Numero verde incentivi ecologici 2010 call center Poste Italiane (decreto legge 40/2010): iscrizione, registrazione

Il 2 aprile 2010 il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato i riferimenti del Call Center di Poste Italiani che gestirà prenotazione, registrazione e assegnazione degli incentivi ecologici 2010.

Il Call Center entrerà in funzione a partire da martedì 6 aprile 2010, inizialmente si occuperà solo ed esclusivamente di registrare i venditori che faranno richiesta di erogazione degli incentivi statali. Mentre a partire da giovedì 15 aprile 2010 i venditori potranno prenotare le richieste di incentivi e avere conferma dell’assegnazione degli incentivi.

Questo il calendario dei servizi erogati dal Call Center:

- 6/4/10: attivazione del numero verde per gli incentivi ecologici 2010;

- dal 6/4/2010 al 15/4/2010: iscrizione e registrazione dei rivenditori che richiederanno gli incentivi ecologici 2010;

- dal 15/4/2010 al 31/12/2010: registrazione, prenotazione, assegnazione ed erogazione degli incenti.

numero-verde-incentivi-ecologici-2010.jpg

Riferimenti

Call Center Incentivi Ecologici 2010

Numero verde per i Rivenditori
800 556 670

Numero verde per i Consumatori
800 123 450 (da rete fissa)
199 123 450 (da rete mobile)

E-mail riservata alla registrazione degli operatori di telecomunicazione per i contributi internet 2010:

contributi.bandalarga@postecert.it

Sito internet Enea:

efficienzaenergetica.acs.enea.it

 

Dati per la registrazione

Per registrare la propria attività i rivenditori devono fornire all’operatore del Call Center i seguenti dati:

- Ragione Sociale;

- Sede;

- Partita Iva;

- Codice REA.

Prima della telefonata si consiglia di avere a disposizione già tutti i dati sopra elencati, perchè soprattutto nei primi giorni non sarà facile prendere la linea e dunque meglio non ritentare la sorte una seconda volta per colpa di un dato mancante.

Speciale Incentivi Ecologici 2010

A seguire la raccolta dello speciale eco-incentivi curato da Crisi Finanziaria.

- Incentivi 2010: moto, scooter, internet e nautica i nuovi contributi statali da novembre ’10

- L’elenco di tutti gli incentivi del decreto attuativo del 26 marzo 2010

- Schema dei requisiti per accedere agli incentivi ecologici 2010

- Strategia, domande e risposte per ottenere gli incentivi ecologici 2010

- Numero Verde e Call Center P.I. per la richiesta degli incentivi ecologici 2010

- Le agevolazioni per l’acquisto della casa ecologica previste dal decreto incentivi 2010

- La procedura per richiedere gli incentivi ecologici 2010 sulle casa ad elevata efficienza energetica

- Il decreto incentivi 2010 abolisce la DIA per i lavori di manutenzione straordinaria

Testo integrale del Decreto legge attuativo 40/2010 pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 26 marzo 2010 su incentivi statali ecologici, approvato dal Consiglio dei Ministri in data 19/3/2010 e firmato dal Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola in data 26/3/2010

I riferimenti del Call Center per gli Incentivi 2010. Registrazione, prenotazione e assegnazione degli sconti statali previsti dal decreto legge 40/2010 sugli incentivi ecologici.

69 pensieri su “Numero verde incentivi ecologici 2010 call center Poste Italiane (decreto legge 40/2010): iscrizione, registrazione

  1. Grazie per le utilissime informazioni.Sono un rivenditore che aderisce agli incentivi ecologici 2010 sulle cucine e relativi elettrodomestici.Posso lasciare qui i riferimenti del mio negozio? Offrirei un piccolo sconto extra ai lettori di questo utilissimo blog.In ogni caso grazie per l’egregio lavoro di informazione che svolgete.

