Scadenza Modello 730: termine presentazione e procedura mod.730/2010

Le scadenze 2011

In questa pagina trovi le scadenze di presentazione del modello 730 2011.

Le scadenze 2010

Dichiarazione 2010 per i redditi percepiti nel 2009 da lavoratori dipendenti e pensionati: due le date di scadenza per la presentazione dei modelli 730/2010 stabilite dal Ministero delle Finanze.

I termini di consegna sono i seguenti:

1) Venerdì 30 aprile 2010: se il modello 730 è presentato al proprio sostituto d’imposta;

2) Lunedì 31 maggio 2010: se il modello 730 è presentato a un C.A.F. o a un professionista abilitato.

Il lavoratore dipendente o il pensionato che ha percepito solo il reddito attestato dal Cud è esentato dal presentare la dichiarazione dei redditi.

Si segnala che se si presenta al CAF il mod. 730/10 già integralmente compilato non vi sono costi da corrispondere per il servizio, il CAF è tenuto in ogni modo a controllare la documentazione e se conforme a vistarla e inviarla per via telematica all’Agenzia delle Entrate. Diversamente il CAF richiederà il pagamento di un compenso concordato in funzione del servizio svolto.

modello-730-2010.jpg

Modello e guida alla compilazione

In questa pagina trovi il modello e istruzioni per la compilazione del Mod. 730/10.

Software di compilazione

E’ possibile compilare il Modello 730-4 2010 mediante il software dell’Agenza delle Entrate disponibile a questo indirizzo:

- Software per la compilazione del Modello 730-4/10

Esenzioni Irpef 2009 e 2010

In questo articolo trovi le soglie di reddito esente dalla tassazione Irpef valide sia per i redditi percepiti nel 2009 che nel 2010: esenzioni Irpef 2010.

Utili risorse fiscali

Scaglioni e aliquote Irpef 2009 per il modello 730/2010

Archivio Modello 730/2010

Archivio Dichiarazione dei Redditi 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2010

Il ravvedimento operoso

Archivio fiscale

Le date di scadenza per la consegna del modello 730

176 pensieri su “Scadenza Modello 730: termine presentazione e procedura mod.730/2010

  1. sì Andrea, ti confermo quanto scritto da Barbara, in particolare puoi mettere in deduzione contributi previdenziali integrativi non superiori al 12% del reddito complessivo, con limite assoluto di euro 5.164,56.In particolare:- Nei righi da E28 a E32 vanno inseriti i contributi per previdenza complementare da far valere in dichiarazione, situazione che si verifica se, in assenza di ulteriori versamenti per contributi o premi relativi ad altre forme di previdenza integrativa, il contribuente sia in possesso di un Cud 2010 o di un Cud 2009 in cui non sia certificato alcun importo al punto 39 del Cud 2010 o al punto 39 del Cud 2009. I contributi versati a forme pensionistiche complementari, comprese quelle istituite negli stati membri dell’Unione europea e negli Stati aderenti all’Accordo sullo spazio economico europeo, sono deducibili dal reddito complessivo per un importo non superiore ad euro 5.164,57.- Il rigo E28 è riservato all’indicazione dei contributi e premi per i quali si chiede la deduzione ed il limite di deducibilità è quello ordinario di euro 5.164,57. In particolare, devono essere riportate le somme versate alle forme pensionistiche complementari sia se relative a fondi negoziali (riportati nei punti 45 e 46 del Cud) sia se relative a strumenti individuali come fondi pensione aperti e piani individuali di previdenza (forme assicurative previdenziali). Nel caso dei dipendenti pubblici il rigo va compilato solo per esporre quei contributi versati ai fondi pensione per i quali non rileva la qualifica di dipendente pubblico, sottoscritti cioè in forma individuale(per esporre invece i contributi versati ai fondi negoziali ad essi riservati, al momento il solo Espero per il comparti scuola, deve essere compilato il rigo E32 seguendo le relative istruzioni).

  2. abbiamo fatto domanda di emersione per una badante , non hanno ancora chiamato per la regolarizzazione ma abbiamo in compenso già pagato i contributi del secondo semestre 2009La persona che viene assistita dalla badante, essendo una pensionata senza altri redditi non ha mai presentato il 730 ma visto che sono già stati versati dei contributi é possibile fare il 730 indicando la deduzione corrispondente?

  3. >Angelo: sei andato in pensione nel 2009 e hai lavorato fino al 2009?Sii piu chiaro nell´esposizione del quesito. Se é come ho detto io puoi tranquillamente fare la dichiarazione? Per congiunta intendi quella con tua moglia?Che tipo di reddito ha lei?

  4. >Giovanna: per quanto ne so la normativa dice che il CUD dovrebbe,ripeto dovrebbe essere consegnato entro il 28.2 …ma questo lascia molto a desiderare!Personalmente sono andato a ritirarlo la settimana scorsa cosi come la mia ragazza vista la lentezza dei rispettivi commercialisti e datori di lavoro!

  5. Sì Giovanni. Valerio ha detto bene, la scadenza di spedizione/consegna del cud è il 28/2/10.I solleciti vanno inoltrati al loro ufficio amministrativo o all’ufficio personale.Se non ricevi riscontri positivo o seguito invia raccomandata di sollecito con ricevuta di ritorno, se ancora non ottieni risposta convieni che contatti il tuo commercialista o avvocato loro di consiglieranno il da farsi.

  6. Se non sbaglio la legge prevede anche un termine entro il quale il datore di lavoro e/o l’ente pensionistico dovrebbe consegnare il CUD al dipendente e/o pensionato.Ma evidentemente per il mio ex datore di lavoro ( una banca che mi eroga una pensione integrativa ) questo termine non esiste perchè a tuttoggi – 14 aprile – il documento non è pervenuto ( come non è pervenuto ad altri miei ex colleghi ) per cui non sono in grado di completare e consegnate il 730 al sostituto di imposta.Probabilmente dovrò rivolgermi a un patronato il che mi secca moltissimo.Cosa mi suggerite per stigmatizzare questo comportamento che, peraltro, si ripete puntualmente ogni anno?Grazie.

  7. >Ezio: vedi il mio post del 08.04.2010Ad ogni modo la pensione di viene pagata direttamente dalla banca,non dall´INPS o da ente paritetico.Chiama e chiedi…per legge dovrebbe esserti consegnato entro il 28.02.(A mio padre pensionato INPDAP é arrivato da poco…)

  8. Gentilissimi,sono un CIGS Alitalia, mi è arrivato oggi il CUD 2010 dall’INPS. Non ho alcun reddito aggiunto. Posseggo solo un immobile al 25% come prima casa.Negli anni passati ho presentato il 730 perchè segnalavo questo possesso oltrea un pagamento di una assicurazione sulla Vita. Quest’anno, che non ho da dichiarare l’assicurazione e visite mediche, devo ancora presentare il 730 o sono esente.

  9. Buongiorno il mio problema e’ semplice,sono all’estero x lavoro e conto di rientrare x la fine di luglio,ma penso che x la consegna del 730 sia tardi.Dovro’ produrre il 740? posso presentarlo in ritardo? oppure lo integro al 730 del prossimo anno? grazie

  10. buongiorno a tutti,io ho compilato da sola il mio 730 e ho bisogno di sapere a chi devo spedirlo. o meglio:il mio sostituto d’imposta da quest’anno ha detto di mandarlo direttamente all’agenzia delle entrate e non più a lui? mi sapete dire se è possibile che io debba fare così?non ho trovato riferimenti in tal senso da nessuna parte. se si quante copie devo mandare all’agenzia delle entrate?1 o 2?grazie mille per chi mi potrà rispondere

  11. >Eli: basta che lo porti precompilato ad un centro di assistenza fiscale,te lo devono accettare e vidimare loro senza pretendere un centesimo>Pasquale: se fai tutto tramite il sito dell agenzia delle entrate puoi fare il 730 online e spedire la documentazione per posta,ma datti da fare perche il tempo non é mai abbastanza e non si sa le poste come lavorino!

