Mod. 730/2010: modello, istruzioni, compilazione, presentazione Agenzia Entrate

modello-730-2010.jpg

Modello 730/2011

Tutta la documentazione relativa al Modello 730/2011 è disponibile a questa pagina:

Mod. 730/2011: modello, istruzioni, compilazione, presentazione

Modello 730/2010

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il Modello 730 per l’anno 2010 e con esso il relativo manuale d’istruzioni passo-passo per la compilazione.

In questo post raccogliamo tutta la documentazione disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Puoi consultarla direttamente dal web cliccando sui link a seguire una volta visualizzato ciascun file puoi stamparlo o salvarlo sul tuo pc per consultarlo off-line. In alternativa puoi scaricare direttamente i file sul tuo computer senza aprirli è sufficiente cliccare sui link con il pulsante destro del mouse e selezionare “salva destinazione”.

A seguire tutta la documentazione necessaria alla redazione del mod.730/2010, buona compilazione:

1) Modello 730/2010 (12 pagine, documento aggiornato alle modifiche apportate con il provvedimento del 16/02/2010);

2) Manuale istruzioni compilazione Modello 730/2010 (84 pagine, documento aggiornato alle modifiche apportate con il provvedimento del 16/02/2010);

3) Bolla consegna Modello 730/2010 e/o 730-1/2010 (3 pagine);

4) Busta consegna Modello 730-1 (3 pagine);

5) Allegato D: circolare di liquidazione Mod. 730/2010 (213 pagine);

6) Provvedimento del 15/01/2010;

6) Provvedimento del 16/02/2010;

7) Provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 10/05/2010.

I modelli 730 sono differenziati in funzione dei compilatori secondo il seguente schema:

- Modelli 730, 730-1, 730-2 sono per i sostituti d’imposta;

- Modello 730-2 per i C.A.F. e il professionisti abilitati;

- Modelli 730-3, 730-4, 730-4 sono integrativi;

Infine la bolla di consegna del modello 730-1 è da presentare nell’anno 2010 dai soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale.

Software di compilazione

E’ possibile compilare il Modello 730-4 2010 mediante il software dell’Agenza delle Entrate disponibile a questo indirizzo:

- Software per la compilazione del Modello 730-4/10

Termini di presentazione del modello

Clicca qui per consultare le scadenze di presentazione del modello 730/2010.

Esenzioni irpef 2009 e 2010

In questo articolo trovi le soglie di reddito esente dalla tassazione Irpef valide sia per i redditi percepiti nel 2009 che nel 2010: esenzioni Irpef 2010.

Utili risorse fiscali

Scaglioni e aliquote Irpef 2009 per il modello 730/2010

Archivio Modello 730/2010

Archivio Dichiarazione dei Redditi 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2010

Il ravvedimento operoso

Archivio risorse fiscali

Il Modello 730/10 e il manuale d’istruzioni per la compilazione passo-passo della Dichiarazione dei Redditi 2010. In compendio tutta la documentazione dell’Agenzia delle Entrate.

253 pensieri su “Mod. 730/2010: modello, istruzioni, compilazione, presentazione Agenzia Entrate

  1. salveho ricevuto il cud dove al rigo n° 52 è riportato l’importo di € 449,00 per contributi versati ad un fondo integrativo, con un reddito lordo di € 21500, quale somma posso portare a deduzione nella mia dichiarazione? come calcolarla?grazie

  2. grazie nicolettail mio è un fondo negoziale chiusosi tratta di FON.TE il fondo per i dipendenti del terziario, quale aliquota posso applicare ai contributi versati per calcolare la somma da dedurre?grazie

  3. @ Valerio e AndreaSì Valerio ha ragione quel genere di fondo non è detraibile. Comunque Andrea, nel dubbio: una telefonata al servizio clienti del fondo o in alternativa una domanda al consulente del lavoro della tua azienda tagliano la testa al toro.

  4. Ciao, io sono in profondo dubbio se devo o no fare il 730. Percepisco uno stipendio da lavoro dipendente e sono proprietaria dell’abitazione in cui risiedo…sono in obbligo o no dal presentare la dichiarazione dei redditi?Grazie x la collaborazione

  5. @ Marinano, però se vuoi detrarre talune spese (sanitarie, bonus fiscali, ristrutturazione e/o risparmio energetico) serve il 730buona giornataps: segnala il blog, più siamo e più possiamo aiutarci

  6. SALVEScusate ma l’unica certezza che ho è che i contributi versati alla previdenza integrativa riportati nel rigo 52 del CUD 2010 sono DEDUCIBILI, su questo NON ci piovecomunque mi informerò in merito alle modalità grazie

  7. vorrei ringraziare tutti i commentatori e gli ideatori di questo forum! In particolare Nicoletta e Valerio.grazie ragazzi, non immaginate quale aiuto state dando a persone ignoranti in materia e che non hanno i soldi per avere un consulente fiscaleveramente grazie, farò il possibile per contraccambiare il favore cercando di rispondere ad altre sezioni del forum dove sono più ferrata.ciao

  8. >Andrea: del rigo 60 sai qualcosa?Si chiama: Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenzialiPreciso a tutti i lettori(ammazza scrivo come se il blog fosse mio) che se si consegna il 730 precompilato a un Centro di Assistenza Fiscale o un Commercialista abilitato alla raccolta questo é tenuto ad accettarlo in maniera TOTALMENTE GRATUITA!!!

  9. >Domenico: No, non lo devi inserire nel tuo 730.Quanti hanni ha?é maggiorenne?Ad ogni modo se ha un reddito solo perche risiede con te puo farne uno per conto suo se il reddito é superiore al minimo stabilito per dover fare la dichiarazione dei redditi

  10. >Domenico: Togli pure il Signor…ad ogni modo se tuo figlio NON é piu studente e lavora non lo metti piu come familiare nel tuo, fara il suo..se ne ha necessita…(magari detrae spese Sanitarie e contributo SSN della polizza RCA Auto e qualcos´altro)

  11. mio figlio minorenne ha ricevuto la borsa di studio dall’INPDAP ho ricevuto il suo cud con la somma di 700 euro io devo inserire questa somma nel 730 in quale rigo.grazie resto in attesa di una vostra risposta

  12. prima di tutto, complimenti all’autore e ai commentatori, veramente molto utile…mi aggiungo ad Andrea e domando:nella compilazione della riga 60 del CUD 2010 (Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali) cosa bisogna farne?si tratta di un’assicurazione sanitaria pagata (parzialmente) dall’azienda. e’ importante capire se e’ gia’ stata dedotta/detratta dall’azienda (nella determinazione del punto 5 del CUD) e se puo’ essere indicata nelle detrazioni del 730… perche’ se la risposta ad una delle precedenti domande e’ si’, allora eventuali spese mediche rimborsate dall’assicurazione NON sono detraibili. Se invece la risposta a entrambe le domande e’ NO, allora le spese mediche possono essere dedotte anche se rimborsate (vedi http://www.fiscoetasse.it/upload/ris_35_08032007.pdf)come potete immaginare non e’ una differenza da poco.grazie

  13. buongiorno, vorrei sapere se posso compilare il modello 730/2010. sulle istruzioni c’è scritto che possono compilarlo i docenti precari con contratto a tempo determinato che dura da settembre 2009 a giugno 2010. il mio contratto dura dal 22 settembre al 30 giugno 2010. posso farlo? quale sostituto d’imposta devo indicare (quello del CUD che mi pagherà l’ultimo stipendio a giugno prossimo o l’INPS a cui farò domanda di disoccupazione)? grazie. elio.

  14. buongiorno, chiedo gentilmente di sapere se i miei genitori possono portare ora in detrazione (2010) le spese notarili sostenute per l’acquisto della prima casa e della parcella pagata all’agenzia (la casa è stata acquistata nel marzo 2008 e quindi sarebbero dovute essere portate in detrazione nella dichiarazione 2009).Grazie per i preziosi consigli.Fortunato

  15. Salve, vorrei sapere a quanto ammontano le spese di istruzione deducibili. Mio figlio frequenta un’università privata e ho pagato 12000 euro di tasse scolastiche. Nelle istruzioni c’è scritto ” …nella misura non superiore a quella stabilita per le tasse degli istituti statali” cioè?Grazie Fulvia

  16. ciao Fulvia,puoi detrarre le spese previste dal corso universitario statale analogo a quello privato seguito da tuo figlio.Per conoscere l’ammontare esatto delle spese universitarie statali ti consiglio di rivolgerti alla segreteria del corso statale analogo a quello frequentato da tuo figlio.Contribuisci anche tu alla nostra iniziativa di condivisione delle informazioni e conoscenze, più siamo e più possiamo aiutarci :) ciao

  17. Salve e complimenti per l’ottimo lavoro.Ho un dubbio, sono un neo pensionato, dipendente statale fino al 31 dicembre 2009. Mi è arrivato il cud del 2009, e nello stesso anno ho avuto in donazione/eredità in 1/5 di una casa. Devo fare il 730 solo per dichiarare quella unica proprietà?

  18. Quest’anno si possono scaricare le somme versate per i propri figli a palestre, piscine etc….ma sono comprese anche le quote di iscrizione annuale? e per i maggiorenni? (dai 5 ai 18 anni)pès – grande idea qst blog….lo segnalo sicuramente!CordialitàEmanuele

  19. Potete gentilmente rispondere a due mie domande?1) La stampa del modello 730 deve essere fatta a colori o si può consegnare anche in B/n?2) la stampa posso farla fronte retro?Vi ringrazio anticipatamente.Anna

  20. Potete aiutarmi? sto precompilando il 730 del sottoscritto, mia moglie ha una pensione al minimo e non pagando l’irpef non può detrarre le spese sanitarie, ma a leggere le istruzioni del Quadro B Rigo E è scritto:Il rigo E2 deve, invece, essere compilato dal contribuente che ha sostenuto, per conto di famigliari a carico, le spese sanitarie relative a patologie esenti, per le quali le relative detrazioni non trovano capienza nell’imposta da questi ultimi dovuta. La parte di detrazione che non ha trovato capienza nell’imposta del famigliare è desumibile dalle annotazioni del mod. 730-3 o dal quadro RN del modello unico di quest’ultimo.COSA VUOL DIRE? Posso inserire le spese sanitarie da lei sostenuto nel rigo E2 del mio 730? quindi posso scaricarle? Vi Ringrazio ma datemi una risposta,. Nunzio

  21. Buongiorno,ho bisogno di un aiuto. Sono proprietaria al 50% di un alloggio in Francia, ma sono usufruttuari i miei genitori. Chi deve allegare il modulo RW al 730, io o loro? Nel caso in cui devo allegarlo io , nella casella del valore dell’immobile devo mettere il valore intero o il 50% del valore dell’immobile non essendoci alcune casella in cui indicare la % di possesso? Nel caso invece debbano presentarlo i miei genitori, devono presentare un mod RW a testa e con che valore da inserire nella casella del valore dell’investimento?Grazie per l’attenzione.(il valore dell’immobile è quello ricavato dall’atto di acquisto?)

  22. > francesco ha scritto venerdì, 30 aprile 2010Ciao francesco, la normativa prevede che i dipendenti debbano compilare il modello 730 sia per richiedere rimborsi di spese mediche, detrazioni e deduzioni sia per dichiarare redditi ulteriori a quelli del proprio cud come ad esempio una rendita immobiliare.Sostieni anche tu la nostra iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro.ciao

  23. Ho un lavoro dipendente e una seconda casa. Nel 730/2009 ho inserito per il primo anno le detrazioni del 36% e del 55% (per la ristrutturazione della prima casa), oltre ad altri oneri per spese mediche ecc.Nel mese di luglio 2009 ho avuto un rimborso IRPEF di € 9.195: devo ora indicare questa cifra nel rigo D7 con codice 3? E, in caso di risposta affermativa, mi conviene chiedere il regime di tassazione separata? (sulla busta paga è indicata un’aliquota fiscale del 38%).Inoltre, sempre in caso di risposta affermativa, l’importo da indicare nel rigo D7 è quello del rimborso percepito o altro importo maggiore che tenga conto del fatto che parte dell’imposta a credito è servita a pagare l’IRPEF dovuta per la seconda casa?Vi ringrazio se riuscirete a sciogliere i miei dubbi.Fabrizio

  24. > Fabrizio ha scritto domenica, 02 maggio 2010Ciao Fabrizio, sono uno dei lettori che ancora non è sufficientemente esperto per poterti aiutare, spero che qualcun’altro potrà darti una mano.Vorrei però ringraziare gli ideatori di questa iniziativa gratuita veramente lodevole. E’ bello trovare posti in cui ci si aiuta a vicenda per spirito di comunanza e amicizia.Non mancherò di segnalare il blog e contribuire all’iniziativa, ciao

  25. > Anna ha scritto venerdì, 30 aprile 2010Cara Anna, non mi risultano direttive dell’Agenzia delle Entrate che vietino di consegnare il modello 730/2010 in b/n e/o f/r.Ma dato che il mondo è bello perchè è vario, l’interlocutore che lo prenderà in consegna (mi riferisco al caf, al sostituto d’imposta o al professionista abilitato) potrebbe avanzare problemi appellandosi al fatto che non è identico al formato ufficiale diffuso dall’Agenzia delle Entrate.Ripeto è un formalismo infondato e ingiustificato, ma dato che è l’interlocutore che tu hai designato a vistare il tuo 730, prima di procedere alla compilazione puoi consultarlo liberamente per avere conferma di questo aspetto.Sostieni anche tu la nostra iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci l’un l’altro :) a presto, ciao

  26. > Jackie ha scritto sabato, 01 maggio 2010Cara Jackie, il tuo caso è abbastanza complesso. Spero che qualche altro lettore di questo blog (magari più esperto di me) possa confermati il mio parere.Essendo intestato a te l’immobile (sebbene al 50%) sei tu che lo devi dichiarare, chiaramente indicando il valore dell’acquisto.