  2. Chiedo se, essendo in possesso di tutti i requisiti von riferimento all’abitazione da accquistare ( classe energetica A, e rogito ancora da stipulare ) posso beneficiare del contributo avendo stipulato il preliminare di acquisto prima che il decreto in questione fosse emanato

  3. Caro Carlo, sembrerebbe di no. Il decreto parla sia di preliminare che di rogito compresi fra il 6-4-10 e il 31-12-10.Ma non disperare l’aspetto è controverso e c’è anche chi dice che è il solo rogito a far fede. Ti consiglio di non darla per persa, di rimanere aggiornato sull’argomento, e se vuoi cimentarti nel dare la tua personale interpretazione del testo di legge, qui trovi il testo integrale:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/04/01/decreto-incentivi-legge-40-2010-testo-gazzetta-ufficiale.html

  4. ciao giorgio elettrodomestici roma, io dovrei rottamare un frigo ed una lavatrice ed acquistarne di nuovi, potrei lasciarti il mio indirizzo mail (conciferraro@libero.it) così mi potresti dire quando passare da te, visto che hai deciso di aderire agli incentivi ecologici 2010. o cmq mi possono contattare anche altri rivenditori della zona di roma e trigoria. grazie

  5. Ciao a tutti, anche io come marinella vorrei avere notizie sulle stufe a pellet.Ho dato un’occhiata al decreto, anche alle altre pagine , ma si fa riferimento solo a “stufe ad alta efficienza energetica” … come fare a sapere quali modelli rientrano e quali no?

  6. Salve, leggendo la pagina della procedura per avere accesso agli incentivi per l’acquisto di abitazioni ecologiche (Classe A e Classe B) al punto tre viene specificato quanto segue:3) Richiedere all’Enea il certificato di classe energetica compilando e inviando l’apposito mudulo con la relativa documentazione tecnica della casa; L’apposito modulo è possibilie reperirlo on-line!oppure è lo stesso modulo per la detrazione del 55%Grazie in anticipo e complimenti per la chiarezza delle informazioni fornite in queste pagine.

  7. @ Laura e marinellaanche io come voi mi sto informando perchè vorrei acquistare una stufa a pellet per la mia casa.Ho buone notizie: sembra proprio che le stufe a pellet siano da considerare alla stregua delle stufe ad alta efficienza energetica. Me lo ha detto un tecnico con cui ho parlato dal mio venditore di fiducia.Ok, magari il loro giudizio è di parte, ma mi ricordo che anche la redazione di questo fantastico blog ha scritto che le stufe a pellet sono dentro agli incentivi. E infine per i più scettici nella trasmissione di Radio24 del sole 24 ore, l’esperto che risponde dice che le stufe a pellet sono finanziabili. Qui il link: http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/27/decreto-eco-incentivi-2010-elettrodomestici-cucine-moto-casa.html

  8. Ciao Anita,io sono uno dei fortunati (perchè di pura fortuna si deve parlare) che ricade in tutti i requisiti degli incentivi eco-casa classe A.Per cui sto facendo il possibile per fare la richiesta nel minor tempo possibile e portarmi a casa i 7 mila euro.A me hanno detto che la modulistica è diversa da quella della detrazione del 55% e che dovrebbero metterli on-line al più presto.speriamo bene

  9. Buonasera,per Anita e Zio Pio:anch’io rientrerei nei requisiti per l’ncentivo per acquisto prima casa in classe B, ma ho qualche dubbio in merito alla procedura :io ho capito che è il venditore che deve trasmettere la documentazione all’enea per ottenere l’ufficiale certificazione e che sempre lui un mese prima del rogito deve prenotarmi l’incentivo, mentre sarò io post rogito a inviare copia dell’atto a poste italiane che rimborseranno il venditore . E’ esatto?Inoltre al call center di poste italiane mi sembra di aver capito che dal 6 al 15 aprile si devono iscrivere i rivenditori ma cio’ non riguarda i costruttori giusto?Grazie mille per questo blog!

