come gli ipod, l’itouch, e altri disposivi che si caricano via usb.Per i PC, dipende dall’alimentatore. Per la maggior parte il voltaggio può essere switchato fra 220V europei e i 110V statunitensi.Inoltre molti dispositivi come molti monitor sono dual-voltage.Mentre il discorso si fa più complicato per l’iphone americano o per i dispositivi non dual-voltage.La dove il voltaggio è solo 110V in teoria è possibile impiegare dei trasformatori ad hoc, ma nella pratica dato l’alto voltaggio in gioco te lo sconsiglio vivamente.Per il prezzo, grazie al cambio favorevole all’euro e ad una tassazione più blanda si ottiene un risparmio tra il 15% e il 35% (per prodotti in offerta in catene low cost), ma ci sono dei side-effect da non trascurare come ad esempio garanzia, assistenza tecnica e riparazioni in caso di guasto…

  6. Caro Luigi a conti fatti la commissione applicata è ben superiore al 2 per mille, il fatto è come al solito la banca ha fatto un prezzo di cambio a suo vantaggio denominandolo come cambio ufficiale.Per carità quello che ha fatto è assolutamente legale, ma non è vero che la commissione effettiva sia del 2 per mille…

  7. Però ci vai giù pesante Luigi…a me non sembra proprio che ti abbiano applicato commissioni del 2 per mille… che ne dite voi di Crisi Finanziaria?Le migliori commissioni le trovi nelle banche di trading on-line. Controlla sui siti delle inserzioni pubblicitarie 😉

  8. Questa mattina ho effettuato un bonifico per l’Inghilterra di gbp 15.750,00 autorizzando la mia banca, una delle maggiori in Italia, ad effettuare sul mio c/c in euro il corrispondente addebito comprensivo di spese, cambio e quant’altro. Premesso che, nei giorni precedenti avevo chiesto informazioni circa il costo dell’operazione, stimato nel 2 per mille dell’importo da bonificare, potreste dirmi cortesemente quanto mi è costato realmente, considerando il cambio alle ore 10,30 di oggi 20/03/09 e un addebito complessivo di €.16.851,43.Tanto vi chiedo perchè, nei prossimi giorni dovrò saldare il conto con altri 141.750,00 gbp……..che alternative SICURE,…. meglio “affidabili” ci sono per effettuare, una tantum, operazioni di questi importi in alternativa alla propria banca???Grazie, un saluto.Luigi

  9. ciao Tommaso, vedo che come me sei interessato alle apple-tecnologie; anche gli altri prodotti Apple (adoro l’i-phone ma in Italia è unaffordable, perlomeno per me) al momento sono particolarmente convenienti non solo in Inghilterra, ma soprattutto in America. praticamente sono venduti allo stesso prezzo italiano, col piccolo particolare che il prezzo è in DOLLARI, e non in euro. dal sito Apple.com, l’i-touch è a 224 dollari, in italia a 219 euro :Ose conosci qualcuno che vada a fare una vacanzina là (beato lui) contattami e faccio qualche ordine. ho vari amici che aderirebbero con piacere :)mi unisco anche io ai complimenti per i commenti di Mario e Luigi, e soprattutto al curatore del blog, che è riuscito a far capire qualcosa di economia anche a una persona come me che è totalmente refrattaria all’argomento..buon lavoro, continuate così!! :)applefan

  10. Grande Apllefan,mi unisco al suo originale appello. Se qualcuno di Torino va a Londra e torna con un po’ di iTouch io di certo glielo compro con tanto di ringraziamenti e regalino extra.Ragazzi, un saluto a tutti i commentatori in particolar modo a Mario e Luigi che mi fanno morire.Finalmente un sito di finanza ed economia a prova di ignorante, come sono io!!!

  11. se qualcuno va in inghilterra, mi può comprare l’i-touch? ;)scherzi a parte, come mai in italia costa 219 euro e in inghilterra 165 sterline, pari a 174 euro? (è una domanda retorica, non attendo una risposta)in bocca al lupo a tutti quelli che si trasferiranno nell’immediato futuro in Inghilterra: sicuramente potranno levarsi qualche sfizio..tecnologico senza sentirsi troppo in colpa 🙂

  12. ho cambiato circa 2000 euro in dollaro quando la valuta era circa 1,58. secondo voi, fino a quanto può essere conveniente riconventirli in euro?grazie in anticipo

  13. In mezzo a questa tempesta finanziaria non ci si capisce più nulla. Prima s’impenna il petrolio e poi crolla. I paesi emergenti sembrano tenere e poi precipitano. Gli istituti finanziari americani saltano per aria o vengono statalizzati. L’unico punto fermo sembra essere l’euro. E dunque la domanda che ci si pone è: ora che Sterlina e Dollaro sono scese conviene acquistarle? Segui il cambio in valuta delle principali monete estere e usa questo convertitore di valuta, è in tempo reale, è gratuito e non richiede alcuna iscrizione.

  14. In mezzo a questa tempesta finanziaria non ci si capisce più nulla. Prima s’impenna il petrolio e poi crolla. I paesi emergenti sembrano tenere e poi precipitano. Gli istituti finanziari americani saltano per aria o vengono statalizzati. L’unico punto fermo sembra essere l’euro. E dunque la domanda che ci si pone è: ora che Sterlina e Dollaro sono scese conviene acquistarle? Segui il cambio in valuta delle principali monete estere e usa questo convertitore di valuta, è in tempo reale, è gratuito e non richiede alcuna iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.