Aggiornato in tempo reale il cambio Sterlina Inglese / Euro di oggi

Qui il cambio forex della Sterlina Inglese (GBP) sull’Euro (EUR), aggiornato in tempo reale 24 ore su 24 direttamente dalla piattaforma internazionale Forex. Una risorsa sempre utile e da memorizzare nei tuoi preferiti.

Nella prima riga è riportato il tasso di cambio dalla Sterlina all’Euro, ossia a quanti Euro corrisponde una Sterlina.

Nella seconda riga è riportato il tasso di cambio dall’Euro alla Sterlina, ossia a quante Sterline corrisponde un Euro.

Per seguire il cambio Sterlina/Euro in qualsiasi momento salva questa pagina nei preferiti del tuo web-browser e/o social bookmark.

Cambio

Per sapere a quante Sterline corrispondono “x” Euro è sufficiente applicare la seconda riga della tabella alla seguente formula:

Valore_in_Sterline_Inglesi = x * EUR/GBP

 

Per sapere a quanti Euro corrispondono “y” Sterline Inglesi è sufficiente applicare la prima riga della tabella alla seguente formula:

Valore_in_Euro = y * GBP/EUR

Convertitore in tempo reale Euro-Sterlina

Qui il valore del cambio valuta in tempo reale dalla piattaforma Forex.

Grafico in tempo reale dell’andamento della Sterlina rispetto all’Euro

Qui puoi consultare l’andamento giornaliero del grafico Sterlina-Euro aggiornato in tempo reale direttamente dal forex.

Notizie sulla Sterlina Inglese

La raccolta della rassegna stampa sulla Sterlina Inglese aggiornata in tempo reale da internet.

Archivio Sterlina Inglese

L’archivio di tutti gli articoli sulla Sterlina Inglese pubblicati su questo blog.

Cos’è il Forex?

Se vuoi sapere esattamente cos’è il forex e conoscere il meccanismo di tassazione delle rendite valutarie questo è l’approfondimento che fa per te.

Altre quotazioni di oggi in tempo reale

A seguire la raccolta delle quotazioni dei principali asset finanziari internazionali seguiti dal nostro blog. Tutte le quotazioni sono aggiornate in tempo reale, per seguirle in qualsiasi momento salvale nei preferiti del tuo web-browser e/o social bookmark.

- Quotazione dell’Oro in tempo reale

- Quotazione dell’Argento in tempo reale

- Quotazione del Petrolio in tempo reale

- Forex cambio Euro-Dollaro USA in tempo reale

Consulta il cambio valuta fra la Sterlina Inglese e Euro, è aggiornato in tempo reale direttamente dalla piattaforma Forex. La formula per il cambio di valuta GBP/EUR e viceversa. Strumento sempre utile, ti consiglio di memorizzarlo nei tuoi preferiti. Ecco il cambio forex della Sterlina inglese (GBP) sull’Euro (EUR) aggiornato in tempo reale 24 ore su 24 direttamente dalla piattaforma internazionale Forex. Nella prima riga è riportato il tasso di cambio dalla Sterlina all’Euro, ossia a quanti Euro corrisponde una Sterlina. Nella seconda riga è riportato il tasso di cambio dall’Euro alla Sterlina, ossia a quante Sterline corrisponde un Euro. Cambio. Per sapere a quante Sterline corrispondono “x” Euro è sufficiente applicare la seconda riga della tabella alla seguente formula: Valore_in_Sterline_Inglesi = x * EUR/GBP Per sapere a quanti Euro corrispondono “y” Sterline Inglesi è sufficiente applicare la prima riga della tabella alla seguente formula: Valore_in_Euro = y * GBP/EUR. Grafico in tempo reale dell’andamento della Sterlina sull’Euro. Qui puoi consultare l’andamento giornaliero del grafico Sterlina Euro aggiornato in tempo reale direttamente dal forex. Convertitore Euro Sterlina. Qui il valore del cambio valuta in tempo reale. Cos’è il Forex? Se vuoi sapere esattamente cos’è il forex e conoscere il meccanismo di tassazione delle rendite valutarie questo è l’approfondimento che fa per te.

162 pensieri su “Aggiornato in tempo reale il cambio Sterlina Inglese / Euro di oggi

  1. La sterlina è in caduta libera! Oggi ha toccato 1,03 sull’Euro! Gli inglesi sudano freddo e iniziano a rimpiangere la scelta di non aver adottato l’Euro. Dopo gli USA il secondo epicentro della crisi finanziaria è stato proprio Londra e affrontare la più grande crisi economica degli ultimi 80 anni con una valuta nazionale fragile rappresenta il peggiore degli incubi. Gli islandesi l’hanno provato sulla loro pelle e ancora non vedono vie d’uscita. Tuttavia non tutto il male vien per nuocere, acquisti in valuta e viaggi in Gran Bretagna non sono mai stati così vantaggiosi.Consulta su questo post il cambio on-line gratuito e in tempo reale!

  2. La sterlina è in caduta libera! Oggi ha toccato 1,03 sull’Euro! Gli inglesi sudano freddo e iniziano a rimpiangere la scelta di non aver adottato l’Euro. Dopo gli USA il secondo epicentro della crisi finanziaria è stato proprio Londra e affrontare la più grande crisi economica degli ultimi 80 anni con una valuta nazionale fragile rappresenta il peggiore degli incubi. Gli islandesi l’hanno provato sulla loro pelle e ancora non vedono vie d’uscita. Tuttavia non tutto il male vien per nuocere, acquisti in valuta e viaggi in Gran Bretagna non sono mai stati così vantaggiosi.Consulta su questo post il cambio on-line gratuito e in tempo reale.

  3. Salve!Mi ero prefissato, già un paio di mesi fa, l’obiettivo di trasferirmi a Londra, volendo perfezionare la mia conoscenza sull’inglese, soprattutto parlato. Ovviamente il tempo necessario per farlo si avvicina agli 8 mesi-un anno, durante il quale lavorare per affrontare le spese normali di affitto casa e vitto. Ma venendo a conoscenza di questo crollo senza precedenti della Sterlina, non so più, adesso, cosa mi conviene fare. Partire o no? A questo punto infatti non so se la crisi si farà sentire maggiormente lì o qui. Di certo guadagnerei molto sul cambio, ma una volta lì???!! Spero possiate rispondermi, anche al mio indirizzo e-mail: airfabio23@hotmail.comGrazie mille in anticipo!Fabio.

  4. Ciao Fabio,la sterlina sta vivendo uno dei più brutti momenti della sua storia, oggi sta leggermente riprendendosi dal crollo dei giorni scorsi ma molto probabilmente prossimamente scenderà anche sotto la parità con l’euro.Se per gli inglesi questo non è molto positivo, lo è per chi, per un motivo o per l’altro, deve acquistare sterline.Come nel tuo caso, almeno preliminarmente. Per cui questo è proprio il momento giusto per fare un’esperienza di lavoro in Gran Bretagna e in generale in tutti i paesi che adottano la Sterlina Inglese o la cui moneta nazionale è agganciata ad essa (Commonwealth).L’importante è non cambiare subito in euro il frutto del tuo lavoro pagato in sterline bensì attendere che la sterlina si sia ripresa da questo terremoto valutario e ritorni a salire rispetto al valore di cambio fissato alla tua partenza per l’Inghilterra, ossia quando cambierai gli euro in sterline.Colgo l’occasione per salutare i molti italiani che vivono in Inghilterra e che seguono questo blog con affetto e attenzione.In bocca al lupo x la vostra bell’avventura e un magnifico 2008!

  5. salve, mi chiamo giuseppe secreti. Ho da poco terminato una esperienza lavorativa in inghilterra e, giunto in italia, avrei voluto cambiare i miei guadagni da sterline in euro. Purtroppo oggi il cambio di valuta euro/sterlina non è come nel periodo in cui sono partito, ovvero nel mese di maggio quando il cambio era all’incirca 0,80.So che le previsioni del cambio non sono favorevoli alla sterlina ed essendo inesperto del settore vorrei un consiglio di quando sarà, secondo il vostro parere, il periodo del 2009 più conveniente per cambiare i miei soldi in euro.grazie anticipatamente per la vostra risposta.giuseppe

  6. Caro Giuseppe,l’andamento del cross Sterlina/Euro nel 2009 dipenderà sostanzialmente da due fattori:1) Il differenziale fra i tassi d’interesse BCE (Banca Centrale Europea) e BOE (Bank Of England);2) L’evoluzione della crisi bancaria ed economica in Inghilterra.In questo momento nessuno può prevedere con certezza tempi e modalità dell’evoluzione di questi due fattori.Quello che ti consiglio è di aspettare che la sterlina recuperi sull’Euro in modo consistente. Più che quest’anno, i corsi favorevoli per la Sterlina arriveranno al termine di questa congiuntura nefasta ossia nel 2010-11.Se preferisci cambiare la valuta nel 2009, i periodi di riferimento sono giugno e novembre.Se la tua banca non ha elevati costi di commissione e la cifra da cambiare è significativa, ti consiglio di effettuare il cambio in diverse tranche in corrispondenza di ogni recupero della Sterlina. E’ sicuramente la modalità migliore di procedere. In questo modo riduci il rischio cambio sfavorevole e puoi usufruire di una parte delle cifre sin da subito anzichè attendere mesi o anni.Considera infine che per il 2009 sono previsti nuove cadute della Sterlina alternati a importanti riassestamenti, proprio come sta avvenendo in questi giorni di inizio anno.Infine se il governo inglese non sarà in grado di arginare la crisi finanziaria ed economica che ha investito la Gran Bretagna, l’unica via d’uscita sarà il passaggio all’Euro. In tal caso il cambio non sarà certamente favorevole alla Sterlina. Per cui tienti aggiornato sull’evoluzione di questa crisi e vienici a visitare frequentemente. Non mancherò di darti informazioni in merito.

  7. ciao a tutti, leggo con piacere questo blog che in momenti di incertezza come questi, stanno aiutando anche una prsona completamente a digiuno di finanza ed economia come la sottoscritta. Ho bisogno di un consiglio. Vivo a Londra da tre anni ormai, prima di trasferirmi avevo dei risparmi in euro, che non ho mai cambiato in sterline per via del cambio sfavorevole. Ora che le cose sembrano cambiare non so cosa fare. il mio progetto è quello di trasferirli nel conto inglese in funzione di un futuro acquisto di una casa, ma non so quanto aspettare. grazie

  8. Salvemi sto particolarmente interessando al calo del potere d’acquisto della sterlina soprattutto perchè devo fare un grosso acquisto di materiale elettronico,e con questa crisi ,è molto conveniente acquistare in Inghilterra.Nei primi giorni di gennaio la sterlina è addirittura scesa a 1,03 sull’euro,oggi è in risalita,a 1,10 circa.Avrei due domande:-se acquisto oggi in inghilterra,il tasso di cambio è quello odierno.mi spiego meglio.se oggi la sterlina sta a 1,05,e io compro 100 sterline di merce…..in euro saranno 105 o ci sono altre tasse da pagare?-dato che oggi è a 1,10,nei prossimi giorni si prevede un calo o una risalita della moneta inglese?Lo chiedo in quanto non so se aspettare per fare l’ordine,o farlo immediatamente in quanto la sterlina potrebbe risalire e quindi annullare la convenienza che avrebbe oggi acquistare nel regno unitoGrazie per la disponibilità,e complimenti per il Blog.Fatto veramente bene.A presto!Riccardo

  9. Ciao Angela,innanzitutto complimenti per il tuo lavoro in Inghilterra. Se la tua scelta è quella di continuare a lavorare all’estero e acquistare casa la cosa migliore da fare è cambiare la valuta. Per cui la tua intuizione è corretta.Hai fatto, più o meno volontariamente, proprio l’operazione migliore. Ossia non hai cambiato gli euri che avevi quando la sterlina valeva circa 1,7-1,8 euro mentre ora ne vale circa 1,12. Un ottimo investimento ;) Il riferimento attuale tra Euro e sterlina tende alla parità, per cui ti consiglio di cambiare la valuta un po’ per volta ogni qual volta la sterlina fa un bello scivolone verso la parità.Dico questo perchè non è certo che si arrivi alla parità o si scenda, per cui se cambi gli euro un po’ per volta ma sempre nei frangenti positivi “riduci” il rischio cambio sfavorevole.Mentre se vuoi rischiare un po’ di più: attendi ancora un po’ e aspetti quando la sterlina scende sotto l’Euro.Ma attenzione! Non c’è alcuna certezza che questo accada, tutto dipende dall’evoluzione dell’attuale crisi finanziaria/economia e da come risponderà la BOE con i relativi tassi d’interesse della Sterlina.Spero di essere stato sufficientemente chiaro, nel caso fammi sapere.In bocca al lupo per il tuo lavoro e il tuo soggiorno in Inghilterra, ciao!