  10. Forza Martina! Portiamoci a casa questi benedetti incentivi eco-casa classe B.La procedura che hai descritto all’incirca è corretta, ma qui la troverai meglio scandita e precisata:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/04/02/incentivi-eco-casa-2010-procedura-richiesta-sconti-ecologici.htmlPer quanto riguarda la registrazione dei venditori dal 6 al 15 aprile il mio amico avvocato Pier Giorgio mi ha confermato che non dovrebbe riguardare i venditori di case.Ma tutto è molto incerto e ancora un po’ nebuloso, come vanno fatte le cose lo scopriremo giorno dopo giorno. Il punto di partenza per me molto importante è che il mio amico avvocato ha detto che le cose scritte in questo blog sono corrette e spiegate bene.Per cui rimango sintonizzato e aspetto.ciao

  11. e’ possibile ke a tuttoggi il calcenter non funzioni ancora noi rivenditori dovevamo essere i primi ad essere aggiornati ma gli altri si sono accorti ke telecom risponde numero ancora non attivo grazie

  12. Grazie Luca..vi do il numero per i consumatori in merito agli incentivi :800 123 450se chiamate da cellulare: 199 123 450non sono rimasta molto in attesa e l’operatrice mi ha confermato la stessa procedura che è descritta in questo sito, pero’ mi ha detto che anche il costruttore deve iscriversi entro il 15 aprile altrimenti non potrà prenotarmi l’incentivo.Inoltre è da inserire in preliminare che farà tutte le pratiche necessarie e soprattutto l’iscrizione entro il 15 aprile .Ciao a tutti!

  13. ciao, ho contattato il call center e mi ha comunicato che le stufe non rientrano, ho detto loro che l’ho letto nel sito del governo, mi hanno risposto che chiederanno direttamente al ministero poi mi faranno sapere via posta. saluti

  14. Ho chiamato il numero verde. gli eco incentivi per acquisto nuova costruzione classe energetica A e B valgono solo per chi rogita dal 06 aprile in poi. Il Decreto non ha effetto retroattivo nemmeno per chi ha acquistato nei primi mesi del 2010 (sigh!!) .Per le cucine componibili l’eco incentivo vale solo per chi sostituisce una vecchia cucina….insomma per me nulla da fare! Un saluto a tutti

  15. Peccato Mara! Anche io sono messo come te!!! Uffa mai una volta che riesco a prendere questi benedetti incentivi!E sempre per quisquiglie! Io ho fatto il preliminare il 2 di febbraio 2010 e andrò a rogitare in settembre ’10.che sf*ga!

  16. ciao a tutti, vorrei sapere che tipo di documentazione si deve presentare per acquistare i nuovi mobili per la cucina completa di elettrodomestici da incasso, probabilmente qualche ricevuta di rottamazione, ma chi deve rilasciarla? anche il comune?cioa e grazie

  17. Ciao, ho acquistato una nuova cucina componibile con elettrdomestici ad incasso, ho chiesto al rivenditore se potevo beneficiare dell’incentivo, ma mi ha risposto che nn e’ possibile in quanto la mia cucina e’ gia’ scontata ,in quanto era da esposizione . E’ vero???????????????????

  18. per ricevere gli incentivi per le eco case,leggevo che il preliminare deve essere successivo al 96 aprile . Io ho firmato preliminare acquisto a fine marzo, devo ancora registrarlo, serve che lo rifaccia con il venditore o posso procedere alla registrazione di quello che ho gia’ firmato??sareste gentilissimi se poteste rispondermi a mezzo mail

  19. ciao devo acquistare la lavastoviglia il venditore mi ha chiesto la certificazione di rotamazione del vecchio, chi mi rilascia la certificazione? visto che che noi abbiamo una ditta che smaltisce i rifiuti solidi grazie

  20. salve, ho un negozio di elettrodomestici, ho fatto la registrazione ma non mi è ancora chiaro il fatto della rottamazione, ovvero se è a spese del cliente oppure a spese nostre e se è a spese nostre vorrei sapere se oltre al rimborso dell’incentivo ci verrà rimborsato anche le spese di rottamazione.grazie e salutiPuntoincasso