  12. Desideravo sapere se l’importo dei contributi della previdenza complementare da inserire nel mod. 730/2010 nel rigo E28, già dedotti dall’imponibile fiscale dell’anno, mi conceda un’altra deduzione in fase di dichiarazione dei redditi, credo di no, ma le istruzioni del modello sono ingannevoli.Grazie

  13. Ciao a tutti…vi pongo il mio problema…nel 2009 ho fatto un mese con la mia vecchia ditta….2 mesi di cassa integrazione e i restanti mesi con un’altra azienda…ora ho avuto 2 cud…mi manca quello della mia prioma ditta corrispondente ad un mese di lavoro…ora il problema è che questa ditta è fallita,siamo in causa per stipendi arretrati non pagati (incluso quello di gennaio 2009) e non mi hanno dato il cud,ho parlato col curatore fallimnetare e nemmeno lui può farmi avere il cud….come faccio ora a fare il 730?grazie della risp.

  14. > Gianluca ha scritto sabato, 01 maggio 2010Ciao Gianluca, anche se la ditta è fallita è comunque tenuta a stilare il tuo cud se sei stato pagato da loro, pena un illecito amministrativo del loro responsabile amministrativo o del curatore fallimentare.In caso contrario, cioè se non sei ancora stato ancora pagato, il problema non si pone sino a quando non riceverai quanto ti spetta. Cosa che ti auguro avvenga il prima possibile.In bocca al lupo per tutto, continua a seguirci più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  15. Salve avrei bisogno di una delucidazione:nel 2009 ho lavorato come impiegato per 10 mesi e 2 mesi di cigs, ora ho due CUDuno con la mia azienda ed uno INPS. come li devo dichiarare sul 730???Facendo la somma risulto aver lavorato 406 giorni.come mi devo comportare??grazie

  16. > silvio ha scritto sabato, 01 maggio 2010Ciao Silvio, non sei in alcun modo obbligato a presentare il 730, ne per il 2009 (naturalmente se hai lavorato come dipendente) ne tanto meno come pensionato.Unica cosa, se non presenterai il 730 non potrai chiedere i rimborsi delle spese mediche ed eventuali deduzioni e detrazioni a cui hai diritto. Spetta a te la scelta.Facci sapere e continua a seguirci. Sostieni la nostra iniziativa segnalandoci ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro.ciao

  17. > giusy gommaraschi ha scritto venerdì, 16 aprile 2010Ciao Giusy, mi spiace ma i beni strumentali per il proprio lavoro o la propria casa/ufficio/studio sono deducibili solo per chi ha la partita iva. Credo non sia il tuo caso dato che parli di 730 mentre chi ha la partita iva deve utilizzare il modello unico per la denuncia dei redditi.Sostieni anche tu la nostra iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro.ciao

  18. > Giovanni Cripta ha scritto sabato, 01 maggio 2010Ciao Giovanni, anche Angelo ha avuto il tuo stesso problema, a questo indirizzo puoi leggere come l’ha risolto, buona lettura:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/02/19/irpef-2010-aliquote-scaglioni-calcolo-detrazioni.html#c5037213Sostieni anche tu la nostra iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro :) ciao

  19. Scusate, io ho preso appuntamento per fare la dichiarazione dei redditi al caaf della cisl. Loro mi hanno dato tale appuntamento per martedì 1 Giugno 2010 e che faranno in tempo per fare tutto…Ma la scadenza non era per il 31 maggio?Grazie

  20. Ciao Diego, grazie per la risposta tempestiva.Quando ho chiamato la sede caaf della cisl di villafranca di verona per prendere appuntamento, ho spiegato loro tutto e nel momento in cui mi hanno dato come data possibile il 1 giugno, la mia domanda è stata immediatamente : “ma il tempo massimo non è per il 31 maggio?” E al di là della cornetta mi hanno detto che “riescono a farlo senza problemi e per tempo” (ma che vuol dire quando c’è una scadenza fissata per il giorno prima?)Anche se non sono tesserato loro hanno tutti i miei dati nel loro database.Comunque non è la prima volta che sento di questi sforamenti dei limiti di scadenza, anche ad un mio amico lo scorso anno il suo commercialista (non ha un’attività è un impiegato come me e fa il 730 come me) lo ha ricevuto i primi giorni di giugno. Ora, non so se lo scorso hanno ci siano state delle proproghe nella scadenza perché io la feci a maggio e non ho avuto preoccupazioni del genere…che fare quindi? dovrei richiamarli?

  21. Complimenti! molto utile il vostro servizio. Vorrei una informazione: per un disguido non ho presentato il modello 730 al sostituto d’imposta; adesso che sono scaduti i termini di presentazione come devo agire? Attraverso chi presentare il 730? Posso presentare il modello unico entro giugno?GrazieCarmela Gelsomino

  22. Durante tutto il 2009 ho lavorato più o meno tre mesi non continuativi per varie sostituzioni.Da ottobre 2009 percepisco la pensione di reversibilità di mio marito che è deceduto a settembre 2009. Vorrei sapere se posso fare il modello 730. Grazie Elda

  23. Sì Elda, puoi fare tranquillamente il 730 utilizzando come sostituto d’imposta l’ente che ti paga la pensione di reversibilità di tuo cara Elda, più siamo e più possiamo aiutarci, aiutaci anche tu a diffondere la nostra iniziativa :) ciao

  24. Buona sera!In questi giorni tutti parlano del modello 730 e mi e venito un dubbio..Io l’anno scorso ho percepito la disoccupazione(il CUD dal’inps e di 2272,76 euro con ritenuta Irpef di zero) e ho lavorato 3 mesi per un’azienda(il CUD e di 2308,98 euro ..con una ritenuta Irpef di 67,29 euro).Io l’anno scorso ho avuto le spese di universita di 700 euro e quelle mediche(il dentista) di 1800 euro ..Devo fare anch’io la dichiarazione dei reditti? Ho il diritto a un rimborso ?Quanto costa compilare il 730? Se costa troppo c’e un sito che mi puo aiutare a compilarlo da sola(cosi risparmio un po).Se la sua risposta e positiva devo fare il 730 allora anche per il 2009 (per che nel 2009 ho il CUD 2009 per il lavoro di cameriera dal 1.01.2008 al 15.09.2008 e il CUD 2009 dal inps per la disoccupazione presa dal 24.09.2008 al 31.12.2008).Posso fare anche il 730 per 2009,dovro pagare una penale,comme mi devo comportare?? Ho sempre lavorato da un datore di lavoro unico e non ho mai fatto il 730..e non sapevo che lo devo fare.Grazie anticipatamente. Grazie anticipatamente e Distinti Saluti! Scusate i miei erori ma sono una ragazza straniera.

