7 Responses

  1. mariasole
    mariasole at |

    Buongiorno a tutti e grazie di esistere. Già altre volte lo scorso anno mi sono rivolta a voi ed ho risolto i miei dubbi. Ora ho un altro quesito.Mio figlio nel 2011 è stato in mobilità fino a febbraio, poi ha fortunatamente trovato un lavoro a tempo determinato per 1 anno.In questi giorni gli è stato consegnato il modello cud riferito al reddito 2010.Il modello è in 3 copie ed in una è scritto ” copia per il datore di lavoro”.A me torna nuova questa cosa. Non è mai capitata prima. La deve forse restituita firmata?Grazie e vi segnaleròad amici e conoscenti

  2. Nicoletta Saponetta
    Nicoletta Saponetta at |

    @ mariasole ha scritto giovedì, 17 marzo 2011Ciao mariasole, la copia del cud “per il datore di lavoro” è normale, non ti preoccupare. Non tutte le società si comportano allo stesso modo e hanno la stessa procedura di consegna dei cud, molto dipende dalle loro dimensioni e dalla loro organizzazione amministrativa.In generale alle società serve avere prova che il cud è stato correttamente consegnato nei tempi previsti dalla legge. Tipicamente utilizzano la raccomandata o la consegna a mano in quest’ultimo caso si fanno fare una firma per presa in consegna con relativa data.Nel caso di tuo figlio è sufficiente sentire con l’amministrazione che ha prodotto il cud qual’è la procedura da loro adottata.A presto, ciaoNicoletta SPS: ricorda di sostenere la nostra iniziativa di reciproco aiuto :)

  3. mariasole
    mariasole at |

    Grazie Nicoletta. Come sempre tempestivi ed esaustivi.Un abbraccio

  4. Nicoletta Saponetta
    Nicoletta Saponetta at |

    @ mariasole ha scritto sabato, 19 marzo 2011è stato un piacere :) buona domenica

  5. Savino
    Savino at |

    Ritengo utilissime le vostre informazioni, e interesse generale sostenere questo strumento di informazione presso il quale si possono chiedere informazioni direttamente e personali. Sono un pensionato I.N.P.D.A.P. e sono molto deluso della gestione di questo ente, e difficile capire e farsi i conti della propria pensione, non da informazioni, opera con estremo ritardo, nel mio caso lo ritengo un disastro vergognoso, proverò in seguito a chiedervi informazione, grazie anticipatamente.

  6. emanuela
    emanuela at |

    ho bisogno di un chiarimento.Io devo calcolare l’addizionale Irpef comune di Bollate su un reddito di €. 30.000.Il comune di Bollate ha stabilito una aliquota di 0,40% e un limite di reddito per esenzione di €. 10.000. Ora io devo calcolare l’imposta sul mio reddito al netto di €.10.000 (reddito esente) o devo calcolarla sul reddito totale?Rimango in attesa di vostra risposta via e,mail.GrazieEmanuela

  7. reverse phone trace at |

    Addizionale comunale Irpef 2011: aliquote, esenzioni e codici catastali

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.