  10. Ciao Riccardo,la data della valuta di addebito degli acquisti effettuati in valuta estera dipendono dalla modalità con cui vengono effettuati.Se effettui acquisti su internet le diverse modalità sono più di una decina. Ma le principali sono 3:1) Carta di credito2) Paypal, google checkout, …3) Bonifico bancarioDei tre modi quello più spesso utilizzato è il primo. Nel caso di acquisto con carta di credito, la data della valuta di addebito non è quasi mai quella del giorno stesso bensì la data di registrazione dell’acquisto.La data di registrazione dell’acquisto tipicamente è uno o due giorni lavorativi successivi all’acquisto.Mentre in merito all’andamento della valuta nessuno può dire con precisione l’andamento del cambio sterlina/euro. Certo è che la sterlina a 1,10 EUR è già molto “conveniente” anche se è possibile che nei mesi a venire toccherà la parità sino anche a scendere sotto. Ma sono oscillazioni imprevedibili che in generale non durano molto a lungo nei loro massimi e minimi.

  11. Grazie molte.Siete stati molto esaustivi.Pagherò come la maggior parte delle persone con carta di credito(Postepay per l’esattezza).Quindi credo che farò l’acquisto anche se sta a 1,10,è, come hai detto tu,conveniente ugualmente.Speriamo che nei prossimi 2-3 giorni,il valore della moneta non cresca.Grazie ancora per il supporto.Saluti e Buon 2009 a tutti!Riccardo

  12. Buongiorno sono un ragazzo giovane e seguo da lontano l andamento delle valute in generale…Vorrei approfittare dello scivolone della sterlina per investire circa 1000 euro in questa moneta!!Secondo voi è un operazione che può dare i suoi frutti con i minimi rischi o potrebbe esserci il rischio del definitivo declino della sterlina con il conseguente passaggio in euro anche della Gran Bretagna???Se ciò accadesse io perderei definitivamente i miei soldi o li potrei ancora cambiare salvando il salvabile???Ringrazio anticipatamente per la vostra risposta

  13. Ciao Davide,la tua intuizione è valida ma ti Sconsiglio vivamente di investire in questo modo. Ti spiego perchè.Le domande che poni denotano un ottimo spirito speculativo ma nello stesso tempo un’eccessiva inesperienza.L’investimento nel forex richiede un buona conoscenza di dinamiche valutarie quali tassi d’interesse, inflazione, politiche monetarie, massa valutaria, etc etc …Per cui prima di procedere con un investimento serio occorre che tu acquisisca una cultura personale in merito.Per quanto concerne i trend che mi hai richiesto, la sterlina vivrà un periodo di debolezza prolungata nei confronti dell’euro con oscillazioni negative che toccheranno la parità (probabilmente arriveranno addirittura a romperla) e massimi relativi attorno a 1,25-1,35.Il passaggio all’Euro è uno scenario possibile ma non percorribile in tempi rapidi. Anche nel caso in cui la Gran Bretagna passasse all’euro chi ha investito i propri euro in sterline non perderebbe nulla semplicemente si ritroverebbe tanti Euri quanto il tasso di cambio fissato permanentemente. Così come accadde a noi in Italia quando dalla lira si passò all’Euro.Detto questo è parere della gran parte degli economisti che la Gran Bretagna prima o poi sarebbe passata all’Euro. E proprio questa crisi finanziaria potrebbe fungere da catalizzatore di un processo comunque auspicabile e in definitiva inevitabile.

  14. Ho capito!Però sarebbe un buon investimento?!!! Quindi devo essere a conoscenza anche di queste dinamiche per poter investire?? o meglio devo essere a conoscenza per poter investire piu tranquillamente?? scusate l ignoranza ma dove posso imparare queste cose??grazieDavide

  15. Sì Davide,prima di impegnare somme di denaro ti consiglio di avere una conoscenza generale delle dinamiche e dei fattori che influiscono maggiormente sulla tipologia di investimento che hai scelto. Nel caso specifico il Forex.Perchè l’attuale finanza internazionale è caratterizzata da repentini cambiamenti di mercato. E un ottimo investimento si può trasformare velocemente in una grossa perdita di denaro.Pensa solo all’andamento del petrolio se tu avessi investito 1.000 euro 6 mesi fa, quando il petrolio valeva 150 dollari al barile, andava alla grande e tutti dicevano che sarebbe arrivato a 200, oggi ti saresti ritrovato con meno di 300 euro e la prospettiva di ulteriori perdite nel breve periodo. Pessimo investimento direi…In merito ai rudimenti fondamentali del Forex ti consiglio di comprendere bene il significato degli indicatori che ti ho accennato nel mio precedente commento.Dopo di che segui con attenzione tutti gli indicatori segnalati che sono aggiornati in tempo reale su questo blog (inflazione, oro, petrolio, euribor, erirs, dollaro e sterlina).Sempre in questo blog troverai la rassegna stampa aggiornata in tempo reale su tutte le notizie riguardanti la sterlina. Noterai che a ciascuna notizia rilevante corrisponde una variazione del valore della sterlina.Dopo la fase formativa passa a quella predittiva, ossia cerca di prevedere l’andamento da un giorno all’altro dei vari indicatori senza però investire somme di denaro.Quando arriverai a una buona qualità di anticipazione degli andamenti, allara sarai pronto.Quello sarà il momento in cui la tua conoscenza del mercato ti consente di investire con un rischio ragionevole ed accettabile.E ricordati sempre che qualsiasi genere di investimento presenta dei rischi e maggiore è il potenziale guadagno, maggiori le potenziali perdite.

  16. ok ora è tutto chiaro!Penso comunque che chi ha investito quando il petrolio veniva 150 dollari al barile abbia sbagliato(a mio modo di vedere e pensare), piuttosto chi ha investito quando il petrolio veniva 40 dollari al barile penso che si sia fatto un bel gruzzoletto di soldi!!!!ok allora per adesso non posso che ringraziarvi…e continuare a seguirVi…Cordiali SalutiDavide

  17. ancora una domanda…nel mercato forex se io volessi investire in sterline dovrei comprare GBP/EUR ovvero comprerei in sterline per poi rivendere in euro perchè mi aspetto che la sterlina salga non diminuisca il suo valore…E’ corretto il mio ragionamento????grazie

  18. ciao anke io vorrei chiederti un consiglio..ho già un cifra in sterline x vendite online sul noto sito d’aste….solo ke ho fatto l’errore di aspettare a ritirare tale cifra e ora sono impaurito dal cambio che andrebbe ad abbassare notevolmente il mio guadagno..la mia domanda è questa..mi conviene aspettare ancora a ritirare queste sterline? il cambio ke avevo ai tempi dell’incasso era 1.25 (argh!!) e quello ad oggi è 1.109..ritiro oggi o aspetto ancora un pò? previsioni di crescita o di calo in questo breve periodo? sono disposto ad aspettare ma nn tantissimo..

  19. Ciao a tutti!Volevo informarvi che ho fatto parte del mio ordine,e che l’accredito sulla mia Postepay è stato quasi immediato,come del resto la spedizione,avvenuta due ore dopo l’accredito.Servizio veramente ottimo.Per quanto riguarda il tasso di cambio utilizzato dal sito inglese,è quello odierno,in quanto addirittura sul loro sito c’era la possibilità di convertire il prezzo in dollari ed euro,secondo il tasso di cambio attuale.Ora devo ordinare i pezzi restanti,anche se noto che la sterlina aumenta il suo potere d’acquisto di giorno in giorno,anche se di poco.Se sale ancora,farò al più presto l’ordine,in caso contrario,aspetterò che scenda un pò.Grazie per i consigli!Buon 2009 a tutti!Riccardo

  20. A Davide,se vuoi investire sulla sterlina, speculando che sia arrivata ai minimi e che presto tornerà a recuperare il suo valore, devi fare esattamente il contrario di quanto hai scritto. Ossia comprare EUR/GBP (la seconda riga del prospetto aggiornato in tempo reale in questa pagina).Sotto il prespetto del cambio forex troverai le formule da applicare sia per cambiare euro in sterline sia per ritornare dalle sterline all’euro.Ma ripeto il mio consiglio, prima di investire acquisisci una tua cultura personale sul mercato e sugli strumenti che hai a disposizione.Non è mai bello quando i soldi dei risparmiatori finiscono in mano alla finanza ;)

  21. Ciao Christian,credimi, nessuno conosce l’esatta risposta tua domanda. Tutta la finanza si base su probabilità.Nel caso specifico l’immediato andamento della Sterlina dipenderà molto da cosa deciderà di fare la Banca Europea nella riunione di questa settimana in merito al tasso BCE.Se il tasso calerà nuovamente la sterlina riprenderà quota, mentre se rimarrà invariato o addirittura aumenterà la sterlina precipiterà.Ma sicuramente il tasso non diminuirà, mentre c’è una discreta probabilità che i tassi scendano seguendo a ruota quanto fatto dalla Fed Americana. In quel caso ti conviene attendere ancora un poco.Tutto ciò sul breve, mentre nel lungo la Sterlina ha un outlook negativo almeno fino a quando non sarà uscita dalla crisi finanziaria del suo sistema economico.Se poi vuoi andare all’origine di tutto ciò ti consiglio il bell’articolo sull’esercito delle 3 scimmie: http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2008/10/10/bernanke-trichet-bush.html

  22. CiaoEssendomi trasferito in maniera definitiva nel regno unito e avendo la necessita di acquisre una proprieta io e mia moglie stiamo iniziando a trasferire i nostri risparmiqui avrei una certa urgenza nel fare questo trasferimento, (anche grazie al cambio favorevole in vigore) ma so che ci sono delle regole di frontiera per cui si puo andare in contro al rischio di essere accusato di reciclaggio come faccio a fare questo passaggio ti valute nella maniera piu indolore possibile??Ripeto non sono uno speculatore le mie sono intenzioni serie ovviamente cambiare con un tasso faverevole fa piacere anche a non speculatoriVi ringrazioSalutiMARCO

  23. Ciao Marco,premetto che in questo blog non trattiamo specificatamente le problematiche fiscali, da quello che so è sufficiente fare una dichiarazione di esportazione di valuta estera alla dogana (se in contanti) o alla banca (se mediante bonifico).Se vuoi posso fare una ricerca ad hoc su internet, ma ripeto non è una materia di cui siamo esperti.