  27. ciao, bellissima idea questo sito….la domanda è:mia mamma e i suoi 5 fratelli alla morte di mio nonno hanno ereditato un alloggio e i soldi presenti sul conto corrente intestato al defunto; questi soldi vanno inseriti nel quadro D del 730? e se si con quale codice? la cifra è decisamente bassa, si tratta di 2.700, 00 € a testa…..grazie a chiunque voglia aiutarmi

  28. Ciao Roberta, non so dirti il codice da utilizzare comunque il quadro D è dovrebbe essere corretto. Anche se la cifra è piccola va comunque dichiarata, come penso tu sappia è evasione fiscale anche solo non dichiarare 50 centesimi di entrate. Stiamo vedere se qualche lettore commercialista dal cuore gentile darà piena risposta al tuo quesito.ciaops: sostieni anche tu l’iniziativa segnalando questo blog ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)

  29. Buongiorno, attualmente sono in attesa del riconoscimento da parte Inps della Mobilità,il mio rapporto di lavoro è terminato il 22 marzo 2010, stavo presentando tramite caf il mio 730 ma mi è stato detto che non possono farmelo in quanto attualmente non ho un sostituto d’imposta, potrò fare il modello Unico solo dopo che l’Inps mi avrà confermato la mobilità sempre tramite Caf, vi chiedo gentilmente è corretta questa loro risposta tenendo presente che ho detrazioni da richiedere (casa-medicine-etc.). Grazie.

  30. Ciao Riccardo, non sono un mega esperto di modello 730, ma qualcosa ne capisco di modello unico in quanto sono un libero professionista.Quello che so è che è molto complicato da compilare tanto che debbo utilizzare un commercialista per la sua compilazione, cosa che mi costa dai 2mila ai 3mila euro l’anno.Mi sembra assurdo che anche tu debba compilare il modello unico… inoltre nel 2009 mi sembra di capire che lavoravi e dunque perchè non compilare il 730?Bah francamente io chiederei un parere ad un’altro caf…

  31. ciao a tutti sto compilando il 730 ma non so come comportarmi per le spese di farmacia..ho un po’ di scontrino con parafarmaci (non mi sembra siano scaricabili) e farmaci uso etico…chi mi aiuta grazie di cuoreciao chiara

  32. >Chiara: parafarmaci no,farmaci uso etico Si´>Riccardo: ti hanno dato informazione corretta,devi avere un sostituto d´imposta per il periodo giugno-luglio 2010 per poter fare il 730. Fai cmq l´Unico che i rimborsi arriveranno(ma dovrai attendere un po),secondo me sei in grado di fartelo da solo> Robertaccio: l´Unico PF(Persone Fisiche) é semplice da fare, é circa al livello di un 730…

  33. buongiorno. Vorrei sapere se tutti i farmaci nominati parafarmaci non sono detraibili.Preciso che anche le cure ricostituenti sono scritte come farmaci . Ma non sono medicine? Sono state ordinate dal medico. grazie saluti gabriella

  34. @ Valerio, Riccardo e RobertaccioCiao Valerio, vorrei confrontarmi con te in merito alla necessità di compilare il modello unico per chi è in mobilità anzichè il modello 730 in quanto riconosco in te persona competente ed esperto, probabilmente più di me.Su internet ho trovato che chi riceve indennizzi di mobilità può compilare la denuncia dei redditi mediante 730. Ti risulta o è sbagliato?Ad esempio lo puoi trovare sul caf dell’api a questo indirizzo:http://www.apicaf.it/730.htmlA Gina ho scritto che poteva compilare il 730 essendo in mobilità, se ho sbagliato rettificherò il mio commento che puoi trovare qui:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/02/19/irpef-2010-aliquote-scaglioni-calcolo-detrazioni.html#c5048108———-Ciao Gina, sintanto che riceverai le indennità di mobilità puoi utilizzare il modello 730 per la dichiarazione dei tuoi redditi. Vedi punto 3 dell’elenco al termine di questo commento.Il modello unico è molto più complesso da compilare e poco adatto alla tipologia di redditi che devi dichiarare.Aiutaci a diffondere la nostra iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) In bocca al lupo, ciao———-Chi può utilizzare il modello 730Possono presentare il 730 le seguenti categorie di contribuenti:1. lavoratori dipendenti;2. pensionati;3. coloro che percepiscono indennità sostitutive di redditi di lavoro dipendente (es. indennità di mobilità);4. sacerdoti della Chiesa cattolica;5. soci di cooperative di produzione di servizi,agricole,di prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca;6. giudici costituzionali, parlamentari nazionali ed altri titolari di cariche pubbliche (consiglieri regionali,provinciali,ecc.);7. coloro che sono impegnati nei lavori socialmente utili;8. i rappresentanti o i tutori che devono presentare la dichiarazione per conto delle persone incapaci, compresi i minori, se questi contribuenti hanno un sostituto d’imposta che può effettuare i conguagli.

  35. > gabriella ha scritto martedì, 04 maggio 2010Cara Gabriella, il parere di Valerio è corretto, infatti in generale i parafarmaci non sono detraibili sul 730.Tuttavia esistono alcune eccezioni sui parafarmaci dietetici per celiaci e nefropatici le cui spese d’acquisto sono detraibili come i farmaci ordinari.Mentre gli integratori alimentari anche se con prescrizione medica non possono essere detratti.Attenzione Gabriella, in generale la prescrizione medica non certifica la detraibilità in denuncia dei redditi, solo i farmaci con codice a barre che inizia con A0 possono andare in detrazione.Gabriella, contribuisci anche tu a diffondere l’iniziativa del blog, più siamo e più possiamo aiutarci :) grazie, ciao

  36. Le spese del notaio per l’acquisto dell’abitazione principale le devo inserire nello stesso quadro dove inserisco gli interessi passivi del mutuo?Se il datore di lavoro non mi rilascia il modello CUD come posso fare per compilare il modello 730 (ho le tasse universitarie da detrarre)?Grazie tante siete veramente utili.Mariangela

  37. Cara mariangela, il datore di lavoro è tenuto per legge a rilasciare il cud, se non lo fa l’azienda, nella persona del suo responsabile amministrativo, incorre in un illecito.Per cui, se non ottieni risposta, invia una notifica di sollecito mediante raccomandata con ricevuta di ritorno specificando che l’azienda è tenuta a rispondere in sede civile e penale delle conseguenze causate dal ritardo nella consegna del tuo cud.Vedrai che in tempi brevi riceverai il cud ;)

  38. Salve a tutti, avrei dei dubbi da togliermi:1) posso inserire nel rigo E37 col.4 un pc e un televisore acquistati nel 2009 ?2) io ho sempre fatto il 730 “congiunto” con mia moglie e dato al sostituto d’imposta, nei primi 6 mesi 2009 ha percepito dall’inps la mobilità, però da luglio 2009 è a mio carico, lei deve detrarre solo la polizza vita è giusto o si può inserire tutto nel mio ?Grazie :-)

  39. > tony ha scritto giovedì, 06 maggio 2010Se fai il 730 congiunto metti tutto lì dentro, per il punto 1) non mi risulta ma non ti so rispondere con certezza, magari qualcuno più esperto di me lo può fare.più siamo e più possiamo aiutarci, aiutaci anche tu a diffondere la nostra iniziativa :) ciao

  40. buongiornoho 2 figli, uno alla materna e uno alle elementari. Ogni anno la scuola ci richiede un “contributo Volontario” di 30 euro per il laboratorio di informatico e altro. Posso detrarli? se sì come? grazie – angela da roma

  41. >angeladib: hai pagato con cc postale o bonifico bancario?qual é la causale?se hai pagato in contanti o senza ricevuta di sicuro non puoi detrarre>sandro: Farai l’Unico a nome della persona deceduta, che sarà presentato da uno degli eredi Inoltre nelle istruzioni: Non possono utilizzare il mod. 730 quei contribuenti che: * devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti; >Barbara da Bari: ti suggerisco di rettificare quanto detto a Gina, perche´in effetti come hai detto tu nelle istruzioni di CHI PUO FARE IL 730 trovi scritto: coloro che percepiscono indennità sostitutive di redditi di lavoro dipendente (es. indennità di mobilità)Cio´ é fuorviante perche´se leggi CHI NON(!!!) PUO FARE IL 730 trovi:* sono titolari di redditi che, pur essendo astrattamente dichiarabili nel modello 730, non consentono la presentazione dello stesso in quanto unici redditi posseduti senza la presenza di un datore di lavoro (o sostituto d ‘imposta) che proceda all’effettuazione delle operazioni di conguaglio

  42. vorrei sapere se la spesa di 350 € pagata alla scuola di mio figlio,come contributo ( altri 150 € li mette la scuola) per lezioni individuali di clarinetto,possono essere considerate spese scolastiche e inserite al rigo E13.Inoltre chiedo se la spesa sostenuta(300euro ) per vacanze studio (INPDAP)al estero può essere inserita in qualche rigograziePS “per favore rispondetemi in fretta perché il CAF ha detto di no e ha chiuso la mia pratica”

  43. > Lulli ha scritto sabato, 08 maggio 2010Sì Lulli, credo proprio di sì se hai conservato la cubatura e il profilo precedente dovresti aver diritto alla detrazione fiscali sulla ristrutturazione.Anche io sono interessato a conoscere l’opinione degli esperti di questa bellissimaciao e grazie

  44. ANGELO ha scritto sabato, 08 maggio 2010le borse di studio sono esenti irpef e non ci sono obblighi di dichiarazione :) caro ANGELO, più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, diffondi anche tu l’iniziativa :) ciao

  45. >angeladib: contrib stara a contributo, e non credo sia parificabile ad una erogazione liberale e non credo che la scuola sia una ONLUS/associazione culturale iscritta…Ad ogni modo la detrazione sarebbe di 5,7 Euro…e non so se per cosi poco vale la pena perdere tempo a informarsi ulteriormente. Va bene che con questi chiari di luna ogni Euro conta!

  46. Ho una curiosita riguardo al 730.E vero che se io chiedo il 730 mi potreberro chiedere loro dei soldi, perche sul mio cud e scritto 16.800 euro, e ho pagato da solo il affito,rca,rata de la machina, ecc.Io non ho mai fatto il 730 per quello voglio sapere.E una cosa sicura da fare se vado avanti a farlo.Grazie!

  47. Vai tranquillo che non corri quel rischio, chiaro che se hai dei redditi ulteriori a quelli del tuo cud devi pagare le tassi sui redditi extra, ma se non li dichiari commetti il reato di evasione fiscale.Per cui sia se devi avere dei rimborsi fiscali dallo stato, sia se hai redditi ulteriori al tuo cud è opportuno che tu faccia la dichiarazione dei redditi mediante 730 o modello unico.