  21. salve sono un addetto del settore e vorrei info riguardo ad alcuni punti della procedura ovvero a quanto ammonti il costo gestione pratica Poste che verra’ defalcata dal contributo erogato al rivenditore e se verra’ penso caricata al beneficiario(privato), confrema che al di la’ della autertificazione del privato e per la dismissione smaltimento sia necessaria documentazione della ditta che di solito la fa’ gratuita per essere in regola, leggendo in giro al cuni blog parlano di smaltimento fittizio e sulla carta , essendo rivenditore vorrei aprofittare e proporlo ai miei potenziali clienti ma siccome sarei io che anticipo lo sconto poi se il cliente non aveva da smaltire (requisito )e non lo dimostro io non vengo risarcito e pertanto oltre a dover penso aspettare diverso tempo ci rimetto .se il motivo del decreto era aiutare i produttori e contemporaneamente rendere meno energivore le cucine vecchie , vengono tagliate fuori chi acquista nuovo tipo giovani coppie con primo impianto forse era meglio aiutare anche queste situazionigrazie e buon lavoro

  22. ciao a tutti,sono un rivenditore, gli apparecchi rottamati poi dove li devo portare?l’isola ecologica piu’ vicina alla mia citta è a 100 km, chi mi rimborsa le spese?Dopo quanti mesi mi rimborsano gli incentivi?grazie a tutti.

  23. Mi chiedo ma se acquisto una pompa di calore tramite un idraulico che me la installa l’incentivo chi deve richiederlo? il fornitore della pompa che vende all’idraulico? Io ricevero’ infatti una fattura complessiva di pompa + installazione.Grazie per l’eventuale riscontro

  24. Gentili Signori,lo scorso mese ho sottoscritto (versando un acconto) un contratto per l’acquisto di una cucina componibile completa di elettrodomestici di classe Aaa e posseggo una vecchia cucina da “rottamare”. Ho posticipato la consegna della nuova cucina proprio per poter usufruire degli incentivi statali, ma oggi al mobilificio mi dicono di non poter effettuare lo sconto perchè il contratto è precedente alla data di inizio ufficiale degli incentivi. Posso chiedere lo sconto del 10% almeno sulla parte non saldata? Possono loro emettere Nota credito e poi rifatturare la cucina in Aprile, dato che la spinta all’acquisto è stata proprio la promessa dello sconto? Marica Pace

  25. SALVE A TUTTI E SOPRATUTTO AI MEMBRI DEL GOVERNO CHE SI SONO INVENTATI QUEST’ALTRA BELLA BUFALA. GRAZIE SIG. MINISTRO DI AVER PENSATO SOLO A CHI DOVEVA ROTTAMARE UNA VECCHIA CUCINA E NON HA PENSATO INVECE PER CHI AVEVA BISOGNO DI ACQUISTARE UNA NUOVA SENZA ROTTAMAZIONE. ALLA FINE A BENEFICIARE DEGLI INCENTIVI SONO SEMPRE I PIU’ FURBI DELLA SITUAZIONE. IL MIO NEGOZIO DOVE HO ACQUISTATO LA CUCINA HA DIFFICOLTA’ AD INVIARE LA DOMANDA PER IL BENEFICIO PERCHE’ DOVREI PRIMA ROTTAMARE UNA VECCHIIA. OKEY! IL GIOCO E’ PRESTO ACCONTENTATO. VORREI SAPERE PERO’, LA ROTTAMAZIONE A CARICO DI CHI E’? IL VECCHIO MOBILIO CHI LO DEVE PRELEVARE E VERSARE? IL NEGOZIO MI HA RIFERITO ANCHE QUESTO: SE MANDA AVANTI LA DOMANDA DI RICHIESTA E POI NON SI PROVVEDE AL VERSAMENTO DEL VECCHIO C’E’ UNA PENALE DI 3/4000,00 €. , E’ VERO? GRAZIE A CHIUNQUE PRENDE IN CONSIDERAZIONE LA QUESTIONE.