  25. Ciao oana, se hai nazionalità italiana e/o codice fiscale italiano hai diritto al rimborso delle spese mediche.Mentre per il 730 non sei obbligata, ma se vuoi avere il rimborso lo devi fare.Fare il 730 non ha costi se lo fai tu, mentre se lo fai fare a un professionista o a un caf allora devi pagare il servizio. Il costo varia da professionista a professionista e in generale i caf sono quelli con i costi più bassi.Se invece vuoi fare da sola, cosa che ti consiglio sia per risparmiare per capire come funziona il sistema fiscale italiano, non devi far altro che seguire le istruzioni che trovi in questo post:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/08/modello-730-2010-istruzioni-compilazione-presentazione-mod.htmlcara oana, più siamo e più possiamo aiutarci, aiutaci anche tu a diffondere la nostra iniziativa :) ciao

  26. Salve, io ho lavorato come socia dipendente presso una Cooperativa a R.L, nel 2009 da gennaio a maggio, poi sono sono stata licenziata per giusta causa (mancanza di altri cantieri), solo che per questi 5 mesi non ho ricevuto lo stipendio, nel frattempo la Coop ha dichiarato fallimento, ora stanno inviando i CUD a tutti gli ex soci, cosa devo fare? devo accettare il CUD anche se non ho preso un Euro di soldo?Grazie di cuore per la risposta…

  27. Grazie per i suoi consigli.Non sono italiana pero residente e con i documenti in regola qui in Italia da 6 anni.E valida la sua risposta anche se sono straniera?(avevo capito che il rimborso e pari a quello che ho pagato io al Irpef 67,28 euro ..e vero questo?Allora significa che anche nel 2009 dovevo fare il 730 perche anche nel 2008 avevo lavorato e poi preso la disoccupazione….Non poso piu fare niente per il 730 del 2009..?non vorrei avere dei problemi e poi pagare una penale…come mi devo comportare?Penso che lei ha ragione provero a compilarlo io anche se non lo mai fato e poi lo consegno(dove lo devo consegnare all’Agenzia delle Entrate?)Grazie di nuovo

  28. @ Sandrolo scorso anno il governo ha prorogato le scadenze della denuncia dei redditi solo per i terremotati dell’Aquila.Per quest’anno ti confermo i termini di scadenza pubblicati in anche questa pagina. Evidentemente i Caf e i commercialisti si prendono la responsabilità di consegnarli anche successivamente il termine di consegna.Facci sapere nel caso qualcosa vada storto, ciao

  29. Ciao a tutti e complimenti innanzitutto per il blog.Volevo porre un quesito, che spero non essere insensato, riguardo le forme pensionistiche complementari (le quali sappiamo risultano essere deducibili): il fatto di inserirle o meno nel 730 comporta qualche variazione nella loro tassazione nel momento in cui in futuro andrò eventualmente a riscattarle? In pratica, conviene sempre inserirle nel 730 oppure no?Ringrazio anticipatamente per eventuali risposte e saluto tutti!!

  30. Buona sera, solitamente presento il modello Unico via telematica compilato autonomamente,quest’anno avrò un discreto credito d’imposta, vi chiedo se suggerite di:a. inserirlo nel modello unico come richiesta di rimborso e attendere… Minimo 3 anni giusto?b. Compilare e presentare il 730 invece del Unico (in questo caso posso fare tutto sempre via telematica oppure devo stamparlo e presentarlo a qualcuno?)c. Comunicare il credito di imposta al mio sostituto d’imposta e farlo recuperare dalle buste paghe del 2010 per l’ammontare del credito.Quale strada suggerite o é percorribile? Molte grazie in anticipo

  31. @ aga ha scritto giovedì, 13 maggio 2010ciao aga, se il tuo reddito complessivo è stato inferiore a 8.000 euro non devi fare nulla. Chiaramente se non fai la denuncia dei redditi non puoi chiedere nemmeno i rimborsi fiscali a cui puoi avere diritto, come ad esempio il rimborso delle spese mediche.In questa pagina le soglie di esenzione:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/05/irpef-2010-esenzioni-no-tax-area-detrazioni.html

  32. BuongiornoNel 2009 ho percepito l’indennità di disoccupazione per circa 5 mesi e ho anche lavorato per altri 6 mesi (fino a circa metà dicembre). Ho già presentato il modello 730 includendo sia il CUD inviatomi da parte dell’INPS che quello del mio ex datore del lavoro. Il mio problema è che il mio ex datore di lavoro non mi ha corrisposto l’ultimo stipendio, TFR etc. In più non mi ha tassato sufficientemente e dovrò in più pagare tasse relative ad uno stipendio non percepito.Potreste cortesemente spiegare come dovrei comportarmi?Grazie mille!

  33. Salvedevo presentare il 730 venerdì al CAF, ho una perplessità, io sono dal 1°maggio in cassa integrazione straord. in deroga a zero ore fino al 31/12/10, mio marito lavora nella stessa ditta. Se come ho tante spesse (per la maternità del 2009) da dichiarare per il rimborso delle spese mediche, è uguale che faccia 2 dichiarazioni (individuali) oppure meglio la dichiarazione congiunta? (mai fatta negli anni precedenti).Mio marito sarà messo in CIGS a rotazione, ma io essendo a zero ore, come mi viene rimborsato a luglio? potrebberò essere dei problemi oppure non ricevere tali rimborso? grazie mille in anticipo

  34. Salve a tutti e complimenti,ho un dubbio, mio padre è andato in pensione nel 2009 (dicembre), nel 2010 (gennaio ) ha aperto partita iva.Oltre al CUD dell’azienda ha anche una Certificazione sui redditi di lavoro autonomo e occasionaleDeve presentare il modello 730 o come credo io il modello Unico PF?

  35. Ciao Nino, se tuo padre ha aperto la partita iva nel 2010 quest’anno può ancora presentare il 730, ma dal prossimo anno deve fare il modello unico.caro Nino, più siamo e più possiamo aiutarci, sostieni la nostra iniziativa segnalandoci ad altri :) ciao

  36. > Vanesa ha scritto martedì, 18 maggio 2010Ciao Vanesa, al fine delle computo totale delle tasse fare la dichiarazione dei redditi congiunta o singola è indifferente.Lo spirito del blog è quello di aiutarsi a vicenda, più siamo e più possiamo aiutarci, sostieni la nostra iniziativa segnalandoci ad altri :) ciao

  37. ciao a tutti.quest’anno mi sono cimentata da sola nella compilazione del 730 che in effetti non mi sembra così complicata,almeno per quel poco che devo dichiarare io.ciò che mi risulta impossibile da capire è come si esegue il calcolo per sapere quanto mi dovranno rimborsare in luglio.qualcuno può illuminarmi per favore?graaaaaaazie!!!!

  38. @ Louise (Firenze) ha scritto martedì, 18 maggio 2010:Ciao Louise da Firenze, purtroppo la tua situazione è simile alla mia…Se hai già presentato il 730, l’unica cosa che ti rimane fare è procedere per le vie legali con il tuo datore di lavoro e andare a denunciarlo in questura.Tienici aggiornati sugli sviluppi, le nostre esperienze aiuteranno altri nella nostra stessa situazione ;)

  39. Salve, sono in possesso del cud 2010 regolare .Ho appena compilato il mod 730 Nel 2009 ho ricevuto 8 mesi di CIGS .( cassa integrazione straordinaria )Al 31 /12/2009 la mia azienda ha cessato l’attività.In questo caso chi fa le veci di sostituto d’imposta , è l inps della mia citta’ che devo specificare come sostituto d’imposta ?Arriverà un assegno ?Non ho piu’ la busta paga da poter avere il recupero nel mese di luglio.Grazie

  40. Caro Leo, temo che tu debba compilare il modello unico perchè per il 730 serve un sostituto di imposta e l’inps può fungere da sostituto d’imposta per la pensione ma non credo per la cigs essendo temporalmente limitata.se altri ne sanno di più in merito, fatecelo sapere, oppure Leo chiedi al caf o direttamente al tuo sindacato.Se hai aggiornamenti scriviceli, lo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda, sarà utile ad altri nella tua stessa situazione :) Se vuoi aiutaci segnalando ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  41. Per Leo:Poichè l’anno scorso ho avuto anche il tuo stesso problema, ti confemro che il sostituto d’imposta che dovrai indicare sul mod.730 è l’Inps della tua città; per quanto riguarda il rimborso, le Poste Italiane ti invieranno un avviso di bonifico, con il quale ti recherai presso un qualsiasi ufficio postale munito di documento di riconoscimento, e potrai incassare il dovuto.Ciao.