  24. CiaoNon fa nulla grazie vi ho chiesto questo visto che sopra menzionavate il fatto che i soldi dei risparmiatori potessero finire nelle mani della finanza e pensavo che il mio caso potesse essere inerenteVi ringrazio per la pronta risposta vedro di trovare la maniera piu indolore possibile per trasferire i miei risparmi in terra britannica sia sotto il punto di vista fisacle sia sotto il punto di vista speculativo (se cosi si puo definire) tenendo sempre conto dei vostri consigli in materiaUna cosa e’ certa loro possono fare quel che vogliono con i capitali un normale risparmiatore non ha mai vita facile anche se deve gestire i SUOI averiUn salutoMARCO

  25. Salve,anche io sto seguendo con attenzione l’andamento della sterlina.Ho in programma di trasferirmi in Gran Bretagna per circa un anno (motivi di studio) e la mia partenza è prevista per aprile maggio di questo anno. Ovviamente provvederò ad aprirmi un c/c bancario in loco non appena possibile. Nel frattempo presso la mia banca (italiana) ho provveduto all’apertura di un conto in GDP sul quale, non appena il cambio sarà più favorevole (e coraggio permettendo) vorrei convertire in sterline una somma diverse migliaia di euro (tutti i miei risparmi che ahimè spenderò per vivere decorosamente un anno all’estero).I costi dell’operazione si aggirano intorno ai 40 euro, dunque li reputo ragionevoli. La gestione del conto è parimenti contenuta alle solite spese di gestione e bolli e la banca si presta a trasferire le somme (GDP su GDP) non appena disporrò di un conto in UK, anche in questo caso al prezzo di un bonifico.Ovviamente “il cambio ottimale” non esiste. In questi giorni la sterlina ha recuperato per cui sono in attesa. Già la parità a mio avviso sarebbe una situazione ottimale, ma ho letto che consigliate di convertire le somme frazionando queste operazioni nel tempo e che talvolta sconsigliate di procedere… Foste al mio posto come agireste? Io ovviamente con questi soldini mi ci devo mantenere e studiare, non intendo lucrare su questa operazione ma è evidente che potendo cambiare queste somme in un periodo favorevole, lo farei. Non me ne intendo di previsioni, ne credo sia possibile farne di attendibili, ma confido in voi per un semplice consiglio. Farlo a breve, attendere, frazionare…Grazie in anticipo per quanto vorrete suggerirmiStefania

  26. Ciao Stefania,sì nessuno può conoscere con certezza l’andamento della sterlina. Tuttavia posso cercare di darti alcuni punti di riferimento su cui poterti orientare.La Sterlina è in una fase di profonda sofferenza nei confronti dell’Euro. Per cui Stefania posso dirti che la congiuntura è favorevole non tanto per chi compra la sterlina con fini speculativi (in quanto ancora non è ben chiara la sua evoluzione) bensì per chi decide di investire sul sistema economico inglese. Ebbene, anche se non è il tuo caso, in quanto vai semplicemente in Inghilterra per ragioni di studio, quello che ti accingi a fare ti accomuna al comune investitore straniero che investe su un’attività in Gran Bretagna.Tutto questo cappello per dirti che ti consiglierei di comprare al più presto un po’ di Sterline Inglesi. Sì è vero che la Sterlina potrebbe scendere ulteriormente, ma comunque avresti fatto un ottimo affare. Mentre se risale, sarai costretta a cambiare i tuoi euro in sterline ad un prezzo non più così vantaggioso.Ultima cosa fai attenzione alle commissioni, 40 euro per importi attorno ai 1.000 euro sono decisamente molti, ad esempio la mia banca non applica commissioni fissi dirette. In aggiunta le banche tipicamente guadagnano anche sul tasso di conversione (questo anche la mia)… Se non riesci ad ottenere commissioni meno salate conviene cambiare la valuta in un’unica tranche, cosa che abitualmente sconsiglio quando le commissioni sono ragionevoli.Considera anche l’eventualità di utilizzare un’altra banca per il cambio in valuta e il successivo bonifico o ancora di cambiare gli euro direttamente sulla banca inglese. Infine “extrema ratio”: ho amici che vivono in Inghilterra e affrontano tutte le principali spese con carta di credito italiana, usando le sterline solo per la colazione al bar e amenità del genere… ;)

  27. Salve, dunque, innanzitutto ovviamente grazie dei preziosi consigli!I circa 40 euro di commissione discendono da un calcolo fatto su cifre molto più elevate (mi riferivo all’importo complessivo che stimo mi serva per vivere 12 mesi…) ma insomma, vengono calcolati in base ad un’aliquota percentuale sull’ammontare da convertire. Per questo dicevo mi sembra una cifra ragionevole.Stando così le cose, ossia stanti commissioni calcolate in %, consigliereste di cambiare a più riprese (in due tre scaglioni?) o comunque di cambiare tutto e subito e mettersi l’anima in pace?Pensavo di sentire un’altra banca, magari la Barclays, solo per un ultimo scrupolo e per sapere se, aprendo un conto su una filiale italiana, ci siano maggiori facilità a trasferire le somme (che ora convertirei cmq in sterline data la fase propizia) su una filiale inglese, senza magari dover fare trafile particolari in loco, visto che in Gran Bretagna sembra sia estremamente difficile aprire C/C se non si ha un contratto di lavoro o qualche utenza domestica intestata. Io ripeto andrò per studio, ma vorrei facilitarmi la vita.In ogni caso, sentito anche il vostro parere, per chi come me progetta un periodo all’estero questo sembra un ottimo momento per acquistare sterline!Grazie per il servizio e buon lavoroStefania

  28. Bene Stefania,se hai modo di consultare internet con una buona frequenza anche in Inghilterra allora ti consiglio di fare ora un primo cambio euro-sterlina, questo sarà il più consistente a coprire le previsioni di spesa dei primi 3-4 mesi di soggiorno e le spese “di avvio” della tua avventura all’estero.Nel frattempo continua a monitorare con una buona frequenza l’andamento della sterlina e non appena si scosta significativamente dal range 1,1-1,2 acquista la seconda tranche sempre con la consapevolezza che l’obiettivo è la parità euro sterlina.Se va sotto la parità cambia subito tutto il budget residuo, avrai fatto un ottimo affare o risparmio se non vuoi sentir parlare di speculazione ;) Per quanto concerne la banca, sì verificare anche le offerte della concorrenza è un’ottima idea, senza perdere troppo tempo è sufficiente controllare le offerte disponibili su internet e vedere dove si colloca la tua banca.Troverai molte promozioni di banche anche su questo sito oppure, puoi fare una semplice ricerca su google.E’ un tempo che ti consiglio di “perdere” in quanto non è tempo perso. Avere una buona cultura sull’argomento è molto utile soprattutto se poi deciderai di rimanere o tornare in Inghilterra.Certe decisioni sbagliate si possono poi rivelare più fastidiose del previsto e in questo caso internet ti mette a disposizione tutti gli strumenti per fare la scelta migliore.In bocca al lupo per tutto e tienici aggiornati sugli sviluppi ;)

  29. Ai cari lettori che mi hanno chiesto di indicare un buon momento per comprare le sterline dovendo andare a vivere o lavorare in Inghilterra per lungo tempo.Questi sono giorni buoni, la Sterlina Inglese è a 1,05 sull’Euro e siamo sui minimi di sempre. Nei prossimi giorni potrebbe scendere ancora, ma meglio non farsi sfuggire l’occasionePer cui chi ha impellenza è meglio che domani si ritagli il tempo per andare in banca e acquistare le sterline, mentre chi può attendere ancora un po’ aspetti la prossima settimana.Ma ripeto la sterlina è nuovamente in fibrillazione, questo è un buon momento per andare a fare la spesa a Londra ;)

  30. Ciao Davide,sì se acquisti sterline in banca paghi sia le commissioni (generalmente una parte fissa e una variabile).Le commissioni variano da banca a banca, ognuno ha le sue e ci sono differenziali piuttosto marcati, ma in generale se fai compravendita di valuta è molto più conveniente andare sul Forex. Troverai anche in questa pagine numerosi link a società di Forex.Chiaramente sia se utilizzi la tua banca che il Forex per la compravendita di valuta puoi sia acquistare che rivendere le sterline.Le commissioni sono applicate sia all’acquisto che alla vendita, anche per questo è molto più conveniente utilizzare il Forex in quanto le commissioni complessive sono più contenute.

  31. Ciao Guido e Laoconte,il giorno in cui Guido ha posto la domanda era molto favorevole per l’acquisto in Sterlina, ora la Sterlina è in leggera ripresa.Ma non temere Guido siamo sempre a valori molto convenienti.Se i costi di commissione della tua banca non sono eccessivi ti consiglio di acquistare in più trance, con le seguenti linee guida:1) Sterlina sotto 1,1 è da comprare2) Valore target della sterlina a medio termine: parità con l’euro3) Sterlina sopra 1,2 non è conveniente nel breve (sebbene lo sia ancora rispetto al medio-lungo del passato)Detto questo, complimenti per l’operazione che ti accingi a intraprendere, sicuramente impegnativa, ma sono convinto sia quella giusta.

  32. Salve a tutti,volevo chiedere una cosa,e mi scuso anticipatamente se non questo non è il luogo adatto.Comunque sia,dopo aver acquistato merce in Inghilterra approfittando del crollo della sterlina,ho notato che acquistando in America si risparmia ancora di più,con il cambio Euro/Dollaro.Unico problema,oltre alle spese di spedizione che vanno a peso,le tasse doganali(per l’esattezza 15 euro su un acquisto di 100 dollari,spese di spedizione escluse).Ciò che vorrei chiedervi è:in che modo posso prevedere quante tasse doganali dovrò pagare se acquisto altro materiale dall’America?Aumentano in base al prezzo del mio acquisto?E poi,non mi è stato rilasciato nessun foglio circa la trattenuta in dogana,o comunque una ricevuta per le spese doganali,ho pagato al corriere 15 euro,ma non mi ha lasciato niente che potesse dimostrare che quei 15 euro servivano per le tasse doganali.Grazie per la Risposta,A presto!Riccardo

  33. Ciao Riccardo,la tassazione prevede un regime di dazi fissi in funzione della classificazione merceologica e uno variabile in base al valore commerciale della merce coincidente alla tassazione IVA.Esiste inoltre una franchigia, le merci il cui importo è inferiore alla franchigia non pagano tasse.Tutte queste voci cadono molto spesso nella dicitura costo di sdoganamento che il corriere fa pagare al destinatario alla consegna della merce, dentro molto spesso è affogato anche il costo del loro servizio di gestione merci alla dogana.Per ulteriori info puoi andare al sito ufficiale della dogana: http://www.agenziadogane.it

  34. Salve a tutti,grazie per la risposta,anche se ho ancora qualche dubbio.In pratica le tasse doganali che io dovrei pagare al corriere,vengono calcolate in base al tipo di merce che ho acquistato(dazi fissi)e fino a qui ci siamo.Dopo dovrei pagare un tasso variabile in funzione del valore commerciale della merce coincidente alla tassazione IVA….Ovvero,in pratica cosa significa??Poi un altra cosa:dove posso vedere che tassi vengono applicati alle varie merci?Grazie ancora!Riccardo

  35. Ciao Riccardo,confermo la correttezza di quanto hai scritto, nella pratica funziona così:- Posto per esempio che l’oggetto importato costi complessivamente 1.000 euro e che ricada nella tipologia di bene soggetto ad IVA al 20% (come la maggior parte dei beni mobili non deperibili)Il calcolo è il seguente:[Spese doganali] = [Dazi Doganali] + [Imposta IVA] + [Servizio Dogana del Corriere][Dazi Doganali] = [Dazi merceologici ordinari] + [Dazi compensativi e Antidumping][Imposta IVA] = ( 1.000 + [Dazi Doganali] ) * 20% = 200 euro + [Dazi Doganali] * 20%Per il calcolo dei dazi doganali puoi riferirti al TARIC sul sito dell’Agenzia delle Dogane: http://www.agenziadogane.itMentre per i costi del servizio doganale puoi riferirti al listino prezzi del corriere o telefonare l’assistenza clienti o contattare un loro agente commerciale o consultare sito internet del corriere.Il calcolo è complesso e cervellotico e se vogliamo curioso che si debba pagare l’IVA sui dazi, ossi una tassa sulla tassa…Tuttavia se possiedi la partita IVA l’imposizione IVA è regolarmente detraibile alla successiva liquidazione IVA.