  26. Oggi pomeriggio abbiamo prenotato il primo incentivo. Il call center ha richiesto(dopo circa 10 minuti di attesa – ci vuole molta pazienza e un telefono viva voce…!!)1) Il codice di registrazione2) Il tipo di incentivo (nel nostro caso una cucina componibile)3) Il codice fiscale del cliente4) L’importo con iva dello scontrino/fatturaNient’altro. Ci è stato rilasciato un altro codice che andrà inserito in un portale a maggio per avere il rimborso.Per quanto riguarda la rottamazione, abbiamo la fortuna di avere un’isola ecologica vicina a cui il cliente consegnerà un piano cottura, un forno e un paio di vecchi pensili, a fronte di una cucina nuova. L’isola ecologica rilascia il foglio di rottamazione. Speriamo che per il rimborso non si vada troppo per le lunghe. Vedremo!!!

  27. se si acquista i mobili componibili della cucina e gli elettrodomestici (fornoe piano cottura) in 2 negozi diversi come posso ottenere l’incentivo statale (visto che sia la cucina che gli elettrodomestici che ho acquistato rispondono ai requisiti richiesti)?

  28. TELEFONARE AL N°800556670, NUMERO DEDICATO AI RIVENDITORI, E’UN DISASTRO, ORE DI ATTESA PER COLLEGARSI, INOLTRE, NON E’ POSSIBILE FORNIRE DATI PER PIU’ DI UN’ACQUIRENTE, E’ NECESSARIO RITELEFONARE, CON LA SPERANZA CHE DOPO DECINE E DECINE DI TENTATIVI SI RIESCA A PARLARE CON QUALCUNO. CHIEDO:NON SAREBBE STATO MEGLIO FAR SVOLGERE IL TUTTO AI RIVENDITORI,COME E’ AVVENUTO PER IL BONUS SUI DIGITALI TERRESTRI?SALUTI DAVIDE , RIVENDITORE

  29. Ero contentissimo dopo aver letto il testo del decreto, DECRETO 26 marzo 2010 incentivi per case a basso consumo, poi ho chiamato il numero verde e sono caduto nello sconforto, sto costruendo una casa a basso consumo energetico di una nota marca di Campo di Trens BZ, classe A com mille certificazioni, ma la persona che mi ha risposto al numero verde mi ha detto che solo chi compera una casa dal costruttore edile e quindi con rogito puo usufruirne, POSSIBILE?? L’acquisto di qeste case si effettua direttamene non c’è un’impresa di mezzo si fa il contratto con la ditta costruttrice, la pachi quasi tutta, loro vengono, montano la casa e poi arriva la fattura con tutte le certificazioni, non c’è nessun rogito.Non è possibile, ho una casa che si scalda con il sole ma non ho diritto a nessun aiuto per aver scelto di inquinare meno.Totale sconforto saluti Claudio

  30. Cortesemente,io ho un negozio,ho seguito alla lettera le procedure e i criteri per la richiesta degli incentivi, una settimana fa ho completato la procedura di registrazione e con la nuova password ho tentato svariate volte di entrare per confermare le prenotazioni ma senza successo.Nel dubbio che avessi ricordato male la password ho chiamato 3 volte il call center che mi ha consigliato di riprovare…………..sempre più tardi.Vorrei sapere se anche altri rivenditori hanno avuto problemi e se e come è possibile chiedere una nuova password.Nessuno mi ha saputo dare risposte certe al call center……….purtroppo!!!se qualcuno può aiutarmi,lo ringrazio in anticipo di cuore.

  31. Grazie Michele da Roma,io ad oggi sono ancora bloccata con altre 4 pratiche in sospeso perchè nessuno si è degnato di inviarmi una nuova password!!!!domani faccio ex novo una nuova registrazione con richiesta di password,è incredibile la complessità e lentezza di questo meccanismo a partire dalle attese telefoniche……Se qualche collega mi può aiutare………magari è capitato ad altri e hanno risolto…..grazie grazie Sonia.