  42. Mi unisco al ringraziamento di Leo a Giovanni. Era proprio l’informazione che cercavo, ora sono più tranquillo e sereno. Questo blog è veramente unico ed encomiabile, farò il possibile per segnalarlo. Grazie di nuovo, ciao

  43. ciao valerio.sei gentilissimo grazie.allora…B1-B2-B3=rispettivamente 491-66-54(se serve:utilizzo 1-5-9).poi…C1=31863.C9=7654.C10=446.C11=44.C12=115.C13=48….E7=1280.E12=1200.E22=29.E27=39.spero di aver scrirro ciò che ti serviva.a me piacerebbe imparare a fare questo calcolo.copiando il 730 dell’anno scorso,non sono riuscita a capire come si fa.è vero anche che i numeri per me sono un mistero.mi sai dire dove posso trovare le istruzioni per impararlo?grazie ancora.

  44. Buongiorno a tutti!avrei dei quesiti da porvi sulla compilazione del 730 e spero potrete aiutarmi..1 – ho ricevuto il CUD 2010 dall’INPS x la cassa integrazione, vorrei sapere se questo reddito è da indicare nella casella C2 del 730 con cod. 2? e x la casella tempo determinato o indeterminato?2 – sempre x il CUD 2010: l’imposta lorda indicata nel punto 33 è da indicare sul 730? se sì in che punto?3 – nel 2008 ho venduto un terreno e sto pagando le 3 rate x l’imposta sostitutiva. L’anno scorso ho presentato insieme al modello 730 il quadro RM sezione X del modello UNICO2009 proprio x attestare il pagamento di questa imposta. Purtroppo il modello di quest’anno è variato e quella sezione è cambiata. Il mio problema è che non sò più dove devo dichiarare questo pagamento nel modello 2010.. oppure non è più necessario dichiararlo?4 – sempre relativamente al pagamento dell’imposta sostitutiva 4% x la vendita di terreni, il termine di pagamento fino all’anno scorso era il 30.06.. x quest’anno invece ho visto che il termine è il 31.10.2010.. domanda: anche x me che ho venduto nel 2008 e ora devo pagare la 3^ rata o solo x chi ha registrato la plusvalenza nel 2010?grazie 1000 x l’aiuto.. sono disperata!

  45. Tranquilla Maria, l’importante è che tu consegni al caf il 730 già compilato e firmato in tempo utile (vedi tempi e modi all’inizio di questa pagina), loro non possono rifiutarsi di accettarlo. Oppure telefonagli e accordati per una data successiva, penseranno loro a tutto.

  46. Ciao a tutti,sto compilando il modello 730 e ho bisogno di un aiuto: dove vanno inseriti i punti del cud 2010 parte B(altri dati) 33,39 e 45??e sempre nel cud 2010 parte C punti 1, 4 e 5?? grazie per l’aiuto

  47. Buongiorno; vorrei sapere che succede se si presneta il 730 in ritardo visto che ancora non mi è arrivata la dichiarazione dell’assicurazione e una ricevuta di avvenuto versamento di ritenuta d’acconto.Grazie

  48. @ Fabio ha scritto sabato, 29 maggio 2010Ciao Fabio, se presenti il modello 730 entro 90 giorni dal termine ultimo devi pagare un’ammenda attraverso il modello F24. Oltre i novanta giorni è omessa dichiarazione e il conto diventa più salato.Tuttavia esiste un’escamotage che ti consiglio vivamente, perchè ti consente di non pagare alcuna sanzione e di rientrare nei termini previsti dalla legge.Fai la dichiarazione dei redditi attraverso il Modello Unico anzichè il modello 730. In questo modo i termini di consegna si spostano a settembre 2010 e non devi pagare nessuna penale se rispetti le scadenze previste per questo modello .Qui trovi tutti i termini di scadenza dell’Unico 2010, la relativa documentazione e le istruzioni per la compilazione:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/27/scadenza-modello-unico-2010-presentazione-pagamento-mod-pf.htmlSpero di esserti stato d’aiuto, se vuoi aiutaci segnalando ad altri l’iniziativa di Crisi Finanziaria, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  49. Buongiorno,lo scorso anno ho presentanto il modello Unico, e mi è stato detto che avrei potuto riscattare eventuali crediti quest’anno con il 730/2010. Cosa succede però se anche quest’anno faccio la dichiarazione tramite modello Unico (questo perchè sono tragicamente in ritardo…)? Grazie molte. Alessia

  50. ciao Sabri, segui le indicazioni del commento di Malapolitica, è un poco prima del tuo commento, lì troverai tutte le informazioni che cerchi.Questo blog si basa sul reciproco aiuto dei lettori, fai crescere la nostra iniziativa segnalandola ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci a vicendaciao

  51. Buongiorno,purtroppo ho distrattamente perso la scadenza per la compilazione del modello 730!!! Peraltro proprio quest’anno che avevo molte spese da detrarre.Esiste un modo per recuperare e inserirlo, anche pagando una penale per il ritardo?Grazie per un vostro consiglio.Manu

  52. Vorrei ringraziare Leonardo L per l’aiuto. Ho scoperto questo sito per caso, di corsa, in realtà per aiutare un’amica! Oggi ho letto meglio i commenti, e non mancherò di segnalare anche ad altri questa bella iniziativa di aiuto reciproco per i nostri “problemucci” quotidiani! Grazie ancora, e buon lavoro a tutti

  53. ciaouna domanda:mia figlia nel 2009 ha presentato unico/2009 con credito a riporto per anno successivo.Nel 2009 non ha lavorato e quindi nessun reddito, ma ha iniziato a lavorare il 12/04/2010, puo’ presentare il 730/2010 solo per il recupero del credito??Il caf me lo ha compilato, ma dopo 15 gg mi ha informato che doveva eliminarlo perche’ non c’era nessun reddito da dichiarare.Grazie mille!!!!!!!

  54. @ MARY59 ha scritto lunedì, 07 giugno 2010che strano Mary, ma sei sicuro che sia questo il reale problema? attualmente tua figlia che genere di contratto ha? da dipendente o collaboratore?ps: in questa comunità ci si aiuta l’un l’altro. Aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  55. mia figlia adesso ha un contratto di apprendista x 3 anni.purtroppo la rispota del caf e’ stata non ha reddito, anche se io ho insistito dicendo che se c’e’ un sostituto d’imposta era sufficiente. grazie…..