  36. Ciao Candy,sì i CDS sul debito e lo spread dei titoli di stato inglese sono in fibrillazione già da un po’ di mesi.Tuttavia credo improbabile un default della BOE, o un mancato pagamento dei loro titoli di stato.L’inghilterra ha certamente fatto una serie di scelte finanziarie ed economiche azzardate, purtroppo proprio sulla falsa riga degli Stati Uniti a cui l’Inghilterra si è sempre ispirata economicamente e politicamente dal dopoguerra ad oggi.Ma ora sta ponendo rimedio a quegli errori e ha un tessuto sociale/imprenditoriale sufficientemente forte e strutturato per resistere a alle turbolenze della crisi finanziaria, per quanto esse siano devastanti e dolorose.Anzi io credo che l’Inghilterra sarà fra i primi paesi ad uscire dal pesante giogo della Crisi Finanziaria, mentre molto più tempo impiegherà l’Italia o la Grecia.Inoltre questa crisi servirà a correggere un’impostazione dannosa all’Inghilterra e all’Europa, ossia la mancata adesione alla moneta unica europea della regina e dei suoi sudditi di oltre manica.Lentamente gli inglesi si stanno rendendo conto delle ripercussioni nefaste di questa scelta dettata da motivi più nazionalistici che altro… Probabilmente non passerà molto tempo ancora prima che gli inglesi riconsiderino seriamente l’adozione della moneta unica europea. Questo sia a livello economico che politico.Noi italiani dobbiamo solo ringraziare che l’Italia è entrata nell’Euro, con il debito pubblico che ci troviamo le imponenti ondate speculative della crisi economica si sarebbero abbattute fragorosamente contro il sistema economico italiano mandandolo in mille frantumi.Italiani, dobbiamo veramente ringraziare il cielo di essere nell’Euro… se penso a tutte le polemiche che neanche un anno fa ancora giravano contro l’euro mi viene da stare male…

  37. Salve! Nel prossimo mese esiste la possibilità di una diminuzione del valore della sterlina rispetto all’euro (anche se non come i minimi raggiunti all’inizio di gennaio) oppure la sterlina aumenterà lentamente ma inesorabilmente? Lo chiedo perché a metà marzo mi trasferirò per alcuni mesi a Londra e mi chiedevo quando fosse più favorevole comprare le sterline (ho letto il consiglio riguardo al cambio al di sotto dell’1,1, mi chiedevo però se nel breve periodo si ritornerà sotto quel valore o mi conviene compralre ora). Grazie. Giuseppe

  38. Ciao Giuseppe,attualmente il cross di riferimento della sterlina sull’euro è di 1,15 nel breve dovrebbe ancora recuperare per via del fatto che i tassi BCE sono visti ancora in calo mentre i tassi BOE dovrebbero essere arrivati al fondo della ripida discesa di questi ultimi 6 mesi.Se ti è possibile e conveniente (vedi costi di commissioni) ti consiglio di comprare sterline in parte ora e poi più in là quando scenderà sotto l’1,15. Se arriva sotto 1,1 è da comprare senza alcuna remora.Ma fai grande attenzione alle commissioni di cambio, molto spesso tutto il vantaggio si perde nelle alte commissioni applicate dalla banca.Verifica sempre su internet quali sono le commissioni più basse e poi confrontale con quelle applicate dalla tua banca ;)

  39. Ciao Guido!la questione del cambio valuta è molto complessa e discussa.Nella tua precisa e perentoria domanda non specifichi dove cambiare le sterline…Infatti in funzione del luogo e dell’utilizzo dei vari servizi di cambio si va da un minimo di 0,1% sino addirittura a quasi il 10% (per piccoli tagli di cambio).Assurdo vero? Ma è proprio così.Ora ti spiego se cambi 1.000 euro a un Bureau of Change in orario notturno rischi di spendere quasi 100 euro fra costi di cambio, commissioni, fascia oraria. Folle cambiare lì ma può essere necessario se arrivi in Inghilterra di notte, senza sterline e vuoi un tetto sotto cui dormire (la gran parte di alberghi e ostelli non accettano l’euro).Mentre nelle banche italiane la percentuale si aggira attorno all’1% o meglio va da un max del 2% a un minimo dello 0,5%, ma la maggior parte delle banche hanno costi complessivi di commisioni attorno all’1%.Nelle banche su territorio britannico le commissioni di cambio sono più basse, ma accorre avere un conto corrente inglese e non è subito facile per chi non è inglese o non risiede in Gran Bretagna…Poi c’è il cambio forex, qui si passa dalla moneta cartacea a quella elettronica e le commissioni vanno dall’1% al 0,1%.Anche in questo caso la casistica è vastissima, ti consiglio di verificare personalmente servizi e costi, poichè esistono promozioni speciali che abbattono ulteriormente i costi.Anche il quantitativo di valuta incide sulla percentuale totale dei costi di commissioni, ma anche in questo caso esiste una giungla di scaglioni commissionali e di aliquote per le quali non è possibile fare un discorso omogeneo e coerente senza cadere in contraddizione con raffronti specifici.In estrema sintesi ti consiglio di visitare un po’ di siti, confrontare commissioni e tipologia di servizi, verificarli con la tua banca di riferimento e scegliere per il meglio.Buon cambio e tienici aggiornato sulle tue scelte ;)

  40. Cari lettori,la sterlina è tornata a 1,1 euro. E’ un ottimo cambio per chi vuole acquistare sterline, non il migliore nel medio termine ma sicuramente il migliore nel breve.Per cui chi ha urgenza di comprare sterline può iniziare a farlo. Nel breve la sterlina non dovrebbe scendere oltre l’1,05, mentre il valore di riferimento del periodo sono gli 1,15 della scorsa settimana.buon cambio a tutti ;)

  41. Salve! Come precedentemente consigliatomi dall’autore di questo forum, oggi sono andato a cambiare una parte dei miei soldi per il mio soggiorno a Londra…non avendo un conto bancario il costo di commissione e il cambio effettuato dalle banche non risultavano convenienti, alla fine però ho trovato un compromesso e sono riuscito a comprare 700£ spendendo 783.82€ (cambio: 0,8930670) con un costo di commissione aggiuntivo di 2,58€ per cui penso che mia sia andata bene, sempre parlando nel breve termine…grazie per le informazioni!

  42. Salve,sono uno studente di un MBA in partenza per Londra dove intendo restare tra i 4 e gli 8 mesi (dipenderà dalle offerte di lavoro che troverò terminata la parte teorica). Sto seguendo il cambio euro/sterlina e vorrei aprofittare per cambiare a un tasso vantaggioso. Concordo con quanto detto in altre mail dove la soglia di convenienza per cambiare si è individuata al di sotto dell’1,1.La cosa che mi viene difficile è capire come e quanto cambiare e per questo vi ciedo 2 consigli. 1)La mia idea era di fare un cambio pari all’importo che penso di spendere tra affitto e viveri per i 4 mesi che obbligatoriamente passerò a Londra.Che ne pensate? 2)Considerando che sono correntista presso il gruppo Unicredit in Italia e Santander in Spagna (dove attualmente mi trovo) cme mi conviene cambiare l’importo?Molte grazie

  43. Ciao Stefano,complimenti per il tuo MBA in Inghilterra, in merito alla prima domanda concordo con la tua soluzione. La cosa migliore è cambiare il quantitativo di sterline che sicuramente dovrai utilizzare in Inghilterra. Sono molto probabili ulteriori scosse di terremoto finanziario, e la sterlina sarà uno dei probabili epicentri.Per cui meglio stare a guardare: compra ora le sterline che ti servono perchè è un buon momento e poi aspetta in funziona dei tuoi sviluppi professionali in Inghilterra.Comunque ogni volta che cambi, se la sterlina è sotto alla parità può valere la pena un piccolo spunto speculativo ;) Per quanto concerne la seconda domanda, le banche spagnole a italiane hanno costi di commissione-cambi abbastanza allineati, per cui non ti fermare a un discorso nazionale, chiedi a ciascuno delle tue banche il costo di commissioni relativo all’intero importo che vuoi cambiare e poi scegli per il più conveniente.In bocca al lupo per tutto e tienici aggiornati sugli sviluppi ;)

  44. dal corriere della sera online:Gb, nel 2009 industriali prevedono Pil a -3,3%16 feb 08:38 EconomiaLONDRA – Economia britannica sempre piu’ giu’. Secondo la Confederation of British Industry, la contrazione che si registrera’ nel 2009 avverra’ a un ritmo doppio, rispetto a quanto stimato in precedenza. Per il Pil si attende un calo del 3,3%, rispetto all’1,7% stimato soltanto a novembre. Dai dati dell’associazione degli industriali emergerebbe quindi la peggiore recessione del Paese in quasi 30 anni.

  45. Ciao Isola,grazie per le tue news sempre aggiornate e pertinenti ;) Certamente è un gran brutto momento per l’Inghilterra e la sterlina rappresenta il perfetto termometro del suo stato di salute economica. Per carità non che l’Italia stia molto meglio, ma noi abbiamo l’euro che attenua notevolmente le tensioni finanziarie ed economiche dei singoli paesi.Nel breve la sterlina oscillerà sull’euro tra l’1,05 e 1,15 per poi da metà marzo iniziare a puntare decisa su quello che sarà il valore di riferimento di medio termine.Se i sudditi della corona stanno sudando freddo da diversi mesi, quanti si recano oltre manica, investitori, professionisti e lavoratori si trovano in una situazione di favore per via del cambio vantaggioso e della ritrovata dinamicità del paese.Per cui un grosso in bocca al lupo a tutti gli italiani che sono o andranno in Gran Bretagna nei prossimi mesi!