  48. grazie valerio, non è solo per i “chiari di luna”… è anche per principio… con questi continui tagli alle scuole queste ultime sono sempre senza soldi e sono costrette chiedono a noi genitori un aiuto monetario (senza contare che adesso, alla scuola pubblica, si paga anche l’iscrizione ).ancora grazie della pronta risposta

  49. Ho due dubbi che spero qualche lettore mi riesca a chiarire.-quale codice devo indicare quale “tipologia di reddito” per l’indennità di mobilità?-mia nipote -oltre al reddito di lavoro dipendente-ha percepito una somma quale provvigione per aver procurato una polizza assicurativa (lavora in una assicurazione). La ritenuta di acconto (nella misura del 11.50%) è stat applicata solo sulla metà delle provvigioni. Ma a parte questo, in quale punto (dal D1 al D5)devo indicare la somma e con quale codice come tipo di reddito?. Grazie e complimenti per questo utilissimo blog

  50. Scusate non riesco a capire SE… E DOVE dichiarare sul 730la liquidazione di TFR che mi è stata data nel 2009 a causa di un licenziamento. L’ho percepita già tassata ma probabilmenteva dichiarata ugualmente… MA DOVE?GRAZIEEEEE

  51. grazie Valerio della risposta e della tempestività.Ma al secondo quesito (provvigioni per intenderci) vedo che hai la certezza…….. ma non ho capito. Probabilmente arriverà un altro pezzo.Comunque grazie e continuerò a segnalare la vostra iniziativa.

  52. A seguito della morte di un congiunto,ho ereditato un appartamento che per il de cuius era la prima casa. Per tale appartamento il de cuius si era avvalso di tutte le agevolazioni previste e, quindi, anche del non pagamento dell’ l’ICI.Io abito in affitto in un appartamento situato nello stesso comune dove c’è l’appartamento del de cuius, che ora ho ereditato.Quale è il mio rapporto di proprietà con la casa ereditata?Deve essere considerata anche per me “prima casa”? Pernso di no! e in questo caso dovrò pagare l’ICI per il periodo di tempo in cui non è stata abitata dal de cuius.Se intesto a me tutte le utenze (luce, gas, telefono, ecc…) potrò pagarle a prezzo ridotto ? Anche qui penso di no e dovrò pagarle a prezzo maggiorato, come si trattasse di 2a casa….Sono in attesa di conoscere un vostro parere. Grazie. Sandro

  53. I modelli operano una distinzione fra le “Spese per istruzione” (rigo E13 per il mod. 730, RP13 per l’Unico) e le “Erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado” (righi E19 codice 31 e RP19 codice 31), però la detrazione è sempre e comunque del 19%. Al genitore basterà sapere che con “Spese per istruzione” si intendono le tasse scolastiche per la frequenza dell’ultimo biennio della scuola superiore e dell’università e di ogni altro contributo deliberato dal Consiglio di Istituto: assicurazioni, gite, progetti specifici, corsi di recupero … anche se sono comunque ‘non-obbligatori’, ma affidati alle effettive possibilità economiche delle famiglie e alla loro facoltà di aderire o meno (V. Agenzia delle Entrate di Milano). Tutti gli altri contributi versati alle scuole -anche dell’obbligo- figurano come “Erogazioni liberali” e cioè come contributi volontari. Anche se si parla del puro e semplice contributo dei volontario genitori, la legge 40/2007 prevede che quanto versato sia detraibile a patto che sia destinato all’innovazione tecnologica e all’ampliamento dell’offerta formativa. La detrazione spetta a condizione che il pagamento venga effettuato mediante versamento postale o bancario o mediante carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari.

  54. Buongiorno.Sono dipendente con contratto a tempo indeterminato, mio figlio è nato il 21 settembre e non ho potuto compilare il modulo per le detrazioni in busta paga per i figli. Quindi in questo periodo ho perso di fatto le detrazioni di imposta relative in busta paga. Adesso con il mod 730 vorrei recuperarle. Cosa devo indicare sul 730 per avere le detrazioni del 2009?Grazie e complimenti

  55. ho dimenticato di inserire nelle detrazioni alcune fatture relative a mia figlia, completamente a mio carico,nel 730 compilato con lassistenza fiscale del caf e già inoltrato.Nel caso presentassi il 730 integrativo devo riepilogare tutte le detrazioni o inserire solo la variazione?grazie e complimenti per l’iniziativa…

  56. Intanto grazie per la risposta precedente. Mi rimane ancora un dubbio sulla deducibilità di due ricevute relative ad una visita di controllo privata presso una biologa nutrizionista (nel timbro non compare la dicitura dietologa). Si possono detrarre? Preciso che non sono in possesso di una prescrizione del medico curante se non molto vecchia del 2007.GrazieDonatella

  57. Ho un piccolo dubbio: nel 2009 ho percepito dal Fondo Est il rimborso di spese mediche sostenute nel 2008. NON avevo portato queste spese in detrazione nel 730. Devo dichiarare il rimborso ricevuto nel rigo D7? Sono quasi sicuro di no, ma vorrei una conferma.Inoltre, posso indicare nel rigo E27 la quota di contributo al Fondo Est riportata al punto 60 del CUD 2010?Grazie anticipate per l’aiuto.

  58. Si possono ancora detrarre le fatture del notaio per l’acquisto della prima casa e peril contratto di mutuo sostenuti nel 2009 oltre gli interessi passivi pagati?anche se la residenza è stat trasferita nel 2010 e comunque entro un anno dall’atto di compravendita?grazie

  59. Salve a tutti, complimenti per le info utiliAvrei qualche quesito, spero che qualcuno sia in grado di rispondere.Sono separato legalmente e per tutto il 2009 ho versato il mantenimento alla mia ex moglie e dei miei 2 figli. L’importo non è nella omologa di separazione distinto.La mia ex moglie non ha altro reddito.Sul mio 730 la mia ex molgie risulta fiscalmente a mio carico? Se si in che %? E i miei figli sono a mio carico al 100%?La casa coniugale è gravata da mutuo che paghiamo rispettivamente al 50%. Sul mio 730 è ancora abitazione principale?Come suddivido l’importo di mantenimento per la ex moglie e i figli, visto che non è distinto e che mia pare non sia deducibile la quota dei figli? Come secondo voi mi conviene procedere, visto anche che per ora la mia ex moglie non procede a sua volta con un 730?GrazieGiancarlo

  60. @ angeladib scritto lunedì, 10 maggio 2010:Si possono scaricare soltanto i contributi scolastici VOLONTARI che abbiano determinati requisiti.Infatti la legge precisa che è “una erogazione liberale a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado” e che deve essere finalizzata all’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, all’EDILIZIA SCOLASTICA, all’AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA.(legge Bersani 40/07).Inoltre, per poterle scaricare, tali erogazioni devono:

  61. Salve, pongo una domanda…nel caso il cud abbia compilati sia il campo 90 che 91 è necessario indicare tassazione ordinaria o sostitutiva.Premetto che non ci sono i termini dell’obbligatorietà ma inserndo (o confermando) la tassazione sostitutiva questi aumenta.Il secondo quesito è se inserire nel campo altri oneri deducibile gli importi inseriti al rigo 60 (ho compilato anche il campo 52, usufruisco di un assicurazione sanitaria ed un fondo pensione pagati parzialmenti dall’azienda in cui lavoro).Grazie

  62. Buongiorno,io ho lavorato dal 1 ottobre 2009 fino al 22 gennaio 2010 in UK, con un contratto a tempo indeterminato e assunta da una società inglese.La mia società ha versato regolarmente i contributi allo stato inglese per me.Cosa devo indicare sul 730 per quei redditi percepiti e tassati in UK? Se li devo indicare, che tasso di cambio devo applicare?Grazie 1000 per qualsiasi aiuto mi possiate dare.Buona giornata

  63. Ciao Ale,in merito ai tuoi compensi esteri, le tasse sono già state pagate alla fonte e dunque non devi pagare altro se il lavoro che hai svolto era sul territorio uk e tu nello stesso periodo eri residente in uk.aiutiamoci! è lo spirito di questo blog, aiutaci a farlo conoscere ad altre persone, più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda

  64. @ roberta ha scritto lunedì, 17 maggio 2010Ciao Roberta, mi spiace ma gli integratori alimentari non sono rimborsabili in denuncia dei redditi e dunque anche sul 730.Questo a meno di particolari patologie alimentari, in quest’altro post trovi ulteriori informazioni:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/05/09/rimborso-spese-detrazioni-mediche-730-10-farmaci-omeopatici.htmlLo spirito del blog è quello di aiutarsi a vicenda, più siamo e più possiamo aiutarci, sostieni la nostra iniziativa segnalandoci ad altri :) ciao

  65. @ Teresa ha scritto lunedì, 17 maggio 2010ciao teresa, potresti gentilmente completare l’elenco dei requisiti per il rimborso delle spese scolastiche?Grazie, un saluto a tutta la squadra di crisi finanziaria non mancherò a segnalarvi ad altri

  66. sul quadro E41 del 730 ho diritto alle detrazioni per affitto?? io affitto da 10 anni, non l’ho mai fatto, ho contratto regolare, quindi questo campo riguarda me che sono inquilino oppure il proprietario??grazie mille

  67. Ciao vanesa, il RIGO E41 riguarda le detrazione per chi vive in affitto , ne hai diritto nei seguenti casi:1. hanno stipulato o rinnovato il contratto ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n. 431, che disciplina le locazioni di immobiliad uso abitativo;2. hanno stipulato o rinnovato contratti cd. convenzionali, secondo quanto disposto dall’art. 2 comma 3, e dall’art. 4, commi 2 e3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431;3. hanno un’età compresa fra i 20 ed i 30 anni e hanno stipulato un contratto di locazione ai sensi della legge 9 dicembre 1998,n. 431. In tal caso è necessario che l’unità immobiliare sia diversa da quella destinata ad abitazione principale dei genitori odi coloro cui sono affidati dagli organi competenti ai sensi di legge.

  68. DICHIARAZIONE CONGIUNTAancora una domanda, ho capito che devo compilare 2 modelli, uno per il dichiarante ed uno per il coniuge, ho dei dubbi:-in caso di primo figlio minore di 3 anni a carico 50 e 50 %, dichiaro tale percentuale in ogni modello?-il quadro C va compilato individualmente?-il quadro E sezione I va compilato individualmente? oppure devo scrivere il totale complessivo delle spese sanitarie solo nel modello del dichiarante pincipale?spero potete aiutarmi, sono ancora qui d’avanti al pc cercando di finire prima di mezza notte!! (presento domani) grazie a tutti

  69. complimenti per il blog, è stato fondamentale per la compilazione del mio 730. Grazie a tutti cercherò di contraccambiare per quelle che sono le mie conoscenze in materie.Vi ho publicizzato su facebook e twitter, ciao

  70. sono una pensionata ed abito nella casa di mia proprietà per il 50% mentre l’altro 50% è di proprietà mia e delle mie tre figlie (ereditata dopo la morte di mio marito che possedeva l’altro 50%).Io vivo in questa casa da sola e non ho altre proprietà e/o altri redditi. Devo comunque fare il 730? E le mie figlie anch’esse dipendenti e senza altri redditi e proprietà devono fare il 730?Grazie in anticipo per la consulenza.

  71. Ho ereditato un appartamento locato a decorrere dal 30/11/2009 e ho un dubbio sulla compilazione del Quardo B:Col. 2 utilizzo 3Col. 3 giorni 32Col. 4 % possesso 100Col. 5 canone locazione ci devo mettere il canone annuo (e quindi anche quello percepito dal defunto) oppure il solo canone di dicembre?Grazie e complimenti a tutti

  72. ho acquistato nel 2009 un immobile ristrutturato dal costruttore. posso accedere alla detrazione del 36% per acquisto immobili ristrutturati. Il mio dubbio è che i lavori sono iniziati nel 2007 e non riesco a capire come mai nel 730 non è previsto il mio caso (immobile acquistato nel 2009 con lavori iniziati nel 2007.grazie

  73. Non credo caro Daniele, al limite doveva essere il costruttore a richiedere le agevolazioni. Tu hai semplicemente acquistato un immobile ristrutturato che fiscalmente parlando è altra cosa dal ristrutturare un’immobile.Lo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda. Se ne condividi le finalità dai una mano anche tu, segnala ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  74. Salve, sto compilando per la prima volta il mod.730 e ho qualche dubbio su come inserire il mio reddito. L’anno scorso ho percepito un reddito pari a 1890 € con imposte di 180€, risulto quindi a carico di mio marito. Devo comunque inserire il mio reddito (e imposte) in qualche rigo? O devo compilare un modello a parte come dichiarazione congiunta?