  56. Volevo sapere se è possibile presentare il 730 anche dopo il termine di scadenza? se si entro quando? questo perchè solo ora ho saputo che potevo farlo tramite l’inps percependo da giugno la disoccupazione. grazie

  57. @ claudio ha scritto lunedì, 14 giugno 2010ciao claudio, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet e passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :) Dai un’occhiata al commento di Malapolitica di domenica, 30 maggio 2010. Lì troverai tutte le istruzioni e l’escamotage per non pagare le sanzioni previste per legge.ricordati di contribuire anche tu allo spirito del blog, ciao

  58. @ MARY59 ha scritto lunedì, 07 giugno 2010ciao MARY59, ora la questione mi è un po’ più chiara. Quanto detto dal tuo caf è corretto per il 2009, non avendo redditi relativamente a quell’anno e dunque tua figlia deve aspettare la dichiarazione del 2011 relativa ai redditi del 2010 per scomputare i crediti accumulati negli anni precedenti.ciao

  59. Ciao. Ho aperto la partita iva col regime dei minimi a ottobre 2009 ma la prima fattura l’ho emessa solo a gennaio 2010. Per il 2009 ho due CUD, uno del mio primo datore di lavoro, l’altro di un’indennità di disoccupazione.Domanda: posso fare il modello “Unico persone fisiche” o devo presentare il modello “Unico per le partite iva” anche se non ho fatturato nulla nel 2009? E soprattutto: il modelo “Unico per le partite iva” è un modello speciale o all’interno di quello “Unico per le persone fisiche” c’è anche uno spazio per la partita iva? Grazie mille. Ognuno mi dice una cosa diversa sull’argomento e non so piu’ a chi credere.

  60. @ Luca ha scritto lunedì, 21 giugno 2010ciao Luca, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet e passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :) In merito alla scadenza del 730 ti confermo che non ci sono state proroghe e dunque il termine ultimo di consegna è scaduto. Tuttavia esistono vari modi per ottemperare agli obblichi di legge, dai un’occhiata al commento di Malapolitica di domenica, 30 maggio 2010. Lì troverai tutte le istruzioni e l’escamotage per non pagare le sanzioni previste per legge ;) ricordati di contribuire anche tu allo spirito del blog, ciao

  61. salve mi è sorto un dubbio. se nel 2009 si lavora per quattro mesi per un’azienda, presentando il modello 730 si ha sempre un credito? dipende dalle trattenute in busta paga spalmate su tutto l’anno? grazie

  62. @ francesca ha scritto sabato, 03 luglio 2010Ciao Francesca, non è molto chiaro a cosa si riferisce la tua domanda, comunque i crediti fiscali non si ottengono semplicemente presentando il 730. Servono spese mediche o rimborsi fiscali per bonus, familiari a carico, …spero di esserti stato d’aiuto, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  63. @ alessio ha scritto lunedì, 14 giugno 2010Ciao alessio, per il 2009 puoi fare il modello unico 2010 inserendo nel relativo riquadro sia il cud del tuo ex lavoro che quello dell’indennità di disoccupazione.Non avendo fatturato nulla non inserirai alcuna entrata per l’attività di lavoratore autonomo.Comunque anche se hai la partita iva con il regime dei minimi, ti consiglio di appoggiarti ad un commercialista o ad un’associazione di categoria per la compilazione del modello unico. E’ un supporto fondamentale per non incorrere in noie fiscali molto perniciose…ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  64. la mia azienda non mi ha accreditato il 730 sullo stipendio di luglio in quanto, a detta loro, il CAF lo ha consegnato in ritardo (il 22 giugno!!), mentre il nostro ufficio personale chiude il “bilancio” il 15 del mese. Ma qual’è la scadenza entro cui si può consegnare alle ditte il prospetto?grazie

  65. SALVE VORREI SPIEGARVI LA MIA SITUAZIONE PER CHIEDERVI UN CONSIGLIO,HO CESSATO IL RAPPORTO DI LAVORO CON LA MIA DITTA A GIUGNO MA TRAMITE UN ACCORDO SINDACALE MI DOVEVANO PAGARE ANCHE IL MESE A FONDO CIOè LUGLIO, IL PROBLEMA è CHE PER TUTTI GLI STIPENDI ARRETRATI HO FIRMATO LA RATEIZZAZIONE FINO AL MESE DI GIUGNO, ORA DOVREI RICEVERE IL RIMBORSO DEL 73O ,L’AZIENDA MI HA MANDATO A CASA LA BUSTA BAGA DI LUGLIO CON L’IMPORTO DEL RIMBORSO, GLI HO CHIAMATI MA MI DICONO CHE ME LI DARANNO ALLA FINE DELLA RATEIZZAZIONE DOPO GLI STIPENDI ARRETRATI,SICCOME LA FINE è PREVISTA PER FEBBRAIO VI SEMBRA POSSIBILE CHE POSSANO TRATTENERE QUESTI SOLDI O DOVREI RIVOLGERMI A QUALCUNO?? SE SI A CHI? GRAZIE IN ANTICIPO

  66. CIAO A TUTTI,AVRI VERMANTE BISOGNO DI UN AIUTO IN MERITO ALLA MIA DICHIARAZIONE CHE HO FATTO QUEST’ANNO. NEL 2009 HO LAVORATO PRESSO DUE POSTI DI LAVORO DIVERSI E CON IL SECONDO HO TERMINATO IL RAPPORTO DI LAVORO AL 31 DI DICEMBRE. DAL2 DI GENNAIO HO INIZATO A LAVORARE PRESSO UN’AZIENDA CHE MI HA TENUTA SINO AL 30 GIUGNO. A LUGLIO HO COMINCIATO A LAVORARE PRESSO UN’ALTRA SOCIETà E NON SO CHI MI DEVE DARE IL MIO RIMBORSO VISTO CHE CON LA PRESENTAZIONE DEL MIO 730 MI TROVAVO A CREDITO.AVENDO SMESSO DI LAVORARE A GIUGNO E LA LEGGE PREVEDE CHE IL RIMBORSO VENGA INSERITO NELLA BUSTA PAGA DI LUGLIO ( E QUANDO AVEVO FATTO LA DICHIARAZIONE AVEVO INSEIRTO L’AZIENDAPRECEDENTE) A CHI POSSO RIVOLGERMI PER AVERE INFORMAZIONI SUL MIO CREDITO?SCUSATE IL GIRO DI PAROLE MA QUESTA VICENDA MI STA VERAMENTE PESANDO UN SACCO.A

  67. @ ANITA ha scritto venerdì, 24 settembre 2010Ciao ANITA, la legge indica come sostituto d’imposta il datore di lavoro per il quale si lavora in quel momento, dunque in linea teorica dovrebbe essere il nuovo datore a rimborsare il tuo credito d’imposta. Tuttavia hai cambiato lavoro proprio nel mese del rimborso e questo complica operativamente le cose.Tu fai in questo modo: innanzitutto prova a sentire al servizio d’assistenza dell’agenzia delle entrate, loro dovrebbero darti l’input giusto. Nel caso non ricevessi una risposta soddisfacente allora puoi rivolgerti al patronato del tuo sindacato.Qui i riferimenti del centro d’assistenza al contribuente dell’Agenzia delle Entrate:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/03/numero-verde-agenzia-entrate-assistenza-fiscale-telefonica.htmlNon dimenticare che queste libere informazioni sono il frutto dell’impegno dei lettori del blog ad aiutarsi reciprocamente.Per favore dacci una mano anche tu, aiutando un lettore o segnalando ad altri quest’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie.ciao :)

  68. Ciao, ho visto il vostro blog, e lo trovo davvero utile… spero che possiate aiutare anche me!!innanzitutto, sono lavoratrice dipendente da 4 anni per la stessa società e non ho mai presentato la dichiarazione dei redditi…( preciso che non ho altri redditi) ho sbagliato? Inoltre, ho ricevuto una cartella esattoriale da parte dell’agenzia delle entrate di quasi 1.000,00 € perche nel 2004, ho lavorato in due posti diversi e non ho fatto la dichiarazione dei redditi, e a quanto mi è stato detto, l’ultimo datore di lavoro avrebbe dovuto farmi il conguaglio a fine anno e trattenermi ciò che dovevo, ma non l’ha fatto… io ovviamente non lo sapevo… ed ora mi tocca pagare.Se dovessi fare ricorso ho la possibilità di vincerlo o non ne vale la pena???VI ringrazio anticipatamente!!Kler

  69. Salve a tutti, sono stato licenziato a marzo 2009 e da aprile ho percepito la disoccupazione ordinaria. Poichè in teoria ho percepito due redditi sono tenuto a fare le dichiarazioni. Premesso ciò, vengo al problema, ad oggi non ho ricevuto nè il Cud, nè l’ultimo stipendio da parte del datore di lavoro nonostante i solleciti, quindi ho dovuto procedere per vie legali e per poter fare le dichiarazioni ho dovuto farmi fare i conteggi da un consulente del lavoro solo dopo aver recuperato la busta paga mancante… Dai conteggi effettuati, i due redditi fanno cumulo (virtuale) e paradossalmente devo rimborsare all’Agenzia delle Entrate circa € 800,00, quando invece avessi dichiarato solamante i redditi realmente percepiti, mi troverei un debito di circa 70,00 euro. Sapete se posso fare ricorso all’Agenzia delle Entrate? Esiste un modo per recuperare il credito?