  46. Buongiorno, ringrazio per gli articoli ed i consigli che mi darete: mia moglie (italiana) sta per acquistare una piccola casa a Brigthon, in Inghilterra ed entro il prossimo mese di marzo, dovremo pagare 165.000 pound…..mi chiedo: dando mandato alla mia banca per effettuare il cambio in una data “fortunata” poniamo con cambio a 1,01……la banca, mi tiene la valuta in pound fino alla data del pagamento??? (c/c UNICREDIT in euro)….cosa mi consigliate di fare??? Mi converrebbe andare a Brigthon e aprire un conto di deposito?Un salutoLuigi

  47. Ciao Luigi,dipende molto con quali strumenti decidi di operare:- se fai un bonifico su estero il cambio applicato è quello della valuta di addebito sul tuo conto corrente in euro;- oppure puoi aprire su unicredit un conto in sterline cambiare la valuta quando più ti è comodo e conveniente e poi bonificare per la data del rogito;- o ancora aprire un conto deposito in sterline (on-line o tradizionale, ma occorre la residenza in Gran Bretagna) e poi fare un bonifico su estero quando il cambio è vantaggioso per poi tenere la somma lì depositata sino alla data del rogito;- o ancora usare un circolare in valuta estera, ma dato l’importo te lo sconsiglio vivamente;- esistono infine altre modalità di pagamento molto utili per alti importi ma più complessi;Quello che ti consiglio è di verificare con il personale della tua banca la modalità più conveniente e comoda per te. Ma ancor prima di questo verifica su internet i costi e i servizi che le banche on-line offrono. In questo modo non solo potrai fare le domande giuste alla tua banca ma soprattutto avrai ben chiaro il panorama di offerte e servizi di cui ti puoi avvalere.L’importo della transazione è bello grande, operando per il meglio puoi risparmiare una cifra significativa fra cambio e costi di commissione.Complimenti e in bocca al lupo per il rogito

  48. salve,sono una studentessa che per tutto il mese di agosto soggiornerà ad edimburgo. vorrei sapere se per luglio sono previsti ulteriori ribassi della sterlina o se converebbe fare ora un cambio euro/sterlina… illuminatemi!graie in anticipo…

  49. Ciao Laura,purtroppo non è possibile prevedere con certezza l’andamento della sterlina in un range così ampio.Però posso darti alcuni utili consigli:1) attualmente il cambio euro sterlina è molto favorevole per l’euro2) la sterlina scenderà ancora nel medio termine ma non è possibile dire quando e come3) la sterlina potrebbe anche scendere sotto alla parità con l’euro in funzione dell’evoluzione della crisi economico-finanziariaDetto ciò, se hai costi fissi di cambio bassi o nulli, ti consiglio di acquistarne metà ora e attendere per l’altra quando si avvicina ulteriormente alla parità con l’euro.Se invece hai costi di cambio sia fissi che variabili, acquista tutto in un’unica tranche quando la sterlina sarà attorno all’1,05 sull’euro.Se vedi che passano le settimane e i mesi e questo non avviene allora compra entro 1,15 sull’euro che è il valore di riferimento di questo periodo.

  50. Buongiorno, sono lo studente MBA in partenza per Londra. Ho effettuato un cambio di 2143 €ottenendo 1870 sterline presso un credito cooperativo. Considerando il fatto che non ho pagato nessuna altra commissione credo che l’operazione sia risultata abbastanza conveniente.Grazie e buona giornata…vi farò sapere come mi muoverò per prossimi cambi.Stefano

  51. Sì Stefano, hai fatto un’ottima operazione considerando costi di commissioni e differenziale acquisto-vendita. Il tuo cambio effettivo è di 1,146 euro per sterlina. Molto buono, nella giornata di oggi dopo l’ennesima tempesta finanziaria il miglior cambio trovato è di 1,139 comprensivo di commissioni. Per cui tu ci sei in pieno.In bocca al lupo per l’avventura in Inghilterra, ciao

  52. Ciao! Ho letto proprio oggi che la Banca d’Inghilterra ha deciso di tagliare i tassi di interesse di un ulteriore mezzo punto percentuale, oltre ad adottare la strategia del “quantitative easing” (a me che sono profano è stato spiegato essere semplicemente l’immissione di liquidità sul mercato): come potrebbero queste decisioni influire nel breve termine sul tasso di cambio sterlina/euro? Dovendo partire per Londra fra 13 giorni mi chiedevo se non era il caso di aspettare ancora qualche giorno per comprare sterline! Grazie

  53. Ciao Giuseppe,considera che attualmente la sterlina si muove sull’euro in un range tra 1,1 e 1,2. Il nuovo taglio BOE non era scontatissimo, d’altro canto la BCE ha risposto con un identico taglio, sebbene questo era sicuramente più scontato.Per cui il range non si dovrebbe spostare di molto sebbene esistono tensioni così forti da rendere tutto molto incerto.Dato che il tuo range temporale di cambio è ristrettissimo (solo 13 giorni, fra giorni festivi e tempi di accredito ne rimangono veramente pochi) ti consiglio di vedere se sul breve il cambio va sotto l’1,1. In questo caso il minimo sarà attorno all’1,05Se invece nel brevissimo vedi che la sterlina riesce ad assorbire bene il nuovo taglio, attualmente è proprio la cosa più probabile, cambia sull’1,12.Tienici aggiornato sulla tua operazione e fai un buon viaggio ;)

  54. ah Giuseppe, dimenticavo dico anche a te quanto è già stato detto e approfondito più volte nei commenti precedenti: attenzione a spese di commissioni e spread del cambio applicato dalla tua banca. Molto spesso tutto il guadagno su un buon cambio si perde in questo genere di spese extra.Confrontale con i cambi offerti dalle banche on line, di cui anche qui trovi spesso le inserzioni ;)

  55. buongiorno,avrei bisogno di sapere come posso avere il tasso ufficiale di cambio Euro-Sterlina del 12 febbraio 2009, poichè ho effettuato un bonifico dall’Italia a Londra e hanno praticato un cambio che mi sembra eccessivo: 1,1722 mentre su Internet trovo 1,10742. per discutere il cambio alla banca inglese ho bisogno di dati certi e di provenieza inconfutabile.potete aiutarmi?grazie molteSusanna

  56. Cara Susanna,hai tutta la nostra solidarietà per quanto è successo.Innanzitutto ti confermo che in data 12/02/2009, 1 Sterlina Inglese (GBP) era cambiata attorno all’ 1,11 EUROIl valore che tu hai trovato corrisponde al cambio euro/sterlina ad un determinato orario, tipicamente sono o le 08.00 o le 12.oo o le 17.oo, chiaramente quando hai effettuato l’operazione il valore poteva essere leggermente differente ma comunque in quella giornata non ha mai toccato il cambio di 1,1722Esprimevo la nostra solidarietà perchè purtroppo il problema non dipende dal cambio applicato su cui la banca si guarda bene di “barare” ma dai vari costi di commissione e dal differenziale fra domanda e offerta che la banca propone ai suoi clienti.Per cui Susanna è tutto legale, o forse dovremmo dire legalmente subdolo… E’ proprio questo il motivo per cui consigliamo sempre ai nostri lettori di guardare prima ai costi di commissione e solo successivamente al giorno più conveniente in cui effettuare il cambio.Nel breve periodo il vero affare è individuare la banca con minori costi di cambio e non tanto il giorno migliore in cui cambiare…In generale le banche con i tassi di cambio più convenienti sono quelle on-line, di cui periodicamente appaiono le offerte nelle inserzioni di questa pagina.

  57. salve,vorrei sapere se in questo periodo conviene cambiare euro in sterline in italia, e magari dove sarebbe meglio, oppure inghilterra (dove???).conviene inoltre effettuare pagamenti con postapay in inghilterra oppure meglio avere una buona dose di contanti a portata di mano??grazie mille,Giovanni.

  58. Ciao Giovanni,le commissioni di cambio sono più basse in Inghilterra ma se ne può usufruire solo ed esclusivamente se si ha un conto corrente inglese. Per poter avere un conto corrente in Inghilterra occorre avere la residenza sul territorio inglese.Mentre non è assolutamente conveniente cambiare euro o sterline in Inghilterra nei Bureau of Exchange (Foreign Currency Exchange) dove i costi di commissioni sono stratosferici.Per cui molto meglio cambiare preventivamente gli euro in sterline o in alternativa utilizzare carte di credito appartenenti al circuito internazionale Mastercard, Visa o American Express.Anche in Italia c’è una forte variabilità sui costi di commissioni, se devi cambiare importi piccoli puoi utilizzare la tua banca tradizionale, mentre per importi più grandi conviene utilizzare una banca con basse commissioni. Nelle inserzioni pubblicitarie di questa pagina e delle altre pagine sul cambio di valuta troverai offerte vantaggiose che potrai confrontare per individuare quelle più convenienti e più adatte alle tue esigenze.

  59. Cari lettori,la sterlina inglese si sta avvicinando velocemente al suo cambio obiettivo 1,05.E’ ora. Questo è un ottimo momento per tornare a comprare sterline, raggiunto il prezzo obiettivo non scenderà oltre ma inizierà un movimento laterale oscillatorio.

  60. Salve e complimenti per il blog, moltointeressante e ricco di info.Veniamo alla mia domanda: vorrei fare qlcuni acquisti di beni elettronici in UK e fare un piccolo viaggio, ovviamente destinazione UK. Pensate sia il momento giusto o conviene aspettare ancora qualche mese?Grazie infinite per i consigli.

  61. Ciao Angelo,questo è un ottimo momento, dopo lo scivolone della sterlina di dicembre-gennaio ora la sterlina sta effettuando un movimento laterale verso la fatidica parità con l’euro. Come abbiamo scritto più volte ormai la differenza fra l’attuale cambio e l’obiettivo a medio termine è talmente ridotta che si può cambiare con serenità certi di aver fatto un buon affare.A questo punto molto meglio stare attenti alle commissioni di cambio applicate, se leggi i precedenti post c’è chi ha perso parte dei vantaggi di cambio favorevole utilizzando banche che applicano commissioni salate e celati sotto la voce “valore di cambio”.In tal senso ti consiglio di confrontare i costi di commissioni della tua banca e quelli offerti on-line. Su questa stessa pagina molto spesso compaiono inserzioni pubblicitarie con ottimi tassi di cambio.In bocca al lupo per il tuo viaggio in UK e buono shopping ;)

  62. Salve!Dovrei acquistare un Mac in Uk, ma in questi ultimi giorni la sterlina ha recuperato sull’euro. Nei prossimi giorni e’ previsto che il valore della sterlina scenda nuovamente o e’ meglio acquistare subito, prima che si riporti a valori piu’ alti?Grazie infinite

  63. Cara Rita e Federica,questo è un momento molto favorevole per cambiare euro in sterline, è possibile che la sterlina scenda ancora un po’ nel medio termine, comunque il guadagno su importi dell’ordine dei mille due mila euro è veramente ridotto.Molto meglio fare attenzione a costi di cambio che come al solito sfuggono alla comprensione della maggioranza di chi effettua operazioni di cambio.Per cui vi confermo di effettuare tranquillamente ora i vostri acquisti e cambi in sterlina.ciao

  64. Ho cambiato i miei 1.500 euro, sono molto soddisfatta del cambio, ho seguito le vostre indicazioni e utilizzato una delle banche presenti nelle inserzioni pubblicitarie di questo post.Grazie per tutto, vi seguo sempre!!!