  75. salve, io avrei bisogno di un informazione.. vorrei sapere se mio padre separato da più di un anno può scaricare solo lui il mutuo visto che è lui a pagare il 100% della cifra e visto che mia madre ha già l’affitto della casa dove abita ora da detrarre.. ringrazio in anticipo per chi mi sa rispondere

  76. Certo paola che tuo padre può farlo, se risulta essere lui a pagare integralmente le rate del mutuo non ci sono problemi. Digli di conservare le contabili bancarie dei pagamenti in caso di accertamento.Lo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda. Se ne condividi le finalità dai una mano anche tu, segnala ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  77. @Antonella.se il tuo reddito è solo quello dei 1.890 e NON hai altri redditi (NEANCHE QUELLO DELL’ABITAZIONE PRINCIPALE) sei a carico di tuo marito e non devi fare nulla.Attenzione, le spese mediche e le altre detraibili / deducibili puoi indicarle sul 730 di tuo maritociao

  78. Salve……..ho un dubbio in merito all’esatto riporto su modello 730 di una pensione estera.Tale pensione viene erogata direttamente dall’ente estero in quanto il contribuente ha avuto sempre la residenza in Lussemburgo.Solo da dicembre 2008 risiede in italia.In che modo si riporta su modello 730???Grazie a coloro che mi daranno delucidazioni in merito.

  79. Buongiorno, vorrei sapere di più sulle spese sanitarie per i familiari non a carico. Cosa s’intende e a chi deve essere intestata la documentazione? per esempio posso scaricare una spesa medica sostenuta per mio nipote che è fiscalmente a carico di mio genero ma per il lavoro che fa non può scaricare molto?

  80. Ciao Cris, magari si potessero detrarre le spese mediche dei famigliari non a carico… Mi spiace ma è possibile detrarre solo le spese mediche proprie e dei famigliari a carico.Qui trovi l’elenco delle spese farmaceutiche che puoi detrarre:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/05/09/rimborso-spese-detrazioni-mediche-730-10-farmaci-omeopatici.htmlLo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda. Se ne condividi le finalità dai una mano anche tu, segnala ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  81. Ici..Allora: acquisto una casa in ottobre del 2008 e vario la mia residenza anagrafica in Luglio 2009 e questa casa diventa abitazione principale.La mia domanda è la seguente: nel periodo 1 gennaio- 15 luglio 2009 devo pagare l’ici? Se si l’aliquota deve essere calcolata in ordinaria (6,90) o abitazione principale e relative pertinenze (4,90)? Grazie infinite.

  82. Ciao Gianfranco, la residenza anagrafica non è strettamente la condizione necessaria per determinare la prima abitazione, sia nel bene che nel male :) Ti riporto in merito un parere del Sole 24 Ore certamente più autorevole del mio: “Il concetto di abitazione principale non è intrinsecamente collegato con quello di residenza anagrafica: il Ministero delle Finanze si è più volte espresso nel senso che la dimora abituale potesse anche non coincidere con la residenza anagrafica e che, al fine della spettanza della detrazione o di un’eventuale riduzione di aliquota ICI, occorre dunque far riferimento, non tanto alla residenza anagrafica, quanto alla dimora abituale; pertanto per l’appartamento in cui si abita stabilmente si può godere della detrazione Ici, pur se non si abbia la residenza nel medesimo luogo e pure se addirittura non si abbia la residenza nello stesso comune”Spero di esserti stata d’aiuto. Lo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda. Se ne condividi le finalità dai una mano anche tu, segnala ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  83. Complimenti Gianfranco per la tua onestà e correttezza. Se la tua unica casa non è stata abitazione principale nel periodo di interesse devi pagare l’Ici con aliquota ordinaria come “altro fabbricato”.ciao

  84. Ciao a tutti, un immobile, non abitazione principale, che sto attualmente ristrutturando e che quindi non posso utilizzare perchè inagibile, lo devo dichiarare nel quadro B del 730? e se si che codice di utilizzo devo mettere? Grazie

  85. Buongiorno a tutti ho necessita di sapere se le spese per assistenza ospedaliera ad un genitore non convivente sono detraibili dal 730.Preciso che papa’ era ricoverato in ospedale a seguito di ischemia invalidante e che nonostante i sui 90 anni stava bene.Pongo questa domanda percheè al CAF a cui mi sono rivolta per la compilazione del 730 mi hanno detto che non e’ possibile detrarre alcunche’ in quanto non in possesso di invalidita’. ringrazio anticipatamente chi vorra’ aiutarmi in questo impiccio . P.S. papa’ è poi deceduto

  86. Salve,io sono disoccupato dall’8 gennaio 2010. Nel corso del 2010 ho avuto solo un contratto di collaborazione occasionale, che a quanto pare non ha un inizio e una fine ben precisati e che mi è stato retribuito in un’unica soluzione a metà febbraio 2010.Non sono iscritto a liste di mobilità e quindi attualmente non ho alcun sostituto d’imposta.Che modello devo fare per la dichiarazione dei redditi del 2009 e per gli eventuali rimborsi di spese mediche ecc..?Grazie!

  87. Ciao Lorenzo, per chiedere il rimborso delle spese mediche e di altri eventuali bonus fiscali di cui puoi avere diritto devi fare il modello unico semplificato.Qui trovi la documentazione e le istruzioni per la compilazione:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/26/istruzioni-modello-unico-2010-guida-compilazione-mod-pf-10.htmlLo spirito di questo blog è aiutarsi a vicenda. Se ne condividi le finalità dai una mano anche tu, segnala ad altri l’iniziativa, più siamo e più possiamo aiutarci. ciao

  88. Ciao a tutti! Quest’anno ho l’obbligo di presentare il modello unico perchè ho una certificazione di compensi per prestazioni occasionali di € 500,00 con ritenuta d’acconto operata di € 100,00. Dato il piccolo importo del mio reddito mio marito può portarmi a carico per 12 mesi ma mi vengono dei dubbi? Essendo il mio reddito assimilato a quello di lavoro dipendente mi spettano le detrazioni in sede di dichiarazione. Se mio marito mi porta a suo carico usufruisce di altre detrazioni che sono quelle per coniuge a carico. E’ corretto???? E poi, le spese sanitarie da me sostenute le può dedurre tutte mio marito nella sua dichiarazione?Grazieeeeee anticipate a chi mi aiuterà :)

  89. Ciao Marica, puoi fare la dichiarazione dei redditi congiunta, in questo modo puoi mettere i tuoi redditi e scaricare tutte le spese mediche e quant’altro tu puoi detrarre e/o dedurre.Questo blog si basa sul reciproco aiuto dei lettori, fai crescere la nostra iniziativa segnalandola ad altri, più siamo e più possiamo aiutarci a vicendaciaooo

  90. Ciao Gregorio, innanzitutto grazie per avermi risposto!Purtroppo non possiamo fare dichiarazione congiunta perchè entrambi abbiamo obbligo di presentare il modello Unico … il mio dubbio maggiore è il fatto delle detrazioni per redditi assimilati a quello di lavoro dipendente che mi spettano in dichiarazione e quelle per coniuge a carico che mio marito dedurra sempre per me!!!! Vorrei sapere se è corretto … dalla tua risposta deduco di si!! :)

  91. Salve…Sono a carico di mia mamma e scaricavo le mie spese mediche nel suo 730.(lei percepisce pensione di reversibilità per la morte di mio padre)…Solo che dall’anno scorso ho ereditato (insieme a mia sorella )un appartamento che affittiamo a euro 300,00.Poichè siamo comproprietarie ed io percepisco il 50% della somma, devo fare la dichiarazione dei redditi ?Grazie

  92. buona sera a tutti. Come ci si deve comportare nel caso di un coniuge che nel 2009 ha presentato dichiarazione (avendo maturato redditi nel 2008) e che nel 2009 non ha maturato redditi? Il dubbio riguarda soprattutto l’abitazione di proprietà che è al 50% tra i coniugiGrazie

  93. ho una grave insufficienza respiratoria sono tracheostomizzata e per la medicazione e cura del tracheostoma faccio uso di grandi quantità di guanti e amuchina. Posso portare in detrazione queste spese nel 730? grazie

  94. buongiorno,nell’ultimo 730 di quest’anno ci hanno riferito che la modalità per l’affitto sono cambiate, perciò la nostra tipologia di contratto non è più del tipo 2 ma 1. Questo perchè non abitiamo in un contesto di densità popolativa elevata (creazzo in provincia di vicenza).Ignari della questione per anni il calcolo è stato fatto erroneamente ma vorremo avere ulteriori chiarimenti al riguardo.cortesi saluti

  95. da IL SOLE 24 OREIn merito ai contributi versati ai fondi integrativi del ssn vorrei sapere se si puo’ detrarre l’importo riportato al punto 60 del cud 2010? Sempre rispettando il limite massimo di euro di euro 3615,20. La risposta è negativa in quanto i contributi sono già stati dedotti dal reddito complessivo da parte del sostituto d’imposta. In caso di eventuali altri contributi versati dal contribuente sarà possibile indicarli nel rigo E27 computando nel limite massimo di euro 3.615,20 quanto indicato nel punto 60 del CUD 2010.A cura di Gianluca Dan Salve,sono Rosaria (consulente fiscale)ho trovato tante inesattezze su questo blog.Capisco che non ci sono soldi ultimamente per nulla, ma io ho ridotto le tariffe all’osso (parto da 30euro per 730 semplici) per venire in contro a tutti e far quadagnare a tutti senza incorrere in sanzioni.Buona fortuna

  96. Ciao Rosaria, sono una semplice lettrice di questo blog e talune volte anche commentatrice. Qui ognuno scrive quello che vuole, proprio come hai fatto tu ora. Per cui è naturale che si trovi un po’ di tutto, nel bene e nel male.L’idea è di darsi una mano a vicenda e non quella di non pagare il consulente fiscale. E’ chiaro che fra chi commenta c’è chi è esperto (non tanto o solo per professione ma soprattutto per esperienza personale), chi meno, chi per nulla.Inoltre, mio punto di vista personale, credo che i nostri commenti possano essere utili anche ai professionisti del settore, sia per focalizzare meglio i propri servizi su ciascun target di clientela, che per acquisire una reputazione on-line che tanta fortuna (economica) ha portato agli omologhi professionisti americani.Iniziative come queste non sono una fonte di concorrenza bensì un’utile risorsa, identicamente all’esperto del sole 24 che pur rispondendo a tutti (compreso i tuoi potenziali clienti) risponde indirettamente anche a tuoi eventuali dubbi.Mentre se hai trovato inesattezze sugli articoli del blog, fai bene a bastonarli e a correggerli, anche se ad essere onesta sono scritti bene ;)

  97. @ mammafish ha scritto lunedì, 21 giugno 2010Sì mammafish, certi integratori sono detraibili in denuncia dei redditi, qui trovi la lista completa:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/05/09/rimborso-spese-detrazioni-mediche-730-10-farmaci-omeopatici.htmlps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  98. I precari della scuola statale con contratto di 10 mesi (da Settembre a Giugno) possono presentare il 730.Visto che il contratto scade a Giugno, in caso di debito come si paga la rata del mese di Luglio e quella dell’anticipo di Novembre?GrazieGL

  99. @ Gianfranco ha scritto lunedì, 21 giugno 2010Ciao Gianfranco, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) In merito al tuo problema, senza sostituto d’imposta (che mi sembra essere il tuo caso se il contratto ti scade quest’anno in giugno) occorre utilizzare il modello unico. La forma più semplificata del modello è l’unico mini, che va bene anche per te se non hai la partita iva.Per la compilazioni qui trovi tutte le istruzioni:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/26/istruzioni-modello-unico-2010-guida-compilazione-mod-pf-10.htmlIn bocca al lupo, ricorda di sostenere anche tu l’iniziativa: più siamo e più possiamo aiutarci ;)

  100. Buongiorno a tutti … magari qui qualcuno riesce ad aiutarmi :-) mio figlio, studente universitario pensa di spostare la residenza a milano dove studia … Posso continuare a detrarre le spese ( tasse etc ) univeristarie dal mio modello Unico anche se mio figlio non sara’ piu’ mio convivente ?Grazie !!Pap

  101. @ riccardo ha scritto martedì, 22 giugno 2010Ciao Riccardo, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) In merito alla tua domanda i rimborsi in dichiarazione vengono saldati o in busta paga o rimborsati direttamente. Nel primo caso il rimborso avviene come scomputo dalla busta paga di luglio o di quella successiva mentre per il rimborso diretto occorre attendere qualche anno. In ogni caso dipende da cosa hai indicato tu sul tuo 730.ricorda di dare una mano all’iniziativa, ciao ;)

  102. @ Paperoga ha scritto martedì, 22 giugno 2010Ciao Paperoga, lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) In merito al cambio di residenza di tuo figlio, se non ha redditi propri lo puoi mettere comunque a tuo carico e quindi “scaricare” dalla tua denuncia dei redditi le sue spese universitarie, mediche e quant’altro previsto.