  70. salve a tutti volevo chiedere delucidazioni con la speranza che qualcuno riesca a rispondermi e ad aiutarmi nel mio modo di comportare…lavoro in una piccola azienda artigianale e siamo in 10 dipendenti ..la ditta a marzo del 09 ha chiesto e ottenuto con vari rinnovi la cassa integrazione a zero ore…tra tutti i 10 dipendenti a casa sono solo io!! solo e sempre,e mentre gli altri lavorano io sono a casa.. e una cosa giusta?? e possibile e normale tutto questo?? si può fare qualcosa??? grazie di tutto mimma

  71. @ mimma ha scritto martedì, 09 novembre 2010Cara Mimma, non ti scoraggiare ne deprimere per la tua situazione. In verità succede spesso. Per il da farsi la cosa migliore è spiegare il tuo caso a un rappresentante sindacale. Anche se la tua azienda è piccola e non ha delegati sindacali puoi ottenere un consulto gratuito rivolgendoti direttamente alla sede più vicina del sindacato scelto. Fatto questo, sarai in una migliore situazione decisionale per cercare di ovviare alla “discriminazione” a cui sei sottoposta e potrai decidere al meglio.Tienici aggiornati sugli sviluppi e seguici su twitter, nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: dai una mano anche tu a un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)

  72. grazie per la gentilezza,e sopratutto per la risposta, ma sono gia andata a informarmi dai sindacati,con cui ho anche discusso, loro sanno tutta la mia situazione eppure anche loro fanno finta di niente!!! Mi hanno detto intanto di prendere su la cassa integrazione e comunque di non licenziarmi.Ma io ho bisogno di uno stipendio tutti i fine dei mesi e non una volta ogni 7/8 mesi e poi una miseria!!! In banca mi chiedono di far un finanziamento con cui mi potrei riprendere…. ma poi come lo pago quello?????… Sta divendando una gara dura… e non riesco piu a sostenerla… Non e giusto tutto questo.. Ma un’altro nucleo dove potei rivolgermi esiste???? grazie ancora per lo sfogo….. mimma

  73. Buongiorno a tutti,vorrei sottoporvi un mio problema …. ecco i fatti : Dal 1 gennaio 2010 sono andatoin pensione e quando è arrivato il tempo di presentare la propria dichiarazione deiredditi 2009 ho utilizzato il caf che per anni mi ha assistito fiscalmente.Tutto a posto … i tempi i calcolo etc etc… il risultato è a mio debito e all’interno della mia dichiarazione mod.730 pertanto ho richiesto di pagare in due rate etc…A tuttoggi 14/11/2010 dalla mia pensione inps non mi è stata fatta nessuna trattenuta riferita al risultato CAF.Diverse volte mi sono rivolto al CAF che continua a dirmi che va tutto bene…Però sabato 13/11/2010 ,dietro consiglio di una mia ex collega, sono andato in uno sportello INPS che dopo verifica mi sentenzia che a loro non è arrivata e/o non si è agganciata il mio mod.730 alla mia pensione , cioèin pratica non hanno ricevuto i risultati che il mio Caf ha loro mandato.Ora ,a parte le responsabilità che dovrebbero essere chiare, che cosa e dove e come pagare ….. c’è un rimedio o un modo che mi renda giustizia in questa storia???Grazie a tutti

  74. @ Luciano ha scritto domenica, 14 novembre 2010Caro Luciano, purtroppo ogni tanto capita questo genere di errore… La cosa migliore è risolverlo attraverso il caf originariamente incaricato. Anche perchè non necessariamente il problema potrebbe dipendere dal loro, ma dall’inps o da un errore nella sistema di trasmissione.A questo punto la cosa migliore è chiedere all’inps la procedura da seguire per mettere le cose a posto e poi rivolgersi al CAF per appurare l’origine del problema e risolverlo.Tienici aggiornati sugli sviluppi, ciaoLDps: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  75. @ mimma ha scritto martedì, 09 novembre 2010Ciao mimma, hai novità? Il sindacato in queste cose sa il fatto suo, se ti ha risposto così significa che purtroppo per il tuo caso non ci sono grandi spazi di manovra. A questo punto la cosa migliore è non scoraggiarsi e cercare valide alternative di lavoro.Sei in gamba, non essere negativa sulla possibilità di trovare un posto di lavoro migliore e con maggiori garanzie. E’ possibile, basta cercarlo con costanza e sangue freddo.Forza Mimma, facci sapere come stanno andando le cose :)

  76. salve,Il rimborso del 19 % sugli interessi passivi ha un tetto massimo di 4000 euri. Vuol dire 760 euri. Se presento una dichiarazione dei redditi bassa, ad esempio di 5000/6000 euri, ho diritto ad avere i 760 euri ?

  77. salve a tutti avrei una domanda: sono un’insegnante nell’anno scolastico 2008/2009 ho avuto un contratto a tempo determinato presso una scuola. Tale contratto prevedeva 7 ore di spezzone per una cifra netta di 653 euro circa al mese per un totale di 6 mesi (nel 2009 i precedenti riguardano il 2008)) più la tredicesima maturata. Ho quindi ricevuto un cud che è rimasto unico perchè all’inizio del nuovo anno scolastico 2009/2010 non ho avuto alcun incarico presso altra scuola, se non una supplenza nel 2010 che qui non entra in gioco. Oltre a ciò a fine contratto, dopo il 30 giugno, ho avuto una proroga con prestazione occasionale per poter effettuare i corsi di recupero. I pagamenti sono stati erogati con ritenuta d’acconto per il quale mi è stata poi fornita una certificazione dei compensi di circa 750 euro lordi. Un commercialista a maggio mi disse che non avrei dovuto presentare nulla ma ora, per caso, leggendo un articolo mi domando: avrei dovuto presentare il 730? se si cosa posso fare per rimediare? grazie a chi mi risponderà e un saluto a tutti …

  78. Buongiorno a tutti,volevo chiedere informazioni, perchè nell’anno 2010 ho cambiato società di appartenenza e il mio contratto è diventato da Commerciale a Metalmeccanico, questo mese mi ho visto sulla busta paga la detrazione per conguaglio di 361 euro, e non capisco perchè durante l’anno pago le tasse e a fine anno arriva la stangata!! qualcuno sa aiutarmi per cortesia !Grazie SalutiAndrea

