Alternative all’austerity dell’eurozona: gli scenari per evitare il fallimento di Grecia, Portogallo, Spagna, Italia e l’esplosione dell’Euro

austerity-eurozona-fallimento-italia-grecia.jpg

L’austerity fine a se stessa non porta da nessuna parte, ce lo insegna la profonda crisi economica in cui versa la Grecia nonostante la severa cura a base di tagli e sacrifici voluta dal cancelliere tedesco Angela Merkel complice l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy.

E’ necessario un piano B per combattere efficacemente la crisi del debito sovrano dei paesi mediterranei della zona Euro.

Il quotidiano Washington Post delinea sei scenari alternativi per rilanciare l’economia dell’Europa ed evitare i fallimenti di Grecia, Portogallo, Spagna e Italia. Default a catena che a loro volta determinerebbero il naufragio della moneta unica europea.

In sintesi ecco le possibili alternative individuate dal Washington Post:

uscita dall’area Euro di alcuni o tutti i paesi PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna)

– rialzo dell’inflazione e svalutazione dell’Euro

investimenti in infrastrutture dei paesi dell’area euro con i conti a posto

emissioni di Eurobond comunitari, ossia di obbligazioni di debito comune europeo

– raccolta di nuovi e più sostanziosi fondi in grado di proteggere i PIIGS dal default

integrazione fiscale di tutti i membri dell’area Euro

Purtroppo la maggior parte degli scenari alternativi non sono percorribili a causa del pesante veto della Germania che vive una fase di robusto benessere a cui non vuole rinunciare per aiutare i paesi che non hanno rispettato gli accordi di Maastricht.

Alla luce di tutto ciò lo scenario dell’uscita dall’Eurozona di Grecia e altri paesi PIIGS sembra il favorito.

Ma non tutto è stato già scritto, maya permettendo nel 2013 sia in Germania che in Italia si terrano le elezioni politiche nazionali. Se la Germania boccerà la Merkel e il partito pro Europa prevarrà allora lo scenario degli Eurobond e di una maggiore integrazione fiscale fra i paesi dell’unione europea avrà una chances concreta di successo.

Le politiche europee di austerity e sacrifici lacrimi e sangue stanno fallendo, gli scenari alternativi proposti dal quotidiano USA Washinton Post

Alternative all’austerity dell’eurozona: gli scenari per evitare il fallimento di Grecia, Portogallo, Spagna, Italia e l’esplosione dell’Euroultima modifica: 2012-05-09T00:41:00+00:00da giulia.gossip
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Alternative all’austerity dell’eurozona: gli scenari per evitare il fallimento di Grecia, Portogallo, Spagna, Italia e l’esplosione dell’Euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.