Cos’è un conto corrente dormiente?

sveglia2002-.jpgUn conto corrente dormiente è il termine di uso comune impiegato per definire un conto corrente bancario su cui il titolare non effettua operazioni da anni.

Con l’entrata in vigore dell’art. 1, comma 345, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, è stato stabilito il tempo massimo di vita di un conto corrente dormiente. La durata limite deliberata è di 10 anni.

Oltre tale periodo di inattività il conto corrente viene automaticamente chiuso (estinto) e il relativo saldo trasferito (devoluto) a un fondo comune ad hoc denominato fondo di garanzia sociale per le vittime di frodi e crack finanziari.

Vediamo in sintesi le condizioni per cui un conto corrente dormiente viene estinto e il saldo complessivo devoluto al fondo sociale di garanzia:

  1. Il saldo deve essere superiore a 100 euro;
  2. L’istituto bancario del conto deve aver inviato al titolare l’avviso di estinzione mediante raccomandata A/R con un anticipo di almeno 180 giorni;
  3. Nessuna operazione o movimentazione ad iniziativa del titolare del rapporto o di terzi da questo delegati da 10 anni più gli ulteriori 180 giorni dall’avviso di estinzione.

Attenzione i depositi sui conti correnti dormienti sono espropriati in automatico dopo i 10 anni di ininterrotta inattività. Ma cosa sono esattamente i conti i correnti dormienti? Un conto corrente dormiente è il termine di uso comune impiegato per definire un conto corrente bancario su cui il titolare non effettua operazioni da anni. Con l’entrata in vigore dell’art. 1, comma 345, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, è stato stabilito il tempo massimo di vita di un conto corrente dormiente. La durata limite deliberata è di 10 anni. Oltre tale periodo il conto corrente dormiente viene automaticamente chiuso (estinto) e il relativo saldo trasferito (devoluto) a un fondo comune ad hoc denominato fondo di garanzia sociale per le vittime di frodi e crack finanziari. Vediamo in sintesi le condizioni per cui un conto corrente dormiente viene estinto e il saldo complessivo devoluto al fondo sociale di garanzia: 1. Il saldo deve essere superiore a 100 euro; 2. L’istituto bancario del conto deve aver inviato al titolare l’avviso di estinzione mediante raccomandata A/R con un anticipo di almeno 180 giorni; 3. Nessuna operazione o movimentazione ad iniziativa del titolare del rapporto o di terzi da questo delegati da 10 anni più gli ulteriori 180 giorni dall’avviso di estinzione.

Cos’è un conto corrente dormiente?ultima modifica: 2008-12-15T10:42:00+01:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Cos’è un conto corrente dormiente?

  1. mio fratello è in possesso di un libretto di deposito banca d’italia di lire 5.000 dell’anno 1948è possibile riscuotere il dovuto o ormai non c’è più speranza? grazie

  2. b.giorno, ieri mi ha chiamato una banca dove nel 1995 avevo aperto un conto, ci ho lavorato fino all’anno 1998 e avevo lasciato circa 200 mila lire. con gli anni mi ero completamente dimenticato di qst conto !! oggi (2011) vogliono 1800 euro per le spese !!! p.s. non ho mai ricevito estratti conto in qst anni. e’ giusto tutto questo ????

  3. Vai tranquillo Alberto se non è stata inviata la raccomandata di estinzione del conto i soldi sono ancora tutti lì che attendo il loro legittimo proprietario. Non dovete far altro che recarvi alle poste o all’istituto presso il quale è depositato il libretto di risparmio e richiedere la liquidazione dello stesso. Se vi è possibile meglio se vi recate alla stessa agenzia presso il quale è stato aperto il libretto di risparmio.Tienimi aggiornato sugli sviluppi, in bocca al lupo

  4. Ciao! Chiedo il vostro aiuto, mia mamma ha trovato un libretto di risparmio degli anni 60 dove erano depositati dei soldi a nome suo. è possibile avere quai soldi o sono stati “liquidati?” Nel caso fossero già stati liquidati è possibile riaverli? Grazie

  5. Grazie Mario,per la tua segnalazione. Non appena avrò un po’ di tempo libero scriverò un post con le istruzioni passo passo per riattivare il conto.E certamente l’utilizzo del motore di ricerca è un passagio fondamentale ;)Torna presto a visitarci sono lieto della tua considerazione e se ti va fai un po’ di link al nostro blog 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.