  79. salve a tutti sono nuovo e volevo porvi dei quesiti!ho aperto la partita iva a settembre e appartengo a regime dei minimi.. ora mi chiedevo per il pagamento delle tasse a giugno mi hanno detto che all’agenzia delle entrate se porti tutta la tua documentazione te la fanno gratuitamente per il tipo di regime! è vera questa cosa? perchè sarebbe comunque comoda considerando le tariffe allucinanti dei commercialisti! grazie a tutti!andrea

  80. Buona sera e grazie per il servizio, assai utile, che date con questo sito/blog. Mi sono licenziata per giusta causa dal mio ultimo impiego di segretaria part time di una ditta individuale, poiché il mio datore di lavoro non riusciva a pagarmi (mi sono dovute tre buste paga più la tredicesima). Siccome ho il rimborso di spese mediche, ricette mediche e scontrini parlanti delle farmacie – come ogni anno – vi chiedo come sia possibile, per me, ricuperare quello relativo al 2010, se non percepisco più le buste paga, sulle quali deve essere presente detto rimborso. Mi auguro di essere stata chiara. L’altra domanda è la seguente: esiste un modo alternativo per percepire questo rimborso, affinché non vada perso ovvero fornendo un codice IBAN all’Agenzia delle entrate? Ringrazio in anticipo per le risposte che arriveranno. L’augurio di una buona serata. Lidia Borghi

  81. @ andrea ha scritto mercoledì, 12 gennaio 2011Ciao Andrea, per il supporto dell’agenzia delle entrate alla compilazione della denuncia dei redditi (sia per il regime de minimi sia per l’ordinario) occorre verificare se il servizio è attivo presso gli uffici della tua città.Chiama l’ufficio al pubblico dell’Agenzia delle Entrate della tua città o senti al numero verde nazionale dell’Agenzia delle Entrate, qui trovi tutti i riferimenti:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/03/numero-verde-agenzia-entrate-assistenza-fiscale-telefonica.htmlSpero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  82. @ Andrea ha scritto mercoledì, 12 gennaio 2011Ciao Andrea, non so se può consolarti ma in generale è normale e succede molto sesso. Poi nel caso specifico non sono in grado di dirti se è giusto o effettivamente c’è stato un errore senza analizzare le buste paghe e la tua situazione retributiva.Per un controllo della tua busta paga puoi rivolgerti al sindacato, o allo stesso ufficio personale/amministrativo del tuo nuovo datore di lavoro.Spero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  83. @ Lidia ha scritto martedì, 01 marzo 2011Ciao Lidia, certo che puoi recuperare tutte le tue detrazioni Irpef relative al 2010 anche se attualmente non lavori più. Hai due possibilità:1) Quest’anno fai la dichiarazione dei redditi attraverso il Modello Unico 2011. Qui i tutti i riferimenti utili:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2011/02/08/modello-unico-2011-stampa-compilazione-mod-pf-11-redditi.html2) Se trovi un lavoro entro questa primavera fai la dichiarazione dei redditi attraverso il Modello 730 2011. Qui i tutti i riferimenti utili:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2011/02/02/modello-730-2011-istruzioni-agenzia-entrate-compilazione-mod.htmlSpero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!LD

  84. Buongiorno,ho ricevuto una lettera dell’agenzia delle entrate su cui c’è scritto che in seguito ad un controllo sul 730 relativo ai redditi del 2008 è stata riscontrata un’irregolarità (eccedenza di irpef) per un totale di 241 euro, che con sanzioni ed interessi è diventata 278,77.controllando il 730 in questione risulta che alla riga 32 del calcolo dell’irpef (eccedenza dell’irpef risultante dalla precedente dichiarazione) c’è proprio tale importo (241 euro).Controllando il 730 dei redditi del 2007 risulta che avrei diritto ad un rimborso di 241 euro (rimborso esclusivamente dovuto a spese mediche), ma risulta anche che il commercialista che mi ha compilato la dichiarazione ha presentato tale dichiarazione solamente in data 25/09/2008 (quinidi in ritardo per poter ottenere il rimborso nell’anno 2008), ma assicurandomi che avrei potuto ottenere il rimborso con la dichiarazione presentata nel 2009.vorrei sapere come devo comportarmi: sicuramente penso di dover pagare la sanzione,ma ritengo che l’errore lo abbia commesso il mio commercialista e che quindi dovrei farmi rimborsare da lui per il suo sbaglio. Ho ragione?spero di essere stata chiara nella spiegazione.

  85. perchè agli statali non viene dato il modello cud per le detrazioni delle spese mediche e altro. ma ci viene consigliato di presentare il modello 730, ci viene dato il cud solo per l’8 e il 5 per mille ma tutto il resto del modello non ci viene dato. perchè? io per avere il rimborso delle spese mediche che sono pesanti devo fare il 730 mentre potrei chiedere il rimborso con il cud. chi può rispondere o dare una spiegazione plausibile. grazie

  86. buonasera vorrei un aiuto, la ditta dove lavoro ha avvisato a noi dipendenti che a partire da quest’anno non rimborserà più il credito irpef derivato dal 730.esiste un modo alternativo per percepire questo rimborso, affinché non vada perso.Ringrazio in anticipo per le risposte che arriveranno

  87. Buonasera,mio padre ha ricecuto dall’enpdap il cud relativo alla pensione di reversibilità ricevuti a causa del decesso di mia madre….Sapete dirmi in quali riquadri vanno dichiarati sul 730/2011?ha ricevuto anche dal sostituto d’imposta di mia madre il cud relativo ai compensi arretrati per il quale è possibile fruire delle detrazioni..ma ho qualche problemino a capire dove vanno inseriti in dichiarazione…Grazie anticipatamente dell’aiuto

  88. salve, oggi sono stato al caf uil e ho consegnato i documenti che mi avevano richiesto x compilare il 730, pero io non ho consegnato nessun modulo 730, lo fanno loro? O comunque devo portare il modello 730 e compilarlo con loro?La ragazza ha riempito un modulo dove ha specificato i miei dati anagrafici e tutte le copie dei documenti che gli ho dato.Mi ha dato la copia di questo modulo e arrivederci e grazie.Quindi la mia domanda è?IL MOD 730 LO DEVO PORTARE IO O ME LO FANNO LORO?grazie anticipatamente!!1

  89. Sono un pensionato con CUD INPS Redditi 2010 per gg. 365.Ho ricevuto da un curatore fallimentare della Ditta fallita dovelavoravo una certificazione di un compenso corrispostominel 2010 con ritenuta d’acconto ( €. 2.388,40 – Ritenuta €. 304,20 – Compenso soggetto a ritenuta a titolo di imposta ai sensi dell’art. 21 DPR 917/86, art. 23 c.2 lett. C DPR 600/73).Come devo dichiarare detto importo e relative ritenute nel730/2011 (Sezione I quadro C o Sez. II quadro C).In attesa di un cortese riscontro saluto cordialmente.Vincenzo

  90. @ Vincenzo ha scritto sabato, 21 maggio 2011Ciao Vincenzo, lo devi dichiarare in denuncia dei redditi nel modello 730/2011. Sull’importo complessivo ti è già stata pagata dal datore di lavoro l’ipef per una quota del 20% la restante irpef da pagare dipende dal tuo scaglione irpef determinato della pensione lorda che ricevi (vedi CUD inps).Per il calcolo dell’ipef, qui trovi il link:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2011/02/01/calcolo-irpef-2011-aliquote-scaglioni-detrazioni-deduzioni.htmlSpero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!Nicoletta

  91. @ fabio ha scritto venerdì, 20 maggio 2011Ciao fabio, in generale pensa il caf alla compilazione e all’invio dello stesso per via telematica. Tuttavia non esiste una procedura uguale per tutti, e in generale l’operatrice che prende in consegna la documentazione dovrebbe spiegare sinteticamente la loro modalità operativa.Per cui non ci dovrebbero essere problemi, ma nel dubbio meglio se gli dai un colpo di telefono o vai di persona allo sportello.Spero di esserti stata utile. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa di reciproco soccorso, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!Nicoletta