  103. Buongiorno, sono un nuovo utente ed ho un quesito … Mia moglie lo scorso anno ha lavorato come commessa ed ha un reddito da lavoro con contratto a tempo determinato pari a 2.600 euro per 50 gg di lavoro. Ha poi un reddito imponibile di 598 euro derivante da fabbricati. E’ tenuta a presentare il modello Unico 2010 ? io ho provato a campilare la dichiarazione con il software dell’Agenzia delle Entrate e mi riuslta che non debba versare nulla … Mi chiedo se devo comunque compilarlo o meno.Seconda domanda : nel caso non lo debba presentarlo posso nel mio modello considerarla come coniuge a carico e considerare i figli al 100 % quindi imputare a me tutte le spese ( mediche , tasse universitarie etc etc )Grazie ancora

  104. @ FABRIZIUCC ha scritto giovedì, 24 giugno 2010Ciao FABRIZIUCC, il modello 730 può essere usato solo per la dichiarazione dei redditi dei lavoratori con sostituto d’imposta.ps: lo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi social network, blog, siti internet o semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, ciao :)

  105. Per FRANCO:tua moglie NON è tuo carico perchè si considera ANCHE il reddito dell’abitazione.NON deve compilare l’unico perchè il datore di lavorò avrà già effettuato i conguagli sul reddito da lavoro dipendente e l’abitazione NON è imponibile IRPEF.ciao.

  106. Salve, sono una 27 enne lavoratrice, che per motivi logistici mi hanno trasferito di sede… Ho sentito che fino ai 30anni posso chiedere la detrazione dei redditi per il pagamento dell’affitto per l’abitazione, ma siccome non ho ancora cambiato residenza volevo sapere se la devo fare nel paese in cui abito o nel paese dove lavoro?? Perchè sono diverse sia le province che le regioni.. Grazie

  107. Vorrei sapere se è veritiera che quando si compila il mod.730 in famiglia con due cud,è +conveniente compilarne due che fare come ho fatto personalmente il 730 congiunto,grazie se qualche esperto mi desse una risposta.

  108. @ fausto ha scritto domenica, 26 settembre 2010Ciao fausto, non esiste una regola generale per cui si possa dire che è più conveniente il 730 congiunto o dei singoli appartenenti al nucleo familiare. Dipende dal caso specifico: talvolta è più conveniente fare dichiarazioni singoli, tal’altre invece è più comoda quella congiunta, altre volte ancora è del tutto indifferente.Nel tuo caso ti consiglio di far analizzare la vostra situazione fiscale a un commercialista o a un patronato o anche più semplicemente ad un amico che abbia una buona competenza fiscale. Loro potranno consigliarti per il meglio :) Nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: aiuta anche tu un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :)

  109. @ giò ha scritto lunedì, 13 settembre 2010Ciao giò, hanno risposto alla tua domanda sulla detrazione delle spese d’affitto per l’abitazione? O hai trovato tu la risposta? Fammi sapere, nel caso la cerco io.Nella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: aiuta anche tu un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) CiaoNicoletta

  110. ho visto tante vostre risposte e mi complimento con voi, anzi se in seguito posso collaborare grazie, ma attualmente sono in casa e quindi non dispongo di tutto l’occorrente, in caso di dichiarazione 730 congiunta, presentatore il marito che e’ deceduto dopo la presentazione del 730 ed ha gia’ pagato la 1° rata di acconto, usufruendo la moglie del suo credito, che cosa devo fare, aspettare il mod. f24 a novembre cosi ha detto l’ente statale, ma le rate arretrate divise in 4 e di cui ne e’stata trattenuta una sola?, fare l’Unico dividendo e scorporando ma la prima rata dove la metto? grazie se mi potete rispondere un poco complicato visto che l’Agenzia non ne sa’ nulla

  111. cioa a tutti, spero che possiate aiutarmi perche’ oggi mia madre ha ricevuto una lettere dall’inps dicendo che non ricevera il rimborso del 730 che ha fatto insieme a mio padre in quanto lui è deceduto l’8 giuno di quest’anno. michiedo se questo è possibile perchè nel 730 è stato fatto congiunto e poi il rimborso è inerente all’anno scorso e mio padre era ancora vivo grazie per il vostro aiuto.

  112. Buongiorno,ho una casa di mia proprietà (con residenza) e dovrei percepire quest’anno una retribuzione che non supera i 500-1.000 euro.Essendo studente sono mantenuto dai miei genitori, devo fare un 730 a parte o continuo ad essere a carico loro (quindi 730 unico della famiglia)?grazie mille e complimenti!

  113. @ Cristiano ha scritto martedì, 02 novembre 2010Ciao Cristiano, possono presentare il 730 solo i seguenti soggetti con sostituto d’imposta:•i titolari di reddito di lavoro dipendente o di pensione;•soggetti che percepiscono indennità sostitutive del reddito di lavoro dipendente (ad esempio, trattamento di integrazione salariale, indennità di mobilità, ecc.);•i soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli, nonché quelle di piccola pesca;•i sacerdoti della Chiesa cattolica;•i giudici costituzionali, i parlamentari nazionali e gli altri titolari di cariche pubbliche elettive (ad esempio i consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc.);•soggetti impegnati in lavori socialmente utili;•lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato per un periodo inferiore all’anno;•personale della scuola con contratto di lavoro a tempo determinato, rivolgendosi al sostituto ovvero ad un CAF-dipendenti o ad un professionista abilitato, se il contratto dura almeno dal mese di settembre dell’anno 2009 al mese di giugno dell’anno 2010;•soggetti che nel 2010 posseggono soltanto redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente di cui all’art. 50, comma 1, lett. c-bis), del TUIR – definiti redditi di collaborazione coordinata e continuativa;•produttori agricoli esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta (Mod. 770 semplificato e ordinario), IRAP e IVA.Con riferimento ai lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato per un periodo inferiore all’anno gli stessi possono utilizzare il Mod. 730 a condizione che:•se la presentazione del modello 730 avviene presso il datore di lavoro, il rapporto di lavoro duri almeno dal mese di aprile al mese di luglio 2010;•se la presentazione del modello 730 avviene presso un Caf-dipendenti o un professionista abilitato, il rapporto di lavoro duri almeno dal mese di giugno al mese di luglio 2010 e il contribuente conosca i dati del sostituto che dovrà effettuare il conguaglio.Con riferimento ai soggetti che nel 2010 posseggono soltanto redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e di cui all’art. 50, comma 1, lett. c-bis) del TUIR, già definiti redditi di collaborazione coordinata e continuativa, gli stessi possono utilizzare il Mod. 730, mediante presentazione da effettuarsi esclusivamente ad un Caf-dipendenti o ad un professionista abilitato, a condizione che:•il rapporto di collaborazione sia in corso almeno nei mesi di giugno e luglio 2010;•siano conosciuti i dati del sostituto che effettuerà il conguaglio.

  114. Sono separato legalmente,nei mod.730 il CAF Ha detratto L’assegno x alimenti mensile e le somme delle rate mutuo pagate all’ex coniuge,prescritte con una seconda modifica alla separazione consensuale omologata,dove si legge che devo dare le somme all’ex per pagare le rate mutuo inizio dal 2004 della N.26alla N.30 cioè l’ultima del’2006 erano rate semestrale che ho pagato all’ex somme mensilmente.Poichè aveva perso il lavoro e per non fargli perdere anche l’abitazione residenza del nucleo familiare con tre figli di cui n.2 minori(questo non é scritto sulla modifica).Il fisco mi ha contestato nel 2004 richiamando una sentenza della Corte Cass. perché la definiva “Unatantum”.Quella del 2005/2006 ha cambiato sentenza e definizione, Commissione TRibutaria Centrale dichiarandola “Patrimoniale.”Pago ad EQuitalia mensilmente rate per errori e sanzioni;Contesto il tutto Legalmente con vari ricorsi.Chiedo informazioni sù giudizi N°. Sentenze casi simili.Ringrazio per l’eventuale collaborazione.

  115. Ottimo sito?Aiuto non ho inserito mia figlia nella denuncia figlia a carico, visto che è maggiorenne. Mia figlia ha ritenuto di non fare la sua dichiarazione, visto che aveva percepito 3.500,00 euro.Ma io mi sono visto notificare una multa di 800,00 euro?

  116. Salve a tutti, mi complimento con voi per il blog, a me è stato molto utile… chiedo gentilmente se qlc può dirmi se un piccolo reddito da pensione estera, nel mio caso specifico dal Belgio, deve essere inserito nel 730 come reddito..Grazie in anticipo per la vostra collaborazione..Stefano

  117. Salve volevo esporvi un dubbio che mi sorge, allora a ottobre 2010 ho presentato un mod 730 integrativo, dal prospetto di liquidazione, si evince che il cliente deve ottenere un rimborso di 419 euro.Quando produco,il modello 730-4 integrativo,sia il file da inviare al sostituto d’imposta ( inps in questo caso) e sia il propsetto cartaceo, noto che non viene indacato nessun importo da accreditare al cliente.Mi chiedo è tutto normale ciò?Attendo vostre risposte.

  118. @ fabriciuss, perdona la mia ignoranza è la prima volta ke mi capita un 730 integrativo , ma se non compare nel 730 – 4 integrativo, come può l’inps sapere ke a dicembre in fase di conguaglio deve dare al pensionato ( quindi il cliente a cui è stata fornita assistenza) 419 euro?

  119. @ fabriciuss, perdona la mia ignoranza è la prima volta ke mi capita un 730 integrativo , ma se non compare nel 730 – 4 integrativo, come può l’inps sapere ke a dicembre in fase di conguaglio deve dare al pensionato ( quindi il cliente a cui è stata fornita assistenza) 419 euro?

  120. Buongiorno,ho bisogno del vostro aiuto : sono proprietaria e cointestataria del mutuo di una casa nella quale abitano ora i miei genitori. Dall’anno scorso sono andata a vivere con il mio compagno e sono diventata cointestataria di un secondo mutuo con lui ma non proprietaria di questa casa. Ora facendo fare il 730 mi è stato messo come codice della casa il 10 (novità di questo 2010 sembrerebbe) in quanto la prima casa è abitata da familiari e proprio per questa casa dovro’ pagare delle tasse. Secondo voi è giusto che debba pagare per una casa dove non abito? Si tratta di 50€ che mi son state tolte dallo stipendio di novembre.Vi ringrazio per l’aiuto!!!

  121. Buongiorno a tutti, nella dichiarazione redditi del periodo 2007 ho dimenticato di detrarre l’assicurazione sulla vita collegata al mio contratto di mutuo con premio detraibile di 7000 € ca. – il 19% di questa cifra sono bei soldini ( quanto meno per il mio stipendio ) per cui mi chiedevo se posso operare in qualche modo per portarli comunque in detrazione.Grazie in anticipo

  122. Buongiorno a tutti, nella dichiarazione redditi del periodo 2007 ho dimenticato di detrarre l’assicurazione sulla vita collegata al mio contratto di mutuo con premio detraibile di 7000 € ca. – il 19% di questa cifra sono bei soldini ( quanto meno per il mio stipendio ) per cui mi chiedevo se posso operare in qualche modo per portarli comunque in detrazione.Grazie in anticipo

  123. @ Andrea ha scritto mercoledì, 15 dicembre 2010caro andrea, in teoria esiste un modo, nella pratica mi hanno sempre detto di rinunciare a deduzioni e detrazioni non indicate nelle precedenti denunce dei redditi…tuttavia un tentativo vale la pena farlo, senti il servizio pubblico di assistenza al contribuente, qui i riferimenti del caso:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/03/numero-verde-agenzia-entrate-assistenza-fiscale-telefonica.htmlin bocca al lupo e scrivici il risultato, in questa comunity ci si aiuta a vicenda :)

  124. Buongiorno, vorrei porre un quesito:Mia moglie, fiscalmente a mio carico, è unica propriearia di un immobile, non di residenza, che ricade in un condominio.Nell’anno 2006/2007 sono stati effettuati dei lavori per il rifacimento del tetto condominiale. Tutte le formalità inerenti alla detrazione fiscale del 37% sono state espletate dal capo condominio, rilasciando successivamente la dichiarazione per la ripartizione della quota pagata e fiscalmente detraibile.Quindi con la dichiarazione redditi 730/2008 modello unico ho richiesto a mio nome la detrazione del 36% per le spese da me sostenute (come già detto siamo una famiglia monoreddito).Circa due mesi fà, con lettera raccomandata, mi veniva richiesta tutta la documentazione in mio possesso riferita al modello 730/2008 (redditi riferiti all’anno 2007) da parte dell’Agenzia delle Entrate competente per territorio, cosa che io successivamente consegnavo.Dall’esito del controllo formale emergeva che venivano rettificati dei dati della dichiarazione ed in particolare mi hanno richiesto il recupero delle spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio in quanto relative al coniuge su immobile di proprietà non utilizzato quale abitazione dal dichiarante.A specifici chiarimenti mi hanno comunicato che non avevo titolo per la richiesta poichè trattandosi di seconda abitazione non residenziale la detrazione doveva essere richiesta da mia moglie.La questione mi sembra molto contraddittoria: “se mia moglie non lavora ed è fiscalmente a mio carico e tutte le spese inerenti al recupero del parimonio edilizio sono state sostenute dal sottoscritto (ho dal nucleo familiare) come poteva, mia moglie, richiedere il rimborso del 36%?”.Vorrei sapere un vostro parere in merito alla suddetta questione.Cordiali saluti.