  32. vorrei sapere x favore se la lavatrice è inclusa negl incentivi xkè non l ho vista nella tabella da voi elencata . se si come funziona , come viene calcolata la cifra da sottrarre , e x la rottamazione cosa bisogna fare

  33. buon giorno, ho acquistato una appartamento in classe energetica B ed ho seguito la procedura, nel rispetto dei tempi e metodi per accedere agli incentivi. ho stipulato il rogito in data 1 giugno ed ora ho tempo 45 giorni per inviare la documentazione ma non ho capito a chi, e tra i documenti da inviare non ho capito cos’e’ la ricevuta di registrazione e e l’autodichiarazione firmata in formato Check list dei documenti allegati, (compilabile e scaricabile dal portale), ma quale portale??Grazie mille a tutti per il supporto e le informazioni utili che date..Saluti a tutti

  34. @ carmine ha scritto lunedì, 14 giugno 2010Ciao carmine, mi spiace quest’anno niente incentivi per le lavatrici. Solo lava-stoviglie.ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  35. Salve. Per quanto mi riguarda ho pronta la documentazione da spedire: posso fare un semplice plico e inviarlo per pacco celere oppure una semplice posta celere? Quale procedura consiglia Poste Italiane? Grazie

  36. ho acquistato una cucina componibile nuova, devo demolire la vecchia.la richiesta alla società di raccolta della mia zona mi chiede di portare la cucina presso il punto di smaltimento, ma non avendo mezzi per il trasporto usufruisco della raccolta rifiuti ingombranti nelle vicinanze della mia abitazione.Domanda, ma con la semplice autocertificazione da me compilata è nessuna ricevuta di smaltimento, rischio qualcosa???la richiesta presso l’azienda lo fatta via fax e registrata per il ritiro sul posto.grazie

  37. @ fiore ha scritto sabato, 19 giugno 2010Ciao fiore, temo tu abbia fatto un po’ di confusione con la procedura. Ti consiglio di leggere con attenzione questo post e i relativi commenti dei lettori (sopratutto i più recenti che sono i più utili):http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/04/02/incentivi-eco-casa-2010-procedura-richiesta-sconti-ecologici.htmlDopo di che occorre che il tuo venditore prenoti l’incentivo telefonando al call center e registrandolo al portale degli incentivi e il gioco è fatto.La ricevuta di registrazione penso si riferisca alla registrazione del contratto preliminare…Comunque non farti scoraggiare dall’ampollosità del regolamento, l’incentivo è bello grosso e vale la pena sudare un po’ per ottenerlo.Se hai altri problemi noi siamo qui, ma ricorda di dare una mano anche tu all’iniziativa che si basa sul reciproco aiuto. Infatti lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi l’un l’altro.Segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  38. GIOVANNI ha scritto martedì, 29 giugno 2010Il problema dell’autocertificazione è complesso. In linea di massima potrebbe anche andare bene qualora nella tua zona la piattaforma ecologica non rilasci la certificazione…Ma il problema sono i venditori che spesso non accettano l’autocertificazione. Hai sentito con il tuo rivenditore se per lui è ok l’autocertificazione di rottamazione della tua vecchia cucina?

  39. Salve,ho deciso di acquistare una cucina dal mio falegname di fiducia versando la vecchia cucina, volevo sapere se posso ancora rientrare negli incentivi anche se il falegname non ha effettuato la registrazione entro il 15 aprile.Grazie mille

  40. @ Ally ha scritto sabato, 28 agosto 2010fintanto che la procedura informatica di registrazione del rivenditore è ancora attiva non ci sono problemi ;) Chiaramente occorre che il tuo venditore si iscriva…ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  41. salve, desiderei avere un chiarimento su come posso sapere se la domanda per l’ecoincentivo è stata accettata. Il 26/06/2010 ha acquistato una cucina che mi verrà consegnata a fine anno. Gli accordi del pagamento prevedevano un acconto immediato, un successivo acconto, il saldo alla consegna (si tratta cmq di un accordo/contratto verbale). Oggi 30 agosto il rivenditore mi contatta per chiedermi il saldo, procedura necessaria per sapere se l’ecoincentivo statale verrà approvato. E’ possibile che acora non si sappia?Per chi potesse rispondermi:raggiodicuore@libero.itGrazie