  92. Ciaoo vorrei fare una domanda siccome nel 2009 ho lavorato 9 mesi per un azienda ed un solo mese per un altra e ho fatto l errore di non fare la dichiarazione..Adesso sono stato all ufficio delle entrate per risolvere il problema in modo tale da poter fare il 730 dei redditi 2010 anche perchè devo recuperare dei soldi dagli straordinari.Ma sono rimasto sconvolto dal fatto che l ufficio delle entrate mi ha chiesto una sansione di circa 1000 euro più devo pagare ciò che dovevo pagare nel 2010 con i relativi interessi per il ritardo,da premettere che quell anno avevo un contratto metalmeccanico di secondo livello e che il mio stipendio di adesso non basta per pagare tutto ciò..Ma è giusto dover pagare tutti questi soldi..Datemi dei consigli..come mi devo comportare.?..Grazie.Aspetto vostre risposte…

  93. Sono una dipendente della scuola che ha aderito al fondo Espero.L’anno scorso ho dimenticato di riportare nel 730 l’importo relativo ai contributi per la previdenza complementare. Nelle istruzioni per la compilazione del rigo E32 è scritto “colonna 1: riportare l’importo dei contributi che il datore di lavoro ha escluso dall’imponibile, indicato nel punto 53 del CUD 2011 e/o nel punto 52 del CUD 2010; colonna 2: riportare l’importo indicato nelle annotazioni del CUD 2011 e/o del CUD 2010 relativo all’ammontare della quota del TFR destinata al fondo”Si può desumere che posso cumulare l’importo di quest’anno con quello dello scorso anno?Grazie

  94. Sono una dipendente della scuola che ha aderito al fondo Espero.L’anno scorso ho dimenticato di riportare nel 730 l’importo relativo ai contributi per la previdenza complementare. Nelle istruzioni per la compilazione del rigo E32 è scritto “colonna 1: riportare l’importo dei contributi che il datore di lavoro ha escluso dall’imponibile, indicato nel punto 53 del CUD 2011 e/o nel punto 52 del CUD 2010; colonna 2: riportare l’importo indicato nelle annotazioni del CUD 2011 e/o del CUD 2010 relativo all’ammontare della quota del TFR destinata al fondo”Si può desumere che posso cumulare l’importo di quest’anno con quello dello scorso anno?Grazie

  95. Salve ,ho dimenticato di presentare il 730 per potere scaricare delle spese mediche,ho letto che posso ancora rimediare presentando il modello UNICO .Se è vero posso compilarlo da sola e poi presentarlo al CAF? Grazie a chi vorrà rispondermi.

  96. Ciao a tutti, ho un grande problema con la dichairazione del 2010 dove avevo dichiarato spese per acquisto mobili ed elettrodomestici, ma in busta non è arrivato alcun rimborso, Com’è possibile. Sono un’impiegata statale e quindi fanno ogni anno i miei colleghi. Grazie per chi potrà rispondermi

  97. Ciao a tutti, circa tre mesi fa sono andata dal mio commercialista per fare il 730, e ho fornito i dati del mio datore di lavoro come sostituto d imposta. Fra qualche giorno dovrò andare a firmare i documenti dal commercialista (immagino però, visto le scadenze, che la pratica sia già stata inviata all’agenzia delle entrate, se non erro era il 20 giugno). Il problema è che non ho piu il datore di lavoro, e il mio commercialista ancora non lo sa.Visto che devo pagare 5 rate, che avrebbe dovuto tratteermi il mio ex datore, cosa succederà ora che sono disoccupata?E ora che devo andare a firmare cosa devo fare? Se firmo con la data di adesso è come dichiarare il falso, oppure in automatico una volta accertato che non ho piu un lavoro mi mandano a casa dei bollettini? Ed eventualmente li mandano a me direttamente o al mio commercialista?Spero che qualcuno possa aiutarmi!Grazie

  98. @ valeria72 ha scritto martedì, 09 agosto 2011Ciao valeria, temo che il tuo commercialista ti dirà che devi compilare il Modello Unico 2011 in modo da pagare mediante F24 anzichè mediante le detrazioni del tuo sostituto d’imposta in busta paga… tuttavia ti consiglio di sentire all’agenzia delle entrate magari esiste un’alternativa che non conosco.Qui i riferimenti del numero verde del servizio assistenza contribuenti:http://bit.ly/agenziaentratefacci sapere come è andata, sarà utile anche ad altri nella tua stessa situazione, spero di averti aiutato, a presto, ciao!Lady N.ps: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  99. @MARLISA ha scritto mercoledì, 22 giugno 2011Sì MARLISA, ti confermo che se non hai presentato il 730 al sostituto d’imposta (il tuo datore di lavoro) entro i termini previsti per legge, puoi ancora ottenere il rimborso presentando all’agenzia delle Entrate il modello Unico.Tuttavia considera che il rimborso che ti spetta non ti sarà più dato dal sostituto d’imposta in busta paga bensì rimborsato dall’Agenzia delle Entrate direttamente sul tuo conto corrente. Il rimborso non sarà immediato ma dovrai aspettare almeno un anno.Non dimenticare che queste libere informazioni sono il frutto dell’impegno dei lettori del blog ad aiutarsi reciprocamente.Per favore dai una mano anche tu, aiutando un lettore o segnalando ad altri quest’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie.ciao :) Nicoletta S.

  100. @cindy ha scritto venerdì, 22 luglio 2011Ciao cindy, probabilmente c’è stato un errore da parte dei tuoi colleghi dell’ufficio amministrazione/buste paghe.La cosa più semplice è rivolgersi a loro per verificare se c’è stato un errore o in alternativa se a loro risulta che non hai diritto ai rimborsi.Infine come “extrema ratio” puoi telefonare al servizio assistenza dei contribuenti per verificare la tua posizione fiscale, qui trovi tutti i riferimenti del loro numero verde:http://bit.ly/agenziaentrateSpero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  101. salve…io o fato il 730 pero non o voluto che mi arriva su la busta paga xche avevo paura che mio titolare mi li pagase a rate quindi ho fatto tramite l assegno che e di 1200 euro e vorrei sapere entro quanto tempo dovra arrivare?

  102. ho presentato tramite caf la denuncia dei redditi x il 2010,in tale denuncia oltre al recupero del credito d’imposta delle spese mediche,universitarie dei figli,assicurative;dovevo recuperare delle differenze stipendiali e straordinari riferite agli anni 2008/2009. A luglio ho ricevuto il rimborso delle spese su menzionate,mentre per quanto riguarda il recupero delle differenze stip/straor, a tutt’oggi niente ancora.Interpellato il caf la risposta iniziale è stata che la colpa era dell’agenzia delle entrate e della mia azienda,rimandandomi alla compilazione dell’integrativo che sino ad oggi non ha prodotto alcunchè.Indagando prima all’agenzia delle entrate poi alla mia azienda,sono stato rimandato al caf,il quale miha prospettato il il ricorso all’agenzia delle entrate.Domanda chi devo ritenere responsabile?Riuscirò a recuperare quanto mi è dovuto(che è cifra non da poco)?quale iter devo percorrere a questo punto?Inoltre x il 2008/2009 non ho prodotto alcuna dichiarazione dei redditi, aldilà di essere un lavoratore dipendente che come tutti gli anni produce solo il mod.101.Grazie.

Lascia un Commento