  65. Buongiorno a tutti, il prossimo mese dovrò fare un bonifico in Inghilterra di GBP 141.750,00 per pagare il saldo di una piccola casa che sto acquistando. Il mio conto è in euro, aprire un conto in GBP è troppo costoso per una sola operazione: come fare a cambiare in un mometo favorevole e successivamente, alla data stabilita effettuare il pagamento? Dove si parcheggia la valuta? Ho interpellato una banca che mi ha proposto lo 0,2% per il cambio più lo 0,2% il giorno del bonifico ed un importo aggiuntivo “non meglio identificato” in funzione dell’ intervallo di tempo fra le due operazioni.La mia banca, per il primo bonifico di GBP 15.750 mi ha addebitato sul C/C €.16.851 il (20/03/09 cambio oscillante fra 0,9409 e 0,9412).Che ne pensate? Cosa mi consigliate?Grazie, un salutoLuigi

  66. Però Luigi,è una gran bella operazione, complimenti per l’acquisto. Il momento migliore per chi ha disponibilità economica ;) Le condizioni non mi sembrano male anche se ce ne sono di decisamente migliori, però c’è puzza di bruciato sulla questione del parcheggio delle sterline. Assurdo dover pagare un extra in funzione del tempo di parcheggio…ma qual’è la banca? Banca Popolare del Piffero?Scherzi a parte, mi rimetto al giudizio di quelli di Crisi Finanziaria che anche in materia di cambio hanno mostrato sempre estrema competenza e capacità.ciao

  67. Ciao ragazzi, a fine giugno partirò per l’inghilterra (Edimburgo), sono ospite da dei miei amici inglesi per due mesi, sempre che mi sopportino per così tanto tempo.Volevo ringraziare la redazione di Crisi Finanziaria, perchè seguendo questo post ho effettuato un ottimo cambio (GBP/EUR 1,06) per complessivi tremila euro.Ora la starlina si sta riprendendo dalla batosta, speriamo continui così, così se mi rimangano delle sterline al ritorno del viaggio ci guadagno pure ;) grazie a tutti, sempre con voi

  68. Ciaodato che il mese prossimo andrò per un pò di tempo in Inghilterra, volevo sapere se era possibile prevedere l’evoluzione della sterlina nel breve e medio termine e quando mi conviene cambiare un pò di euro. grazie in anticipo per la risposta.Ciao a tutto e complimento per questo blog.

  69. Cari Andrea e Matteo da Torino,in questa fase congiunturale l’andamento della sterlina è fortemente correlato alla crisi economica. Se la crisi peggiora la sterlina cade, mentre se migliora la sterlina recupera.Questa settimana oscillerà attorno a 1,12 gbp/eur poi dovrebbe tornare a recuperare. Ma torno a dire se la crisi torna ad acuirsi (ad oggi nessuno può fare previsioni certe) allora la sterlina tornerà a scendere sino alla resistenza della parità.

  70. Raga sembra che il rapporto euro sterlina si stia stabilizzando attorno a 1,12. Per me è un ottimo rapporto di cambio e se non sono previsti nuovi scivoloni io andrei con il cambio. che dite voi?

  71. Ciao Emanuele,mi sa che è meglio che ne approfitti e cambi al più presto, come hanno scritto gli autori del blog se la situazione economica si riprende anche la sterlina si riprenderà e infatti è proprio quello che sta succedendo.Ciaooooo

  72. Grande Geeno,è vero Londra è fantastica e ai cambi attuali è da non perdere!!!Dall’inizio dell’anno ho già fatto due week-end lunghi, con ryan air costa pochissimo e poi la il soggiorno metà te lo paga l’euro forteah ah ahcosì imparano a investire sui muti sub-prime americani!!! eh eh eh

  73. Ciao ragazzi, quest’estate vado in vacanza in Inghilterra, oltre alle sterline per vivere a Londra un mese vorrei fare un bel po’ di acquisti in tecnologia e vestiario.Il mio budget complessivo sarà attorno agli 8mila euro.Data la cifra significativa mi consigliate di comprare ora o di aspettare il mese di giugno?Oltre non posso aspettare perchè partirò all’inizio di luglio.Siete forti, vi seguo e vi linko sempre ;)

  74. Cari amici di Crisi Finanziaria vi ho appena scoperti (^-^)/Ebbene approfitto subito per chiedere un consiglio…A metà settembre parto per un soggiorno linguistico in Inghilterra e stò aspettando un buon momento per il cambio, praticamente tutti i giorni controllo ed ho notato che, anche se lentamente, la sterlina è in ripresa sull’euro al cambio di 1,12 stabile.Voi pensate che prima di settembre ci possa essere ancora una ripresa di terreno dell’euro oppure ormai la sterlina ha iniziato il suo recupero?Vorrei aspettare ancora un pò, ma se vedo un bambio a 1,10 prendo subito!!Quali sono le vostre previsioni ed avete una banca “onesta2 da consigliarmi?Grazie e complimenti

  75. Cari amici di Crisi Finanziaria vi ho appena scoperti (^-^)/Ebbene approfitto subito per chiedere un consiglio…A metà settembre parto per un soggiorno linguistico in Inghilterra e stò aspettando un buon momento per il cambio, praticamente tutti i giorni controllo ed ho notato che, anche se lentamente, la sterlina è in ripresa sull’euro al cambio di 1,12 stabile.Voi pensate che prima di settembre ci possa essere ancora una ripresa di terreno dell’euro oppure ormai la sterlina ha iniziato il suo recupero?Vorrei aspettare ancora un pò, ma se vedo un cambio a 1,10 prendo subito!!Quali sono le vostre previsioni ed avete una banca “onesta” da consigliarmi?Grazie e complimenti

  76. Ciao Dome,dunque la previsione che ci chiedi non è a breve termine, non è facile darti un’indicazione precisa sulla tua scala temporale perchè nel frattempo possono accadere eventi imprevedibili tali da compromettere qualsiasi previsione.Tuttavia un aiuto e qualche consiglio possiamo dartelo certamente. L’evoluzione del cambio euro/sterlina dipenderà molto dalla congiuntura economica, considera che la crisi gioca a sfavore della sterlina mentre la ripresa economica giocherà a favore.Dunque se non ci saranno più terremoti finanziari e l’economia tornerà a macinare profitti allora la sterlina si riprenderà e dunque questo è il momento di cambiare prima che il treno riparta. Mentre se l’economia si cristallizzerà o peggio ancora si deteriorerà ulteriormente allora caro Dome meglio se aspetti perchè ne vedrai delle belle e la sterlina scenderà sotto la parità con l’euro.Operativamente ti consiglio di stare alla finestra pronto a scendere in campo in un senso o nell’altro in funzione dei segnali che proverranno dalla congiuntura.Se non hai tempo di fare la guardia all’economia mondiale è sufficiente che torni a visitarci con periodicità e avrai tutti gli aggiornamenti che il caso richiede.Infine hai toccato l’altro grande punto della questione, inutile cogliere il momento giusto per cambiare le sterline se le commissioni di cambio ti mangiano tutto il guadagno.Per una serie di motivi non possiamo segnalare una banca piuttosto che un’altra, tuttavia ti possiamo dire che esistono banche con commissioni ragionevoli mentre altre che ti spennano. Per cui ti consiglio di verificare le offerte sempre aggiornate che trovi in questa pagina e di leggere i suggerimenti e le esperienze dei nostri lettori.In questo modo avrai tutti i riferimenti per individuare le migliori offerte e per raffrontarli con le condizioni di cambio offerte dalla tua banca ;) Spero di esserti stata d’aiuto, linka le nostre pagine dai tuoi siti, blog o profili di social network è il modo migliore per sostenerci e darci una mano ;) in bocca al lupo per il tuo cambio, sono certa ti divertirai molto in Inghilterra ;)

  77. Grazie, grazie per la risposta rapida ed esauriente.Oggi ci troviamo a vedere una sterlina in rimonta a 1,15 che era da parecchio che non raggiungeva tale soglia.Un pò di preoccupazione me la dà, ma comunque ho deciso di cambiare a giugno chiedendo anche a dei parenti che tornano in Italia, voglio capire se i prezzi lì sono scesi e qual’è l’effettivo potere d’acquisto che GBP possiede ancora.Sono convinto che per il mese prossimo ci sarà una stabilizzazione di nuovo sotto la soglia della parità e sarà in quel momento che farò un bel cambione di euri ^_^Miraccomando teneteci aggiornati tutti, le vostre previsioni sono molto attendibili e importanti per i viaggiatori d’oltre Manica…

  78. Bene dome,come puoi vedere dopo i rialzi dei giorni scorsi della sterlina, oggi i mercati finanziari sono negativi e la sterlina sta già ritracciando dai massimi del periodo tornando sotto 1,15.Siamo certi che i tuoi parenti ti confermeranno che si possono ancora fare buoni acquisti giocando sulla recente svalutazione della sterlina rispetto all’euro.tienici aggiornati, ciao

  79. Salve devo partire per fine settembre per londra e vorrei sapere se la sterlina guadagnerà ancora molto sull euro e quindi se è meglio che cambi subito euro in sterline o se è meglio che aspetti verso settembre grazie

  80. Ciao Paolo, io mi trovo nella tua stessa situazione;ultimamente la sterlina guadagna terreno sull’euro e, anche se a passi da pulce, è giunta quasi a 1,17 da 1,07 che stava!!Il mio consiglio è di cambiare in più tranche i tuoi euro in sterline;puoi ad esempio cambiarne 500/1000€ in questo mese e vedere nei prossimi cosa accade, così se la situazione precipita già ti trovi fatto un buon cambio, altrimenti non puoi che guadagnarci con un euro più forte.Sicuramente CrisiFinanziaria saprà consigliare meglio…

  81. grazie a tutti per la cortesia Vi chiedevo questo perchè leggevo al riguardo la risposta di crisi finanziaria del 7 gennaio a Giuseppe nel quale indicava come mesi adatti a cambiare la sterlina in euro i mesi di giugno e novembre e quindi io da ignorante ho pensato che in questi mesi vi possa essere un guadagno della sterlina per poi tornare a perderci per cause a me sconosciute grazie mille

  82. Ciao,oggi sono andato in una banca consigliatami dai miei parenti inglesi alla quale si rivolgono ogni volta che vengono in Italia.Con mia grande sorpresa mi han detto che per il cambio non applicano nessun tasso, lo effettuano in tempo reale arrotondando alla cifra più altaEx 1€ = 0,8458£ il cambio è 1€ = 0.85£ Stupendo ^_^Purtroppo però non ho potuto cambiare perché la banca non ne aveva a disposizione, mi avevano anticipato, pure loro avevano convertito le sterline in euro, una forma di guadagno per loro.Intanto continua la ripresa della divisa inglese, chissà quanto ancora recupererà sull’euro…

  83. ciao a tutti,ho trovato questo sito mentre ero alla ricerca di una soluzione al mio problema.Dovrei ricevere una somma abbastanza importante (per me) dai miei suceri in England. Ovviamente dovrà essere effettuato un cambio da GBP a Euro. Considerando che oggi il cambio “commerciale” si aggira intorno al 1,18 come considerate l’offerta della banca di acquistare le sterline a 1,15 circa( più commissioni bonifico sul mio conto 15GBP)?Dome, la banca che usano i tuoi parenti arrotonda semplicemente? possibile che abbiano un margine di uadagno così ridotto rispetto alle altre?Se potete consigliarmi il modo di ottenere più euro possibili (la cifra in sterline è fissa) ed il modo di spendere meno tra invio e cambio vi sarei veramente grato.A presto.Marcello

  84. Ciao,volevo chiederti un consiglio,ho vissuto tanti anni a Londra circa 10 anni, nel 2000 comprai casa con un mio amico con un mutuo, scegliemmo il metodo di pagamento interessi only,e ci fu obblicato a fare un assicurazione ‘endowment’,cioe che alla fine del mutuo (25 anni) questa assicurazione andava a pagare l’immobile.Noi abbiamo venduto la casa alcuni anni fà e stiamo ancora pagando questa assicurazione non potendola chiudere prima altrimenti ci avremmo rimesso troppo,ora dopo 10 anni possiamo riscuoterla, tu cosa ci consigli?? Di ritirare quello che abbiamo versato in 10 anni oppure continuare a pagare??Poi inoltre volevo chiederti come potrei investire circa 10mila sterline,grazie.