  125. ho incassato nel 2010 gli arretrati da lavoro dipendente relativi all’anno 2008 dal curatore fallimentare della ditta dove lavoravo (ferie, par, 13a mensilità, mancato preavviso, incentivo). il curatore non mi ha effettuato nessuna tassazione volevo sapere se devo indicare la somma sul 730 e in quale sezione, come andrà tassata?grazie

  126. Nel dicembre/2010 sono stata licenziata e mi è stato fatta busta paga completa delle varie competenze, il pagamento della somma risultante nella busta paga mi è stata pagata in 2 rate esattamente 15/01/2011 e 15/02/2011 gradirei sapere se il cud che mi devono consegnare deve contenere anche le competenze della busta dicembre/2010 ma non pagate nel mese di competenza, in fede Gianna

  127. @ Gianna ha scritto venerdì, 18 febbraio 2011per il cud quello che fa fede sono gli importi e le date della busta paga, quindi, se ho letto bene, nel tuo cud 2011 saranno compresi tutti i tuoi compensi.in bocca al lupo per tutto GiannaNicoletta ps: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  128. @ gianni ha scritto giovedì, 03 febbraio 2011Caro gianni purtroppo ti risparmi veramente poco a causa della franchigia di 129,11 Euro. In sostanza il rimborso sarà pari al 19% della cifra che supera la franchigia.Trovi tutte le informazioni in merito su questo post:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/05/09/rimborso-spese-detrazioni-mediche-730-10-farmaci-omeopatici.htmlNella nostra comunità chi più aiuta più è aiutato: dai una mano anche tu a un lettore o segnala la nostra iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda :) ciaoNicoletta

  129. Sempre per quel maledettissmo corso che sto seguendo:non riesco assolutamente a capire i criteri di determinazione del calcolo degli interessi passivi dei mutui (ante 1993, post 1994, post 1997, post 2007 ecc…!) quando inserire le parcelle del notaio per l’acquisto, quando inserire quelle del mutuo o entrambe…qualcuno, per pietà, può farmi uno specchietto esemplificativo? Come se parlasse ad un bambino….grazie a tutti voi!!!!E’ URGENTE!Spero, a fine corso, di essere anch’io utile a voi.Un abbraccio a tutti!!!

  130. @ Lidia ha scritto domenica, 20 febbraio 2011Ciao Lidia, tosto il corso che stai seguendo :) Sei un po’ off-topic rispetto all’argomento di questo post… i moderatori del blog sono molto ligi alle regole della netiquette e potrebbero cassare i nostri commenti.Per cui ti consiglio di provare a vedere se trovi sul blog di Crisi Finanziaria un post più attinente, se lo trovi probabilmente troverai anche la risposta alla tua richiesta.In caso contrario non disperare vedrò di trovarti la risposta giusta, quando torno dal lavoro. ciao :) ps: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  131. Salve a tutti Voi!Sono una ragazza straniera 30enne, residente da 2 anni in Italia, con contratto indeterminato da giugno 2009, sposata (il marito ha un contratto indetermin. solo da agosto 2010), senza figli.Non ho mai presentato il Modello 730, ma come ho avuto delle spese mediche nell’2010 + acquisti elettrodomestici classe A (con finanziamento), ho sentito che potrei farlo. Ed è vero che si può rimborsare anche qualcosina dell’affitto? Il contratto d’affitto però è intestato a mio marito. Quindi, come lui l’anno scorso per 7 mesi non ha lavorato, pensavo di presentare questo modello per recuperare qualcosa…Cosa mi consigliate? Vi ringrazio anticipatamente!

  132. @ Luanna ha scritto giovedì, 03 marzo 2011Sì Luanna, puoi recuperare spese mediche ed elettrodomestici ecologici sotto sconto fiscale. Per l’affitto non credo proprio perchè in ogni modo tuo marito ha lavorato da agosto del 2010 e dunque non può essere messo a tuo carico e il contratto d’affitto è intestato a lui…Spero di esserti stata d’aiuto. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  133. salve,ho una casa cointestata con il mio compagno; dovendo richiedere la detrazione del 36% e 55% vorrei capire se mi conviene farla separatamente o procedere come se fosse solo uno dei due a sostenere le spese. per fare questo dovrei capire che capienza irpef ho ogni anno.mi potete spiegare come si calcola o dove posso trovarla?grazie

  134. ciao, vorrei proporre un quesito:mia moglie (canadese), che da quest’anno ha acquisito la residenza in Italia (ma non ancora la cittadinanza), percepisce una piccola pensione di circa 800 C$ dal suo stato. dovrò dichiararlo sul mio 730 da presentare quest’anno o l’anno prossimo?molte grazie a chi vorrà gentilmente darmi una risposta.ciao, luigi

  135. @ claudio ha scritto martedì, 08 marzo 2011Ciao claudio, le quote x le gite scolastiche vanno detratte alla voce “Spese per istruzione” rigo E13 del mod. 730.Spero di esserti stata utile. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa di reciproco soccorso, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  136. @ luigi ha scritto mercoledì, 09 marzo 2011Ciao luigi, se tua moglie riceve la sua pensione canadese al netto delle tasse, ossia provvede il fisco canadese a trattenere a monte le tasse, null’altro si dovrà pagare, mentre se la cifra che percepisce è al lordo delle tasse allora vanno denunciate.LDPS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare :) grazie

  137. @ eva ha scritto mercoledì, 09 marzo 2011Ciao eva, la Capienza Irpef è grosso modo quanto tu paghi di tasse ossia (iperf lorda – tutte le detrazioni) = irpef netta.Per cui per aver un calcolo approssimativo della tua Capienza Irpef non devi far altro che calcolare l’ipref del tuo scaglione retributivo secondo lo schema che trovi a questa pagina:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/02/19/irpef-2010-aliquote-scaglioni-calcolo-detrazioni.htmldopo di chè devi applicare le formule per ottenere l’irpef netta che trovi qui:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/21/irpef-2010-calcolo-aliquote-scaglioni-detrazioni-deduzioni.htmlSpero di esserti stata utile. Contribuisci anche tu alla crescita della nostra iniziativa di reciproco soccorso, è sufficiente aiutare un lettore o segnalare le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o anche con il semplice passaparola :) a presto, ciao!

  138. Buona seravorrei informazioni riguardo il/730 non avendo nessuna esperienza al riguardo vi chiedo: Mio marito è dissocupato da giugno ed ha percepito 6 mesi di cassa integrale per i tre anni lavorativi lui ora deve riempire questo modulo?

  139. Salve,percepisco solo reddito da lavoro dipendente e a Settembre del 2010 ho chiesto un cambio di residenza, che è arrivato a Marzo di quest’anno.Ai fini fiscali cambia qualcosa? Devo presentare il 730?Grazie milleVale

  140. Buongiorno,io devo presentare la documentazione per la dichiarazione dei redditi.Ho un quesito da porvi:sono separata e il mantenimento di mio figlio non mi viene pagato tramite assegno ma in contanti per comodità di entrambi.Inolte,per il mio mantenimento viene pagata la mia parte di mutuo prima casa,come specificato sull’omologa.questa operazione la fa direttamente il mio ex marito tramite la sua banca,senza fare un giro inutile di soldi.Però ora mi chiedo senza la documentazione cartacea,come faccio per il 730? grazie

  141. ciao a tutti,ho una domanda urgentissima!!frequento l univeristà e vivo con i miei genitori, nella dichiarazione del reddito familiare devo sommare anche il mio di reddito nonostante prenda circa 2000 euro l anno o posso evitare? c è una soglia sotto la quale non è necessario sommare il mio reddito a quello dei miei familiari? AIUTATEMI E’ IMPORTANTE! GRAZIE IN ANTICIPO!

  142. Cara Silvia,credo che con 2000 euro l’anno di reddito tu rimani a carico dei tuoi genitori e puoi presentare la dichiarazione dei redditi (tramite il modello unici) chiedendo una restituzione sulle eventuali tasse pagate.Non sono molto esperto ma conviene informarti di questa opportunità

  143. @ anna ha scritto domenica, 13 marzo 2011Ciao anna, non necessariamente se non ha spese mediche o altri rimborsi fiscali.Spero di esserti stata utile, a presto, ciao!Nicoletta SPS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare :) grazie

  144. Salve,un quesito: Mia moglie (non è a mio carico) ha una piccola pensione per la quale la trattenutra IRPEF è molto bassa e di conseguenza non ottiene il rimborso per spese mediche, facendo la dichiarazione congiunta vengono rimborsate le spese sostenute con la detrazione d’imposta sul mio IRPEF? se no, come fare per avere il rimborso? Grazie

  145. @ vale ha scritto lunedì, 14 marzo 2011Ciao vale, per il 2010 non devi necessariamente presentare la denuncia dei redditi se non hai spese mediche o altri rimborsi fiscali. Mentre ai fini della dichiarazione dei redditi 2011 ricorda di comunicare al tuo datore di lavoro il cambio di residenza in quanto le addizionali irpef comunali e regionali potrebbero essere cambiate in più o in meno. Qui ulteriori info sull’argomento:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2011/03/03/addizionale-comunale-irpef-2011-aliquote-esenzioni-codici.htmlhttp://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/23/addizionale-regionale-2010-aliquote-irpef-regioni-italia.htmlSpero di esserti stata utile, a presto, ciao!Nicoletta SPS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare :) grazie

  146. @ nikita ha scritto martedì, 15 marzo 2011Ciao nikita, non sono un esperta del campo comunque credo che facciano fede i documenti legali relativo al vostro divorzio. Se poi vuoi andare sul sicuro fatti dare da tuo marito una ricevuta/certificazione sulle cifre che annualmente ti versa. Premesso ciò, in generale un bonifico è sempre la cosa migliore per entrambi, con l’home banking non ci sono file agli sportelli e il costo è zero ;) Spero di esserti stata d’aiuto, ricorda di girare il favore a un’altra persona della nostra comunità. Il reciproco aiuto è il motore di questo blog, ciao :) Nicoletta ps: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  147. @ silvia 87 ha scritto giovedì, 17 marzo 2011 e Gianfranco ha scritto giovedì, 17 marzo 2011Ciao silvia oltre alle indicazioni che ti ha dato Gianfranco qui puoi trovare le soglie di esenzione irpef per il 2010 e il 2011:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/03/05/irpef-2010-esenzioni-no-tax-area-detrazioni.htmlLo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciaoNicoletta S

  148. @ Mario 66 ha scritto sabato, 19 marzo 2011mi spiace Mario ma è possibile detrarre le spese sanitarie sostenute dal coniuge solo se si tratta di coniuge a carico. In generale, la pensione non è un reddito esente quindi chi la percepisce non è a carico del marito :( Spero di esserti stata utile, a presto, ciao!Nicoletta SPS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare :) grazie

  149. @Nicoletta SGrazie mille per la tua risposta, sei stata gentilissima!Il mio dubbio nasce dal fatto che sul certificato di residenza, risulto residente nella nuova città da Settembre 2010, esattamente dal giorno in cui ho chiesto il cambio di residenza, anche se la conferma di residenza mi è arrivata solo a Marzo di quest’anno, quando ormai il mio datore di lavoro mi aveva già consegnato il CUD (con la vecchia residenza).(La nuova residenza l’ho comunicata al datore di lavoro appena mi è arrivata la conferma)Non devo fare nulla con la dichiarazione dei redditi anche se risulto residente nella nuova città da Settembre dell’anno scorso?Grazievale@ vale ha scritto lunedì, 14 marzo 2011Ciao vale, per il 2010 non devi necessariamente presentare la denuncia dei redditi se non hai spese mediche o altri rimborsi fiscali. Mentre ai fini della dichiarazione dei redditi 2011 ricorda di comunicare al tuo datore di lavoro il cambio di residenza in quanto le addizionali irpef comunali e regionali potrebbero essere cambiate in più o in meno. Qui ulteriori info sull’argomento:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2011/03/03/addizionale-comunale-irpef-2011-aliquote-esenzioni-codici.htmlhttp://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/23/addizionale-regionale-2010-aliquote-irpef-regioni-italia.htmlSpero di esserti stata utile, a presto, ciao!Nicoletta S

  150. ciao, ho lavorato presso un’azienda che ha chiuso fino al 31 ottobre 2010. il 24 gennaio 2011 sono stata assunta a tempo determinato 6 mesi in un altra azienda. posso presentare il 730/2011 alla nuova azienda?