  42. @ nadia ha scritto lunedì, 30 agosto 2010Cara Nadia, è una gran balla che devi saldare l’acquisto per sapere se l’incentivo ti è stato dato. Anzi è vero il contrario ossia la procedura prevede che tu saldi l’importo già scontato dell’incentivo.Se invece paghi l’importo integrale è dura che poi il rivenditore ti dia indietro i soldi dell’incentivo in un secondo tempo …Infatti lo stato non rimborsa l’acquirente dell’incentivo. Lo stato rimborsa il venditore dell’incentivo praticato al cliente…Per maggiori informazioni sulla procedura corretta da seguire ti consiglio la lettura di questo post:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/27/decreto-eco-incentivi-2010-elettrodomestici-cucine-moto-casa.html#c5193856Mentre qui il regolamento sugli incentivi:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/04/01/decreto-incentivi-legge-40-2010-testo-gazzetta-ufficiale.htmlNon dimenticare che queste libere informazioni sono il frutto dell’impegno dei lettori del blog ad aiutarsi reciprocamente.Per favore dacci una mano anche tu, aiutando un lettore o segnalando ad altri quest’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie.ciao :)

  43. @ Franco Nannini ha scritto giovedì, 16 settembre 2010Ciao Franco, sono anche io un rivenditore e sono nella tua stessa situazione. Abbiamo anticipato i finanziamenti ma ancora non si vede l’ombra dei rimborsi, al solito lo stato non rispetta mai le nostre scadenze, ma se noi non rispettiamo le sue ci massacra…Caro Franco, cerchiamo di organizzarci come stanno facendo quelli degli incentivi per la casa. Più siamo e più possiamo far sentire la nostra voce:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/04/02/incentivi-eco-casa-2010-procedura-richiesta-sconti-ecologici.htmlche ne pensi?

  44. Buongirno, sono un rivenditore di cucine. I primi di agosto ho spedito tutta la documentazione riguardante la richiesta dell’incentivo. Ancora non so se l’incentivo è stato accettato oppure no. Ho contattato il call center ma non sanno dire altro che vai sul sito ricerca contributo, ma io non riesco a trovarlo, qualcuno di voi sa qualcosa di più…. Grazie ciao

  45. @ silvia ha scritto mercoledì, 22 settembre 2010Ciao silvia, il ministero è in profondo ritardo con l’erogazione dei finanziamenti per cui non ti preoccupare se non ti è stato ancora rimborsato. Se leggi i commenti precedenti al tuo troverai tutta una serie di utili informazioni di lettori che hanno avuto problemi analoghi. Comunque l’operatrice del call center ti ha dato le giuste indicazioni, se non riesci a seguirle prova a richiamare il call center e a farti dare le istruzioni passo passo per verificare se l’incentivo è stato autorizzato.Nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: aiuta anche tu un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)

  46. ciao io ho ordinato una cucina componibile con elettrodomestici di classe A e A+ chiedendo l’incentivo statale al rivenditore il quale mi dice che non può ritirare il vecchio mobilio + elettrodomestici ma devo farlo io. La società Amiu di Bari mi ha detto che i mobili possono ritirarli loro ma per quanto riguarda gli elettrodomestici devo consegnarli io. Mi svelate questo mistero ? perché chiamando il numero verde non mi hanno saputo aiutare.

  47. salve,ho prenotato un appartamento in classe A a novembre con consegna prevista per dicembre 2010, per via del maltempo la consegna è ancora da definire, visto che sono avanzati parecchi fondi per gli ecoincentivi, ce qualche speranza per chi ha almeno fatto il compromesso nel 2010 di ottenere i bonus?

  48. @ alessandro ha scritto venerdì, 04 marzo 2011Temo proprio di no alessandro, se il ministro Romani non vuole nemmeno fare gli incentivi 2011 non credo proprio che abbia voglia di riaprire quelli del 2010…e poi ora tutte le loro attenzioni sono rivolti ad altro :(

  49. interessante il sito, ho acquistato una cucina nuova con elettrodomestici facendo richiesta di incentivo, pagando il prezzo intero al negoziante. Dell’esito della pratica non ho saputo niente,ne il negoziante dice di aver saputo risposte, sapreste indicarmi a chi rivolgermi per sapere notizie, se l’incentivo è stato concesso e intascato dal negoziante? grazie

Lascia un Commento