  85. Ciao Paolo,non è questione di ignoranza o no, e comunque la tua domanda non rivela certamente ignoranza anzi tutt’altro.Va detto però che le previsioni a lungo termine sono sempre difficili e complesse, in questo momento la sterlina traccheggia, convengo con gli autori di Crisi Finanzia sul fatto che se si ha esigenza di acquistare sterline, questo è un buon momento.Ma se non si ha particolare fretta o urgenza, aspetterei di vedere cosa succede nell’estate e poi entrerei in azione in settembre…Sterlina e sopratutto dollaro dovranno svalutare per far ripartire l’economia non credo che questo avvenga in estate, ma in estate si capiranno molte cose e si capirà se la crisi è finita o il quarto round è in arrivo a settembre ;) eh eh ragazzi, leggete con attenzione perchè queste cose non ve le dirà mai nessun altro ;)

  86. Ciao Mario,purtroppo non è possibile consigliarti su come comportarti con l’assicurazione del tuo mutuo, perchè le informazioni che ci hai dato sono troppo generiche… non hai indicato costi e benefici economici dell’operazione…E’ come chiedere se fai bene a comprarti una Ferrari…Dipende da quanto la paghi e da quanti soldi hai… noi ti possiamo solo augurare di potertela permettere ;) Per quanto concerne il secondo punto, come dire sei stato altrettanto vago… sei interessato a un investimento in valuta, in obbligazioni, in azioni o in fondi?

  87. Caro Marcello ,un cambio bancario a 1,15 GBP/EUR quando il cambio ufficiale è di 1,18GBP/EUR è particolarmente sfavorevole.Ti sconsigliamo vivamente di utilizzare quella banca, anche i costi di bonifico sono assurdi sebbene in definitiva costituiscano il costo minore dell’operazione.Per ragioni di neutralità non possiamo indicarti a quale banca rivolgerti per avere condizioni migliori, ma siamo certi che non faticherai molto a trovarne di più vantaggiose ed economiche.Ti consigliamo di rivolgerti alle banche on-line (negli annunci di questa pagina compaiono spesso le più economiche in assoluto) o in alternativa puoi rivolgerti ai servizi di money-transfert che sebbene mediamente non sono i più convenienti lo sono certamente rispetto ai costi che hai indicato.In bocca al lupo per la tua operazione e tienici aggiornati su come hai deciso di operare

  88. Ciao Dome,il cambio bancario offerto dalla banca segnalata dai tuoi parenti è ottimo. Complimenti, ma accertati che non vi siano commissioni fisse di cambio applicate al termine dell’operazione.Se così non è, le condizioni sono ottime e ti invito a comunicare la banca a tutti i lettori, lo spirito del nostro blog è proprio quello di aiutarsi a vicenda condividendo informazioni ed esperienze ;) ciao

  89. Ciao C.F.la banca in questione è locale, ma è un istituto BCC, ovvero Banca di Credito Cooperativo della città di Flumeri (AV).Ho acquistato 400£ quando il cambio era prossimo a 0,84 e adesso mi sento al sicuro, poi a settembre si vedrà…

  90. Grazie Dome, la tua dritta è utilissima. Veramente forte questo blog e tutta la sua comunità. Ora cerco una banca del credito cooperativo a Milano e sento se applicano le stesse condizioni da te ad Avellino.Lo spero proprio perchè mi farebbero risparmiare un bel po’ di euro!!!Grazie Dome, grazie a tutti

  91. ciao a tutti e complimenti per questo bel forum,lavoro in Uk da circa un anno e mezzo……..La mia banca è Loyds ( lo so che non è un gran che)devo inviare dei soldo in Italia ( non è urgentissimo).in Banca mi hanno detto che soltanto inviando almeno 25000 pounds posso richiedere il tasso di cambio attuale; l’accauntant mi ha detto: chiamiamo l’head office (o qualcosa del genere) e loro mi propongono il tasso di cambio…e se io accetto immediatamente viene fatto il trasferimento.Se invece volgio inviare meno di 25000 mi danno un tqaddo di cambio standard che oggi era 1,11 e qualcosa..Vi risulta questa cosa?se domani il cambio ufficiale è 1,17 cosa devo aspettarmi che mi propongano loro?secondo vio vale la pena transferire 25000 puonds adesso diciamo a 1,17 ( spero qualcosa in più) o è meglio aspettare ancora un po..in relazione all’andamento della sterlina che sembra leggermente in aumento..grazie in anticipoSalvatore

  92. Ciao Salvatore,la modalità di cambio della tua banca è diversa da quella delle banche in italia ma il risultato non cambia, al cambio in corso vengono applicate delle commissioni che vanno alla banca.Nel caso specifico mi sembrano veramente molto alte, ti consiglio di confrontarle con quelle applicate da altre banche concorrenti, o di utilizzare le promozioni presenti in questa pagina o quelle segnalate da altri lettori ;) Infine ci sono i servizi on-line di money transfert, ma non so se fanno al caso tuo ;)

  93. caro dome,a precipizio è una parola forte… e allora questo inverno che cosa è stato?è normale ci siano oscillazioni dopo una caduta così importante come quella del passato inverno.la crisi finanziaria ha colpito sopratutto usa e uk, con la differenza che gli uk non sono gli usa ;)

  94. @guidopurtroppo quella del regno unito è, fra le grandi economie d’europa, quella più indebolita dalla crisi finanziaria. Settembre sarà un mese critico sull’evoluzione della crisi, si capirà se ci sarà un nuovo scivolone (molto probabile) o se il peggio è veramente passato, come non perdono occasione di dire i politici e i tesorieri di tutto il mondo per tranquillizzare i mercati.Chiaro che in questo contesto la sterlina soffrirà e risentirà più dell’euro del clima economico che si respirerà.

  95. Ciao Dome,alla fine della prossima settimana si capirà come gireranno i mercati, se i mercati proseguiranno il trend positivo degli ultimi mesi ti consiglio di comprare le sterline al più presto perchè il suo valore contro l’euro crescerà. Mentre se i mercati ripiegheranno dai massimi in modo violento iniziando a fibrillare allora la sterlina ha ampi margini per tornare a scendere anche sotto alla parità con l’euro ;)

  96. “se i mercati ripiegheranno dai massimi in modo violento iniziando a fibrillare allora la sterlina ha ampi margini per tornare a scendere anche sotto alla parità con l’euro ;) ”Ah questa è poesia, ma quanto è bello leggerti quando fai queste stupende previsioni…Vado a cambiare allora, adesso è più conveniente dell’altra volta che l’ho effettuato…

  97. Tks CF ^_^Da quando stò qui mi rendo conto che in Italia le cose costano di più, soprattutto in riferimento a prodotti elettronici.Qua con 199£ ti prendi la console xbox360 con 2 giochi omaggio e stiamo parlando della versione Elite (a basso costo anche la PS3 slim);ho preso un BluRay a 10£ e ci sono dvd anche di film recenti a meno, roba che nel nostro bel paese te la sogni;ad Oxford ho preso 4 film orientali recenti a 20£ con la promozione prendi 4 paghi 20…e che facevo…non prendevo questi titoli che in Italia manco ci sono!?Per capire bene la differenza tenete presente che oggi 1€ = 0.92£ quasi pari.Ovviamente bisogna saper comprare, non è così ovunque… se entrate in uno shop di penne stilo può succedere di vedervi chiedere 2/300£, ma ovviamente qua stiamo parlando di lusso…

  98. Ciao CFVi seguo sempre attentamente e in ogni vostro intervento avete sempre previsto le cose in modo molto corretto.Volevo chiedervi, con la fragilità attuale della sterlina contro l’euro, c’è la possibilità che si arrivi davvero alla pari?Saluti

  99. Ciao a tutti, per me la sterlina ha toccato i minimi del periodo se non rompe i supporti lunedì prossimo, si riprenderà dalla debolezza del periodo e inizierà a risalire la china.PS x Federico: e dove è Anduins?

  100. PN=Pordenone =)quindi l’acquisto mi conviene farlo oggi o domani… ho visto in effetti che dall’altro ieri i prezzi hanno cominciato a risalire anche se di pochissimo, spero che in 2 giorni non risalgano violentemente ma mi sembra difficile, anche perché a quanto mi risulta non è che ci siano manovre finanziarie in UK da annunciare in tempi brevissimi, la ripresa non dovrebbe essere velocissimabhe attendo anche il parere degli esperti del sito, già che ci sono

  101. Ciao a tutti, la sterlina è in una congiuntura di particolare debolezza a causa dell’incapacità del governo inglese di trovare il bandolo della matassa… Dovendo forzatamente comprare sterline nel breve come copland e federico benissimo comprare ora. Mentre chi ha più tempo a disposizione potrebbe avere ulteriori piacevoli sorprese nel mese di ottobre.A quest’ultimi consiglio di dare un’occhiata anche al grafico in tempo reale della sterlina, un utile strumento per studiarne l’andamento e le tendenze: http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2008/12/27/grafico-cambio-euro-sterlina-quotazione-valuta-tempo-reale.htmlVerso al fine dell’anno è probabile che la sterlina recuperi di valore. Sempre che i mercati finanziari mondiali non ci riservano nuove brutte sorprese, eventualità non da prendere sottogamba nonostante che oggi tutti i governi mondiali si prodigano a dire che la crisi è finita e le cose sono tornate a girare nel verso giusto.Questo è quanto, per chi ha esigenze di conti gratiuti in valuta estera (sterlina, dollari, franchi svizzeri, …) ricordo di approfittare della vantaggiosa promozione di fineco: codice wave. Qui maggiori info a tale proposito: http://crisi-finanziaria.myblog.it/archive/2009/04/01/fineco-banca-promozione-nuovo-conto-corrente-codici-2009.htmlMentre qui il link diretto per aprire il conto con la promozione:http://www.fineco.it/ac/ApriContoHome.html?cp=AA2728263Se usate il nostro codice wave cliente ci facciamo un reciproco favore ;) Codice Wave Fineco: AA2728263in bocca al lupo a tutti e buoni acquisti londinesi a dome!

  102. Ciao CF,stavo riflettendo sul fatto che nei prossimi mesi dovrei effettuare più cambi;attualmente €=>£ 0,93 ed è assolutamente positivo per me visto che in Italia lo feci a 0,84 però volevo sapere se potevi fare una supposizione fino a dicembre sull’andamento della sterlina, secondo te non scenderà sotto 0,80 fino alla fine dell’nno!?A me interessa solo che il cambio non vada sotto quella soglia, se poi l’euro è talmente forte da raggiungere la parità… ben venga.Come sempre grazie e vi seguo sempre (tutti i giorni a vedere il cambio)

  103. Caro Dome, non è mai semplice fare previsioni precise così a lungo termine, troppi fattori imprevedibili e incognite possono interferire sull’attuale scenario. Però l’attuale trend gioca a tuo favore ed è altamente improbabile che la sterlina riprenda valore sull’euro tanto da spingere il cross EUR/GBP sotto lo 0,8. Il range più probabile è 0,85-1. Sì hai letto bene babbo natale potrebbe portarci una sterlina alla pari con l’euro.

  104. Caro Dome, a rafforzare quanto scritto sopra, ti segnalo un outlook di S.King economista della banca HSBC:“There’s always a risk of a sterling crisis, particularly about where we are currently,” King said in an interview at an HSBC conference in London yesterday. “It clearly is already a currency that’s been seriously undermined.”Since the start of 2008, Britain’s swelling government debt has prompted drops of about 18 percent against the dollar and 20 percent slump against the euro. The U.K. currency touched a four-month low against the dollar in September after Bank of England Governor Mervyn King said that the currency’s decline was “helpful” in rebalancing the economy.The pound is “extremely weak,” HSBC’s King said. “Part of this is the benign neglect on behalf of policy makers who were quite happy in a sense to see sterling falling. The problem with admitting that you’re happy about it is that a small fall can turn into a very large fall, so yeah, there’s definitely a danger there.”