  151. Ciao a tutti…Ho alcuni dubbi:1)posso detrarre la spesa di Agenzia per l’acquisto della prima casa, anche se la fattura per il servizio è stata intestata erroneamente al figlio ?2) nel 730 devo specificare che ho una alloggio in un comune diverso dalla I° abitazioneGrazie anticipate per il supporto e complimenti per la vs iniziativacordiali saluti Silver

  152. Buongiorno a tutti, vorrei questa informazione se fosse possibile. Ho acquistato un immobile (con agevolazioni prima casa) senza mutuo, in un comune in cui non ho ancora preso residenza. Devo fare il 730 o ne sono esente?Grazie a chi risponderà e buona giornata.Carlo

  153. Buon Giorno, grazie a tutti x questo forum, molto interessante e sopratutto utile, volevo avere un chiarimento.Dopo lavori di ritrutturazione condominiale, l’amministratore chi ha consegnato un foglio nel quale è riportato il valore relativo alla detrazione 36%. Questo valore in Euro va inserito nel 730 ma non vanno allegati altri documenti?? Cioè fatture pagamenti ricevuti ha tutto l’amministratore, io devo solo riportare quel valore e basta? ( aquale rigo :) ?)grazie infinite

  154. @ vale ha scritto domenica, 20 marzo 2011Ciao Vale, sì la questione è più complessa di quanto inizialmente immaginato.Comunque non ti preoccupare l’importante è che tu abbia pagato tutte le addizionali irpef (mediante il tuo sostituto d’imposta) e comunicato il cambio di residenza quando questo ti è stato comunicato come effettivo. Anche in caso di accertamenti non mi aspetto problemi rilevanti :) Comunque se vuoi andare fino in fondo al problema ti puoi rivolgere direttamente al servizio assistenza contribuenti dell’agenzia delle entrate. Qui tutti i riferimenti:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/03/numero-verde-agenzia-entrate-assistenza-fiscale-telefonica.htmlLo spirito di questa comunità è quello di aiutarsi a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda.grazie, ciaoNicoletta S

  155. @ Carlo ha scritto mercoledì, 23 marzo 2011Ciao Carlo, se per agevolazioni prima casa intendi:- l’imposta di registro o in alternativa Iva con aliquota ridotta- imposte ipotecarie e catastali in misura fissanon è necessario la dichiarazione dei redditi, devi invece pagare l’ici sino a che non andrai ad abitare nella casa che hai acquistato.Lo spirito di questa comunità è quello di darsi una mano a vicenda. Facciamo tutti parte della comunità di lettori di Crisi Finanziaria, se puoi aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci :) Anticastahttp://twitter.com/Anticasta

  156. Salve ,il mio datore di lavoro la Telecom Italia ha rilasciato il cud 2011 senza precisare pero’ nel punto 97 le cifre degli straordinari fatti da me nel 2008….Non era obbligata a scriverlo come faccio il conteggio posso far valere le buste paga?grazie

  157. Ciao a tutti, trovo molto utile questo forum e spero che qualcuno mi aiuti a chiarire 2 dubbi: 1. nel 2010 ho cambiato lavoro, quindi ho 2 CUD (uno della vecchia azienda, uno della nuova) come lavoratore dipendente. Devo sommare i redditi da lavoro dipendente o li devo dichiarare separatamente?2. dove inserire un compenso per una traduzione per il quale ho una regolare ricevuta di ritenuta d’acconto?grazie in anticipo a chiunque riuscirà ad aiutarmi!Paola

  158. Ciao a tutti,due quesiti che per il primo ho avuto risposte contrastanti1) Facendo la dichiarazione congiunta è possibile avere il rimborso spese relative ad uno dei coniugi (non a carico) che percependo una piccola pensione non ha ritenute IRPEF e quindi rimborsabili all’altro coniuge con IRPEF più alto?2) La mia prima casa da me acquistata, e considerando che sull’atto di acquisto è menzionato il mio matrimonio in comunione dei beni, và dichiarata sul mod. 730 al 50% per coniuge?Cari ringraziamenti per una Vs risposta Alessandro

  159. Sono pensionata Inps dal 2002, percepisco 1,200euromensili. Mio marito(dal 2005) pensionato dal 2004, dirigente ass.ni abbiamo portato in detrazione spese sanitarie rimborsate in toto dall’Azienda di mio marito. Nel cud 2011 casella 61 c’è una novità: NON SI POSSONO + DETRARRE PER INTERO SPESE MEDICHE(già rimborsate dall’ass.ne) E’ vero? Ci sono pareri discordanti:che ne sapete Voi? Vi ringrazio anticipatamente sperando di essere stata chiara. Daniela

  160. Ciao a tutti, volevo fare delle domande sulla compilazione del quadro B. Dal 1/2/10 lo stato d’uso della mia seconda casa è passato da 2 a 8 (affitto). Dato che oltre all’abitazione anche il garage ha rendita catastale, immagino dovrò compilare 4 righe con i rispettivi gg di possesso rispetto allo stato d’uso. Volevo sapere se devo mettere la “x” nella colonna 7 (continuazione) e se devo riportare l’ICI dovuta quando era seconda casa (1mese) e ora che è in affitto(11 mesi la tassazione è inferiore), oppure devo scrivere il totale pagato nell’anno senza differenziarlo. Inoltre devo compilare un unico rigo nella sezione II (B9) oppure, dato che anche il garage ha rendita, devo compilare anche il rigo B10? Grazie a chi potrà aiutarmi.

  161. Sono proprietaria al 50% di un appartamento on Francia (l’altro 50% è di mio marito, cittadino francese che in Francia lavora e paga le sue tasse). Si tratta della nostra unica casa (io lavoro in Italia, ma risiedo in una casa in affitto), non ne percepiamo quindi alcun reddito. Non capisco se devo diachiararlo e dove.Grazie infinite per l’aiuto

  162. Salve,Innanzitutto complimenti per l’iniziativa….Espongo un quesito x il mio 730:Ho una figlia che si e’ laureata a marzo ed lavorato a luglio e agosto in una azienda e da ottobre a dicembre in un’altra (superando x soli 60 euro la soglia dei 2800).Per unire i 2 cud deve fare il 730?Avendo io goduto delle sue detrazioni x tutto l’anno cosa mi consigliate di fare?Nella parte anagrafica va nominata con una percentuale pari al 50% (i primi sei mesi) o no ?Grazie a coloro che mi risponderanno.

  163. Buongiorno a tutti !Ho acquistato un’appartamento con un box pertinenziale di cui il costruttore mi ha rilasciato documentazione idonea per la deduzione . Domande :1 in quale rigo le inserisco ?2 Posso dedurmi solo il costo di mano d’opera per realizzare il box?3 Posso dedurmi le spese notarili per l’acquisto prima casa ?4 Quando sono andata dal notaio mi ha detto che l’acquisto di questa prima casa è successivo alla vendita di un’altra mia prima casa, mi ha detto che avrei recuperato un’ imposta ? Io non ho mica capito….. Mi dite di cosa si tratta…. e che documenti servono? Grazie a tutti e soprattutto a chi mi aiuta……

  164. Buongiorno, sto compilando il mod 730 ed ho qualche dubbio, spero che qualcuno mi aiuti.Nel 2010 una delle mie due figlie ha lavorato da maggio a dicembre con contratto di collaborazione coordinata e continuativa a progetto con uno stipendio di 580 euro mensili. Ora sto dichiarando che non è più a carico per il 2010.1. I mesi che è stata a carico li devo specificare? eventuali rimborsi per spese mediche in quei mesi li posso richiedere?2. Il reddito da lei percepito lo devo dichiarare insieme al mio, oppure mia figlia deve fare un 730 per conto suo.Vi ringrazio anticipatamente e complimenti per questo sito

  165. Ho da porre due quesiti:I. Mio figlio minorenne ha ricevuto la borsa di studio dall’ENAM e ho ricevuto il suo cud con la somma di 500 euro, devo inserire questa somma nel 730 in quale rigo?II. La spesa sostenuta per vacanze studio (INPDAP) all’estero può essere inserita in qualche rigo?Grazie, resto in attesa di una vostra risposta”

  166. Ho ricevuto il CUD delL’INPS X la disoccupazione ordinaria di 10 mesi nel 2010.Ho spese mediche da detrarre x cira Euro 1200,00.Alla casella 40 ho 1100,00 per detrazioni x lavoroi dipendente e redditi assimilati. Cosa devo fare?

  167. Buongiorno a tutti voi…e COMPLIMENTI per il grande aiuto che date…. Io ho un paio di dubi per la mia dichiarazione e spero che voi possiate aiutarmi, perchè fino ad ora mi hanno dato pareri discordanti… Primo quesito : sono iscritto ad una università on line con sede a Roma…La segreteria mi ha spedito un documento dove si certifica che per l’anno 2010 ho pagato una retta di euro 1200 per la detrazione… Però non mi specificano se posso aggiungere anche le 118euro della tassa regionale.. Dalla segreteria mi dicono che essendo una spesa “per istruzione” dovrei poterla aggiungere, ma non ne sono sicuri!!!! Cosa faccio???Secondo quesito: a settembre 2010 ho avuto un grosso incidente.. sono ancora in ballo con assicurazione in quanto la mia pratica non è ancora chiusa.. ora sull’istruzioni del 730 (e anche il mio commercialista dice questo) c’è scritto che possono essere detratte tutte le spese mediche non ancora rimborsate nel 2010..ma se io detraggo le spese effettuate negli ultimi mesi del 2010, dopo le stesse saranno prese in consederazione anche dall’assicurazione quando ci sarà da chiudere… Probabilmente mi verranno pagate tutte…forse…. ma poi nell’anno successivo devo dichiarare che ho preso questi soldi 2 volte?? (in realtà il 19% delle spese degli ultimi mesi del 2010).. come mi comporto?? GRAZIE MILLE!!!!!!loris

  168. Buongiorno. Per favore aiutatemi a capire una cosa sul 730, per favore.Ho venduto la casa di proprieta intestata a me e a mio marito in 18 giugno. E dal 15 di maggio sono in affitto in un altro appartamento. Come devo dichiarare queste cose? Grazie. Simona.

  169. sono portatore di handicap con percentuale dell’80% e beneficiario delle legge 104.Quest’anno nel rifare l’esame per patente scaduta, mi hanno riconosciuto la patente speciale, per cui ho dovuto comperare una autovettura col cambio automatico.Vorrei sapere se devo dichiarare la cifra per l’acquisto dell’autovettura nelle spese del mod-730/2011.Grazie Antonio

  170. Buongiorno a tutti, ho un dubbio sui redditi prodotti all’estero. Ho lavorato in Uk fino a luglio 2010 con contratto indeterminato presso un’azienda inglese, ero domiciliata in Inghilterra ma residente in Italia. Ho pagato le tasse in Uk e ricevuto pure il rimobrso per quanto pagato in più. Da ottobre lavoro di nuovo in Italia presso un’azienda italiana quindi risulta che ho lavorato per più di 183 giorni in un paese estero e circa 80 in Italia. Ora, devo comunque dichiarare i redditi percepiti all’estero anche se già tassati, essendo sempre stata residente in Italia? grazie mille!!

  171. Salve vorrei porre 3 quesiti:1) nel 2009 abbiamo acquistato una casa ,purtroppo senza aver venduto la prima.A marzo del 2010 ci siamo trasferiti in questa nuova casa.A luglio siamo riusciti a chiudere tutti i contratti(enel, gas, acqua) della vecchia casa.Come devo segnarlo sul 730?2)quali importi devo segnare per le detrazioni del 55% e 36%? tutta la somma che abbiamo speso o solo la cifra della detrazione?3)per l’acquisto di questa nuova casa abbiamo dovuto stipulare un mutuo seconda casa. Da marzo 2010 avendo preso la residenza è diventata casa principale.Ora posso scaricare gli interessi del mutuo da aprile a dicembre2010?grazie

  172. Ciao a tutti,ho un reddito complessivo di 3023,96 € e ho un versamento ad un fondo pensione per cui interamente deducibile dal reddito di 3810,00 €, se faccio il 730 cosa succede.Grazie a tutti coloro che mi daranno delucidazioni

  173. Salve sono un docente della scuola privata/paritaria con contratto fino a giugno 2011.Vorrei sapere se posso compilare il modello 730/2010. sulle istruzioni c’è scritto che possono compilarlo i docenti precari con contratto a tempo determinato che dura da settembre 2009 a giugno 2011. Quindi posso farlo anche se non insegno in una scuola statale?quale sostituto d’imposta devo indicare?Saluti,Luca

  174. Buongiorno,avrei un quesito in materia di 730, devo consegnare la prossima settimana un 730 congiunto con mio marito, nel 2010 lui ha lavorato tutto l’anno ed ha pagato € 5700 di IRPEF, io sempre nel 2010 non ho lavorato e tuttora sono disoccupata avrei da detrarre € 1784 di spese mediche, € 536 di ticket farmaceutici, € 64 per pratiche lavori casa 36% e € 1467 per pratiche lavori casa 55%.La casa è intestata a me ed anche le spese relative.Essendo io a carico di mio marito nel 2010, queste spese sono detraibili dall’IRPEF che lui ha pagato?Cordiali Saluti.Paola

  175. Sto compilando il 730, come faccio tutti gli anni, pago una pensione integrativa, in quale rigo del quadro E, va immesso l’importo pagato? Non riesco a trovarlo, Grazie in anticipo della risposta. Antonello

  176. Ciao, siete fantastici, ho risolto un mucchio di dubbi grazie a voi, 2 però mi sono rimasti e cioè: 1) posso detrarmi la spesa per la scuola materna (privata) di mia figlia? e 2) Il costo del notaio per la “compravendita” posso detrarlo?Saluti

  177. Buon giorno!Oltre ai redditi di lavoratore dipendente, nel 2010 ho percepito da un’università italiana un compenso con ritenuta d’acconto a titolo di rimborso spese per una trasferta. In quale forma può essere denunciata sul modello 730? Grazie

  178. Salve,io e mia moglie abbiamo una casa,di cui l’80% è intestata a me e il 20% a lei…il mutuo è cointestato ma nn ci sn specificate quote…nella presentazione del 730 gli interessi passivi possono essere scaricati in egual misura da entrambi?..Grazie e Buon Lavoro!

  179. Salve,mio marito è a mio carico per l’anno 2010.Ha versato ad una polizza con finalità pensionistica per tutto il 2010 e l’assicurazione che la gestisce ci ha fornito la dichiarazione dei premi versati dichiarandoli DEDUCIBILI.In che rigo del mio 730 devo indicare questi importi ?grazieMonica

  180. Salve Noi abbiamo un problema abbiamo ristrutturato casa nel 2002 quindi dal 2003 con il 730 congiunto ci rimborsavano le detrazioni del 36% come da legge,ma nel 2010 mia moglie ha perso il lavoro è non ha versamenti irpef come possiamo fare a recuperare la detrazione de 36% ??La casa è intestata solo a mia moglie,il mutuo che abbiamo aperto è intestato a tutti e due,siamo sposati in comunione dei beni.Questa sarebbe la nona rata.Grazie Giuseppe

  181. Salve,magari qualcuno riesce ad aiutarmi, nel mese di Dicembre 2010 ho cessato di lavorare presso il mio precedente datore ed ho iniziato una nuova collaborazione il 3 Gennaio 2011 presso un’altra azienda.Il fiscalista mi richiede il CUD del nuovo datore ??E’ corretto?Grazie a tutti

  182. per un genitore deceduto nel 2010 non posso presentare il modello 730 ma il modello P.F.; dato che aveva come detrazione il 36% per il 2008 e 2009 e anche per il 2010 oltre la detrazione per il 55% per il 2010, posso nel modello P.F. portarli in detrazione entrambi per il 2010, o devo gia’ per il 2010 suddividerli agli eredi?

  183. ho ricevuto il modulo per le dichiarazione dei redditi,sono pensionato 79 anni vivo da 50 anni in francia con mia moglie, mi chiedete di fare la dichiarazzione dei redditi, percepisco di pensione da foggia la grande somma di 18 euro mensili, non capisco cosa devo dichiarare tutto questo e ridicolo.grazie

  184. causa morte mio padre,ho ereditato(in quanto figlio unico) la quota del 25% della casa dove vive mia madre,quota dalla quale ovviamente non percepisco reddito…devo indicarla nel mod730…?potete aiutarmi grazie…franco sardo

  185. Buongiorno a tutti, spero tanto che mi possiate dare una mano nella compilazione del modello Unico – Quadro RM perche’ non riesco proprio a capire.I dati sono i seguenti: rapporto di lavoro dipendente iniziato in data 28/01/2008 e cessato in data 12/05/2010.TFR rimasto in azienda (per i primi 6 mesi) = 424,90 Euro, detrazione= 63,98 Euro, ritenuta operata dall’azienda=30,87 Euro, netto in busta paga=394,03 Euro.TFR erogato dal Fondo Cometa (per i restanti 21 mesi) ad ottobre 2010=1695,53 Euro.Avrei gentilmente bisogno di sapere:1. se devo inserire entrambi gli importi nel modello Unico; in altre parole, il TFR rimasto in azienda e’ stato gia’ assoggettato alla ritenuta fiscale, c’e’ ancora qualcosa da pagare allo stato?2. come devo calcolare l’importo da versare allo stato per il TFR erogato dal Fondo Cometa?Grazie di cuore a chiunque mi possa aiutare!

  186. Buon giorno, grazie per una precisazione. Essendo lavorartore dipendente con contratto a T.determinato ho cessato il lavoro il 14/05/2010. Stante il mio reddito inferiore a 8.000€ mi è stata applicata la detrazione fiscale di € 1.380. Ora in sede di elaborazione del Mod. 730, avendo inserita una quota di affitto che percepisco, il mio reddito è pari a € 8.622. Di conseguenza le detrazioni sono state rapportate al solo periodo di lavoro e mi trovo con un elevato debito IRPEF.Non ho più diritto in questo caso alla detrazione di € 1380 per lavoro a T. determinato??Grazie.

  187. Ho consegnato al Caf tutta la documentazione per la compilazione del 730 tra cui le ricevute di affitto del canone appartamento, ma alla riconsegna nn l’hanno tenute conto perchè non c’era la registrazione dell’affitto. E’ proprio abbligatorio dato che il proprietario non lo ha registrato? Grazie.

  188. @ charles ha scritto giovedì, 16 giugno 2011Sì charles, occorre registrare il contratto di locazione per poter usufruire dei relativi sgravi fiscali.Spero di esserti stata utile, a presto, ciao!PS: ti ho potuto aiutare perchè un’altra persona di questo blog mi ha gentilmente aiutato. Partecipa anche tu a questa semplice iniziativa, è sufficiente aiutare un’altra persona dando un’informazione utile o segnalando le pagine di questo blog tramite i tuoi siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Perchè più siamo e più possiamo aiutare :) grazie

  189. Salve,mi sono inerpicata con mio marito nella ristrutturazione della nostra casa avviando le pratiche per il recupero del 36 e 55%;DOMANDA:ho letto che il bonifico del pagamento può anche essere fatto dal coniuge del beneficiario delle detrazioni purchè si indichi il codice fiscale del richiedente sul bonifico. Così abbiamo fatto; ora mi chiedo: nel modello 730 sono io che devo presentare questo bonifico, in quanto ho intestato a me la comunicazione all’ENEA o lo richiede mio marito in quanto effettivo autore economico del bonifico?GRAZIE!!

  190. Ciao a tutti, ho scoperto da poco questo forum ed è veramente sensazionale.Cmq io ho eseguito una ristrutturazione in un’abitazione di proprietà di mio padre (percepisce reddito da invalido) di cui nessun elemento della mia famiglia ci abita in quanto siamo residenti in un’altra abitazione a sua volta intestata ad uno zio di famiglia. La mia domanda è se trasferisco il mio domicilio nell’abitazione intestata a mio padre posso avere diritto alla detrazione del 55% oppure è necessario trasferire anche la residenza? Vi ringrazio anticipatamente

  191. @ Marco ha scritto venerdì, 29 luglio 2011mi spiace Marco se la casa è di proprietà di tuo padre solo lui può averne diritto, inoltre per la ristrutturazione casa lo sconto fiscale è del 36% e non del 55%.Il 55% è riservato al solo risparmio energetico: pompe di calore ad alta efficienza o impianti geotermici, caldaie a condensazione, solare termico, sostituzione di vetri e infissi.

  192. @ Maura ha scritto venerdì, 22 luglio 2011Ciao Maura, la tua circostanza non è ordinaria e non sono certa della risposta, ti consiglio di rivolgerti al servizio assistenza delle agevolazioni casa. Ti consiglio di chiedere conferma all’agenzia delle entrate perchè sai di questi tempi non sai mai le reali conoscenze dell’operatore che ti risponde.Qui trovi i riferimenti del numero verde dell’agenzia delle entrate:http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2010/08/03/numero-verde-agenzia-entrate-assistenza-fiscale-telefonica.html

  193. Sono un dipendente a tempo indeterminato nella sanità privata e percepisco un affitto sulla seconda casa. Volevo sapere se ho l’obbligo della dichiarazione o posso fare un pagamento (f24) a parte per il solo affitto (cedolare secca?).grazie

  194. buongiorno vorrei sapere come portare in detrazione le spese mediche nel caso mio con un’esenzione dal ticket per patologia e per invalidita’ 76%. so che vanno distinte in due caselle diverse ma con quale criterio?posso dedurre tutti i farmaci collegati alla patologia che sono a pagamento?

  195. @flo ha scritto mercoledì, 09 maggio 2012ciao flo, prova a dare un’occhiata ai commenti di questa pagina, troverai utili informazioni sull’argomento e se ancora non fosse sufficiente chiedi attraverso il modulo di richiesta:http://goo.gl/g6HBNNon dimenticare che queste libere informazioni sono il frutto dell’impegno dei lettori del blog ad aiutarsi reciprocamente.Per favore dai una mano anche tu, aiutando un lettore o segnalando ad altri quest’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, G+, …) o con il semplice passaparola.Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie.ciao :)

  196. Salve ho dei dubbi sul 730.Ho altri cud che riguardano delle comparse fatte in film per la somma di 700euro circa per circa 10 giorni di lavoro. Ma le devo inserire nel rigo c2 o nel quadro D (relativo a lavoro autonomo occasionale)?

  197. nelle ultime dichiarazione dei redditi la mamma, deceduta in dicembre 2011, ha sempre avuto degli importi “a credito” (non grosse cifre ma comunque sue!). quest’anno ho fatto la sua ultima dichiarazione. anni fa aveva ricevuto un assegno di un rimborso vecchio. vorrei sapere quando verranno rimborsati gli altri e a chi, dato che la mamma era residente in una casa di riposo; un’ultima domanda: se dovessi ricevere gli assegni come posso fare per incassarli? grazie e complimenti per il servizio; io purtroppo sono completamente al di fuori di questi problemi!

  198. Ciao, complimenti all’autore e a tutti i commentatori di questo forum. Veramente grazie per l’aiuto che date. Devo compilare il 730 Integrativo per mio padre perché ho una sorella disabile e quando ho precompilato il 730 a maggio ho dimenticato di barrare la casella D nella parte “FAMILIARI A CARICO”. Ora devo compilare solo la parte iniziale con i dati, o devo ricopiare tutte le caselle che avevo scritto a maggio? Mi chiedevo …. mio padre ha la pensione erogata dall’INPS+una piccola pensione integrativa (€ 2.800 nella casella 2 del CUD) frutto di un’assicurazione vita, possiede una modesta casa in cui vive ed ha a carico mia madre e mia sorella disabile. Pur inserendo alcune spese mediche, a maggio dal conteggio finale doveva pagare € 258. Sono rimasta perplessa, perché credevo che avrebbe ottenuto un rimborso per le spese mediche, non dover pagare… al CAAF non mi hanno dato nessuna spiegazione, asserendo che questo è uscito dai conteggi. Qualcuno mi sa dire come mai deve pagare? anche se avevo dimenticato da “D” di disabile per mia sorella, è comunque solo un pensionato con solo la casa in cui vive … Grazie a chiunque sa darmi un chiarimento

Lascia un Commento