  105. Grazie CF,vedo che hai pubblicato una poesia per me, che gentile ^_^Settimana prox faccio un altro cambio, vediamo se si tiene stabile.Comunque sarebbe davvero stupendo avere come regalo per le feste la parità, Londra non sarebbe più così cara, ma decisamente più abbordabile.

  106. pienamente d’accordo! ho seguito i vostri consigli e, curiosando sul sito, ho trovato un prodotto bancario veramente interessante, che mi ha fatto rispamiare un bel pò sul trasferimento pounds dall’inghilterra, oltre a farmi risparmiare sicuramente (ho già provato a fare una simulazione) sul cambio valuta. Infatti non solo applicano commissioni pari a 1/10 rispetto alle banche tradizionali, ma sei libero di scegliere quando effettuare il cambio con un margine di 30 secondi (si sa quanto può variare il rapporto tra due valute nell’arco di una giornata!).Il problema ora è solo capire se questo mese di novembre (o al massimo dicembre) vedrà una ripresa della sterlina sull’euro tale che il cambio possa arrivare, anche se non in maniera stabile, almeno d un 1,15 – 1,18. In sostanza vale la pena aspettare, quali previsioni ci sono?, o è meglio accontentarsi dell’attuale 1,12 (che tradotto in soldini per me significherebbe una perdita di circa 650€ – 1300€?).Infine una domanda forse stupida: dovrò pagare imposte allo stato? Se non sbaglio sono dovute solo sul guadagno che si ottiene da un doppio cambio tramite il forex (che potrebbe essere interessante cominciare ad apprendere).Attendo con ansia il vostro sempre utilissimo consiglio.Grazie.

  107. Mi unisco anche io alla domanda di Marcello, sono in una situazione simile alla sua e cliccando in una pubblicità di questo blog ho trovato il servizio di cui parla.Ha commissioni veramente convenienti, in assoluto le più convenienti fra tutte le banche che sinora ho contatto, ma se fosse possibile poter cambiare i miei pounds in euro ad un cambio maggiore rispetto ad ora (anche solo di 0,03-0,04) mi farebbe risparmiare quasi duemila euro.Grazie per tutti i consigli che mi vorrete dare, ora vi linko a tutto andare :)

  108. Caro Marcello, premesso che anche in ambito finanziario nessuno sa oggi quello che succederà domani (diffida massimamente di chi ti dice il contrario), possiamo dirti che attualmente la sterlina è in una fase di consolidamento attorno a 1,12 gbp/eur.Terminata tale fase la sterlina si rafforzerà piano piano se l’economia mondiale si riprenderà come sembra voler fare. Mentre in caso di nuovi terremoti finanziari la sterlina perderà rapidamente di valore sino a scendere sotto la parità con l’euro.Questo perchè la crisi finanziaria ha colpito duramente l’economia inglese e il governo ha dovuto intervenire più volte per cercare di evitare il peggio. Così facendo si è indebitato in modo significativo esponendosi al rischio paese. Per il momento hanno certamente evitato il peggio ma in caso di recidiva della crisi l’Inghilterra e la sterlina saranno fra i più esposti ai suoi assalti.Se fossi in te aspetterei ancora un po’ a fare l’operazione perchè in questo momento il tempo volge al meglio, ma stai sempre in allerta e aggiornato, non appena si profilano nuvoloni all’orizzonte chiudi l’operazione e incassa i meritati euro ;)

  109. Carissimo CF,ti pongo un quesito magari banale, ma purtroppo non sono ancora riuscito a trovare il tempo di impratichirmi di trading: se potessi usufruire di un capitale per un mesetto circa, seguendo tutti i giorni l’andamento delle due valute, invece che aspettare e sperare che la sterlina arrivi ad almeno 1,15 – 1,18 non sarebbe possibile effettuare, tramite il conto multicurrency consigliatomi, una serie di cambi fino a raggiungere l’importo desiderato?

  110. Caro Marcello,non ho ben capito se per raggiungere la cifra di cui hai bisogno vuoi fare trading giornaliero (compravendita di valuta più volte al giorno) con l’obiettivo finale di cambiare in euro i proventi dei guadagni. o se semplicemente vuoi cambiare le sterline un po’ per volta per ridurre i rischi… facci sapere e ricorda di linkare le nostre pagine in questo modo aiuterai l’iniziativa di aiuto finanziario a diffondersi ;)

  111. Salve, sono Fabio.Sono sposato con una cittadina britannica e anche se al momento viviamo in Canada (dovremmo tornare in Europa in un anno e mezzo anche se non sappiamo ancora dove) abbiamo anche un conto in banca in UK e uno in Italia con una discreta sommetta in euro. Dal Canada si leggono cose terrificanti sulla crisi economica in Italia e sul suo spaventoso debito pubblico. Vista la poca fiducia che ripongo nei governanti italiani e la paura che il bel paese faccia la fine della Grecia, Islanda o Argentina, Pensavo di trasferire una parte dei risparmi sul conto in Uk dove vincolandoli ad 1 anno avremmo un interesse del 3%Che ne pensate?Grazie in anticipo

  112. ciao Rodolfo,il conto multicurrency ti permette veramente di risparmiare tutte le onerose commissioni di cambio. Il conto ha un costo di 5,60€ circa al mese più bolli ma se vai sul sito fineco puoi simulare l’azzeramento del canone ( versamenti, utilizzo carta, ecc…) Fino a qualche tempo fa c’era una promozione della serie “presenta un amico” chiamata “fineco wave” che ti permetteva di avere il conto a zero canone per un anno e 50€ accreditati … chissà che, sei puoi aspettare ad aprirlo, non si riprsenti un’occasione simile (al momento credo non ci sia nulla).Marcello

  113. grazie mille Marcello, andrò a controllare appena possibile. Diciamo che non sono di fretta, per il momento vivo e lavoro a Londra e visto l’ andamento fluttuante del pound mi sono detto perchè no… cerco di essere cauto perche l’ambiente mi è nuovo in più per capire che fine farà il pound bisogna aspettare le elezioni a Giugno. Per il momento sembra essere in ripresa, hanno riportato l IVA al 17,5 % e per adesso il cambio è stabile a 1,126.. Staremo a vedere.Rodolfo

  114. Salve seguo molto attentamente il vostro forum, date le evoluzioni significative di questo ultimo mese ed in particolare di questa settimana, quale scenari dobbiamo aspettarci per il prossimo mese e nel medio termine?grazie in anticipo per la risposta

  115. Ragazzi mi servirebbe un vostro consiglio:da poco vivo a Londra e vorrei trasferire qui in Inghilterra del denaro e non mi intendo di borsa. Da qualche giorno seguo l’andamento euro/sterlina e vedo che la sterlina rispetto a 2 settimane fa si è ripresa e oscilla intorno ad 1,10 euro. Secondo voi questo è un buon momento per trasferire il denaro in inghilterra? mi conviene aspettare?

  116. Grande Francesco! Io son tornato da poco da Londra e già vorrei tornarci. Qua in Italia stiamo messi proprio male.Ascolta nessuno è in grado di dirti cosa farà esattamente la sterlina o il dollaro o l’euro, perchè se qualcuno lo sapesse con certezza non starebbe a dirlo in giro e si metterebbe a investire anche le mutande in borsa ;) Mentre ti consiglio di attendere l’esito del salvataggio della Grecia, se tutto andrà bene anche la sterlina si riprenderà, in caso contrario saran guai per tutti (eccetto dollaro) in particolar modo per la sterlina che in questa fase è più debole rispetto all’euro.

  117. Salve,sto progettando le vacanze in inghilterra, secondo voi mi conviene prendere un pò di sterline adesso per risparmiare, visto che la sterlina è in ripresa, o mi conviene comunque aspettare?Grazie in anticipo per la risposta!

  118. Ciao, in questo periodo di crisi, di mercatil altalenanti, e di stati europei sull’orlo del baratro ho deciso di prendere i miei risparmi e comprare delle sterline in oro elisabetta seconda, volendo mettermi al sicuro da un ipotetica svalutazioni del potere d’acquisto. Il loro valore è dettato dal prezzo dell’oro e dalle condizioni estetiche della moneta stessa. Il prezzo dell’oro è ai massimi storici e potrebbe essere un gran rischio,ma cercando grafici sulla storia del valore del metallo giallo, ho notato che il suo prezzo ha sempre parlato solo di rialzi o piccole depressioni, di breve periodo. Io ho acquistato queste monete al prezzo di mercato dettato dall’oro intrinseco nella moneta.La società che me l’ha vendute mi diceva che se le vendessi ad una banca in un altro stato europeo me le valuterebbero più di quanto le ho pagate? o comunque più di quanto me le pagherebbero in Italia rivendendole. Tutto ciò mi lascia perplesso. Perchè per in un altro stato dovrebbero acquistare a prezzi più svantaggiosi? Qualcuno sa darmi una risposta e un opinione su i miei movimenti finanziari, da principiante, non che da kamikazze, avendo investito tutti i miei risparmi il sterline! Ciao Grazie

  119. Buongiorno. Sono intenzionata a fare un acquisto con carta di credito in Inghilterra. Il totale è di 156 sterline, ad oggi euro 176. Leggevo però fra le varie risposte che “La data di registrazione dell’acquisto tipicamente è uno o due giorni lavorativi successivi all’acquisto”, per cui occorre vedere il cambio successivamente. Il vostro consiglio è quello di “ridurre al max i tempi di cambio effettua il pagamento con carta di credito entro le ore 12 (orario del paese del venditore).”Solitamente però, quando effettuo un acquisto con carta di credito, un sms mi avvisa subito dell’utilizzo della stessa riportandomi anche l’importo. Quindi, ipotizzando di effettuare l’acquisto oggi, che prezzo pago io alla fine? Ringrazio fin d’ora per la disponibilità! Buon lavoro

  120. @ Sabrina ha scritto lunedì, 11 luglio 2011Ciao Sabrina, la data valuta dipende da quanto è previsto nel contratto che hai firmato quando hai preso la carta di credito.Altra cosa la questione della quotazione del cambio valuta: perchè è vero che l’acquisto viene registrato a distanza di giorni, ma il cambio valuta è comunque relativo a quello del giorno dell’acquisto. Considera anche che c’è sempre un piccolo sovraprezzo sul cambio anche se paghi con carta di credito.ciaops: lo spirito della nostra comunità è quello di darsi una mano a vicenda, aiuta anche tu un lettore o segnala ad altri l’iniziativa tramite i tuoi blog, siti internet, social network (facebook, twitter, …) o con il semplice passaparola. Più siamo e più possiamo aiutarci a vicenda, grazie :)

  121. Ciao, a fine Ottobre andrò in vacanza a londra x 1 settimana e volevo effettuare il cambio da euro a sterline prima di partire. Quando mi conviene effettuare tale operazione? sono giorni propizi o si possono aspettare tempi migliori? sto controllando in vari siti e ho visto che al momento il cambio si aggira in genere intorno a 0.871-0.878 sterline x ciascun euro; ho anche provato a verificare il tasso negli ultimi 5gg, ma nn si discosta di molto!grazie per x le info

  122. Buongiorno, ho vissuto a Londra per diversi anni e ora ho aperto un conto in Italia nel quale posso mantenere le sterline che ho già trasferito. Ora vorrei convertirle in Euro ma non so se il momento è il più opportuno… Mi potreste consigliare se 0.83 sull’Euro è un buon tasso o se mi conviene aspettare che migliori un pochino??? GrazieAlessia

Lascia un Commento